10 Giugno 2015 / / Idee

Dove siete diretti quest’estate? Ho qualcosa di speciale da proporvi – la isla bianca chiamata Ibiza. Scoprite i luoghi segreti di Ibiza nella guida.

Cala Comte Ibiza - Nook Twelve

So che quando si pensa a Ibiza probabilmente immaginate mega-club e rave party tutta la notte. E in effetti, se soggiornate a Platja d’en Bossa o Sant Antoni de Portmany, potrebbe essere una gran parte della vostra esperienza. Ma ciò che è veramente straordinario di questa isola è la gran varietà esistente che convive pacificamente all’interno della sua area compatta. Ibiza è molte cose, molti posti in uno, con una variazione quasi incommensurabile di ambienti.

Per trovare la Ibiza di raffinato relax, abbiamo affittato una macchina e ci siamo diretti verso i luoghi di basso profilo occidentali e settentrionali dell’isola. Nulla è terribilmente lontano dalla città principale, chiamata anche Ibiza, e si può raggiungere in circa 30 minuti, anche le spiagge più lontane. Guidare fra le città significa incontrare paesaggi antichi e maestosi. Colline terrazzate con ulivi, fichi, e mandorli, i campi vuoti e le case rurali senza alcun segno delle notti selvagge in discoteca. Non ho ancora visitato l’isola in inverno, ma spero di vedere un giorno i mandorli in fiore, una delle ragioni per cui Ibiza è conosciuta come la isla blanca.

Eivissa
  • Eivissa
  • Eivissa

Esplorare il lato tranquillo di Ibiza è stato un sogno diventato realtà – le piccole città, spiagge nascoste e low-key hotel e ristoranti dell’isola spagnola. Sono rimasta più che soddisfatta di scoprire che c’è così tanto da vedere.

Il must see (come dice ogni guida turistica)

La storica cittadella Dalt Vila ( nel centro di Ibiza) e la spettacolare vista che offre alla sua sommità sono tutt’altro che segreti. E’ bello passeggiare e godere dei piccoli negozi e ristoranti all’interno delle mura. Abbiamo fatto anche una breve sosta presso Cafè Mambo e Cafè del Mar a Sant Antoni de Portmany – adoro le compilation musicali ed ero curiosa di vedere dove suonano i più famosi dj. Prenotate un tavolo in anticipo se volete godere di un tramonto eccezionale. Non voglio citare le discoteche, ma assicuratevi di acquistare i biglietti in anticipo – specialmente per i party di apertura o di chiusura.

Inoltre due dei luoghi più commerciali nei quali ci siamo fermati erano Cala Comte e Cala Bassa – non vi è dubbio che l’acqua è divina! Non mi piacciono spiagge piene di gente dove ci si riesce a malapena a girare, ma i tramonti che si possono ammirare dalle due spiagge sono un punto in più! Ses Salines è una delle più grandi spiagge che abbiamo visto, con molti chiringuitos, ma l’acqua non è così pulita. E’ anche una delle più vicine alla città di Ibiza e fa valere la pena di attraversare la riserva naturale di Ses Salines.

Ses Salines
A man and the salt
Cala Comte
Cala Comte
Cala Comte
Cala Comte

Le migliori spiagge

Se volete un itinerario insolito con le vedute più incredibili e acque turchesi perfette per lo snorkeling, allora avete sicuramente bisogno di dirigervi verso Cala Xarraca. Poi a cinque minuti lungo la strada potete visitare Cala Xuclà (attenzione ai nudisti).

Situata in una baia tranquilla, Benirras offre lo snorkeling e la possibilità di andare a piedi sulle colline circostanti. Famosa per i proprietari di yacht che ormeggiano le loro barche appena dentro le pareti rocciose della baia e i drum party hippie in agosto.

Situata nel nord dell’isola, Portinatx colpisce subito con non uno ma tre grandi spiagge – S’Arenal Gros (che è la più grande), S’Arenal Petit (che è più privata) e Playa Porto. Ognuna di loro con acqua incredibilmente limpida e spiagge di sabbia fine. Il vantaggio per me sono stati gli alberi dove ci nascondevamo dal sole cocente.

Benirras ibiza
Cala Benirras
Cala Xarraca
Portinatx
Portinatx
Cala Xarraca
Cala Xarraca
Cala Benirras

Il beach club

Letteralmente tagliato fuori dalle scogliere, Amante non è un posto in cui semplicemente ci si imbatte. Questo spettacolare beach club si trova sul lato orientale dell’isola e vale la pena cercalo, per una vista vertiginosa sul mare, letti lounge capienti e una cucina premiata. Trascorrete una giornata sulle terrazze in legno sbiancato prima di scendere in punta di piedi fino a nuotare nella baia appartata. In alternativa, arrivate tardi, quando il mare al chiaro di luna rende lo sfondo ideale per una cena romantica. Di proprietà di un ex DJ che sa esattamente quello che serve per impressionare il jet set di Ibiza. I martedì sera sono i più magici – il livello più basso del ristorante si trasforma in cinema sotto le stelle! Abbiamo avuto il piacere di essere parte della serata d’apertura per questa stagione e di goderci il film dal nostro letto “a sacchetto di fagioli” con coperte accoglienti, popcorn e un bicchiere di vino Jean Leon. Veramente magico!

Amante beach Club Movie night
  • Amante beach club
  • Amante beach club

Il segreto meglio custodito

La costa più occidentale dell’isola conserva un tesoro nascosto, la cava marina nota come Atlantis. Si tratta di uno massiccio scavo nella rupe dove la pietra è stata tolta per costruire le mura di Dalt Vila, una delle rimanenti due città cittadelle murate in tutta Europa. E’ una lunga, ripida escursione verso il basso, è facile perdersi perché non ci sono cartelli, ma la ricompensa è grande. E Atlantis resta l’unico che non compare su nessuna mappa, né viene segnalato in qualsiasi strada o percorso nelle vicinanze. Ma nemmeno io posso darvi le indicazioni – la bellezza di Atlantis è quella di scoprirla da soli!

Es Vedra e il mito

Es Vedra è conosciuto soprattutto come il posto migliore per godersi il tramonto. Ma i racconti mitici che circondano questa piccola isola riguardano anche sirene e Argonauti. La storia dell ‘isola, che risale a migliaia di anni fa racconta che le sirene e ninfe marine vivevano sopra e intorno alla roccia. Il Tanit, che era la dea lunare fenicia venerata come Dea Patrona, conosceva l’isola come isola sacra. Si diceva che i sacrifici hanno avuto luogo sulle rive dell’Isola durante i pleniluni per onorarla. Altre storie raccontano di due fratelli che curarono il loro padre con uno speciale zaffiro dell’Isola. Ma al fine di ottenere lo zaffiro dovettero sconfiggere il grande gigante che viveva sull’isola in una delle tante grotte. Conosciuto come la ‘il gigante di Es Vedra’, lo sconfissero e furono in grado di ottenere lo zaffiro e curare il loro padre.

Per andare lì bisogna seguire le indicazioni per Torre des Savinar, da dove la vista è mozzafiato, fino a un parcheggio e poi proseguire per 30 min a piedi. Quando eravamo lì la torre era chiusa, quindi non siamo saliti fino alla fine della collina, ma lungo la strada si può comunque godere della magica visuale.

Atlantis ibiza
Atlantis
Es Vedra ibiza
Es Vedra

Il paradiso per buongustai

Tutti i tipi di chiringuitos sono la soluzione ideale per un pranzo pigro mentre il sole brucia e la brezza del mare tocca delicatamente la pelle. Ma quattro ristoranti hanno rubato il mio cuore:

La Brasa è il ristorante più bello della città di Ibiza! Ha un sorprendente giardino con enormi alberi fioriti ricoperti da cristalli appesi. La paella è buona, ma troppo grande per solo due persone. Il pan y alioli era il migliore che abbia mai provato, i dessert anche. Cinque stelle per il design degli interni!

Sa Brisa  – un bar gastronomico che porta i vostri sensi ad un livello successivo. La condivisione è il modo migliore in cui vi consigliano di provare il loro menù a base di ricette di street food. Le croquetes con salse abbinate servite su una specie di albero di Natale e i tacos con ripieno a base di mela verde erano deliziosi. Con un design moderno e un modo eclettico di servire e preparare il cibo, questo posto è il mio preferito a Ibiza città!

Can Berri Vell  – Una fuga romantica a Sant Agusti des Vedra. Una casa rurale, trasformata in un ristorante con più di cinque zone diverse, è il luogo ideale per una cena con la persona amata o semplicemente per rilassarsi con gli amici. Deliziosi gli asparagi tierra y mar e le uova strapazzate con sobrassada, perfetto il dolce tradizionale con uova e menta.

C’an Pilot  – ‘Che la carne regni il mondo’ deve essere lo slogan di questo ristorante a San Rafael. Centinaia (forse) i piatti di carne cucinati davanti a voi. Piatti enormi per le persone affamate, con prezzi bassi. Qui la quantità è pari alla qualità ed è sempre pieno.

Can Berri Vell
Can Berri Vell
Ibiza Ses Salines
An empty Chiringuito
  • La Brasa
  • La Brasa

Pit Stop

Ogni paese, come il Sant Agustí des Vedrà – dove una chiesa fiabesca e un unico ristorante rendono l’ambiente ideale per una cena tranquilla – o Es Cubells – un paesino annidato tra aranci, limoni e ulivi sulle terrazze a picco – è un grande pitstop per un drink rinfrescante o un pasto veloce.

Puerto de Sant Miguel e la grotta

Situato sulla costa nord di Ibiza, Puerto de San Miguel era una volta il porto di pesca del villaggio di San Miguel, ma ora è un popolare piccolo villaggio con le famiglie e le coppie in cerca di pace allo stesso modo.

La Cova de Can Marça, rifugio di ex contrabbandieri, è un diversivo interessante dal porto. E’ ben indicato e la strada verso la grotta offre una splendida vista sulla baia.

Quick Info

L’isola non è così grande come sembra, ma se avete in programma una vacanza durante l’estate è meglio noleggiare una macchina – è troppo caldo per andare in moto. Una bicicletta può essere utile per la città principale, ma si può raggiungere anche tutto a piedi.

L’aeroporto si trova a soli 15 minuti dalla città di Ibiza, se noleggiate una macchina è meglio farlo con ritiro direttamente dall’aeroporto.

Una gita di un giorno a Formentera è un must! Ci sono traghetti ogni 20-30 minuti. e la maggior parte di loro caricano le auto, moto o biciclette a bordo. Ma attenzione perché alcuni delle aziende di noleggio non consentono di trasferire i veicoli da Ibiza a Formentera e viceversa.

Puerto de San Miguel
San Miguel cave
Ibiza

The post I luoghi segreti di Ibiza appeared first on Nook Twelve.

10 Giugno 2015 / / Design

Non è la prima volta che un complemento di arredo che scegliamo per proporlo alla vostra attenzione perché ha “solleticato” la nostra sembra trarre ispirazione dal mondo dei cartoon o dei fumetti, per via della particolarità delle linee.
Era già accaduto con il design della sedia/poltrona Circle, ed oggi è un’altra creazione molto simile, almeno per la categoria di appartenenza: si tratta di Santa Monica Home, una confortevole poltroncina che fa parte del catalogo Poliform e si fa apprezzare per il suo poggiatesta dalla forma molto insolita e per i braccioli dall’elevata ergonomicità.

Proprio poggiatesta e braccioli sembrano conferire le sembianze di una struttura in procinto di spiccare il volo, come se avesse le ali: si tratta di una curiosa evoluzione di tutta la collezione Santa Monica, composta da sofà, chaise longue e poltrone, ed il  suo design è opera del francese Jean-Marie Massaud.

Santa Monica Home sa essere realmente versatile inserendosi in qualsiasi ambiente non solo grazie alle sue forme, ma anche perché viene proposta in una vasta gamma di rivestimenti stagionali, per un relax sempre elegante e curato anche dal punto di vista “sartoriale”!

 

ShareThis

10 Giugno 2015 / / Design

Ciao a tutti! E’ un po’ che non mi faccio viva qui ad Una casa non è un iglù …E’ stato un periodo molto intenso tra lavoro e vita quotidiana, sono nate a distanza di pochi giorni le bambine di due mie carissime amiche, è venuto a trovarmi mio padre…quindi ho dovuto mettere un po’ in stand by ( con molto rammarico a dirla tutta) il mio blog… Qualche giorno fa una mia cara amica dei tempi dell’Erasmus mi ha scritto che si è trasferita da non molto in una nuova casetta e che le avrebbe fatto piacere avere il mio supporto per arredarla… se non  fosse stato per il problema della lontananza! Al che  mi sono detta: “E’ arrivato il momento di promuovere la sezione PROGETTO ON LINE del blog e diffondere questo tipo di consulenza!”
Come funziona il Progetto On Line? E’ molto semplice, veloce e, a mio avviso, efficace. Tutto quello che occorre è mandarmi una mail con:
1) la piantina della vostra casa o di una stanza specifica, quella per cui voi avete bisogno di una mia consulenza
2) qualche foto dello stato di fatto ed  indicarmi il posizionamento degli scarichi e dei termosifoni. 
3) indicazioni sul tipo di lavoro per cui richiedete la mia consulenza; possono esserci varie esigenze:
a) una nuova distribuzione interna della vostra casa ( es.: una stanza in più, un nuovo bagno ecc..)
b) un restyling completo di tutta la casa ( ovvero un cambio di arredo e di materiali)
c) un relooking di uno o più  ambienti senza intervenire sui materiali ( un nuovo look per il vostro soggiorno, cucina , bagno ecc…)
In cambio cosa avrete da me? 
  • Book composto da un moodboard, ovvero un insieme di concept ed ispirazioni
  • Pianta e sezioni della nuova proposta
  • Selezione di arredi.
  • Immagini 3d ( all’occorrenza)
Su questa cosa sto lavorando , richiede una certa organizzazione e giuro che a brevissimo ci sarà una sezione chiara e ben strutturata con tanto di prezzi e portfolio specifici. Per il momento, per rendere più chiaro questo tipo di consulenza, volevo condividere con voi un progetto  che ho fatto per una mia amica che vive a Roma la quale mi ha chiesto una consulenza on line per rinnovare il suo living.
Francesca e il suo compagno, avevano bisogno di un mio progetto per disporre nella maniera più funzionale possibile gli arredi all’interno di questo grande ambiente, creando una zona pranzo, un angolo studio e un bell’angolo relax e mi avevano manifestato un interesse per un arredo in bianco e nero.
La mia proposta è stata quella di schermare leggermente l’angolo cucina, chiudendolo con l’ausilio di una semi-parete in cartongesso, in modo tale da avere uno schienale per il sofà.
Ho voluto cogliere questa sfida per poter dimostrare che un ambiente Black &White può essere in grado di creare degli ambienti caldi, accoglienti e allo stesso tempo minimali.

Che dite? Sono riuscita a conciliare le loro esigenze con il mio stile?

10 Giugno 2015 / / Expo Milano Design

Thousands of people are travelling to Milano from all over the world to visit Expo2015 so why not get the most out of your trip and plan a visit to some of the other nearby destinations like Venice or Lake Garda?

What is there to see at a few hours from Milan?

Here is by no means a comprehensive list of suggestions for the region of Lombardia, where Milan is based, and the regions nearby, that have plenty of places to see and offer many things to do.

If you are craving some tranquillity and some natural beauty after the buzz of Expo 2015 head to Lake Garda, the largest lake in Italy, only one hour and thirty minutes from Milan. The lake is surrounded by beautiful villages, amongst which I suggest a visit to Sirmione and its Scaliger Castle and Desenzano del Garda with its prehistoric pile dwellings, part of the Unesco World Heritage. While in Desenzano del Garda, pay a visit to the Modà shop and get inspired by its elegant black and white theme and quality furniture design.

Modà collection in Desenzano del Garda
Modà collection in Desenzano del Garda

A bit further away, just less than three hours by car but almost four by train, is Venice, probably Italy’s most famous and romantic city.

Apart from the most obvious sights, another reason to incorporate a trip to Venezia is the 56th International Art Exhibition entitled All the World’s Futures which takes place from 9th May to 22nd November 2015. In such an amazing setting, it is possible to admire the art of the 89 participating countries.

Venice (photo from Telegraph.co.uk)
Venice (photo from Telegraph.co.uk)

As always, Modà is where the art and design is, so while strolling around the canals don’t forget to pop in to the Modà venetian shop.

If you want to see where most of the professionals in Milan live, head to the town of Monza, just 15 minutes from Milan, with its pleasant pace of life and the impressive Cathedral built in 1300. You can also find there a shop with some pieces from the Modà Collection and try some of the comfortable seats designed by this quality Italian brand.

Modà Collection in Monza
Modà Collection in Monza

An hour away from the Expo city there is another must see, the city of Bergamo with its long history and many historical sites. If you have enough time, you could even make a trip to Lake Como and you might even see some celebrities sipping drinks in one of the nice bars on the lake.

10 Giugno 2015 / / Casa al 21

E’ una delle mie icone in fatto di stile, sia se si parla di moda che di interior! Sto parlando di Grance Dorè, molti di voi la conoscono già, altri come me l’adorano. Nata in Corsica, con alle spalle una gavetta da illustratrice, il suo sito/blog oggi ha milioni di visualizzazioni, il successo è tutto merito del suo buon gusto, della sua mano da illustratrice e della sua fotografia. Riesce con le sue immagini a trasmettere l’idea di bellezza assoluta.

one-fine-stay_garance-dore_14  mensola con vasi bianchi_garance dore

eymele-burgaud_garance-dore_10

sketch_garance-dore_7 eymele-burgaud_garance-dore_12

anya-hindmarch_garance-dore_22

eymele-burgaud_garance-dore_111  m-s-1

marine-braunschvig_garance-dore_1

E queste sono alcune delle illustrazioni che vende sul suo shop on-linethumb-about-max

summerize-garance-dore  ideal-garance-dore

Archiviato in:cosebelle, interiors Tagged: Garance Dorè, illustrator, interior, life style

10 Giugno 2015 / / Decor

Martedì prossimo ci sarà un avvenimento importante nel quartier generale della tazzina!

Sono su di giri perché finalmente arriverà il mio favoloso letto, ordinato ormai un mese fa dopo quasi due mesi di ricerche, ragionamenti e telefonate per ottenere preventivi dalle aziende di tutta Italia.

Il colpo di fulmine è scattato durante uno dei miei tour di home-shopping e da lì all’acquisto è bastato il tempo di un caffè.
Ora sono una tazzina felice e da qualche giorno non faccio altro che fantasticare sulla biancheria perfetta per lui e sui possibili colori e materiali da abbinare al suo rivestimento grigio.

Mi piacerebbe diventare improvvisamente ricca e svaligiare l’intero negozio di Society a Milano, ma questo non accadrà tanto presto… Quindi ho deciso di esplorare le collezioni di marche più “low cost”, magari acquistabili online.
Tra queste spicca quella di H&M home, dall’aria minimalista e romantica con i suoi colori polvere e le sue texture fresche… Esattamente il look che voglio creare per la mia camera 🙂
Ho selezionato alcune immagini dal catalogo online per lasciarmi ispirare dai loro abbinamenti perfetti… Da copiare!

(Lotta Agaton per H&M Home)

(via Vwonen)
 
10 Giugno 2015 / / Dettagli Home Decor

dettagli home decor
Una bella casa scandinava dove il bianco, i colori pastello con l’aggiunta di colori fluo giocano un ruolo fondamentale in ogni angolo della casa, dalla zona giorno alla zona notte così come nella stanza da bagno.

Per chi apprezza le case ricche di colore e piene di vita questa casa offre interessanti idee da copiare grazie alla combinazione di colori, texture e materiali diversi ma perfettamente in armonia tra loro. L’arredamento è composto da mobili dal design moderno che si alternano a vecchi mobili recuperati e rivisitati nel colore, oltre a piacevoli soluzioni fai da te come la testata del letto nella camera matrimoniale o la struttura in legno che ospita il letto nella cameretta. Ogni stanza è arricchita con decorazioni realizzate utilizzando coloratissimi nastri washi tape e il fuxia è il colore che domina ogni ambiente, ad esclusione delle due camerette dei bambini dove prevalgono  blu, verde e giallo.
Se vi è piaciuta la casa pubblicata lo scorso 27 maggio UNA CASA CREATIVA E COLORATAcertamente amerete anche questa! Entrambe le case sono opera del bravissimo fotografo Hans Mossel
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor

10 Giugno 2015 / / Filò

Come promesso oggi finalmente riesco ad annunciare il vincitore del primo FILòGIVEAWAY!
Non nego di essere un po’ emozionata ma… bando alle ciance!

Squillino le trombe e rullino i tamburi!
A vincere la prima consulenza on-line è …
ENRICA di ‘LE PRINCIPESSE COLORATE’

Ciao Enrica! Ci sentiamo prestissimo, aspetto le tue richieste!!!!
P.S. Grazie a tutti per aver partecipato!