2 Novembre 2014 / / Arredabook

Meravigliosa opportunità agli amanti d’arredo.

clicca sull’immagine e vai al regolamento.

diventa_un_arredalover

 

Archiviato in:Senza categoria

2 Novembre 2014 / / +deco

Alcune persone sono una continua risorsa di buone idee, prova del fatto che più ti circondi ed immergi di creatività, più il tuo cervello è stimolato. Recentemente ho letto e visto articoli e documentari di gente che eccelle o ha eccelso in più di un campo; Lenny Kravitz è un esempio o la favolosa Heidy Lamarr, una famosa e provocatoria attrice degli anni quaranta, inventrice di un sistema di guida radio dei siluri (frequency-hopping spread-sprectrum), una tecnologia che è alla base delle connessioni Blue-Tooth e Wi-Fi. 
E’ vero anche che quando raggiungi il successo è più facile avere fondi per sperimentare e produrre quello che hai in mente senza meschine preoccupazioni. In qualche modo è più facile fare il creativo quando hai soldi da investire e l’attenzione già su di te.
Patricia Urquiola è sicuramente una fucina di novità, basta vedere i nuovi tappeti
Bandas disegnati per il brand spagnolo Gan. Puoi acquistare i singoli Bandas e comporre il tuo tappeto come vuoi or prendere i Rugs Natural, Rugs Orange, Rugs Turquoise, composizioni proposte da Gan (foto sopra). 
Non è facile trovare dei tappeti interessanti. La maggioparte di quelli contemporanei mi sembrano noiosi, io amo i tappeti antichi -kilim, tribali, cinesi, persiani-, tappeti con design poetici e colori ricchi. 
Ieri sono andata a farmi una passeggiata con Giulio e la mia amica Mire da Moacasa.  Speravo che negli ultimi anni questa fiera romana fosse migliorata ma invece l’ho trovata molto deludente (a parte lo stand dove mi ha portato Mire con dei bellissimi cactus a prezzi incredibili). Moacasa va bene per persone che non sanno da che parte cominciare a ristrutturare o riarredare la loro casa perchè ci sono molti produttori locali, armati di santa pazienza. Dal punto di vista dell’innovazione è una perdita di tempo.

 

2 Novembre 2014 / / Arredabook

2 Novembre 2014 / / BlogArredamento Aziende

Dopo esserci mostrati comodamente seduti su poltrone e sedie, oggi è la volta degli sgabelli. Per dare un’idea delle dimensioni dei prodotti e del loro effettivo utilizzo alcuni componenti del nostro Staff si sono fatti fotografare con veri e propri pezzi di design.
Posizionare gli sgabelli è stato semplice poichè ognuno di essi ha una particolare struttura che merita di essere messa in risalto. Fotografare i nostri “modelli per l’occasione” è stato leggermente più complicato perchè tutti volevano mostare il loro profilo migliore ma il risultato è davvero eccellente.

Una grossa vite fa da seduta alla nostra Federica. È lo sgabello Vitos di Miniforms, un pezzo di design unico che subito colpisce per la sua forma e il suo colore. Oltre al giallo è disponibile anche in bianco, blu pastello, grigio seta, grigio polvere, rosso, verde e nero; un vero complemento di tendenza. È realizzabile in tre dimensioni e l’altezza di seduta è regolabile in un range di 20 cm, perfetto per bambini e adulti.

sgabello-vitos

Giorgia ha scelto lo sgabello Zed di Infiniti Design, colpita dall’originale forma a “Z” e dai materiali totalmente ricicabili con cui è realizzato. Moderno, giovane e colorato, ha un design minimal che non passa certo inosservato, soprattutto se si scelgono colori come l’argento, il pistacchio e il viola.
Un meccanismo di alzata a gas azionabile tramite un pulsante posizionato sotto la seduta permette di regolarne l’altezza.

sgabello-zed

Forma simile per lo sgabello Nemo le cui forme mobide e arrotondate sono completate da uno schienale ergonomico che si protende leggermente verso il retro per offire maggior comfort di seduta insieme al poggiapiedi. Alla curvatura della scocca si contrappone la geometria della base d’appoggio. Alessandro ha anche testato il silenzioso e pratico meccanismo di alzata a gas.

sgabello-nemo

Gambe a slitta in acciaio e unica monoscocca in materiale plastico per lo sgabello Loop di Infiniti Design. Carlo si è lasciato avvolgere dalla sinuosa forma dello schienale che si prolunga fino a definire due comodi braccioli. Per il massimo dell’eleganza e della comodità questo sgabello è anche disponibile in pelle, ecopelle e in tessuto Kvadrat.

sgabello-loopQuale sarà la prossima categoria di arredi protagonista del nostro servizio fotografico? Per scoprirlo vi diamo appuntamento al prossimo articolo di “Quando i modelli siamo noi”.

1 Novembre 2014 / / Ecce Home

Alcuni di voi storceranno il naso. “No…la moquette no”, “E’ roba vecchia…superata”.
Ma io ho imparato che tutto torna; certo aggiornato, rivisitato, ma tutto, prima o poi, torna (tanto più in questi anni  in cui il nuovo sembra essere ispirato sempre dal passato).
Non è stato così con la carta da parati?
Poi la moquette ha degli indubbi vantaggi: è facile da posare, anche senza rimuovere la pavimentazione preesistente, insonorizza e isola termicamente le stanze, e le rende accoglienti come camere di hotel.
India Mahdavi nel suo “Home, guida allo chic” sostiene che quando un parquet o una piastrellatura sono decisamente “senza speranza” la soluzione che preferisce è una moquette 100% lana, cotone o lino.
Quanto a fantasie e colori la scelta è veramente infinita: scopriamo insieme quali sono le tendenze  più attuali!  

The carpet is coming back

Many of you will disagree. “No … no carpet”, “It is old stuff… exceeded”. 
But I have learned that everything comes back; some updated, revised, but everything, sooner or later, comes back (especially today,  when the new always seems to be inspired by the past). 
It was so with the wallpaper, isn’t it? 
The carpet has certain advantages: it is easy to install, even without removing the existing floor, it makes the spaces soundproof, insulated and comfortable like rooms of  hotel. 
India Mahdavi in his “Home, chic guide” says that when a parquet or tiles are decidedly “hopeless” the solution she prefers is  a carpet 100% wool, cotton or linen. 
The choice of patterns and colors is really endless: shall we go to discover what are the latest trends!