7 Giugno 2016 / / Design

Ciao a tutti e rieccomi nel web in un periodo piuttosto intenso. Ho un po’ trascurato questo spazio, ma vi posso dedicare solo il tempo che il lavoro mi concede…spero che possa bastare!
Se seguite questo piccolo spazio sapete che non amo particolarmente pubblicare case da rivista o spazi surreali.
Non che non mi piacciano, sia chiaro!, ma trovo che poco abbiano a che vedere con la realtà professionale e con la quotidianità della progettazione.
Ma la sede dello studio di grafica Oktavilla a Stoccolma (progetto dello studio di Architettura Elding Oscarson) mi ha rapita, facendomi immaginare un’architettura che attinga a risorse del tutto inusuali.
Inusuali per usare un eufemismo, considerato che la tramezza divisoria della sala riunioni dall’area operativa  è stata rivestita da fasci di riviste sovrapposte le une alle altre, riuscendo così a garantire oltre che un effetto estetico notevole anche un miglioramento dell’isolamento acustico della stanza.

Geniale l’intuizione dei progettisti svedesi, che ha catturato l’anima di questo edificio in un progetto che dà una forma visibile e concreta di ciò che si fa in questi ambienti.
Diversamente da come molti, in rete, pensano, la struttura non è portante, ma in legno.
Le pile di riviste sono “solo” un rivestimento davvero geniale!
Così come molto interessante è vederne la realizzazione in questo filmato in time-lapse,che mostra le fasi costruttive del rivestimento, o in quello della realizzazione della parete divisoria.
Buona visione e a presto!
7 Giugno 2016 / / Decor

 Impariamo come personalizzare ogni angolo della casa tramite la costruzione di piccole scenette. A seconda del tuo gusto personale puoi utilizzare libri, oggetti vintage, quadri, lampade, piante e vasi.
Disporre degli oggetti che ci piacciono è un modo per caratterizzare un ambiente e infondere la nostra personalità. È importante però che il risultato sia una composizione equilibrata. Pare che nel mondo delle stylist professioniste ci sia una formula che permette di non sbagliare. Secondo me basta osservare gli oggetti e far in modo che le proporzioni tra le forme e il posizionamento degli oggetti diano vita ad una scenetta gradevole.
Puoi giocare su delle tonalità ristrette, oppure su un tema che ti ispira particolarmente.
Puoi esercitarti a creare queste composizioni ogni volta che vuoi per dare sempre un aspetto diverso alla tua casa. Se riesci a farlo con oggetti che hai già in casa ancora meglio!
Basta seguire poche regole e il proprio istinto:
– scegliere oggetti di altezza diversa
– gli oggetti più alti creano lo sfondo
– solo una selezione di oggetti che ti piacciono veramente
– qualche elemento naturale ravviva la composizione
Questo metodo puoi applicarlo ovunque: in una libreria, su una madia, su un comodino, in cucina, in bagno.
Su questo tema, tempo fa ho visto dei bellissimi video realizzati da Ikea che spiegano molto bene come fare e sono un’ottima fonte di ispirazione.

 

STYLING TAVOLINO

 

 

STYLING CASSETTIERA

 

 

STYLING VETRINA

 

 

Vi sono piaciuti?

 

7 Giugno 2016 / / Coffee Break

Questa casa dal marcato sapore etnico è in realtà un hotel, Casa Cook e si trova a Rodi, in Grecia.
Guardando questi interni, ma anche le foto dell’isola, a voglia di mollare tutto e partire subito è davvero tanta!

Via


_________________________

CAFElab | studio di architettura


7 Giugno 2016 / / Idee

.amazon design metrocuadro Shiro lampada da tavolo .amazon design metrocuadro SHIRO Suspension Lamp

Bellissime le lampade origami Shiro, da tavolo e a sospensione , di Metrocuadro design.

.amazon tappetino bagno origami di Aquanova 60 x 100 cm

Anche i tappeti possono essere origami. Ecco il tappetino da bagno origami di Aquanova 60 x 100 cm, lo trovate QUI in grigio , rosa o avorio.

.amazon lampada origami by DABEICHUAN

Lampada origami da parete by Dabeichuan le trovate QUI in due diverse dimensioni e tonalità di luce

.maison du monde Decorazione testa di cervo in resina bianca 45 x 47 cm ORIGAMI 49.99

Sapete quanto amiamo i trofei moderni. Questa decorazione a testa di cervo origami in resina bianca la trovate da  Maison Du Monde

 

idea Per gli appassionati dei veri origami ecco la soluzione tascabile e funzionale proposta da SuckUk. Si tratta di post-it con le istruzioni per creare origami.

Per gli appassionati dei veri origami ecco la soluzione tascabile e funzionale proposta da SuckUk. Si tratta di post-it con le istruzioni per creare origami.

.amazon Lampade a sospensione 220v bianco origami creativo gru di carta

Questa lampada a sospensione che si ispira alle gru origami, la trovate QUI

.amazon vasi origami di bLOOMINGVILLE   .amazon BLOOMINGVILLE menta

Vasi origami di Bloomingville. La coppia color bianco
o verde menta la potete acquistare a partire da 26.24€

idea Un interessante e poetico concept della designer russa Nathalia Ponomareva filtri da te che riprendono le immagii degli origami

Un’ interessante e poetico concept della designer russa Nathalia Ponomareva propone dei filtri da te che riprendono le immagii degli origami.

arredi Swans_BonjourLife.com1_

Questo tavolino in alluminio nero o bianco, la cui base è ispirata all’origami di un cigno,  è un progetto di Sebastian Buron, un visual designer sede a Londra.

complemnti tenda fatta da Florian Kräutli. Questa tenda ha magneti cuciti con il tessuto che permettono di muoversi in qualsiasi angolo.

Questa tenda realizzata  Florian Kräutli ha magneti cuciti con il tessuto che permettono di plasmarla e trasformarla in mille modi, piegandola come un vero e proprio origamiidea Piccoli meravigliosi capolavori di origami da indossare. Dodici anelli, uno per ogni mese. All Year Ring è un progetto di Tithi Kutchamuch e Nutre Arayavanish

Piccoli, meravigliosi capolavori gli origami da indossare. Dodici anelli, uno per ogni mese. All Year Ring è un progetto di Tithi Kutchamuch e Nutre Arayavanish

Vi piace la tecnica dell’origami? A Noi di Non ditelo all’architetto tantissimo e abbiamo scoperto che non siamo i soli!

L’origami è l’antica tradizione giapponese di trasformare un foglio di carta in una scultura unica grazie a sapienti piegature.

Con il tempo questa tecnica è stata applicata dai designer ad altri materiali come i fogli di lamiera, plastica ed altro ancora; lo vediamo con la sedia  pieghevole formata da un unico foglio di plastica di Sooin Kim o l’Origami Spoon del designer Michael Sholk.

In altri casi ci si è ispirati all’estetica dell’origami riproponendola nei materiali più disparati ed insospettabili come nel caso dell’azienda di ceramiche Mutina che ha presentato una linea di rivestimenti “ Folded” che riproduce i delicati effetti della carta piegata proprio sulla ceramica.

vincent_cover

Questa seduta così articolata è in realtà  formata da un unico fogliodi plastica. Si tratta di un  progtto di Sooin Kim

complementi Piegando carta, plastica e argento il designer Michael Sholk ha ottenuto un oggetto dall’aspetto particolare e sofisticato. Si tratta di Origami Spoon

Il designer Michael Sholk attraverso le sue sperimentazioni con piegature e materiali ha ottenuto un oggetto dall’aspetto particolare e sofisticato. Si tratta di Origami Spoon semplice e comodo utensile per la cucina.

complementi vase-pliable-en-carton-5e5

Questa divertente trovata di Snug studio permette di trasformare qualsiasi bottiglia in un originale vaso origami in cartone.

lamp in -ei significa ombra ion giapponese ed è il nome di una linea di lampade pieghevoli di issey miyake per artemide

Lamp in -ei significa ombra in giapponese ed è il nome di una linea di lampade pieghevoli di Issey Miyake per Artemide…meravigliose!

Lampada-origami sembra cartone ma è metallo ideata da mirco kirsch si chiama belt+sund

Sembra cartone ma è di metallo il foglio ideata da Mirco Kirsch per realizzare la lampada Belt+sund

rivestimenti La linea Folded, presentata durante il Cersaie 2010 da Mutina, riproduce su un rivestimento i delicati effetti della carta piegata dello studio israeliano rew edges

La linea Folded di Mutina, riproduce su un rivestimento i delicati effetti della carta piegata. Progetto dello studio israeliano Rew Edges

complementi vaso origami in ceramica di debora bensusan riprende le classiche forme delle lanterne origami

Ancora ceramica per il vaso origami di Debora Bensusan che riprende le classiche forme delle lanterne origami.

C’è anche chi ha continuato ad utilizzare la carta e ha fatto delle lampade origami un vero e proprio moderno business, creando e vendendo dei kit fai da te facilmente assemblabili; è il caso dello studio Snowpuppe di cui si trovano on-line anche numerosi videotutorial.

Le realizzazioni di oggi sono moderne, minimali e contemporanee, a volte molto distanti dal gusto orientale e paradossalmente vicine a quello minimale e new fachion dello stile nordico, come ci mostra la bellissima sedia origami del designer Olandese Sander Mulder Pitagora e il già nominato studio tedesco Snowpuppe.

Anche il nostro carissimo amico architetto e designer Maurizio Giovannoni, si sta cimentando nella sperimentazione di interessanti oggetti, lampade, lanterne e contenitori, realizzati con la tecnica dell’origami con carte bellissime e personalizzatissime…dobbiamo chiedergli di fare al più presto un corso ed insegnarci!

giovannoni4 giovannoni3 giovannoni2 giovannoni

Fasi di realizzazione e creazioni dell’architetto e designer Maurizio Giovannoni. Lanterne e svuotatasche

lamp mentre le lamp realizzate da MAD laboratorio sperimentale di designer russi si ispirano agli origami e all'arch societica iovannoni jungle

Le lampade realizzate da MAD, laboratorio sperimentale di designer russi, si ispirano chiaramente alle lanterne origami mixate all’architettura sovietica.

lampade origami di studio snowpuppe

Ormai divenute un must have. le lampade origami di studio Snowpuppe

.amazon by ORIKOMI - lampe papier origami blanc taupe orikomi

Un ottima alternativa possono essere le lampade di Orikomi realizzate in carta con fascia colorata che trovate QUI con banda rosa, o celeste, o tortora, o oro, o in total white.

arredi pythagoras-sander-mulder-4

Ecco la scultore sedia Pythagoras a tre gambe di Sander Mulder tutta giocata sulla forma del triangolo tanto amata dall’antico matematico.

L’origami è di per se una creazione artistica, aerea, leggera, elegante e pulita, che permette ai progettisti di realizzare composizioni apparentemente semplici ma in realtà molto articolate, interessanti ed affascinanti.

Dalle architetture, agli arredi, ai complementi, tutto ciò che nasce ispirato dal mondo origami ha un tocco di magia è genera stupore. Lampade, sedute e tavoli che assumono forme scultoree e che spesso possono essere ripiegati e tornare ad avere l’aspetto di un foglio, come nel caso del tavolo Origami del designer Anthony Dickens che può essere facilmente smontato, appiattito e riposto quando non viene utilizzato o lo sgabello Kada, disegnato da Yves Béhar per Danese, un elemento multifunzionale e pieghevole, dalle infinite possibilità di utilizzo.

complimenti Sgabello, vassoio o tavolino. Kada, disegnato da Yves Béhar per Danese, è uno elemento multifunzionale e pieghevole, dalle infinite possibilità di utilizzo

Sgabello, vassoio o tavolino? Kada, disegnato da Yves Béhar per Danese, è uno elemento multifunzionale e pieghevole, dalle infinite possibilità di utilizzo.

.amazon arredi Origami è un progetto del designer Anthony Dickens.

Il tavolo Origami è un progetto del designer Anthony Dickens. La struttura a tre gambe si basa su un unico elemento. Può essere facilmente smontata, appiattita e riposta quando non viene utilizzata. Per gli amanti del design è disponibile QUI.

.amazon goodnight light lampada barca origami

La forma più semplice dell’origami, se origami si può definire…la barchetta! La lampada la trovate QUI, di chiama goodnight light.

arch Losanna-Swiss-Tech progettato dallo studio richter dahl rocha associès architectes lapensilina è opera di È opera di Catherine Bolle e Michael Gratzer

A Losanna lo studio Richter Dahl Rocha Associès Architectes ha progettato il centro congressi Swisstech la cui pensilina scultorea è  opera di Catherine Bolle e Michael Gratzer.

arch origami_kitchen_by_karim_rashid_in_retro_look_vfgfb

Karim Rashidha progettato questa avveniristica cucina che sembra ispirarsi proprio al mondo degli origami

arch Tetra capannone - Ufficio Giardino modulare ispirata origam tetrashade

Progettato da David Ajasa-Adekunle, il capannone Tetra è una tenda modulare per quelli di voi che hanno bisogno di un po ‘di serenità in un ambiente altrimenti caotico. Dà la possibilità di crearsi il proprio piccolo guscio…chi non ne desidererebbe uno?!

arredi bloom-series WEB_3Christina-Waterson_Lift-Stool-and-Tilt-Mag-Rack-Bloom-Series-2009_Photography-Jon-Linkins_Cropped1

La Bloom series dell’artista e designer Christina Waterson , comprende diversi elementi che celebrano legeometrie naturali

arredi Il concept della libreria Tangram di Lago, si rifà ad un antico gioco cinese composto da sette figure geometriche, ricavate dalla scomposizione di un quadrato

Il concept della libreria Tangram di Lago, si rifà ad un antico gioco cinese composto da sette figure geometriche, ricavate dalla scomposizione di un quadrato.

arredi imgzoom-Flux-Chair-Fauteuil-pliable-Flux-reffch0013

La sedia pieghevole di  Flux disegnata da Douwe Jacobs e Tom Schoutenle trovate su madeindesign

.amazon cuscino origami

Grazioso il cuscino con decorazioni di uccelli origami che trovate QUI

Noi siamo rimasti rapiti dal mondo origami, dalla leggiadria, dalla versatilità e dalla storia. Ormai nulla di nuovo si può inventare, forse, ma la creatività ci permette di attingere anche dal passato per riproporre e rendere attuali antiche tecniche.  Buon Origami a tutti!

lamp complementi foldinglamp1

Questa lampada origami gioca elegantemente con la luce, progettata dall’architetto belga Thomas Hick , la lampada origami pieghevole è una lampada da tavolo il cui paralume è composto da lamiere forate di metallo, può essere piegato a piacimento per per creare diverse configurazioni di luce. È inoltre possibile regolare la qualità della luce semplicemente toccando delicatamente qualsiasi parte del corpo. della lampada.

 

lampada da terra origami philomene

Bellissima la lampada da terra origami Philomene in alluminio di Nathalie Be

lamp complementi modern-origami-lamps

Ancora lampade, questa volta a sospensione, ma sempre ispirate alle piegature degli origami.

arredi Da un delicato origami nasce Diamond, il tavolo disegnato da Patricia Urquiola per Molteni & C. La collezione è caratterizzata dalla inedita forma della gamba, che ispirata alla carta piegata

Da un delicato origami nasce Diamond, il tavolo disegnato da Patricia Urquiola per Molteni & C. La collezione è caratterizzata dall’ inedita forma della gamba, che si ispirata alla carta piegata.

arridi Origami è una linea di arredi scultura esplicitamente pensata da Ycami per la sua capacità di esprimere tutta la leggerezza e l’espressività dell'alluminio.

Origami è una linea di arredi scultura esplicitamente pensata da Ycami per la sua capacità di esprimere tutta la leggerezza e l’espressività dell’alluminio.

complementi Da un foglio di carta stropicciata nasce Crushed, la ciotola in porcellana bianca disegnata da Julien de Smedt per Muuto

Da un foglio di carta stropicciata nasce Crushed, la ciotola in porcellana bianca disegnata da Julien de Smedt per Muuto.

lamp complementi Francesca Rogers e Daniele Gualeni. Hanno creato un modulare sistema di illuminazione con pannelli di legno

Questo sistema modulare di illuminazione è stato progettato da Francesca Rogers in collaborazione con Daniele Gualeni Design Studio per ILIDE .  Si  tratta di un sistema costituito da un numero variabile di moduli identici, completamente dipendenti l’uno dall’altro, legati assieme per creare un mosaico dinamico che interagisce con l’utente che può creare la dimensione di luce desiderato, manipolando l’oggetto è la luce.

complementi noguchi_table

Risale al 1957 il progetto di questo tavolino origami di Isamu Noguchi. Prodotto in Germania da Vitra in stretta collaborazione con la Fondazione Noguchi.

.amazon decorazione a parete origami di Loveiswall diverse misure

Decorazione a parete raffigurant un origami stilizzato. La trovate QUI
in diverse misure.

7 Giugno 2016 / / +deco

Adoro questa stagione! 
La gente sembra essere più frizzante e leggera quando arriva l’estate e i giorni mi sembrano più lunghi perchè ho bisogno di dormire meno. Una situazione vantaggiosa, significa che posso uscire di più!
Ho cambiato poco o niente a casa mia negli ultimi mesi. Mi sento in una sorta di limbo, non so quanto staro’ in questa casa e quello che veramente vorrei fare è rivoluzionare gli spazi. 
Sono stata subito attratta da questa casa per la pittura dei muri. E’ così inusuale e ricca che risalta anche come sfondo di una collezione di arredi tanto eclettica ed appariscente. 
In sala c’è un blu profondo mare con dei disegni bianchi che da lontano sembrano astratti ma che hanno qualcosa di infantile da vicino. Nella sala da pranzo, c’è una perfetta tonalità di grigio. In un’altra stanza il muro è dipinto di un blu intenso con pennellate più scure tanto che sembra un tessuto. Ed ancora c’è un grigio più chiaro nell studio, piastrelle bianche in bagno e piastrelle azzurro Grecia in cucina.  
Il tutto mai quasi mai fino al soffitto, fateci caso.
Questa meravigliosa casa è poi arredata con pezzi classicheggianti, ritratti, lampade anni settanta, un set di tavolo e sedie in plastica bianca molto pop, righe e mobili in legno in differenti stili. 
E’ la casa messicana di Dik Jan Kinet, un interior designer con un passato di studi in filosofia germanica ed anni da attore fra l’Italia, il Portogallo ed Istanbul. 
Photos by Pablo Zamora for AD Spain
7 Giugno 2016 / / Decor

dettagli home decor

Volete dare un tocco artistico alle pareti di casa? Grazie alla ricca collezione di fotografie in edizione limitata e firmate dai migliori fotografi di Living Inside, riuscirete a rendere la vostra casa davvero unica e originale.
Living Inside, agenzia fotografica internazionale con sede a Milano e specializzata in servizi di interni, lifestyle, food e giardini per i più importanti editori nel mondo, ha lanciato nel 2015 un nuovo marchio: Fine Art-Living Inside.
Il nuovo shop online dell’agenzia Living Inside propone bellissime stampe fotografiche di alta qualità dedicate ad Architettura & Interni, Fiori & Piante, Still-life, Paesaggi e Animali.
dettagli home decor
fotografia di Fabrizio Cicconi
Le immagini, disponibili in diverse dimensioni, sono stampate su due tipi di carta fotografica, entrambe perfette per ottenere un’alta risoluzione e la migliore saturazione dei colori. È possibile scegliere tra una carta opaca, per ottenere un aspetto morbido e più vellutato, ed una semi lucida con effetto metallico ad alto impatto visivo con colori luminosi, saturi ed un’eccezionale nitidezza. Potete scegliere di riquadrare l’immagine con un passepartout oppure lasciare la fotografia al vivo senza alcun bordo. Due i tipi di cornice proposta: in legno naturale bianco oppure nero di 4×3 cm.

dettagli home decor
                                                          fotografie di Fabrizio Cicconi
dettagli home decor
                                                          fotografia di Stefania Giorgi

In alternativa alla cornice è possibile montare l’immagine scelta su un supporto chiamato leger, di 2 o 4 cm a seconda della dimensione di stampa scelta. Il leger è un materiale composto da un interno di polistirene/polistirolo espanso ideale per le stampe fotografiche, che coniuga leggerezza e solidità. Si  presta pertanto ad essere appeso alle pareti o appoggiato su un ripiano qualsiasi.

dettagli home decor
fotografia di Fabrizio Cicconi

All’interno dello shop online, una volta selezionata l’immagine e definite le diverse opzioni, è possibile vedere la foto d’autore ambientata prima di procedere con l’acquisto. 
dettagli home decor
fotografie di Marco Bertolini e Fabrizio Cicconi
dettagli home decor
fotografie di Stefania Giorgi e Fabrizio Cicconi
dettagli home decor
fotografie di Alessandra Ianniello

Andate su  www.fineart-livinginside.com e scegliete la foto d’autore che meglio si adatta al vostro interno!