18 Giugno 2015 / / Design

dettagli home decor
Realizzata con la più avanzata tecnologia disponibile, la new entry dell’azienda di Sassuolo si distingue per l’elevata risoluzione in 3d e una profondità assoluta delle superfici
Naturale, moderna ed estremamente versatile, adatta a rivestire con stile ogni tipo di contesto architettonico. E’ Limestone, la nuova collezione di pavimenti e rivestimenti in grès porcellanato spessorato firmata Cotto d’Este, storica azienda di Sassuolo interprete del Made in Italy nel settore della ceramica. 
dettagli home decor
La nuova serie ha un’anima tecnologica che la rende unica nel suo genere e particolarmente all’avanguardia in fatto di resa e prestazioni: è stata infatti realizzata con l’innovativo sistema di stampa digitale ad altissima risoluzione che consente di ottenere grafiche dall’elevata profondità di campo a 3 dimensioni con un livello di dettaglio e un allineamento dei disegni mai ottenuto prima d’ora.

dettagli home decor
Limestone è disponibile in quattro nuances moderne – Clay, Amber, Oyster e Slate – che riproducono le tonalità della pietra naturale, arricchite da tenui venature e un moderato grado di stonalizzazione. Le quattro tonalità della collezione sono declinate fino a 84 combinazioni grafiche diverse. Questo garantisce un’estrema diversificazione delle superfici in gres porcellanato spessorato della serie. Un’innovazione che permette di personalizzare al massimo gli spazi in quanto è estremamente difficile trovare due piastrelle tra loro uguali.
dettagli home decor
La collezione Limestone è declinata in tre straordinarie superfici: Natural, dalla superficie opaca, ma allo stesso tempo luminosa, ideale per spazi ampi e ad elevato calpestio; Honed, dalla texture morbida e con un tenue riflesso che la rende particolarmente adatta agli ambienti residenziali e Blazed, una superficie fiammata e particolarmente resistente allo scivolamento, ottima per le pavimentazioni esterne. Limestone è prodotta con tecnologia antibatterica Microban®nei formati 60×120 cm, 60×60 cm e 30x 60 cm, spessore di 14 mm. 

dettagli home decor

18 Giugno 2015 / / +deco

Che dire, questa è una casa bellissima con una storia bellissima. 
Cindy Sherman,  fotografa e regista americana, ha chiesto a Billy Cotton, un giovane e sconosciuto interior designer, di ridecorare la sua casa in East Hampton, dopo che ha visto il lavoro che aveva svolto con un budget ridotto a casa di una’amica. E lo ha lasciato fare senza interferire troppo. 
La casa è magnifica e decorata magnificamente. La mescolanza e sovrapposizione di colori, tessuti ed elementi è particolare ma non eccessiva, è bilanciata e originale, rende lo spazio intimo e veramente country-style ma anche con un tocco esotico. 
Quando decori una casa per lavoro e sei all’inizio della tua carriera, è abbastanza inusuale poter esprimere a pieno sé stessi perchè ogni progetto è il risultato di infiniti compromessi con i clienti. E va bene così, è il cliente che deve vivere in quella casa in fin dei conti, anche se è  frustrante perchè non puoi mai veramente far vedere quello di cui sei capace. 
Questo ragazzo ha avuto un’incredibile opportunità offertagli da una persona artisticamente generosa e sicura di se stessa e della sua creatività tanto da essere capace di farsi da parte e permettergli di fare del suo meglio. 
Se, come me, non avete ancora incontrato nella vita la vostra Cindy Sherman,  l’unica soluzione è fare in modo che la vostra casa sia il vostro biglietto da visita. Non è facile perchè un giovane interior designer non ha necessariamente la disponibilità economica o la casa adatta per lasciare tutti a bocca aperta ma con pazienza ci si può riuscire. 
18 Giugno 2015 / / Coffee Break

Molto affascinante l’antica masseria recuperata dall’architetto Luca Zanaroli in Puglia.
Pietra, legno di recupero e resina sono i materiali che fanno da contrappunto quasi di stile industriale al total white degli interni.

Via Decordemon
Foto: Christian Schaulin


_________________________

CAFElab | studio di architettura