30 Luglio 2015 / / +deco

Spesso grandi brand chiedono a delle persone famose di disegnare una collezione. 
E’ un ottimo modo per proporre novità di stile nella produzione ed allo stesso tempo sfruttare la visibilità che il personaggio chiamato in causa porta in dote.  
In quest’ottica, Ikea ha chiesto a Ilse Crawford di disegnare trenta prodotti, la collezione Sinnerlig che sarà disponibile in America da Agosto ed in Europa da Ottobre. Ilse Crawford e il suo studio londinese progettano residenze, locali commerciali, uffici e spazi per l’ospitalità con uno stile che Remodelista ha giustamente definito “minimalismo caldo“. 
I suoi interni sono eleganti e comodi, sono spazi in cui si vive bene, in cui l’uomo e le sue esigenze sono protagonisti, anche se a mio avviso un un pò senza carattere a volte.  
 In un intervista per Marcus Fairs di Dezeen, Ilse Crawford spiega come la cultura danese e scandinava abbiano influenzato il suo stile “Se osservi il modo in cui i designer si approcciano a degli edifici, direi che la maggiorparte lo fanno da una prospettiva concettuale ma gli Scandinavi partono dal punto di vista di dove la porta sarà, di come vivi lo spazio.” 
Il fatto che Ikea abbia chiesto proprio a lei di disegnare una collezione è l’ennesima dimostrazione che ad Ikea ci sanno fare. Hanno infatti scelto una persona che potesse apportare una discreta eleganza alla produzione svedese, fatta di colori e materiali naturali. 
E’ sempre consigliabile vedere i prodotti dal vivo (lo potete fare anche ad Expo 2015) ma mi piace già molto l’idea di utilizzare il sughero, l’uso di linee semplici e la luce che le lampade da esterne sembrano emanare. Peccato che non sia uscita in Europa prima dell’estate.
Una curiosità, che significa Sinnerlig? Qualcuno lo sa?
30 Luglio 2015 / / Idee

Nuovo look estivo e vitaminico per rinfrescare la casa. Un tocco di giallo 
limone e il bianco prende vita! Ambienti solari e luminosi, tutti da copiare. 
Non possono mancare dissetanti sorbetti e granite al limone per affrontare 
il caldo estivo. 

2 ombrello www.studiodiy.com
3 scarpe www.saturday.jp
4 Café Tolix – Milano www.theredlist.fr
2 particolare del ripiano della cucina www.leroymerlin.fr
3 sorbetto al limone www.the littleloaf.com
3 country kitchen www.mariakillam.com
4 brocca e bicchieri di Rice www.broarne.se
inspiration and graphic layout by Marzia
30 Luglio 2015 / / ArchitettaMI

Emma ha bisogno di una camera adatta ad una ragazza vicinissima all’età dell’adolescenza. Diversi sono stati gli aspetti da tener presente: un doppio letto per ospitare un’amica, la doppia scrivania per studiare in compagnia, un ampio armadio, perché le ragazze amano vestiti ed accessori, una libreria, un angolo per i suoi lavori creativi e un posto tutto per sé dove poter leggere un libro o ascoltare musica guardando il tramonto.

Per una camera giovane ci vogliono: colori tenui con accenti fluo, ma dosati per non appesantire lo spazio, e mobili chiari, lineari, con elementi craft per rendere particolare e personale la stanza.

E poi un invito “Stay hungry stay foolish” a seguire le proprie passioni e attitudini e fare il possibile per realizzare i propri sogni.

Cameretta-ragazza-930x375

30 Luglio 2015 / / Design

Premio Targa Bonetto 2015

Lo scorso 8 luglio si è svolta a Milano, nella sede dell’ADI, la premiazione della 20^Targa Rodolfo Bonetto 2015.

Il primo classificato si è aggiudicato anche un premio eccezionale: un’automobile UP offerta da Volkswagen Group, sponsor ufficiale della 20° edizione della Targa Bonetto, e personalizzata da Garage Italia Customs, società che fa capo a Lapo Elkann che, con il celebre car-designer Walter De Silva responsabile del design di tutto il gruppo Volkswagen, hanno consegnato l’automobile al vincitore.
Premio Targa Bonetto 2015
Alla Targa Bonetto 2015, importante occasione per mettersi alla prova per chi è ancora nella fase di formazione in una professione che richiede un mix di competenze e doti innate, hanno partecipato oltre 100 progetti di studenti provenienti dalle scuole italiane e di vari paesi.
Il briefing del Premio si ispira all’originale approccio progettuale di Rodolfo Bonetto, uno dei maestri del design italiano, premiato otto volte con il Compasso d’Oro e autore di oggetti iconici che sono entrati nella storia del design: riguarda la “realizzazione di un concept innovativo di design, senza alcun limite nei confronti del linguaggio progettuale”.
I PREMIATI DELLA 20^ EDIZIONE TARGA RODOLFO BONETTO, 2015
La Giuria della Targa Rodolfo Bonetto 2015, composta da Marco Bonetto (presidente), Decio Carugati (vicepresidente), Angelo Cortesi (architetto), Silvia Piardi (Responsabile dipartimento design Politecnico di Milano), Filippo Perini (direttore design Lamborghini), Marco Predari (Presidente Assufficio), Luciano Galimberti (Presidente Adi) ha stilato la seguente classifica:
1° CLASSIFICATO
Progetto BIO_PIC, vassoio per self-service, Priscilla Lanotte, Accademia di Brera (Milano)
Premio Targa Bonetto 2015
Configurazione originale e di particolare attualità interpretata con capacità professionale, socialmente responsabile per la riduzione dei componenti, con attenzione alla salvaguardia dell’ambiente e dell’igiene.
2° CLASSIFICATO
Progetto LUCE E BENESSERE, lampada, F. Calvi, A. Crespi, M. Grimoldi, R. Marcuzzo, IED (Milano)
Premio Targa Bonetto 2015
Da un materiale per uso altro, attraverso una raffinata traslazione, un progetto innovativo capace di migliorare concretamente il rapporto uomo-ambiente.

3° CLASSIFICATO
Progetto LIVING PLUS, sistema di sedute, Gian Raffaele Ciannavei, Istituto Design Italiano (Perugia)
Premio Targa Bonetto 2015
Il progetto sottolinea in maniera efficace le nuove gerarchie tra una funzione primaria (“mi siedo”) e una funzione secondaria (“come mi siedo”).
LA GIURIA HA ASSEGNATO ANCHE 3 MENZIONI SPECIALI:
1.    Progetto ELEMENT: SELF-SUSTAINABLE WORK VEHICLE, Gareth Rees, Royal College of Art (Londra) L’evoluzione della macchina agricola attraverso un concept che applica le tecnologie di automazione più evolute.
2.    Progetto SHOCKPROOF SYSTEM, Bruno Bilali, Accademia di Brera (Milano) Un’idea utile e intelligente, per risolvere un problema quotidiano legato all’uso dell’auto.
3.    Progetto IN EQUILIBRIO CON AMORE, Alessia Mancuso, Accademia di Brera (Milano) Un concetto straordinariamente poetico della seduta come comunione d’intenti.
Premio Targa Bonetto
www.targabonetto.it


30 Luglio 2015 / / Idee

parentesi gong 002 IvoryQuando si parla di arredamento non è possibile limitarsi al mobile o alla disposizione di esso. Noi siamo dell’idea che tutto ciò che entra in casa fa parte dell’arredo, compresi tessuti, quadri, e oggetti.

E quando arrivano gli amici e si organizzano cene, a noi piace rendere ancora più importante la sala da pranzo che non è solo un’ambiente conviviale e di raccolta-tipicamente italiano-, ma ha anche una valenza estetica e invitante. Accomodarsi e cenare davanti ad una tavola ben apparecchiata, raffinata e curata aumenta l’appetito (e noi siamo esperte in questo)!

LAGALLINAMATTA-COLORS

LaGallina Matta è una realtà di cui chi sta a Roma o a Milano sicuramente avrà sentito parlare, e non solo, dato che ha conquistato anche mercati europei con la sua linea di tovagliette all’americana Parentesi in lino gommato ricamate a macchina e rifinite a mano. Della tovaglietta all’americana ne ha fatto una filosofia che ci invita ad avere un prodotto bello e pratico, allontanandosi però dall’idea un pò italiana di queste tovagliette spesso plasticose e semplicemente rettangolari, proponendone di estetiche, dai colori accattivanti che, utilizzate anche “solo” come sotto piatti, rendono più apprezzabile e caratteristica la tavola.

I colori proposti sono infiniti così come i disegni (il mio preferito è mr. Olive o 771Lime), si sposano bene in un ambiente contemporaneo ma anche in quelli più classici ovviamente scegliendo il colore più adatto.

Da Settembre, andando sul loro nuovissimo shop online non troverete solo le tovagliette all’americana ma anche una serie di tovaglie che potreste abbinarvi, o dei runner da tavolo, oppure una serie di tessuti d’arredo in lino stampato, velluto o lana.

LAGALLINAMATTA

29 Luglio 2015 / / My Ideal Home

29 Luglio 2015 / / Ecce Home

Rattan, giunco, vimini, bambù creano intrecci dal sapore estivo per arredi outdoor.
 
Se entrano in casa, al mare od in città, donano un tocco fresco e delicato agli ambienti.
 
E quando arriva il freddo basta “vestirli” in maniera adatta;  un plaid o un tappeto di ecopelliccia sono sufficienti… e  l’inverno diventa subito caldo.

house of pictures

Ikea

Pinterest

29 Luglio 2015 / / My Ideal Home