30 Giugno 2015 / / HomeRefreshing

La settimana scorsa mi è arrivato il messaggio di Esmeralda :” Ho bisogno di un HomeRefreshing per la mia camera da letto! Tra tre giorni arrivano gli imbianchini per dare una rinfrescata alla casa, avevo pensato di rifare tutto bianco ma avrei voglia di cambiare qualcosa in camera da letto”.
 
In allegato ho ricevuto due foto della camera e una descrizione: letto e comò scuri, lineari, in wengè, parquet in iroko, armadio laccato bianco, con ante lisce, proprio di fronte al letto, comodini componibili bianchi di Kartell.
 

 

 
 
Perdonate la qualità delle foto ma è quello che Esmeralda ha potuto inviarmi.
La camera non è molto luminosa, ma non è detto che in un ambiente poco luminoso sia necessario per forza l’uso del bianco. Spesso l’uso del colore aiuta a creare ambienti intimi e raccolti, e in una camera da letto un’atmosfera calda è accogliente è sicuramente una cosa piacevole.
 
Ci interessava dare un aspetto nuovo e fresco alla stanza, in poco tempo, con poco stress e con poca spesa. Quindi abbiamo puntato tutto sui colori e su una lista della spesa totalmente Ikea.
 
Il wengè non è un legno facile da abbinare: certo sta bene con i rossi e i gialli ma il rischio è di creare un ambiente dal sapore un po’ etnico e non era quello che volevamo. Sta bene anche con i toni del sabbia ma non volevamo nemmeno un ambiente spento e troppo classico.
 
 
Ho pensato di abbinarlo a un verde-grigio o ad un azzurro-grigio. Le alternative erano tra questi colori:
 
 
Nella cartella colori di Farrow&Ball ho selezionato Blue Gray e Pigeon per la parete dietro la testata del letto e Hardwick White per il resto della stanza.
 
 
 
  Parete dietro il letto

Farrow and Ball -Pigeon
  
 Resto della stanza
 
 
Farrow and Ball – Hardwick White

Nella cartella colori di Caparol  ho selezionato Verona 80 per la parete dietro il letto e Ferro 55 per il resto della stanza.



 
  Parete dietro il letto
Verona 80
 
  Resto della stanza



Ferro 55
Per la biancheria da letto ho consigliato un completo copripiumino in colore bianco , un plaid color panna e dei cuscini decorativi a righe tono su tono 40×65. Un cuscino con motivi geometrici circolari , che riprendono i colori della stanza completa il look del letto.
Ikea Alvine-Stra  Copripiumino e federe – 39,99€
Ikea Fabrina Copriletto – 12,99 €



Ikea Luktnypon, cuscino 40×65 n. 2 pezzi  – 14,99€ tot. 29,98 €
Ikea Ottil cuscino 50×50 – 9,99€

Al posto delle attuali stampe metteremo la classica mensola reggi quadri, bianca, per riprendere i colori dei comodini. Sopra, in cornici di diverse dimensioni Esmeralda sistemerà le foto dei diversi viaggi fatti con Gianluca.  Sotto ecco due foto d’esempio di come potrà essere l’atmosfera della stanza.





Ikea Ribba , mensola porta cornici n.1 da 115 cm – 8,50 € e n. 1 da 55 cm – 5,50 € tot. 14,00 €



 Accessori

Qui di seguito una piccola lista di complementi da aggiungere in seguito, uno specchio circolare, e una lampada da tavolo, con paralume scuro da sistemare sopra il comò (che prenderà il posto di quella da terra). Come ulteriore decorazione, un piccolo vassoio con delle candele bianche.

 

Ikea Ronglan specchio diam. 80 69,99 €



Ikea Ideal base per candele – 4,50 €

 



Ikea Fenomen set di 5 candele – 5,90 €

Ikea Nyfors lampada da tavolo – 54,90 €
I lavori da pittore a nella stanza di Esmeralda e Gianluca sono stati appena portati a termine, con grandissima soddisfazione di entrambi. E non posso che esserne felice anch’ io, perché capisco che abbandonare dopo anni il rassicurante bianco per  il colore richiede un pochino di coraggio.
 
Pertanto sono molto contenta di aver dato una mano a rinnovare questa stanza. Fare dei piccoli cambiamenti in casa, anche con piccoli budget può dare molta soddisfazione. E non è nemmeno obbligatorio comprare tutto all’Ikea o fare le cose in fretta. Una volta scelto il colore delle pareti, gli accessori, come cuscini o decorazioni possono essere aggiunti nel tempo. In internet si fanno ottimi acquisti ( provate a guardare, ad esempio su Bemz, per i tessuti)  se si ha un po’ di pazienza. In ogni caso il tempo speso per la propria casa è sempre un buon investimento: una casa più bella e più comoda, rende più bella e più  comoda la vita.
 
Enjoy Your Home!
30 Giugno 2015 / / Decor

dettagli home decor
Un intreccio di fibre complesso, in grado di creare forme più svariate, ha permesso ad un “semplice” foglio di carta di evolversi in un brand di fama internazionale: Uashmama

Grazie alla passione e alla conoscenza profonda delle tecniche artigianali di un tempo, Marco Marconi, ideatore del progetto e fondatore della storica azienda toscana “Le Sorelle”, ha dato vita ad un progetto davvero innovativo che vede la carta protagonista indiscussa ma che permette di trasformarla con molte proprietà in più rispetto alla tradizionale carta.

La cartaUASHMAMA, composta da fibre vergini che provengono da piantagioni controllate, è una carta impermeabile e particolarmente resistente che al tatto assomiglia molto alla pelle.  Questa particolare carta è completamente lavabile, si piega e si modella, in base all’uso, proprio come un normale tessuto. Un tessuto naturale che coniuga perfettamente tradizione e innovazione.

Grazie alla grande versatilità del materiale, Le Sorelle hanno ideato una fantastica linea di cesti chiamati “paper bag”, realizzati in diversi formati e misure, perfetti per contenere ogni cosa e completamente riciclabili.  
dettagli home decor

dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
fotografo Kuba Szopka
dettagli home decor
Ogni prodotto firmato Le Sorelle si distingue per la grande qualità, grazie ad una produzione interamente artigianale e alla massima cura dei dettagli.
Per scoprire di più su questo straordinario prodotto e per acquisti vi consigliamo una visita al sito www.uashmama.com