3 Gennaio 2015 / / Design

Ho pensato molto al regalo per il primo anno di attività del blog. Quando ho avuto l’idea di andare a Vienna per alcuni giorni, ero più che entusiasta. La bella notizia è arrivata pochi giorni dopo, quando sono stata invitata come ospite del 25hours Hotel beim Museumsquartier.

25hours Hotel at Museumsquartier

25ore di esperienza

Dal momento in cui sono arrivata, sapevo che stavo per vivere tre giorni di divertimento. Vienna è da sempre sinonimo di sensazioni e spettacoli. Ecco perché questo hotel si adatta così perfettamente proprio nel cuore della città. La sua atmosfera autentica, ispirata del golden age del circo del 20esimo secolo,  dà la sensazione che si sta per godere di un spettacolo surreale e sorprendente.

L’hotel dispone di 183 camere e 34 suite con intelligente design eclettico. Ho avuto il piacere di soggiornare in una delle camere M + con una splendida vista sul Weghuberpark e il 7 ° distretto. Ci sono anche camere M, L e XL, ognuna delle quali ispirata al circo, con colori vivaci e accattivanti pareti con disegni dall’illustratore berlinese Olaf Hajek. Sia la L e che la XL sono più spaziosi, con un bagno free standing e vista sulla città, ma la camera XL sorprende con una vasca all’aperto sulla terrazza. Tappeti tondi a pelo lungo come la pista del circo, letti comodi e illuminazione del bagno come quella nel camerini dei performer.

  • 25hours Hotel at Museumsquartier
  • 25hours Hotel at Museumsquartier
  • 25hours Hotel at Museumsquartier
  • 25hours Hotel at Museumsquartier
  • 25hours Hotel at Museumsquartier
  • 25hours Hotel at Museumsquartier

Tutti gli interni sono curati dal team di Dreimeta. Partendo dall’ingresso e la reception, attraverso le aree comuni e il ristorante, al bar sul tetto, hanno elegantemente interpretato il tema del circo in ogni parte dell’hotel. Gabbie di animali vengono utilizzati in ascensore o come divisori delle aree, specchi in diverse forme vengono appese alle pareti come anche l’illuminazione industriale. Una panchina è appesa al soffitto come altalena, un’altalena oscillante utilizzata come un tavolino da caffè … L’aspetto generale evita le ultime tendenze e designer che lo rende ideale per i nomadi urbani.

Mi sono sentita a casa, grazie alla calorosa accoglienza del personale dell’hotel. Professionalità e cortesia ti danno la carica per affrontare una nuova giornata.

  • 25hours Hotel at Museumsquartier
  • 25hours Hotel at Museumsquartier
  • 25hours Hotel at Museumsquartier

1500 Foodmakers, Dachboden, Mermaid’s Cave

Cosa sarebbe essere un hotel senza un  ristorante? Il ristorante dall’ispirazione americana con un’ottima selezione di vini italiani e austriaci, offre un’interpretazione moderna della cucina italiana – pizza, pasta, insalate e dessert da far venire l’acquolina in bocca. Tutto approvato come estremamente delizioso! Due volte!  Sedie di velluto contrastano le panche in legno e le tavole di zinco, colorate piastrelle patchwork coprono il bar posizionato al centro del ristorante. Di notte, quando la luce è più soffusa e candele stanno riflettendo la loro luce nei vari specchi alle pareti, il ristorante si trasforma in un luogo che riempie l’anima.

  • 25hours Hotel at Museumsquartier
  • 25hours Hotel at Museumsquartier
  • 25hours Hotel at Museumsquartier

Vuoi prendere un drink in compagnia? Hai bisogno di Dachboden. Il bar sul tetto con vista sul 7 ° distretto è uno dei migliori luoghi vivamente consigliati in città (e non solo) in questo momento. Industrial design miscelato con il tema del circo e una vista mozzafiato? Questo è quello che ricevi quando sali al  7 ° piano dell’hotel. Il bar è aperto a tutti e serve i migliori drink della città. Gli eventi organizzati non sono da perdere!

Hai solo bisogno di una pausa? Allora The Mermaid’s Cave è solo per te! Lo SPA accoglie i visitatori con sedie sospesi e zona tè cosi come anche la sirenetta di mosaico al muro di Olaf Hajek. Non ho provato la SPA ma un giorno sicuramente lo farò.

  • 25hours Hotel at Museumsquartier
  • 25hours Hotel at Museumsquartier
  • L’Hotel aprí per prima volta nel 2011, dopo di che è stato ristrutturato nel 2013.
  • Architetti: BWM Arkitekten und Partner, Vienna
  • Interior design: Dreimeta, Augsburg
  • Illustrazioni: Olaf Hajek, Berlin
  • Membro di Design Hotels™

Ci sono tantissime cose da aggiungere, ma non voglio rivelarvi tutto, prenotate una camera: www.25hours-hotels.com

Grazie al 25hours Hotel beim Museumsquartier, Vienna e Sig. Roland Eggenhofer per accoglienza! Come sempre, l’opinione è mia.

The post 25hours Hotel beim Museumsquartier Vienna appeared first on Nook Twelve.


Una bella notizia per iniziare l’anno alla grande.

Il tavolo allungabile di design Tracks di Bonaldo ha vinto il prestigioso premio Good Design Award 2014

tavolo-allungabile-design-tracks

Questo premio di design è riconosciuto a livello mondiale e viene assegnato ai prodotti che nel corso dell’anno si sono distinti per inventiva ed innovazione.
Tra le categorie di prodotti considerate vi è ovviamente anche l’arredamento e il prodotto eletto vincitore è stato il tavolo Tracks che il designer Alain Gilles ha realizzato per Bonaldo.

La giuria sarà forse stata colpita dal piacevole accostamento di vetro, legno e acciaio? Avrà forse apprezzato i 7 colori disponibili che decorano in modo discreto ma donano un forte carattere? Si sarà basata sulle ampie dimensioni smorzate da un’idea di leggerezza estetica? Sarà rimasta affascinata dal design ispirato ai binari ferroviari e dalle gambe a cavalletto?
Probabilmente tutte queste caratteristiche hanno contribuito a definire la loro scelta.
A noi non ci rimane che essere fieri di poter ospitare nel nostro ampio catalogo di tavoli allungabili un gioiello di design riconosciuto a livello mondiale.

3 Gennaio 2015 / / But in the Meantime

Natale è già alle nostre spalle e il nuovo anno è qui, come ogni inizio porta con sé novità, cambiamento e la possibilità di riorganizzare e pianificare. Sono tre anni oggi che viviamo in questo appartamento eppure non abbiamo ancora finito di arredarlo, probabilmente non finiremo mai! Stamattina guardavo la biblioteca e mi ha preso il desiderio irrefrenabile di cambiare tutto, riposizionare i libri ed eliminare gli oggetti superflui. Solo le piante sono perfette. L’ho fotografata, è così, ma presto sarà molto diversa.
Christmas is gone and the new year is here, it’s time to change, to make plans, starting from our library. I want to move all the books and remove all the objects I got bored of. Only the plants look fine right now. Today it looks like this, but soon it will be very different! 

2 Gennaio 2015 / / Design

stunning modern country kitchen / homelife.au ph. Sharyn Cairns