Passato e presente a Marsiglia

Lui, Jean-Baptiste Moutte, appassionato di rock e di oggetti del dopoguerra, restaura amorevolmente
mobili originali dell’epoca, nel suo laboratorio non lontano dal porto vecchio di Marsiglia.
Lei, Virginie, nel suo show-room Relax Factory di Brulxelles, allestito come un appartamento, li mette in mostra ad arte e li vende.
A Marsiglia la coppia vive nel loro appartamento ristrutturato nel 1952, e da allora lasciato inalterato.
Tutti i mobili sono stati scelti accuratamente durante i loro viaggi intrapresi alla ricerca di pezzi rari per soddisfare le richieste dei loro clienti. Jean-Baptiste li ha riportati  a nuova vita con maestria, verniciando, inchiodando, sostituendo imbottiture e tappezzerie, sfruttando insomma tutto il suo know-how.
Tutto persino la cucina è originale dell’epoca. Eppure l’insieme è attuale: passato e presente convergono fino a sovrapporsi.
Tocchi di verde, giallo e azzurro alle pareti riprendono i colori della collezione di ceramiche di Roger Capron esposta in soggiorno, e  rallegrano l’appartamento, soddisfacendo il desiderio  della coppia di sentirsi sempre un po’ in vacanza quando sono a Marsiglia. E la luce del Mediterraneo fa la sua parte.
 
Da telegraph foto di Serge Anton
Written by: