22 Luglio 2015 / / Interiors

Oggi sono qui per presentarvi un nuovo progetto di INT2 Architecture. Come sempre  lo studio di architettura russo ci fornisce molteplici elementi di ispirazione e ci mostra, ancora una volta, come il sapiente uso dei materiali, accompagnato dall’intelligenza e da un pizzico di audacia nell’uso del colore, possa caratterizzare in modo unico gli ambienti.

1

Questa volta l’abitazione è molto più grande del piccolo monolocale che avevamo visto insieme la volta scorsa (per tornare a dare un’occhiata basta cliccare qui); più che sulla dimensione, vorrei porre la vostra attenzione sulla cura dei vari particolari e sullo studio approfondito di ogni angolo.

Il colore gioca un ruolo fondamentale in tutto questo e non solo va a delimitare gli ambienti, ma anche  a suddividerli nuovamente al loro interno, creando percezioni  molto interessanti.

Il legno, materiale molto amato dallo studio russo, viene utilizzato come pattern principale per tutti gli ambienti, fornendo un altro elemento di continuità che va a legare tutte le funzioni dell’abitazione.

Altra nota di spicco è la finitura materica di molte pareti; in diverse occasioni è prevista anche la colorazione dei vari rivestimenti (addirittura anche del pavimento!) per delineare ancora di più gli spazi e dirigere lo sguardo di chi osserva.

Colore, accortezza nella scelta dei materiali e cura dei dettagli: questi sono i punti di forza del progetto e gli elementi che dovrebbero fornire una sicura fonte di ispirazione.

Vi lascio alle immagini, le quali sapranno sicuramente spiegare e coinvolgervi maggiormente di qualunque altro discorso.

Fonte: int2 Architecture

2 3 4 8 9 10 12 15 16

L’articolo Mix perfetto tra colore, cura dei dettagli e uso sapiente dei materiali. sembra essere il primo su Lorenzo Magi.

22 Luglio 2015 / / ChiccaCasa

Buongiorno!! Come annunciato su Twitter e Google+, ieri stavo lavorardo ad un altro diy, un portapenne esotico.

L’ananas è particolarmente in voga come soggetto, nell’attuale home decor, pertanto ho scelto questo gustosissimo frutto per il mio progettino.

Ecco l’occorrente:

*un barattolo di vetro tondeggiante,
*un tubetto di +Marabu GmbH & Co. KG | Marabu Creative Colours Porcelaine o una qualsiasi vernice per vetro e ceramica in tubetto.
*forbici
*pinzatrice o colla vinilica
*colore acrilico giallo, meglio se in spray
*cartoncino verde con altezza più o meno pari a quella del barattolo, lunghezza maggiore di circa 1 cm rispetto alla circonferenza della chiusura del barattolo.

Ho preso il barattolo, e con il tubetto di Porcelaine ho disegnato taaaanti ghirigori su tutta la superficie. Io avevo il nero, ma vi consiglio di prendere un tubetto dello stesso colore della vernice che volete usare per la copertura finale. Il ghirigoro può essere sostituito con un motivo zig zag (più facile e svìbrigativo), cerchi o semicerchi. Questo passaggio serve a creare dei rilievi sul corpo del nostro ananas.

                     
Fatto ciò lasciate asciugare per circa mezz’ora. Nel frattempo potete occuparvi del ciuffetto del vostro ananas. 
Create una pieghina al cartoncino, nel senso della lunghezza. La piega deve essere circa mezzo cm più alta del bordino del barattolo, attorno all’apertura. Misurare a occhio andrà benissimo (come si vede in foto, la mia pieghina era bella storta)!

A partire dalla pieghina, tagliate il cartoncino a formare dei triangolini, per tutta la lunghezza del cartoncino.

Una volta completata l’asciugatura del barattolo, dipingetelo di giallo, o del colore che preferite con la vernice acrilica. Ci vorranno più mani per una copertura completa.

Arrotolate il ciuffetto attorno al bordo del barattolo e fissatelo con un punto di pinzatrice o con della colla vinilica.

Il risultato è questo:


Ha un look molto estivo non trovate?
Che ne pensate? É o non è una vera chicca?




http://chiccacasa.blogspot.com/feeds/posts/default?alt=rss
22 Luglio 2015 / / Design


Torniamo oggi ad occuparci di un marchio di arredamento che ha fatto dell’esclusività e della spettacolarità del suo design un vero marchio di fabbrica, proponendo solo soluzioni di arredo in grado di creare atmosfere dal sorprendente impatto scenico: parliamo di Roche Bobois, un nome quasi “di nicchia” nell’interior design, per via di un listino prezzi di certo non accessibile a tutti, ma che dispone di una batteria di designer variegata e composta da nomi del calibro di Jean Paul Gaultier, Sacha Lakic, Fabrice Berrux e tanti altri ancora.

Proprio il genio di Berrux ha ideato la libreria di design Pixl, un oggetto pensato per il living contemporaneo e che con la sua particolare composizione gioca con luci ed ombre, con pieni e vuoti: vista frontalmente Pixl si presenta come una serie di “blocchi”, quelli dei pixel di uno schermo. Sono in realtà vani e pannelli dalla forma più o meno cubica, e con diverse profondità.
In essa, posizionare i libri diventa quasi un gioco, perché si possono “nascondere” dietro ai pannelli, così da essere visibili solo per un osservatore che si posizioni di lato.

La sua geometria è molto radicale, in pieno stile minimal, e permette di organizzare un’intera parete funzionale perché è pensata come libreria modulare (ciascun elemento misura 120×220 cm) che, con la sua tridimensionalità, sa bene come creare dinamismo in un’area living e si presta benissimo ad essere una vetrina che custodisca e valorizzi non solo libri, ma qualsiasi tipo di oggetto.

 
Come detto, Roche Bobois non è una realtà pensata per tutte le tasche: il prezzo di listino per ciascun modulo è di 1890 €, ma è giustificato non solo dalla firma creativa di Berrux ma anche dalla qualità dei suoi materiali.
Pixl è proposta in 37 diversi colori ed è verniciata con finitura in lacca opaca.

ShareThis

22 Luglio 2015 / / +deco

Se stai cercando una carta da parati funky d’ispirazione anni Sessanta che non passa inosservata e dà carattere ad una stanza, le collezioni di Miss Print fanno per te. 
Molti dei loro rivestimenti da muro ed i tessuti sono un gioia per gli occhi con i loro colori decisi e le loro grafiche coraggiose. Sono tutte carte ecologiche, certificate PEFC, i prezzi sono indicati online per  rulli standard da 52 cm x 1o metri l’uno. A me piace molto la Mountains Sunrise, (quella con le montagne grigie per intenderci) e la New Collection 4 -Floxglove nella prima foto dall’alto. Devo dire che, anche se il trend tropicale mi ha stufato perchè visto e stravisto, la versione blu notte delle foglie di palma di  Miss Print è veramente bella.
E voi, siete abbastanza coraggiosi per Miss Print? Se sì, quale carta vi piace? 
22 Luglio 2015 / / Idee

Pronti a partire? Naturalmente per il mare, la nostra meta preferita! In valigia 
tante magliette alla marinara, grandi cappelli di paglia e pratici e leggeri teli 
per la spiaggia ovviamente a righe bianche e azzurre.Per la casa  ambienti aperti 
e luminosi, un pizzico di american stile e, perché no, le sdraio anche in soggiorno!

1 terrazza con vista www.pinterest.com
2 maglia a righe www.saro-shop.com
3 grande cappello di paglia www.pinterest.com
1 sulla spiaggia www.thisisglamorous.com
3/4 picnic sulla spiaggia www.flickr.com  
2 picnic all’ombra www.pinterest.com
3 appesi a un filo www.coastal-style.blogspot.ca
1 un’idea diy per le scale www.pinterest.com
2  collezione di specchi vintage www.iheartshabbychic.blogspot.com
4 tendine con mollette www.femina.dk
inspiration mood and graphic layout by Marzia
22 Luglio 2015 / / Dettagli Home Decor

Calzificio DèPio

Dall’unione sapiente di filati leggeri e pregiati e dai colori freschi e vivaci prendono forma le Summerine, un nuovo e originale accessorio femminile che va oltre il concetto di calza.


Quest’ultimissima e straordinaria invenzione del calzificio DèPio, nasce dalla sperimentazione creativa e dalla ricerca del design più originale, che da sempre contraddistinguono l’attività dell’azienda.
L’ispirazione nasce dall’attenzione verso la donna e verso i suoi desideri e da un occhio di riguardo al suo guardaroba, nel quale non deve mai mancare il capo o l’accessorio capace di renderla unica.

Calzificio DèPio

‘Summerine’, non è semplicemente il nome curioso ed evocativo della nuova ed esuberante collezione estiva di mini-accessori firmata dal calzificio DèPio, ma uno stile di vita. Lo stile di chi ama cambiare, sperimentare, osare, rinnovare e rinnovarsi, con un pizzico di ironia. 

Calzificio DèPio
Calzificio DèPio
Le Summerine, disponibili in tanti ed esclusivi modelli, sono il dettaglio prezioso e vanitoso che veste con unicità, quell’accessorio che scegliamo di indossare per rendere inconfondibile il nostro look. Sono una tendenza, un modo assolutamente inedito di valorizzare e vivere il proprio outfit, rispondendo a quel sussurrato desiderio femminile di raffinata eccentricità.

Calzificio DèPio
Il calzificio DèPio, fondato nel 1949 da Pio Chiaruttini, simboleggia da oltre 65 anni una nicchia di mercato di altissima qualità. Dalla accurata ed esperta selezione delle materie prime alle perazioni di finitura, l’intero ciclo di lavorazione avviene esclusivamente all’interno dell’azienda, in rappresentanza di un autentico Made in Italy
Oggi il cuore della produzione è la collezione uomo DèPio e la collezione donna Chic Appeal by DèPio. Il brand DèPio è sinonimo di ricercatezza ed esclusività. Tra i suoi clienti, il calzifico DèPio annovera alcune delle più prestigiose maison italiane ed estere.
Nel dicembre 2009 DèPio è stato premiato dalla Regione Lombardia con il titolo di “eccellenza artigiana”. 



22 Luglio 2015 / / Coffee Break

I lavabi bagno sono elementi indispensabili nel bagno, perché sanno renderlo funzionale e arredarlo con stili diversi ed eclettici. Bagnoshop.com propone una selezione dei migliori lavabi per il bagno disponibili in commercio, scelti fra i migliori brand del settore e caratterizzati da forme, strutture e da design multipli. Chi sceglie di arredare il bagno con tratti moderni ed essenziali può contare su tante ricche proposte che abbracciano questi stile, come i lavabi più essenziali e geometrici, realizzati con forme quadrate o rettangolari. Chi sceglie invece di arredare il bagno con tratti retrò e ispirati ad un certo romanticismo può contare sulle varianti più classiche, che spaziano dai catini fino ai lavabi di ampie misure, tutte ispirati alla deliziosa estetica degli anni passati.

All’estetica e al design, la selezione di lavabi di Bagnoshop.com associa tante proposte diverse nella forma. Nel portale si possono incontrare lavabi sospesi, ideali per chi ha poco spazio a disposizione e ricerca di ottimizzare i volumi del bagno, ma anche lavabi a terra che invece permettono di arredare con pregio di gli ambienti più spaziosi. Un vero must have del momento è rappresentato dai lavabi da appoggio, elementi belli e piacevoli che possono essere appoggiati sui mobili oppure su appositi ripiani per arricchire il bagno di fascino e di funzionalità. Le collezioni si completano con proposte ad incasso e con soluzioni che sanno presentare una natura free standing, perfetta per chi sceglie di arredare il bagno con uno stile dal grande impatto stilistico.


_________________________

CAFElab | studio di architettura


21 Luglio 2015 / / Ecce Home

I Kolam sono disegni geometrici o a soggetto floreale realizzati davanti agli ingressi delle case dalle donne del Tamil Nadu, regione del sud dell’India, con l’aiuto delle loro figlie.
Questa tradizione  viene trasmessa di generazione in generazione ed ha un significato molto preciso: i Kolam vengono realizzati ogni mattina cospargendo il suolo con farina di riso -ogni famiglia ha  il suo stile- con lo scopo di apportare prosperità e protezione alla casa  e di augurare il benvenuto al visitatore.
I disegni durante la giornata, pian piano, vengono cancellati dal passaggio delle persone, ma il giorno dopo le donne, instancabilmente,  ne realizzano di nuovi.
La ripetizione dei gesti rende così definitivo, anche se sempre diverso, ciò che nasce come temporaneo.

A queste effimere opere d’arte  potreste ispirarvi se non vi piace il pavimento della vostra casa, e avete deciso di rinnovarlo senza sostituirlo, che sia in legno, in cemento o in materiale ceramico.
Potreste dare un tocco gioioso e ad effetto, ad esempio, all’ingresso o al corridoio della vostra abitazione
 
Ma se prediligete uno stile più lineare, lasciatevi invece ispirare da un classico pavimento a scacchi bicolore o ad esagoni, oppure, utilizzando tre colori, create un  bell’effetto tridimensionale.
 
Utilizzando tinte pastello potreste anche ricreare suggestioni scandinave. 
 
Basta un po’ di manualità ed i colori adatti alla superficie da decorare.
 
E come al solito il mio suggerimento è: ad ognuno il proprio stile, unico ed originale.