30 Novembre 2016 / / Blogger Ospiti

bagno

Quando decidiamo di progettare o ristrutturare casa non dobbiamo sottovalutare alcuna stanza, poiché tutte hanno un valore: ogni ambiente è infatti unico e adatto a soddisfare determinate esigenze di ogni giorno. Il bagno non è da meno ed anzi è un ambiente molto importante: deve essere realizzato in modo da diventare per noi un luogo di relax e in cui svolgere le comuni pratiche quotidiane piacevolmente e senza alcuna difficoltà.

Solitamente in fase di progettazione o ristrutturazione di un nuovo bagno si procede innanzitutto con la scelta della disposizione dei pezzi all’interno della stanza, dopodiché si sceglie il materiale per il pavimento e per il rivestimento, fino a procedere con la selezione delle componenti (lavabo, sanitari, doccia o vasca), del sistema di illuminazione e infine dei rubinetti.

Vista spesso come l’ultima fase di tutto il processo e ultimo problema da risolvere, in realtà la scelta della rubinetteria è fondamentale perché sarà l’elemento funzionale ed estetico di cui ci serviremo tutti i giorni e che tenderemo a cambiare solo dopo molti anni. Inoltre, non scegliere i rubinetti in fase preliminare può portare a molte complicazioni nelle fasi successive.

Per garantirci la possibilità di avere un bagno che risponda pienamente ai nostri desideri è consigliabile infatti effettuare la scelta della rubinetteria fin dall’inizio, poiché quando i lavori non sono ancora cominciati vi è la possibilità di predisporre l’impianto idraulico in modo opportuno. Potrebbe infatti accadere di innamorarsi di un certo tipo di rubinetti e poi non poterli montare sull’impianto già predisposto a causa di qualche incompatibilità.

A confermare l’importanza di questa scelta sono anche le numerose aziende che immettono sul mercato sempre più proposte. Oggi il mercato della rubinetteria bagno offre tantissime soluzioni – alcune anche abbastanza tecnologiche – che consentono di poter costruire un bagno su misura per le proprie necessità, con l’enorme vantaggio di poter coniugare la funzionalità con la bellezza.

E bene scegliere con cura i vari pezzi, perché ogni pezzo richiede non solo una selezione tra differenti design ma anche tra diverse tipologie. Ecco alcuni esempi:

Nel caso del lavabo possiamo optare per un rubinetto incassato a parete o per uno da appoggio, dotato o meno di miscelatore, di altezza e lunghezza variabili. Per la vasca abbiamo a disposizione i rubinetti a muro o addirittura poggiati sulla stessa vasca, ma anche soluzioni innovative e moderne tipo la colonna posta a pavimento. Per la doccia possiamo sbizzarrirci ancora di più: soffione a parete o a soffitto, posto all’esterno oppure incassato, dotato o meno di tubo, con o senza saliscendi.

In ogni caso sarebbe meglio scegliere una collezione intera così da avere tutti i rubinetti del bagno con lo stesso design, dando coerenza all’intero arredamento della stanza.

Insomma, i rubinetti del bagno sono accessori, è vero, ma non per questo sono meno importanti. Vanno scelti con cura e attenzione, secondo i propri gusti e le proprie esigenze, ricordando sempre che il rubinetto “perfetto” deve avere queste caratteristiche: pratico, facile da usare, facile da pulire, durevole nel tempo, bello per i nostri occhi e per il nostro bagno!

30 Novembre 2016 / / Dettagli Home Decor

dettagli home decor

A poca distanza da Oslo, immersa nella natura, questa casa dallo stile rustico è stata decorata per il Natale con grande semplicità e tanto stile.

Differenti gradazioni di bianco e naturali si mescolano tra loro mentre la presenza del legno aggiunge un tocco di calore che scalda gli ambienti.  
Le decorazioni composte da candele, abeti, tralci di pino e altri elementi rigorosamente naturali, si accostano perfettamente allo stile della casa e regalano una forte atmosfera natalizia all’insegna della pace e della tranquillità. 

dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
immagini via Klikk.no


30 Novembre 2016 / / Decor

mensole componibili trap di kambiam

Partendo da un unico elemento modulare, le mensole componibili Trap stimolano le persone a improvvisarsi designer per inventare il loro mobile personalizzato

Kambiam è un’azienda spagnola di mobili di design, nata da un’idea dell’architetto e designer Antonio J. Cabezas. La sua filosofia è molto particolare, già a partire dal suo payoff: “Neurodesign for people“.
E’ noto che l’ambiente esterno influisce fortemente sullo stato d’animo di una persona. Partendo dal modo in cui le persone interagiscono con gli oggetti e con gli spazi, Kambiam, grazie a un mix di design,  psicologia e neuroscienze, aspira a progettare oggetti d’arredo “vivi, capaci di indurre stimoli nelle persone. Come dice il loro hashtag, #diseñosvivos!

mensole componibili modulari trap

L’obiettivo è quello di creare un’interazione e un legame psicologico fra il prodotto e il fruitore, attraverso oggetti d’arredo appositamente progettati, come le mensole componibili Trap, in grado di assumere infinite  conformazioni finali. Il cliente/fruitore del prodotto è invitato a usare la sua immaginazione per comporre il mobile a suo piacimento e in queso modo viene incluso nel processo creativo.

Le mensole componibili di Kambiam, per esempio, si compongono di un unico elemento modulare.
La forma base è un trapezio con gli angoli arrotondati, ottenuto con una lamina di alluminio di 4mm. Le finiture disponibili sono moltissime, così come i fondali colorati, ed è prevista anche la possibilità di inserire uno sportello.
Partendo da quest’unico elemento modulare è perciò possibile creare infinite combinazioni, basta scatenare la fantasia. Così il processo di ideazione e progettazione non si ferma alla produzione dell’oggetto ma prosegue a casa del cliente che potrà creare la sua combinazione unica, adeguando il mobile alle sue necessità e modellando il proprio spazio. Il cliente diventa designer del suo mobile personale, instaurando così un legame “affettivo” con il prodotto, che non è più un semplice oggetto ma qualcosa di vivo.

Mensole Componibili Trap

mensole componibili kambiam trap

mensole componibili e modulari

mensole componibili e modulari trap di kambiam

30 Novembre 2016 / / Coffee Break

I colori scelti nella scala dei grigi che contraddistinguono quest’appartamento, gli conferiscono un’aria austera, rafforzata dalla lucentezza della cucina in acciaio e dalla sobrietà degli arredi.
Un discorso a parte va fatto per il balcone chiuso da vetrate, tasformato in una sorta di giardino d’inverno in stile jungle; cuscini, piante e arredi conferiscono all’insieme un  tocco decisamente bohemienne!

Via


_________________________

CAFElab | studio di architettura


29 Novembre 2016 / / Decor

dettagli home decor

Per un Natale “Natural Living”, regalati e regala un pinetto in legno di cedro realizzato da Riva1920.

Con il suo fantastico profumo creerà l’atmosfera giusta per le festività natalizie aggiungendo un raffinato tocco naturale all’ambiente. Pinetto ha un diametro di 23cm ed è alto 44cm. Il costo è di €100,00 e lo potete acquistare comodamente da casa all’interno dello shop di Archiproducts.
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor


29 Novembre 2016 / / Arredamento Perfetto

Arredamento Perfetto ti consiglia Houselet arredo bagno e pavimenti di design a prezzi da outlet

E’ tempo di regali e Arredamento Perfetto ha pensato a quello giusto per te!
E’ qualcosa che ti farà risparmiare tempo e denaro!
Qualcosa che puoi utilizzare subito o quando ne avrai bisogno per acquistare pavimenti, piastrelle e arredo bagno di ottima qualità, made in Italy, di design e ad un prezzo da outlet.

Ristrutturazione: prezzo o qualità?

Ristrutturare può essere una necessità funzionale o un’esigenza estetica.
Sia nel primo che nel secondo caso, il problema che afflige chiunque decida di ristrutturare è il costo dei materiali.

Arredamento Perfetto consiglia l'arredo bagno Atlas Concorde presso Houselet

Certo un bravo idraulico o un bravo piastrellista hanno il loro costo, ma ad incidere sul totale di un lavoro è il costo dei pavimenti, dei sanitari, dei rivestimenti e degli accessori.

Nella ricerca del giusto compromesso tra prezzo e qualità, spesso viene penalizzata la qualità o l’estetica per far spazio al prezzo.

E’ molto raro trovare i formati, le metrature, il design e la qualità di pavimenti, piastrelle e sanitari che desideriamo ad un prezzo realmente conveniente. In genere si tratta di piccoli stock o rimanenze di magazzino che possono soddisfare solo le esigenze di pochi.

Conclusione:
si decide purtroppo di intervenire solo quando i lavori di ristrutturazione sono necessari posticipando tutti i lavori di ristrutturazione di carattere estetico.

Da oggi le cose cambiano!

Il regalo per te: qualità e design made in Italy ad un piccolo prezzo

Arredamento Perfetto consiglia una ceramica multicolore e design tessile Mutina per la camera da letto presso Houselet Misterbianco

Arredamento Perfetto ti permette di rivestire le pareti della tua casa con superfici ceramiche dall’estetica accattivante o con un porcellanato ecocompatibile, dallo spessore estremamente ridotto, leggero e resistente, ovvero la kertlite, rigorosamente made in Italy, ad un prezzo low cost.

Farsi accompagnare da un arredatore durante una ristrutturazione o il relooking della propria casa ha tanti vantaggi. Primo fra tutti l’arredatore ti offre un ventaglio di fornitori compatibili con le tue esigenze estetiche e di budget, facendoti risparmiare tempo (nella ricerca del più conveniente) e denaro (qualità al giusto prezzo).

Oggi abbiamo deciso di condividere con te uno dei nostri fornitori di pavimenti, rivestimenti e arredo bagno per poter trasformare un tuo desiderio in realtà: qualità e design in tutte le stanze della tua casa ad un piccolo prezzo!
Grazie alla continua ricerca di materiali di alta qualità e di design, alla pronta consegna, alla rotazione continua dei prodotti, puoi rinnovare la tua casa a prezzi vantaggiosi!
Per il rivestimento del tuo bagno o della tua cucina puoi scegliere, per esempio, una bicottura smaltata in pasta bianca da parete senza aver paura di chiamare per sapere il prezzo!

Arredamento Perfetto consiglia l'arredo bagno di Houselet Misterbianco

Puoi rinnovare il pavimento del tuo soggiorno scegliendo un gres porcellanato tecnico effetto pietra a spacco oppure lasciarti tentare da tanti altri effetti, formati e materiali che trovi qui.

Arredamento Perfetto consiglia un gres porcellanato effetto pietra a spacco Atlas Concorde presso Houselet

Adesso non hai più scuse per non rinnovare la tua casa!
Se hai dubbi contattami!
E se trovi questo regalo prezioso condividilo con i tuoi amici!

29 Novembre 2016 / / Dettagli Home Decor

dettagli home decor

Manca poco all’arrivo del Natale e non sapete ancora cosa regalare ai vostri nipotini o ai figli degli amici? Ecco qualche favoloso spunto di design per i più piccoli!

Dieci idee originali per i più piccoli da mettere sotto l’albero; oggetti unici e divertenti per un Natale colorato e un po’diverso dove a regnare è ildesign a misura di bambino.
Acquistandoli on line sul sito di Tanini Home riceverete automaticamente in regalo una gift card del valore di 25€, 50€ o 100€ utilizzabile dal 1 gennaio al 1 marzo 2017, anche sui prodotti in saldo!
Scopriamo insieme alcune tra le numerose proposte di Tanini Home.

New entry della collezione Kids di Ferm Living, Octopus che suona la “Ninna Nanna” di Brahms.
dettagli home decor
Octopus Music Mobile – giostrina musicale di Ferm Living, € 27,00

Un sistema di contenitori modulari perfetti per la cameretta. Birdie può essere montato sia in verticale che in orizzontale a seconda delle esigenze e preferenze di stile. 
dettagli home decor
Birdie – mensola gialla di Ex.t, € 284,39

 Un morbido cuscino – peluche in cotone 100% con una sofficissima imbottitura.
dettagli home decor
Little Mr. Teddy – cuscino in cotone 30×40 cm di Ferm Living, € 40,49

Completo letto per bambini con gli eleganti caratteri disegnati da Arne Jacobsen nel 1937
dettagli home decor
Junior Kids Bed Linen – completo letto di Design Letters, € 65,00

Una mini versione dell’iconica sedia a raggiera nata in Messico negli anni ’50
dettagli home decor
Acapulco Mini Chair – in corda plastificata e struttura in metallo di OK Design€ 206,36

Crea un’atmosfera carina ed elegante sul muro della stanza dei tuoi bambini con House Lamp; disponibile in diversi modelli, puoi scegliere tra una casa, un’auto, un albero o un cervo, un fungo, una nuvola.
dettagli home decor
House Lamp – lampada da parete in legno di Ferm Living, € 72,00

Una serie di mobili armadio per arredare la cameretta combinabili tra loro, in diverse dimensioni e colori.
dettagli home decor
Collage Cabinet – mobile armadio combinabile di Ex.t, da € 318,60

Il cesto multifunzionale che può essere utilizzato per contenere tutti i giocattoli; girato a testa in giù e completato con il coperchio diventa un comodo sgabello
dettagli home decor
Wire basket – cesto in ferro di Ferm Living, € 71,50

Lo stile è quello pulito e minimalista delle illustrazioni di Michelle Carlslund: poster dai colori tenui e dalla linee morbide con disegni di dolcissimi clown, orsi tristi e fieri marinai.
dettagli home decor
The clown – poster su carta eco-sostenibile con colori naturali di Michelle Carlslund, € 26,00

Bellissime borse in cotone con le stampe di Michelle Carlslund che ci riportano alla tradizione del design Scandinavo.
dettagli home decor
Foxy tote bag – borsa in cotone di Michelle Carlslund, € 13,59
 

29 Novembre 2016 / / Coffee Break

Bianco e nero defiscono gli interni quasi monocromatici di quest’appartamento nordico; un infisso in ferro finestra nero delimita lo spazio – limitato- della zona notte.

Via


_________________________

CAFElab | studio di architettura


29 Novembre 2016 / / Voglia Casa

A differenza del modello a battente le porte a libro si ripiegano su di un perno occupando quasi unicamente il perimetro del telaio del vano. Dove gli spazi sono notevolmente ristretti e non consentono l’installazione di una porta tradizionale, nè di una tipologia scorrevole, sono un’ ottima e quasi obbligata alternativa. Anche  rispetto a quelle a soffietto, molto più leggere, non ermetiche ed esteticamente poco efficaci.

porta-a-libro

Realizzate in legno, alluminio, vetro o resine, hanno uno spessore dei materiali che consente di isolare termicamente e acusticamente un locale, proprio come un modello a battente.

a-libro-50-50-1200x1200-c

a-libro-70-30-1200x1200-c

Grazie a questa possibilità di poterle realizzare in differenti materiali, hanno la capacità di potersi adattare al meglio nei differenti contesti abitativi permettendo anche l’inserimento di pannelli vetrati, nel caso in cui ci sia la necessità di ottenere una maggior quantità di luce.

porta-a-libro-1

porta-a-libro_ng2

Salva

Salva

28 Novembre 2016 / / Luxemozione

Link all’articolo originale: Alla ricerca dell’idea di bellezza attraverso la luce
articolo scritto da: Giacomo

LA MIA PAURA E’ BIANCA è il progetto artistico di Eleonora Avino, laureata in Lingue Orientali presso la Sapienza di Roma ,  con una forte propensione verso l’astratto mondo dei pensieri, e Martina Frattura, laureata in Lighting design al Master del KTH di Stoccolma, con una forte propensione verso la magia segreta del mondo reale.

Il Progetto, nato nel settembre 2012 sulla piattaforma tumblr, è un mezzo per fondere le tante passioni delle due ragazze, in quel momento ancora studentesse, ed esorcizzare le loro inquietudini creando suggestioni attraverso il mezzo della fotografia, migliorata ed impreziosita dalla scrittura e dalla presenza fissa di luce.

Da sempre fortemente ispirato dalle vicende della vita quotidiana, il progetto si è esteso fino ad indagare la matrice delle sensazioni condivise.

LA MIA PAURA E’ BIANCA, ha recentemente presentato a Manchester un’installazione intitolata Noi cerchiamo la bellezza Ovunque dove, attraverso l’utilizzo della luce applicata all’architettura, viene rappresentata l’idea di bellezza per le due artiste.

Qua sotto una sintesi dell’intervista che ho realizzato, dove Martina ed Eleonora mi raccontano del proprio progetto e dell’ultima installazione.

La luce quale mezzo per affascinare

Ogni giorno si è soggetti ad una serie infinita di stimoli, le persone sono chiamate ad essere intraprendenti, socievoli ed attente per incorporare tutti gli input che l’ambiente offre.

Lo spazio intorno a noi, da involucro delle nostre azioni, si erge a causa primaria dell’esaurimento delle nostre risorse mentali. L’ambiente, veicolando tutti gli stimoli, regola la facilità  di interpretazione di questi e, di conseguenza ed in maniera relativa, le nostre reazioni.

Secondo la psicologia ambientale e una delle sue teorie, ART (Attention Restoration Theory, Kaplan 1995 2001), ci si solleva dall’eccesso di attenzione tramite il sentirsi affascinati. Un interesse innato o un atto di curiosità verso certi oggetti o determinate azioni, senza necessità di impegnare la nostra concentrazione, in un momento di attrazione istintiva per qualcosa che consideriamo affascinante, senza un motivo specifico. Pertanto risulta semplice che essere affascinati dalla bellezza possa essere considerato come un vero atto di liberazione.

L’idea di bellezza non deriva da qualcosa che è fuori di noi, ma risiede nel cervello (Semir Zeki, 1999). La bellezza diventa, quindi, un’emozione che, in psicologia, è sia la risposta ad uno stimolo esterno che una creazione completamente generata all’interno della mente e non in relazione al mondo fuori (Ochsner, Gross, 2005).

La luce in quanto radiazione nonché creatrice di spazi ed atmosfera, è uno stimolo potente per le persone, ma anche un mezzo per impressionare creando qualcosa di bello, di nuovo, di cui rimanere affascinati.

 

Noi cerchiamo la bellezza Ovunque

l’installazione Noi cerchiamo la bellezza Ovunque è ispirata dallo spazio stesso e dalla sua decadenza, in particolare dall’architettura del soffitto, dal ritmo delle travi ed I travetti, dal lento insinuarsi del tempo e il suo percepibile sgretolarsi.

noi-cerchiamo-la-bellezza-ovunque-foto-soffitto

noi-cerchiamo-la-bellezza-ovunque

noi-cerchiamo-la-bellezza-ovunque
Foto di Elena_Arnedo

Il deterioramento della costruzione è stato utilizzato come un compromesso per vedere la struttura “più da vicino”, per diminuire la distanza in modo da aumentare la messa a fuoco, facendo in modo che improvvisamente proprio il soffitto diventasse il simbolo della bellezza in quello spazio.

“La Bellezza risiede in ogni cosa: nel mare; in un fiore; nelle rocce; nelle albe e nei tramonti; in un disegno; in un bacio; in una bici; in un cerchio; nel cielo; in un libro; nella musica; nella pioggia; in una vecchia palazzina. La meraviglia è nella capacità di guardare oltre, di trovare il buono anche lì dove sembra lontano, avvicinando a noi gli oggetti e le persone che abbiamo deciso di amare. In cui abbiamo deciso di vedere tutta la Bellezza del mondo. “ Affermano le artiste “L’installazione ha voluto così rappresentare la nostra idea della bellezza, o meglio, l’oggetto nel quale abbiamo visto la bellezza, con l’aggiunta di luce e leggerezza.”

Il desiderio di scavare alla radice dei sentimenti è la ragione che sta dietro alla domanda posta a tutti i visitatori della mostra, ed estesa a chiunque voglia collaborare: “In cosa vedi la bellezza?”

Per maggiori info sui lavori de La Mia Paura è Bianca vi rimando al profilo su tumblr , al sito ufficiale qua oppure sulla pagina facebook del Progetto di Martina ed Eleonora.  Email: lapaurabianca@gmail.com

Davvero interessante! Brave ragazze.

Puoi ripubblicare i contenuti di questo articolo solo in parte e fornendo un link all’articolo originale.
Link al post originale: Alla ricerca dell’idea di bellezza attraverso la luce pubblicato su Luxemozione Luxemozione – News dal mondo della luce

Copyright © Giacomo Rossi.