14 Dicembre 2016 / / Architettura

dettagli home decor
Che i cancelli automatici presentino degli enormi vantaggi è risaputo, e chiunque abbia già installato delle automazioni per cancelli o portoni in casa propria potrebbe testimoniare a favore di questa tesi! I cancelli automatici possono vere anche qualche inconveniente ma, scegliendo con cura il tipo di automatismo, tali inconvenienti possono essere ridotti al minimo, se non annullati completamente.
Ma quali sono gli inconvenienti di cui stiamo parlando? Il primo svantaggio dei cancelli automatici rispetto a quelli manuali riguarda probabilmente i costi: installare un cancello automatico, o dotare un cancello manuale di un apposito automatismo, ha sicuramente un costo, ma si tratta di un investimento iniziale che poi porta degli indubbi benefici (e te ne accorgi la prima volta che piove e puoi aprire il tuo cancello senza dover scendere dalla macchina inzuppandoti fino al midollo!). Per questo tipo di lavori, inoltre, solitamente si può usufruire di detrazioni fiscali che possono facilitarci dal punto di vista economico.
 
dettagli home decor
 
Qualcuno potrebbe inoltre pensare che i cancelli automatici comportino dei problemi in caso di blackout, ma anche questo timore può essere facilmente fugato: i moderni automatismi per cancelli, infatti, sono dotati di un sistema di sblocco che permette, nel caso in cui manchi la corrente elettrica, l’apertura e la chiusura manuali; in altri casi, inoltre, esiste una batteria di scorta che permette il normale funzionamento dell’automatismo anche in assenza di elettricità.
 
Esiste, infine, un ultimo inconveniente generato dagli automatismi per cancelli, che riguarda il fattore estetico. Quello che potrebbe sembrare un problema secondario, non è in realtà da sottovalutare. Proviamo a pensarci: il cancello di ingresso della nostra casa è una sorta di biglietto da visita per la nostra abitazione, è la prima cosa che i nostri visitatori vedono ed è tramite il cancello che li accogliamo. Un cancello di ingresso, quindi, spesso viene scelto in baseal proprio gusto estetico, e deve riflettere lo stile della casa e di chi ci abita. Se si mette tutta questa cura nella scelta del cancello, non si vuole certo che sia un automatismo a rovinane l’aspetto. Certi automatismi per cancelli rischiano di essere antiestetici e di stonare completamente all’interno del contesto in cui vengono inseriti. Ma non serve disperare! Se è vero che alcuni motori e automazioni presentano un design per così dire opinabile, è pur vero che alcune aziende hanno capito che anche l’occhio vuole la sua parte, e hanno quindi cominciato a studiare accuratamente il design degli automatismi che producono, in modo da trovare il giusto compromesso fra perfetta funzionalità e gusto estetico. Il risultato è un tipo di automatismo in grado di sposarsi con il contesto un cui viene inserito senza alternarne l’aspetto e lo stile.
 
dettagli home decor
 
In conclusione, quelli che possono sembrare gli svantaggi dei cancelli automatici possono essere ovviati scegliendo con cura il tipo di automatismo eampiamente compensati dai vantaggi che un sistema automatico riesce a comportare.
A cura di
Francesca Tessarollo
www.prima-posizione.it
 
 
 

14 Dicembre 2016 / / Architettura

English version >> http://bit.ly/2hmohRs

Così come esistono case e ville mastodontiche, da girare in pullman, esistono anche le case micro, ma così micro che sembrano un scherzo.

È il caso dell’appartamento di soli 20 m² in Polonia, precisamente a Bialystok, ristrutturato da Piotr Matuszek e Gosia Czarny dello studio Matuszek.

Una giovane coppia si ritrova con un vecchio appartamento della nonna, che ha un difetto: è davvero piccolo. La voglia di cominciare una vita insieme è forte e si sa, quando si è giovani si è anche un po’ incoscienti.

Anche il problema più grande si può affrontare cambiando punto di vista: nessun ostacolo è insormontabile.

UN MICRO OPEN SPACE PER UNA GRANDE COPPIA

Ecco che gli architetti stravolgono la pianta, buttando giù tutti i muri interni, non portanti.

Viene creato un open space, diviso in due parti: una “scatola” in cui trovano posto cucina, bagno e ingresso. Nel restante spazio aperto troviamo soggiorno e zona notte.

micro

© 2016 Matuszek Architettura.

micro

© 2016 Matuszek Architettura.

micro

© 2016 Matuszek Architettura.

micro

© 2016 Matuszek Architettura.

In uno spazio che in Italia non basterebbe neanche per una persona, qui ci vivono in due. Grazie a mobili essenziali e trasformabili, tutto trova posto.

Un mobile a giorno che diventa letto matrimoniale, bianco come colore dominante e legno chiaro. Non manca il tocco di personalità, anche un po’ fashion: pattern di tutti i tipi, che connotano la natura giovane dello spazio.

Non tutti i mobili sono nuovi però: c’è anche un tocco vintage, ricordo della nonna.

La bellissima cassettiera: si accorda perfettamente al resto, contribuendo a dare alla casa il giusto ricordo emotivo.

micro

© 2016 Matuszek Architettura.

micro

© 2016 Matuszek Architettura.

micro

© 2016 Matuszek Architettura.

micro

© 2016 Matuszek Architettura.

Anche il bagno è di tutto rispetto: è piccolo, ma usando le stesse piastrelle a pavimento e parete si crea l’illusione dello spazio più grande.

Proprio il caso di dirlo: due cuori e una capanna!

http://www.piotrmatuszek.pl/

 

L’articolo Fenomenali poteri cosmici, in minuscoli (micro) spazi vitali… sembra essere il primo su VHD.

14 Dicembre 2016 / / Dettagli Home Decor

dettagli home decor

Creme, lozioni,  candele, fragranze e qualche utile accessorio per regalare momenti di benessere e relax .

Manca ormai davvero pochissimo al Natale e la ricerca dei regali continua! Per aiutarvi oggi vi proponiamo una shopping list  con 14 idee regalo Beauty&SPA per lei e lui

dettagli home decor

Olio Idratante al profumo di arancia e geranio – Meraki €16,95in vendita su Shoppable; Sali da bagnocannella e arancia – JOIK € 8,25 in vendita su Shoppable; Sapone alla menta – JOIK € 6,30 in vendita su Shoppable; Scatoletta in latta con balsamo per le labbra al miele di JOIK € 6,30 in vendita su Shoppable;  Lozione per il corpo alla mela verde di JOIK € 11,70 in vendita su Shoppable; Candela al profumo di bamboo di JOIK € 9,35 in vendita su Shoppable; Diffusore con fragranza SPA&massage thai 100ml linea Zona di Millefiori €27,70; Sacchetto profumato in tessuto fragranza Fior di Muschio linea Zone di Millefiori € 11,00; Spugna da bagno con manico in legno di Meraki € 8,65 in vendita su Shoppable; Asciugamano da bagno 70×140 in cotone giallo di Ferm Living € 42,00 in vendita su TaniniHome; Barattolo in latta con Sali da bagno di La Petite Epicerie € 11,00 in vendita da Moroni Gomma; Kit per baffi Groomingdi Men’s Society € 25,00 in vendita su Lovethedesign; Metal kit vintage composto da Sapone da barba, crema liquida e pre barba di Proraso € 28,00; Body Wash Linen Dew delicato ed efficace sulla pelle con un profumo speziato di Meraki € 14,05 in vendita su Shoppable

14 Dicembre 2016 / / Arredamento Perfetto

Quando realizziamo un nuovo bagno ci dedichiamo soprattutto alla scelta dei mobili e dei principali elementi che devono comporre questa stanza, come i sanitari, la vasca da bagno o box doccia ed il lavabo.
Se volessimo progettare un bagno che abbia un “bel colpo d’occhio”, non dobbiamo trascurare anche i dettagli che ci sembrano poco importanti, come la scelta della rubinetteria (i cui brand più importanti, come Paffoni, non mancano di realizzare quotidianamente dei modelli adatti per ogni esigenza e stile!)
Sottovalutare questo tipo di acquisto è un errore, perché si rischia di scegliere dei modelli non adatti all’ambiente nel quale andranno inseriti.

Quale deve essere lo stile della rubinetteria che andiamo ad acquistare?

Nella scelta della rubinetteria è sempre bene essere coerenti con lo stile che desideriamo assegnare al  nostro bagno; non è assolutamente il caso di acquistare modelli moderni da inserire in un ambiente sobrio e classico; mentre un bagno che punta sul design e sull’innovazione dovrà necessariamente prevedere una rubinetteria adeguata.
Non dimentichiamo, quindi, di pensare sempre al tipo di materiale con il quale vogliamo che siano rivestiti questi articoli!
Si può puntare sul classico acciaio inox, oppure si può ricorre ad altri materiali con finiture più colorate e raffinate, come nel caso dell’ottone e del bronzo. Se desideriamo un effetto diverso, come quello a cascata, si possono utilizzare anche dei miscelatori con bocchetta in vetro, davvero interessanti e visivamente gradevoli.

Modelli differenti di rubinetteria da considerare

Vogliamo acquistare un modello tradizionale? Ne esistono di moltissimi, realizzati con doppia manopola che permette di regolare facilmente la temperatura dell’acqua, abbinando ad esso anche un sanitario (come quelli classici d’appoggio).
Desideriamo uno stile differente?

Esistono i rubinetti a leva unica che permettono una facile gestione, sia del flusso d’acqua che deve uscire, sia della temperatura che si vuole raggiungere; questo modello di rubinetteria è quanto mai utile se si hanno in casa dei bambini, evitandio che possono scottarsi con temperature troppo elevate. Quante volte avete desiderato farvi un bagno o una doccia senza dover miscelare continuamente acqua calda con acqua fredda? Questo tipo di rubinetto vi permetterà di raggiungere l’obiettivo con maggiore facilità!
Pensiamo, inoltre, che questo tipo di prodotto è realizzato appositamente per non superare una determinata soglia di temperatura, che è quasi sempre corrispondente ai 38 gradi; una sicurezza di cui si può tranquillamente essere soddisfatti!

La rubinetteria non si esaurisce certamente con questi modelli; esistono quelli freestanding a colonna o quelli con incasso classico e provvisti di doccetta, perfetti per la vasca da bagno; si trovano in commercio anche i miscelatori monocomando o quelli con aggiunta di aria al classico getto d’acqua.
Questi ultimi permettono di ottimizzare non poco sul quantitativo di acqua erogata, cosa che sicuramente ci permetterà di avere un risparmio notevole sulla bottetta energetica.

Per quanto riguarda il box doccia possiamo prendere in considerazione i gruppi da incasso o da esterno, con i soffioni che possono essere scelti tra i modelli classici, con forma “a cipolla” e quelli grandi e quadrati, particolarmente apprezzati da chi opta per una linea più moderna.
Esiste anche la possibilità di scegliere modelli che utilizzano dei getti regolabili, anche con luci a led di differente colore, per far sì che il momento della doccia sia un’esperienza tutta nuova!

Così come non bisogna trascurare l’importanza dei vari mobili e articoli di arredo bagno, anche con la rubinetteria bisogna scegliere i modelli migliori.

Un consiglio che vogliamo darvi è quello di affidarvi a leader del settore, come la rubinetteria Paffoni, che fa della qualità e della ricerca delle forme di design più interessanti, un vero e proprio vanto.
Se cercate un buon rivenditore di questi prodotti così interessanti, potete ricorrere allo store di Acquablu, operativo da 20 anni e che progetta e realizza le soluzioni per i migliori prodotti di design per il vostro bagno.

14 Dicembre 2016 / / Decor

dettagli home decor

Una collezione limited edition di ceramiche per la tavola nata dallo stesso desiderio di esplorare la materia che crea l’home couture unica e raffinata di Society Limonta, la linea di ceramiche artigianali completa le collezioni tessili per la tavola con un tocco essenziale, naturale e sofisticato.


La contaminazione con il mondo tessile di Society Limontanon poteva mancare. Onda e Buto sono due linee di piatti in porcellana di Limoges e in grès dalle linee pure ed essenziali, realizzati nei toni caldi e naturali del sabbia e del bianco panna. Alcuni pezzi della collezione hanno una superficie interna piacevolmente materica, dovuta all’applicazione “a caldo” di un panno di lino che conferisce sia a livello visivo che tattile, un delicato effetto del tessuto impresso sulla ceramica.

dettagli home decor
dettagli home decor

I piatti in grès, realizzati con una particolare finitura conosciuta come “terra sigillata”, riportano alla luce una tecnica antichissima raramente utilizzata ai giorni nostri che permette di ottenere superfici opache e materiche. Ogni singolo pezzo è lavorato a mano con la cura artigianale che è l’esatto contrario della produzione di massa: processi di lavorazione inconsueti e non standardizzabili per ottenere ogni volta pezzi unici, creati da esperti artigiani italiani. La collezione di ceramiche Society Limonta disegnata da Beatrice Rossetti, moltiplica il gioco delle combinazioni fra la texture di una tovaglia e la qualità materica della porcellana, fra la nuance di un’americana e quella di una ciotola, fra la consistenza morbida del tessuto e la forma di un piatto. La collezione di piatti piani e fondi, di ciotole e di piccoli complementi come il tagliere/vassoio, le posate da insalata è completata da una serie di piattini da dessert, leggeri e delicati come la carta e decorati da un particolare bassorilievo sulla falda. La linea Society Limonta Ceramics è disponibile per l’acquisto in una selezione di flagship store.

dettagli home decor

Il grès si ottiene mescolando sapientemente alcune argille naturali. Il manufatto, portato a una temperatura tra i 1200° e i 1300° C, diventa una particolare ceramica, detta appunto “greificata”. La tonalità dei piatti in grès della collezione Society Limonta è molto calda, sablé, e si ottiene colorando a mano, con “terra sigillata”, l’argilla vetrificante che riveste con una patina iacevolmente irregolare la superficie  di ogni singolo pezzo.

dettagli home decor
dettagli home decor

La porcellana, la creatura più nobile della famiglia delle ceramiche, è uno dei segreti che la Cina ha saputo custodire dal VII secolo fino alle soglie del XVIII; ancora più a lungo rispetto alla produzione della seta. Silice, feldspato e caolino (quest’ultimo presente in quantità nella zona del Limosino, in Francia) sono gli ingredienti “magici” per creare la preziosa porcellana; ingredienti a cui Society Limonta ha aggiunto una sua nota peculiare: l’intervento con “terra sigillata”, per offrire un’interpretazione contemporanea di questo prezioso manufatto 

dettagli home decor



14 Dicembre 2016 / / News

VogliaCasa.it – CHRISTMAS SPECIAL EDITION –

Il NATALE è dei bambini!

Semplici soluzioni da creare insieme ai piccoli di casa per addobbare la loro cameretta in attesa dei doni natalizi.

VISUALIZZA GUEST POST!