22 Gennaio 2015 / / +deco

from blog Kelly Green Interiors
Quindi cosa c’è di veramente nuovo nel mondo dei tessuti d’interni quest’anno? Diamo uno sguardo d’insieme.  
Le righe resistono e tutto sommato non passano mai di moda. L’iktat era ovunque l’anno scorso ma è sulla via del tramonto recentemente, per fortuna. L’etnico antico o di qualità rivisitato è su tutti i giornali al momento. Vi consiglio di investire in bei cuscini o copriletti etnici, perchè troverete sempre il giusto spazio e momento per ritirarli fuori; i tessuti etnici tornano sempre di moda. Se dai un’occhiata ai marchi più famosi di tessuti per interni, troverai anche motivi geometrici, tropicali, fiori, tutti  presenti anche nelle collezioni dell’anno passato.
L’unica vera novità è il motivo cachemire. Il suo nome originale è ‘paisley‘ da un villaggio in Scozia dove, nell’Ottocento, producevano per l’Europa stoffe con questa fantasia a forma di lacrima, di origini perse. A me è sempre piaciuta, indosso spesso una pashima con motivo cachemere o paisley che ho comprato a Rishikesch, in India, qualche anno fa. In questo caso la moda dei tessuti d’interni è stata influenzata dalla moda dell’abbigliamento.
Se guardi bene, nel senso che non li trovi quasi mai (ancora) nelle pubblicità, puoi trovare delle proposte ‘paisley‘ nelle collezioni di maggiori marchi di tessuti per interni. 
Questa è sola una piccola selezione, giusto per mostrarvi come il concetto può essere ampiamente declinato.  
From the top left/dall’alto a sinistra: 
Ralph Lauren, Haddington Paisley
Ralph Lauren, Boudin Paisley
Ralph Lauren, Belgrave Paisley
Kaffe Fasset, Pialsey Jungle Green 
Osborne & Little, Nizam
Liberty, Paisley, Cascade
22 Gennaio 2015 / / Design

dettagli home decor
Inaugurato lo scorso dicembre a Roma, il Romeow Cat Bistrot è un nuovo locale specializzato in cucina vegana ispirato ai famosi Neko Cafè giapponesi: caffetterie in cui vivono colonie di gatti .
Il bistrot, progettato in collaborazione con il designer Tommaso Guerra, è stato concepito come una vera e propria casa abitata da 6 gatti che condividono in modo molto naturale lo spazio con le persone.
La sala principale ospita tavoli, sedute, cuscini, un pianoforte, oltre a diverse decorazioni a parete, scelte mirate per trasmettere una sensazione di familiarità, proprio come se fosse la sala da pranzo di una casa privata. In prossimità della cucina una scala a chioccola in legno conduce al soppalco. Qui lo spazio è suddiviso in due ambienti: la zona lounge, caratterizzata da un soffitto alto,  destinata ad accogliere le persone e dove vengono serviti i drink; una zona a soffitto basso, arredata con poltrone vintage in velluto, vecchie valigie, dedicata al riposo dei gatti.
Il Romeow Cat Bistrò non è certo un semplice locale che ospita gatti ma è un bistrot raffinato e ricco di design, dove recarsi per gustare cibi freschi e sani, dalla prima colazione alla cena.

dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
via Francesco Negri 15 
Roma

22 Gennaio 2015 / / Coffee Break

Finalmente hai deciso che sei pronto per ristrutturare e stai cominciando a muoverti cercando risposte e certezze ai tuoi dubbi, soprattutto in fatto di budget…
cercando sul web sei arrivato per caso sul nostro blog o forse ci conoscevi già.
In ogni caso è già qualche tempo che abbiamo cominciato a condividere con i nostri lettori alcuni spunti – dettati dall’esperienza sul campo – raccolti in piccole Guide dedicate a chi ristruttura,
se ancora non le hai scaricate puoi trovarle QUI GRATUITAMENTE!

Oggi parliamo di BUDGET!

Iscrivendoti al nostro form, questa volta riceverai un piccolo aiuto per cominciare ad avere un’idea approssimativa di quanto andrai a spendere con i lavori!
Non immaginare calcoli complessi ed analisi comparative… il nostro tool è quasi gioco, ma è calibrato sui prezzi di mercato e siamo sicuri che il risultato che otterrai alla fine non sarà molto distante da quanto andrai a spendere!

Che aspetti a provare?

Compila il contact form e in pochi minuti riceverai nella casella di posta indicata il link al file pdf da scaricare.

    Nome*

    Email*


_________________________

CAFElab | studio di architettura