9 Luglio 2015 / / Architettarte

Il progetto “roulotte” è ormai in dirittura d’arrivo, il più è fatto e dopo tante fatiche (non le mie ma dell’operaio), a me la parte più divertente… finiture e decorazione!

Vi presento il Before and After di questa ardua impresa…

…una bella differenza direi!!!

Ho pensato tanto all’arredamento e all’atmosfera che voglio creare e questi sono alcuni degli elementi che andranno ad arredare questo piccolo spazio. I toni saranno prevalentemente il bianco, il grigio e il nero con dettagli di colore verde salvia. Non voglio farmi prendere dalla fretta e definire tutto subito, per il momento ho pensato solo all’essenziale. 




Bye

9 Luglio 2015 / / Coffee Break

Conosciamo bene quali siano i vantaggi nell’installazione delle tapparelle: sono in grado di oscurare, garantire privacy e proteggere dagli agenti atmosferici assicurando un maggior isolamento termo- acustico. Ma perché preferire una tapparella in alluminio?

Gli avvolgibili in alluminio sono leggeri e resistenti nel tempo, non si deformano, non temono perdite di colore se esposti ai raggi solari e non richiedono particolare manutenzione oltre ad essere estremante facili da pulire. Utilizzatissimi in caso di sostituzioni perché consentono di mantenere gli stessi accessori presenti nel cassonetto e la stessa movimentazione (ad argano o a cinghia).

 Affidabilità e sicurezza garantite dalle certificazioni europee su resistenza al vento e coefficiente termico, ma anche un occhio all’estetica perché questo tipo di avvolgibile in alluminio può essere realizzato su misura in diverse tipologie. Esistono, infatti, tapparelle in alluminio coibentato caratterizzate dalla presenza, all’interno del lamierino delle stecche, di schiuma di poliuretano espanso ad alta densità in grado di garantire un’efficace protezione termica e dal profilo mini esteticamente più eleganti perché meno spesse e dal minimo ingombro all’interno del cassonetto.

Rogiamstore è un sito specializzato nella produzione e nella distribuzione di tapparelle in alluminio su misura della migliore qualità ed è in grado di garantire prezzi altamente competitivi e spedizioni rapidissime. Una realtà vicina al cliente con continua assistenza pre e post vendita dove è possibile trovare anche tutti gli accessori per tapparelle: dalle guide di scorrimento antivento e antirumore, ai blocchi di sicurezza anti sollevamento, fino ai motori elettrici con o senza radiocomando per movimentarle senza sforzo.

E voi quale tipo di tapparella preferite?

*post sponsorizzato*

_________________________

CAFElab | studio di architettura


9 Luglio 2015 / / ChiccaCasa

La camera da letto della mia futura casa è piccina, come, del resto, un po’ tutte le altre stanze, e come me.
Avere una stanza da letto in miniatura non è problematico, a patto che si arredi con mobili di dimensioni appropriate. Con qualche accessorio d’effetto, nessuno noterà la metratura!


Se non avete intenzione di mettere un grande armadio in camera, ci può essere spazio per una postazione da lavoro. La struttura aperta della scrivania lascia passare la luce senza chiudere l’angolo, decorato con immagini in bianco e nero. La presenza di uno specchio verticale è essenziale sia per controllare il nostro outfit al mattino ( 😉 ), sia per ampliare il campo visivo, riflettendo la luce fino al pavimento.

Adoro questa boho-nordic bedroom. Il letto è ornato di meravigliosi tessuti: il copripiumino dalla pattern nordica accostato alla pelle di pecora che ricorre anche sul pavimento. I cuscini sulle tinte del grigio contrastano con il candore della parete in mattoncini bianchi che fa da testata. La finestra è piccola, ma posta in alto, pertanto la luce è sufficiente. Un’ideona per le stanze piccole è utilizzare una scala vecchia o nuova per appendere riviste, lampade o abiti, sfruttando così lo spazio in verticale. Lo stesso discorso vale per i vasi, che possono essere sospesi.


La carta da parati è un’ottima soluzione per creare un focal point per distrarre lo sguardo dalla metratura della camera. In questo caso è stata scelta la fantasia (la adoro) Half Moon di +Ferm Living ApS, in contrasto con le pareti bianche. I cuscini di dimensioni e forme diverse danno un tocco di calore.


Per le stanze davvero mini, basta entrare per tuffarsi sul letto a fine giornata! Le pareti rigorosamente white illuminano. La struttura del letto è in legno grezzo. La parete della finestra è stata ricoperta di assi dello stesso materiale ed intorno al calorifero è stata costruita una analoga struttura che funge da comodino. Ogni angolo è sfruttato al meglio: il letto è dotato di cassettoni per riporre lenzuola e quant’altro. Il mood industriale è definito dal lampadario, i cuscini in cotone stampato e le maniglie-corde dei cassetti.


Per gli amanti del vintage, un letto così fa dimenticare le dimensioni di una camera. Il dettaglio che fa la differenza è lo chandelier, anch’esso piccolo, che da un tocco di eleganza. Un must per le minirooms sono le tende trasparenti che lasciano filtrare la luce pur garantendo una certa privacy. Possono essere accostate a tessuti coprenti da tirare la sera, per non essere svegliati dai raggi mattutini.


Tanto calore in una stanza così piccola. I tessuti fanno molto “casa”. Un piumino imbottitissimo e i cuscini dalle tinte chiare danno un senso di accoglienza. Il comodino cilindrico ricorda un camino e le decorazioni non mancano. A partire dal cestino usato come vaso di una pianta rampicante. Il tocco di verde contribuisce a dare luce e colore. I quadri, la sedia e la lampada da terra spezzano il candore delle mura.

Minimalista e di carattere. I colori neutri e le textures naturali del pavimento e del copriletto contrastano con il nero ed il moderno del pouf, della stampa e della meravigliosa lampada led.
E voi come avete arredato le vostre minirooms? Mandatemi le foto attraverso il menu a sinistra!

http://chiccacasa.blogspot.com/feeds/posts/default?alt=rss
9 Luglio 2015 / / Creative & Ordinette

Un velocissimo saluto per dirvi che sono ritornata dalla meravigliosa isola di Corfu. Nei prossimi giorni, condividerò con voi foto e immagini di questo paradisiaco angolo del mar Ionio. Al prossimo post!

9 Luglio 2015 / / Design

dettagli home decor
Una gamma completa di superfici contemporanee raffinate e senza tempo per Frame, la nuova collezione di rivestimenti in pasta bianca e pavimenti in gres porcellanato di Fap Ceramiche.

Frame è una collezione dal mood sofisticato e moderno che si distingue per i riflessi delle sue superfici e per il suo inedito equilibrio tra effetti materici e colori contemporanei. I rivestimenti in pasta bianca della collezione sono disponibili in cinque nuances – White, Talc, Sky, Earth e Sand – dalle vibranti sfumature cromatiche, nel formato 30,5×56 cm rettificato e con uno spessore di 8,5 mm. 

dettagli home decor
La collezione è il risultato della passione per l’innovazione dell’azienda modenese che ha voluto esaltare i tratti unici ed artistici di un materiale naturale come quello della resina, la cui anima, racchiusa nel rivestimento ceramico di Frame, regala emozioni intense e coinvolgenti. Particolarmente innovative e di una bellezza unica, le texture 3d delle strutture “Knot”, dai morbidi rilievi, e di “Fold”, animata da prismi regolari, sono soluzioni pensate da Fap Ceramiche per arredare ambienti residenziali e commerciali dal fascino indiscusso. Completano la serie inserti, mosaici e decori impreziositi da dettagli eleganti e contemporanei con cui personalizzare in modo raffinato ed esclusivo i propri spazi.  

dettagli home decor
dettagli home decor