55° salone del mobile di Milano: Design week stiamo arrivando!

12688325_990243591054999_6836360527425037131_n-670x276

Dal 12 al 17 aprile si terrà a Milano il 55° salone del mobile, la più importante fiera dedicata al design del nostro paese.

La design week si compone della fiera vera e propria, che quest’anno accoglie la nuova sezione dedicata al lusso, che va ad aggiungersi a quella del classico e del design oltre che Eurocucina, La biennale dedicata alle cucine; non sono certo da meno gli ambitissimi eventi fuori salone per le vie del centro.

Ci saranno tantissime cose di cui parlare, noi parteciperemo e al nostro rientro avremo parecchie cose da raccontarvi tra i saloni e i super trendy fuorisalone.

campagna per anticipazioni home

Il nuovo logo e il motto del 55° salone del design di Milano

XXI triennale di Milano

Stanze mostra che si terrà alla XXI triennale di Milano

Per ora abbiamo scelto di raccontarvi solo le anteprime di alcune aziende toscane, famose per i loro prodotti artigianali e di lusso, assolutamente made in Italy.

Grazie ad Agresti abbiamo scoperto che anche le casseforti possono essere molto chic! Agresti, azienda fiorentina che da sempre contraddistingue ogni sua creazione con l’artigianalità e il design del Made in Italy, al prossimo salone del mobile, oltre a presentare gli eleganti cassettoni portagioie blindati in acero “Gioia bianca” e “Assoluto artico”, supererà i confini dimensionali della cassaforte proponendo la stanza blindata panic room. Uno spazio multifunzionale, assemblabile in qualsiasi ambiente, che non rinuncia al design. Una struttura studiata per riporre gioielli, orologi e beni preziosi.

La passione per la pelle, propria della tradizione toscana, la ritroviamo nei dettagli Accanto al design unito alla tecnologia in grado di garantire la massima sicurezza.

9400 frontale 9400

Cassettone  portagioielli blindato con portacollane estraibili “Assoluto artico”.

9490-part02 9490-scont

Cassettone portagioielli blindato “Gioia bianca”

Un’altra azienda toscana di alto livello è l’azienda Chelini che propone una collezione bellissima di ispirazione anni ’50, in linea con il gusto vintage che è tornato prepotente a calcare le scene in ogni campo e che a noi di Non ditelo all’Architetto piace tantissimo. La collezione comprende un divano tre posti con base in legno mogano e la poltrona, rivestiti in velluto di cotone con piping e bottoni a contrasto. Completa la collezione il tavolino, sempre ispirato agli anni ’50 anche per la scelta del piano in opalina beige. Chelini presenta anche un’altra collezione in tessuto ciniglia grigio, sempre con dettagli in contrasto, che comprende un bellissimo divano ed un pouf. Viene presentata anche una lampada a piantana in metallo con paralume in tessuto nero con interno oro, come richiamo allo stile Chelini. La base della piantana è caratterizzata da un originale intreccio di linee orizzontale e verticali, un gioco di contrasto di pieni e vuoti che ricrea un cilindro di luce.

Foto.7.Art.2192

Piantana con base in metallo e paralume in tessuto

Foto.5.Art.2190Foto.4.Art.2189

Divano e pouf in ciniglia grigia

Foto.3.Art.2180

Tavolo dalle linee anni ’50 con piano in opalina beige

Foto.2.Art.2182_1 Foto.1.Art.2182

Collezione di ispirazione anni ’50 velluto di cotone e mogano

Samuele Mazza firma per DFN, specializzata nella realizzazione di complementi da esterni, una cucina da outdoor che presenta un top scorrevole in gres porcellanato finitura alabastro, che cela la zona cottura e che si trasforma all’occorrenza in un pratico piano di lavoro. La proposta presentata prevede un grill elettrico, due piani cottura ad induzione, un frigorifero e un sistema di raccolta per la spazzatura differenziata. Completamente personalizzabile nelle misure e negli equipaggiamenti…per prepararsi con eleganza ai pranzi all’aperto.

Summer kitchen

Per celebrare la settimana del Salone del Mobile di Milano, Ermanno Scervino propone una collaborazione inedita e ispirata al “Made in Tuscany“, esponendo nella propria boutique di via della Spiga un’installazione firmata I Vassalletti, eccellenza italiana nella realizzazione artigianale di pavimentazioni e arredi in legno.

L’installazione è realizzata da mattonelle intarsiate in quercia e acciaio, sabbiate e trattate con patine naturali e con finitura in cera all’acqua, e sarà la scenografia per la nuova borsa limited edition della Maison Ermanno Scervino.

Una borsa cesto in rafia dalla collezione Primavera estate 2015, impreziosita dal ricamo in ciniglia ispirato proprio al nuovo pattern floreale dei pavimenti in legno I Vassalletti.

vassalletti borsa-Ermanno-Scervino-cesto-rafia

Poiché amiamo le contraddizioni, concludiamo con due brand milanesi di illuminazione che ci piacciono molto: sforzin e Vivida.

Vivida ci mostra il restyling della mia amata lampada Jojo nei colori pastello che tanto adoro…cosa si può chiedere di più?!

02 Nocciola03 Rosa04 verde

05 Giallo 06 Celeste

Jojo nei colori pastello

Sforzin illuminazione presenta la nuova e bellissima lampada a Led “Lamoi” disponibile in versione da soffitto, terra e tavolo, con struttura in acciaio e diffusori in policarbonato. Disponibile in finitura color rame o cromo da Sforzin la definiscono una nuvola di stelle, nella versione rame a me fa pensare ad un corallo, altrettanto prezioso e luminoso.

INSIEME LAMOI 3

la lampada Lamoi nelle sue varie declinazioni

Part Lamoi Silver

Finitura color cromo e finitura color rame

Particolari Lamoi Sosp.Lamoi Silver Small

Sospensione

Plafo Rame Lamoi

Da soffitto

Mentre Lamoi è estremamente decorativa l’altra lampada che presenta Sforzin illuminazione, “Area”, è davvero minimale: una lampada da sospensione o parete a Led con struttura in alluminio anodizzato, che si presta a diverse configurazioni. Si tratta di strisce led con luce biemissione contenute da un estruso di alluminio con copertura in plastica satinata. Progettata dal designer Marco Spatti, disponibile con cornice metallo bianco, grigio, corten, foglia oro e foglia argento.

AREA 1 Area 21 Area Totale

La lampada Area può comporsi in molte maniere

Queste sono solo una goccia in mezzo al mare delle infinite novità nel campo del design, che verranno presentate a Milano e delle quali vi parleremo al nostro ritorno.

per info www.salonemilano.it

Written by: