1 Luglio 2015 / / Decor

Come creare un’oasi green con pennelli, stoffe e tante nuance di verde. 
Inattesi accostamenti di verde mela, verde lime, verde speranza… per 
portare la bella stagione  anche in casa. Una vera green theraphy!

1 green on green www.pinterest.com
2 bedroom www.flickr.com
1 piatto decorato con foglie www.desiretoinspire.net
2 collezione di brocche www.flickr.com
3 divano per esterni rivestito con piastrelle www.flickr.com
4 collezione di specchi www.thedecorista.com
1 buffet www.pinterest.com sulia
2 cuscini blog.bonton.fr
3 summer table www.lonny.com
4 composizione floreale www.flickr.com
Inspiration mood by Marzia
1 Luglio 2015 / / Design

One of the most important lessons that Expo 2015 aims to teach us is that there are enough resources for everyone if they are distributed better.

In 2015 it is imperative to understand that less is more, that if we, industrial countries, don’t waste, there is enough food to feed the planet, that the scarceness of resources in some countries is generally the result of a bad management of the resources in the capitalist countries. Less waste means more food and water for everyone.

Inside the Swiss Pavillion at Expo Milan
Inside of the Swiss pavilions Expo 2015

The same concept applies to energy and the environment; less cars means more clean air; more vegetable gardens in the city mean less fuel spent on delivering vegetables and fruit to the cities; less energy spent on fridges to keep vegetables and fruit fresh during the delivery means a reduced carbon footprint.

In other words, less waste means a better quality of life.

The Swiss pavilions give one of the best lessons at Expo Milano 2015.

Switzerland built four pavilions –nothing too fancy, the focus is not on the architectural wow- each pavilion contains a certain amount of typical Swiss food: salt cubes, dried apple slices, coffee and water.

Each visitor is allowed to take as many samples as they want but the towers are not going to be refilled, the food and water supply should last until the end of Expo.

You can check online how much of each product is left.

Each swiss pavilion contains a certain amount of typical Swiss food: salt cubes, dried apple slices, coffee and water.
Each swiss pavilion contains a certain amount of typical Swiss food: salt cubes, dried apple slices, coffee and water.

The message is clear, the resources are not endless and if you learn to take and consume only what you need, there is enough for everyone.

Modà has just opened a concept shop in Lugano, Switzerland, proposing quality pieces like the Seed table with a choice of tops or the versatile Armonia bookshelves and console, outstanding Italian products that last for ever and are always contemporary. Choosing the Modà designs for your spaces allows you to follow the principle of less is more, because its collection is an investment in life and a distinctive sign of timeless class.

Modà concept shop in Lugano, Switzerland.
Modà concept shop in Lugano, Switzerland.
1 Luglio 2015 / / Design

dettagli home decor
Materiali pregiati, lavorazioni artigianali e stile ispirato alle diverse epoche storiche
sono gli ingredienti base che hanno condotto al successo la New Design Porte

Azienda leader nella produzione di porte da interni, New Design Porte nasce nel 1996 dai coniugi Cortigiani a seguito della grande esperienza di entrambi nel settore del mobile e dell’arredamento. Da subito l’azienda, attraverso le proprie realizzazioni, mette in mostra il proprio gusto, la ricchezza di idee, la passione per il bello, la conoscenza del legno e delle lavorazioni artigianali, i materiali pregiati, le finiture, le patine, i decori, tutti eseguiti rigorosamente a mano, proprio come un tempo. 

dettagli home decor
dettagli home decor
Sempre attenta alle nuove tendenze e grazie alla sua organizzazione estremamente flessibile, l’azienda ha affiancato alla tradizionale produzione di porte, la realizzazione di arredamenti “chiavi in mano” offrendo soluzioni che vanno dalla pavimentazione al controsoffitto, per abitazioni private, strutture alberghiere, ville di lusso, residence e strutture ricettive, sia in Italia che all’estero.  La New Design Porte è in grado infatti di realizzare qualsiasi tipo di arredamento su misura e personalizzato, offrendo anche un servizio di consulenza di architettura d’interni.
Grazie al perfetto connubio fra tradizione e innovazione la New Design Porte oggi è in grado di offrire un’ampia gamma di porte classiche, moderne e di design, oltre a mobili e complementi d’arredo di altissima qualità, senza rinunciare all’artigianalità tipica delle proprie lavorazioni che l’hanno resa famosa per la qualità dei suoi prodotti, massimo esempio del miglior Made in Italy. 
dettagli home decor
dettagli home decor
Attualmente la New Design Porte possiede una falegnameria di oltre 5.000 mq., dotata della migliore attrezzatura e macchinari e si avvale di personale altamente qualificato e di grande esperienza. La lavorazione dei diversi prodotti viene eseguita partendo dalla selezione delle materie prime, per poi procedere nella loro trasformazione che viene eseguita con competenza, cura di ogni particolare e massima attenzione al dettaglio.
dettagli home decor
dettagli home decor
Ogni prodotto New Design Porte è unico nel suo genere, ogni pezzo realizzato è ispirato alle diverse epoche storiche ed è scandito dall’uso di materiali pregiati e tipici di una volta, caratteristiche importanti che rendono l’azienda facilmente distinguibile dalle numerose e spesso approssimative imitazioni che stanno invadendo il mercato.

Per maggiori informazioni e visionare le molte realizzazioni visitate il sito www.newdesignporte.com


1 Luglio 2015 / / Design

piano-induzioneIl mondo dell’arredamento è sempre in movimento e tra tante cose gli elettrodomestici la fanno da padroni.

Sono sempre in evoluzione per estetica ma soprattutto per innovazione.

Il forno a vapore è una delle ultime frontiere varcate, utile e pratico per molte qualità che racchiude. Una fondamentale è il processo con cui vengono cotte le pietanze…a vapore. Il suo funzionamento è costituito da un serbatoio, tendenzialmente posto lateralmente ed incorporato nell’elettrodomestico, nel quale viene inserita dell’acqua che, tramite una piccola caldaia, si riscalda generando il vapore.

Ma perché scegliere un forno a vapore o un combinato a vapore rispetto ad un forno tradizionale?

Questo genere di cottura mantiene il cibo più sano, lasciando intatte le proprietà nutritive dei cibi, mantiene le pietanze umide e non necessità l’aggiunta di grassi, come l’olio. In più le versioni combinate, vapore+termoventilato, consentono di mixare 2 cotture differenti per ottenere cibi teneri internamente e croccanti all’esterno.

Anche l’induzione stà iniziando a prendere piede qui da noi, un po’ perché alcune delle nuove costruzioni hanno eliminato il gas all’interno delle case, un po’ perché i nuovi modelli tengono conto dei classici contatori da 3kW presenti in un’abitazione. I nuovi piani cottura infatti possono essere regolati per limitare la loro potenza assorbita.

I loro vantaggio però sono altri, sono più sicuri, non avendo fiamma viva, il piano rimane sempre freddo, perché il calore per la cottura viene generato direttamente sulla pentola, questo vuol dire basta a cibi incrostati, oltretutto essendo un piano in vetroceramica liscio, la facilità di pulizia è notevole.

Per quanto riguarda il pentolame adatto a questo genere di piano cottura, non è del tutto vero quello che sento spesso dire in giro…non bisogna buttare via tutte le pentole vecchie, alcune potrebbero andar bene. La prova più facile è quella della calamita, avendo bisogno di pentolame a fondo magnetico, quindi ricco di materiale ferroso, se non cade, potete tenervi cara la vostra pentola.

Queste nuove innovazioni quindi puntano ad una cultura del cibo più sana e ad una velocizzazione dei tempi di preparazione… mica male!

vapore e induzione

1 Luglio 2015 / / Arredamento Perfetto

L’ospite del Guest post di oggi ci racconterà come dare colore e freschezza alla nostra casa, facendo entrare un pizzico di arte nel luogo che amiamo di più.

Dunque diamo il benvenuto al nostro ospite e scopriamo insieme i suoi consigli per rendere più bella la nostra abitazione.

 

Uno stile tutto nuovo con gli Stickers Murali

Molto spesso si sente dire da amici e parenti quanto sarebbe bello cambiare look alla propria casa, rinnovare qualche stanza, dare un tocco di fresco. La realtà poi si scontra con la scarsità di due fattori fondamentali: tempo e denaro. Certamente avere una casa rinnovata è una buona idea, ma nella routine quotidiana trovare le energie per un passo così importante non è sempre facile.
E se vi dicessi che c’è un modo facile, veloce e soprattutto economico per dare colore e freschezza alla vostra casa? L’idea è semplice e anche divertente, utilizzare gli stickers per pareti per cambiare volto ad ogni stanza della casa. Non siete ancora convinti? Ecco allora perché gli stickers murali ci piacciono così tanto.

Gli stickers sono economici

 
Partiamo subito dall’aspetto economico. Gli Stickers sono una soluzione alla portata di tutti, non servono grandi somme per avere un bell’adesivo nuovo nella cameretta dei vostri bimbi o dietro al divano in soggiorno. Basta cercare un po’ e troverete moltissimi prodotti per una manciata di euro. Se però volete ricoprire un intero muro con un adesivo gigante, allora forse il costo sale un po’!
Per avere un’idea precisa del vantaggio economico provate a pensare quanto costerebbe cambiare elementi semplici come le tende, un quadro, oppure semplicemente farsi ridipingere il muro di un altro colore. Gli stickers battono tutti!
Guest post arredamentoperfetto-Consigli d'arredo

Decorazione veloce e fai da te con gli adesivi murali

Un altro vantaggio che abbiamo riscontrato è la facilità di applicazione degli adesivi. Tutti possono applicarli in autonomia in pochi minuti, è veramente semplice. Non serve quindi l’aiuto di professionisti che spesso sono necessari quando si tratta di rinnovare la casa.
Attaccare gli adesivi è infatti molto simile ad applicare un tatuaggio per bambini. L’adesivo è ricoperto da entrambi i lati da pellicole protettive. Si stacca la parte posteriore, si attacca l’adesivo al muro (facendo attenzione a non fare pieghe come quando si attacca una figurina) e poi si stacca la pellicola anteriore. Fatto!

Guest post arredamentoperfetto-Consigli d'arredo

Gli adesivi danno colore ed allegria

Oltre alla praticità e al costo contenuto, serve però altro quando si tratta di arredare casa. Serve colore e allegria, e gli stickers sono carichi di entrambi gli elementi. Per il colore è semplice, si può scegliere il colore preferito (in alcuni modelli anche due colori), per quanto riguarda l’allegria, qui la cosa è più soggettiva ma tra tutti gli stickers che si trovano online non sarà difficile trovare quello adatto. Non solo allegria, per gli stili più classici si può anche optare per elementi più conservativi come la natura o disegni geometrici. Anche qui non c’è limite alla fantasia.

Guest post arredamentoperfetto-Consigli d'arredo
In generale l’idea di fondo di questo tipo di decoro è la libertà di poter personalizzare la propria stanza in piena autonomia. Dal modello, al colore alla dimensione, tutto è su misura. Sarà quasi impossibile trovare il vostro stesso adesivo in un’altra casa, le combinazioni di disegni e colori sono quasi infinite. L’elemento scelto sarà quindi molto personale e pressoché unico!

Ringrazio il nostro ospite per la sua partecipazione e ricordo che se anche tu vuoi  venire ospite del mio blog, come ha fatto Stickers Murali, consulta la pagina dedicata al guest post dove troverai anche l’elenco aggiornato degli ospiti del blog.

1 Luglio 2015 / / Coffee Break

Palazzo Calò è una dimora storica situata nel centro di Bari, recuperata dallo studio esseelle associati studio di architettura.
Gli interni sono stati recuperati riportando a vista murature di tufo calcareo e struttura portante in legno; a terra, la pavimentazione in parquet omogenizza tutti gli ambienti.
Sono state inserite scale e soppalchi per le zone a doppia altezza dall’aspetto molto minimale, realizzate in ferro bianco o nero e reti.
E’ possibile affittare gli appartamenti che lo compongono.

Via travliving


_________________________

CAFElab | studio di architettura


30 Giugno 2015 / / Ecce Home

David e Leela sono due fotografi che amano i viaggi, l’oriente ed in particolare l’India.
Così quando si sono trasferiti da Portland  in questo appartamento a Santa Barbara, California,  lo hanno cosparso  di piccoli oggetti che parlano della loro passione, come flashback di momenti vissuti. 
Ma tra un  poster di Bollywood, ed una statuina proveniente da Goa, spuntano un vassoio acquistato a Firenze, una poltrona vintage  e persino  un pezzo di design come la sedia Louis Ghost di Kartell, presa in prestito dalla mamma di Leela.  
Risultato? Non il solito stile etnico ma un insieme vivace, allegro e molto molto spontaneo.
A volte la creatività  non è esibizione ma si esprime con discrezione attraverso le piccole cose.

foto di Leela Cyd da Design Sponge