14 Gennaio 2017 / / Idee

Lego, Lego e ancora Lego!! Una passione intramontabile per questi piccoli e colorati mattoncini. Perché non usarli come arredi in casa??

 

È da un po’ che ci penso, ma poi tra le mille cose da fare il pensiero mi è sempre sfuggito.


Il tempo dedicato alla mostra The Art Of The Brick sta giungendo al termine, ed è il caso di…
Condividi il Tweet


Non sono qui per descrivervi la mostra (perché ne avrete sentito parlare allo sfinimento), ma per parlarvi dei protagonisti della mostra: i Lego!

Chi da piccolo non li aveva a casa e non passava ore a costruire e disfare?

Non è che siccome siamo diventati adulti è vietato usarli ancora. Possiamo tranquillamente reinventarne l’utilizzo e farli diventare parte integrante dei nostri arredi.

USARLI PER RIFARE IL LOOK DI VECCHI MOBILI 

Tutti, ma proprio tutti abbiamo un mobile che odiamo perché povero, ha fatto il suo tempo. Se però siete affezionati al suo valore emotivo, perché non provare a cambiargli l’aspetto?

Guardate che carina questa cassettiera, coi frontali dei cassetti trasformati nei mattoncini!

 

lego

buzzfeed.com

 

CREARE ACCESSORI AD HOC

Possiamo inventare un orologio, come quello della foto, con i supereroi al posto delle ore. Oppure creare dei quadri con soggetto le iniziali dei nomi dei componenti della famiglia.

Insomma, tutto quello che la fantasia vi suggerisce.

lego

diply.com

lego

etsy.com

ARREDARCI LE CAMERETTE DEI PIÙ PICCOLI

Qui si vince facile, perché qualsiasi bimbo impazzirebbe vedendo la cameretta popolata di Lego. Un lampadario a forma di mattoncino, le mensole, il giroletto….

lego

decoist.com

lego

Neslihan Pekcan Pebbledesign – Kalkan Dublex Apartment Suadiye

PER I PIÙ CREATIVI: ARREDI VERI E PROPRI

Qui il livello di difficoltà è top: solo per veri pratici delle costruzioni. C’è chi ha costruito il bancone della cucina, chi il tavolo e chi una parete ad arco.

Incredibile.

lego

Simon Pillard and Philippe Rossetti – Photo by Céline Clanet

lego

space sense studio

lego

www.npire.de

 

CON LA CARTA DA PARATI VALE LO STESSO

Esatto, se non volete proprio usarli fisicamente i Lego, può andare bene anche una carta da parati a tema che li ricordi. Il risultato è garantito lo stesso.

lego

Home Decor Ideas – HomeBNC

L’articolo Lego, arredo e fantasia – #5 modi per usarli in casa sembra essere il primo su VHD.

14 Gennaio 2017 / / Idee

Eccoci finalmente tornate alle nostre ispirazioni! Il mese di gennaio per 
noi è sempre impegnativo, tanti avvenimenti nel mondo dell’arredamento e 
novità da seguire. Quindi tante ispirazioni nuove in arrivo! 
Questa settimana vi vogliamo proporre un mix di nostalgia, design e conta-
minazioni raffinate, un’eleganza vintage per una casa vissuta dove contano 
i dettagli. Colori che non stancano mai e un pizzico di romanticismo che 
torna protagonista.

1/2 carte da parati www.muralswallpaper.com
3  fashion style www.instagram.com

1 abiti vintage www.thelittlehermitage.tumblr.com
2 bathroom www.homestolove.com.au
3 bedroom www.sfgirlbybay.com

1/2 fiori in bottiglie di recupero e daybed www.pinterest.com
3 maglioni tricot www.teespring.com
4 coffee and cream Pavlova www.cookrepublic.com 

14 Gennaio 2017 / / Idee

Come cominciare bene l’anno nuovo? Liberandoci dai tanti oggetti che non 
ci interessano più a favore di un’estetica essenziale per la quiete che 
trasmette. I colori della natura in inverno… pochi elementi, raffinati 
ed attuali e una semplicità spartana che rende ariosi gli ambienti.
Oggetti che raccontano la nostra storia, texture naturali ispirate a
paesaggi da amare.

www.daniellawitte.elledecoration.se
2 www.jukavo.tumblr.com
www.mydomaine.com
4 www.instagram.com

1 www.thelane.com
2 www.thewoodgraincottage.com
www.shopstyle.com
www.mycosyretreat.com

www.stylizimoblog.com
www.mykukula.tumblr.com
www.fineartamerica.com
www.houseofbliss.blogspot.dk

14 Gennaio 2017 / / Design

É arrivato finalmente il freddo ed anche se per alcuni potrei risultare impopolare, “finalmente” è proprio la prima parola che mi viene in mente.

Basta caldo umido, cervicale, capelli arricciati, look dagli abbinamenti improbabili. Freddo significa bellissimi cappelli, sciarpe, guanti e maglioncioni, ma anche fuoco, calore, il fascino di una fiamma accesa. Le temperature polari di questi giorni mi hanno fatto venire una gran voglia di parlare dei camini al bioetanolo, soprattutto dopo averne visti casualmente di bellissimi sul sito Duzzle.it, mentre cercavo arredi per uffici (che tra le altre cose ho trovato!).

Camini al bioetanolo da terra, da attaccare al muro come un quadro, da appoggiare alla parete come un vero camino, da tavolo, movibili o fissi, classici, minimali, contemporanei, dalle forme originali, insomma davvero per tutti i gusti.

camino al bioetanolo parete camino al bioetanolo terra camino al bioetanolo terra camino al bioetanolo appoggio camino al bietanolo appoggio camino al bioetanolo classico

Su Duzzle.it possiamo scegliere il modello che fa maggiormente al caso nostro e trovarcelo già bello e pronto, che aspetta solo di essere accesso, altrimenti possiamo acquistare solo il braciere e realizzare a nostro piacimento la struttura che andrà ad accoglierlo.

Non pensate poi che il posto giusto per inserire il nostro favoloso caminetto al bioetanolo sia solo il soggiorno… io lo metterei anche in camera da letto e soprattutto in bagno… lasciatemi sognare!

camino in bagno camino al bioetanolo in camera da letto

camino al bioetanolo in camera da letto

braciere al bioetanolo

Lo so che il fascino di un camino con fiamma e legna vere è ineguagliabile, ma per noi poveri comuni mortali nati in città, risiedenti in tristi condomini doveva pur esserci l’opportunità di godere della bellezza, del fascino, dell’eleganza e del calore (anche psicologico) di un caminetto, è per questo che adoro i camini al bioetanolo.

Per tutti quelli che hanno sempre sognato di avere un camino, ma sono impossibilitati a realizzarne uno per questioni legate alla realizzazione di canna fumaria ecc., o anche solo per quelli che non amano le complicazioni ed infine per gli adoratori degli oggetti di design, i camini al bioetanolo, sono la soluzione migliore, oltretutto a prezzi contenutissimi.

Per chi non conoscesse questa tecnologia sappiate che questo tipo di camino ha diversi pregi.

1) Il bioetanolo è un combustile biologico ed ecologico, un tipo di alcol altamente infiammabile di origine completamente naturale, che si ottiene tramite alcuni processi di fermentazione e distillazione delle biomasse di scarto. Per nessun motivo va utilizzato l’alcol normale o altra sostanza per alimentare questo tipo di camini e anzi, se doveste sentire strani odori provenire dal camino al bioetanolo cambiate prodotto, in quanto un buon combustibile di questo genere non produce alcun odore.

2)Da questo genere di camini non vengono emessi odori spiacevoli, fuliggine né alcuna sostanza o fumo nocivo, viene sprigionato solo vapore acqueo (che aumenterà dunque il tasso di umidità) e una minimissima parte di anidride carbonica, corrispondente a quella emessa dalla fiamma di una candela, dunque totalmente innocua.

3)Questa tipologia di camino risulta semplicissima da montare, non necessita di cappa e canna fumaria e di alcun allacciamento ad impianto del gas o elettrico. Questi elementi possono essere posti liberamente in qualsiasi stanza, proprio come un mobile qualunque.

camino al bioetanolo da parete camino al bioetanolo da terra camino al bioetanolo da appoggio camino al bioetanolo da parete camino al bioetanolo

4) con il camino al bioetanolo possiamo incrementare il riscaldamento della nostra casa in modo ecologico e di design. La capacità di riscaldamento di questi camini è alta ed il calore si diffonde abbastanza rapidamente in spazi contenuti come una superficie di circa 40-50mq, che viene riscaldata con un incremento di circa 10° ogni ora. L’assenza di canna fumaria in questo tipo di camino contribuisce a non disperdere il calore e a concentrarlo tutto nell’ambiente.

5) Infine volete mettere la comodità? Di certo sarà più semplice stoccare le bottiglie di bioetanolo che le cataste di legna!

In effetti, questo tipo di soluzione spesso può rivelarsi utile anche per chi avrebbe la possibilità di realizzare un camino vero e proprio, visti e considerati i costi e l’entità dell’intervento altamente ridotti nel caso si scelga un camino al bioetanolo…una pecca? Su questi focolari non si può cucinare, dunque dimenticate braciolate e patate al cartoccio, ma del resto da ora, al rientro dalle feste, siamo tutti a dieta!

camino al bioetanolo classico braciere al bioetanolo in struttura classica

L’articolo 5 motivi per scegliere un camino al biotanolo proviene da Architettura e design a Roma.

14 Gennaio 2017 / / +deco

Ciao a tutti. Come è cominciato questo nuovo anno?

A sentire le stelle, il 2016 è stato un anno mogio e problematico per molti ma per fortuna il 2017 si  prospetta più roseo.

Non credo particolarmente negli oroscopi ma devo ammettere, mi sento molto più positiva che negli ultimi mesi del 2016.

Mi sento più attiva (che sia il magnesio che sto prendendo?), molto più lucida (che sia stata la settimana al sole a cavallo di Capodanno?) e molto più rilassata (che sia l’influsso di tutti i sorridenti rasta che ho incontrato in Dominica?).

La rete è piena di messaggi motivazionali. Puoi trovare ovunque incoraggiamenti – sii coraggioso, sii felice, sii te stesso, sei il fautore del tuo destino- in Instagram, Facebook, sui muri, stampati su poster, adesivi, t-shirt, tazze; trovi persino all’autogrill libri che promettono di insegnarti ad essere più produttivo, meno stressato, più bilanciato, più sano; puoi seguire corsi, scaricare app che ti guidano nell’arduo processo della soddisfazione personale.

Il Dalai Lama non è mai stato così famoso fra persone che a malapena sanno qualcosa riguardo alla causa Tibetana, Herbalife va a gonfie vele e una nuova categoria di guru riempe i teatri delle nostre città.

Tutti traiamo beneficio da un’iniezione di posività o da un sensato, per quanto generico, consiglio, non c’è nulla di male, anzi.

Ce ne sono tanti in giro, non comincerò pure io a proporvi i miei dogmi motivazionali.

Vi dirò solo che quando mi sento giù o in qualche modo incastrata, viaggiare mi aiuta a rimettere le cose nella giusta prospettiva. Viaggiare non significa necessariamente andare in posti remoti con un una zainetto in spalla (anche se rimane il modo in cui mi piace farlo di più), viaggiare significa prima di tutto aprire il tuo cuore ed i tuoi occhi per veramente vedere le cose che ti circondano, imparare di te, immergersi nella natura ed incontrare gente diversa. Anche sotto casa.

Karen Cantuq viaggia dalla sua scrivania in Messico quando crea le illustrazioni oniriche qui di seguito.

Aggiunge elementi inusuali in set naturali, come elefanti giganti che camminano sui boschi o astronauti che tengono dei palloncinisu un lago ghiacciato, giraffe a pois, o flaminghi giganti fra i bagnanti.

I poster di Karen Cantuq sono l’esempio illustrato di come si può trovare qualcosa di favoloso in un paesaggio conosciuto. Tutto dipende dal punto di vista.

deco_karen_cantuq_illustrations_astronauthsdeco_karen_cantuq_illustrations_flamingosdeco_karen_cantuq_illustrations_giraffe_2 deco_karen_cantuq_illustrations_sea deco_karen_cantuq_illustrations-copia deco_karen_cantuq_illustrations_elephant

The post Punti di vista appeared first on Plus Deco – Interior Design Blog.

14 Gennaio 2017 / / Idee

accessori in cucina divertenti e colorati

Grazie alla creatività dello studio Ototo, gli accessori per la cucina acquistano un nuovo stile e diventano oggetti divertenti e colorati con un pizzico di umorismo

Ototo Design è uno studio creativo specializzato nella progettazione di gadget per la casa e accessori per la cucina. I due designer israeliani Ori Saidi e Daniel Gassner si sono conosciuti mentre studiavano alla School of Art and Design di Tel Aviv. Dopo il Master in Industrial Design conseguito da Daniel alla Domus Academy di Milano, nel 2004 hanno deciso di fondare insieme uno studio di design.
Il nome Ototo in ebraico significa “da un momento all’altro” a voler dire che qualcosa di nuovo ed eccitante può accadere in qualunque momento e che l’idea brillante può essere proprio dietro l’angolo.
I due designer amano esplorare nuove idee e forme di espressione fresche e originali. I loro oggetti di design creativo sono pensati per la casa, accessori per la cucina dallo spirito umoristico e inaspettato, brillanti e colorati.

accessori per la cucina di design

Astro – l’accessorio di design per conservare in frigorifero frutta e verdura già aperti

I gadget in cucina portano colore e allegria ma non solo. Gli utensili di Ototo Design mirano a risolvere quei fastidiosi dubbi in cucina che spesso non sappiamo come risolvere… conservare un limone già aperto, cuocere un uovo in camicia senza farlo rompere, trovare un posto per la spugnetta dei piatti… piccoli problemi quotidiani che vengono risolti con ingegnosità e umorismo attraverso questi simpatici oggetti di design.

Eggondola per esempio è l’accessorio in silicone per cucinare delle perfette uova in camicia. A forma di gondola, come dice il nome stesso, galleggia sull’acqua come se fosse nella laguna di Venezia!

accessori cucina in silicone

Eggondola

design creativo per accessori in cucina

Clean Dreams – il simpatico supporto per la spugnetta dei piatti a forma di letto

Aprire un barattolo troppo stretto non sarà più un problema. Con Zip-Eat! l’apri barattoli a forma di zip basta adattare la zip al coperchio e svitare con facilità.

accessori in cucina apri barattoli

Zip-Eat! apri barattoli

Ototo porta il design in cucina: The Nessie Family è una serie di tre accessori per la cucina ispirati a Nessie, il fantomatico mostro di Loch Ness. Colino, mestolo e infusore per tè o tisane, dal più grande al più piccolo, proprio come un’allegra famigliola.

design e creatività per accessori in cucina

The Nessie Family

Accessori per la cucina di design e originali

accessori cucina - infusore spezie

Pulke – l’infusore per contenere erbe, spezie e aromi mentre cuciniamo

accessori in cucina pennello per alimenti

Mark-Eat! – per spennellare arrosti e pasticci con un pizzico di umorismo

accessori cucina di design

Slice – l’accessorio per tenere sollevato il coperchio della pentola e far uscire il vapore

14 Gennaio 2017 / / Case e Interni

Consigli per la sicurezza della casa

La sicurezza e la serenità della propria casa e famiglia, spingono sempre più di frequente ad installare sistemi di allarmi nelle proprie dimore.

Installare un antifurto per la casa non é così semplice come sembra, soprattutto se non si dispone delle conoscenze sufficienti. Anzi, può essere una scelta molto complicata, perchè i sistemi di sicurezza per la casa, al giorno d’oggi, possono essere di vario tipo, ma del resto anche le nostre abitazioni sono differenti: appartamenti di diverse metrature, villette a schiera, case uni e bi-familiari ecc.

Insomma è difficile orientarsi in un panorama di soluzioni e prodotti differenti in grado di garantire diversi livelli di sicurezza della casa.

Il punto di partenza per la scelta del migliore allarme per la la propria casa è pensare a ciò di cui si ha veramente bisogno. Per scoprire tutte le possibilità offerte dalla tecnologia non si può fare tutto da soli, ma é indispensabile poter contare sulle conoscenze dei professionisti del settore.

In linea generale, possiamo dire che i sistemi di antifurto presenti sul mercato hanno tutti lo stesso obiettivo: avvisare della presenza di un intruso all’interno della proprietà, grazie all’istallazione di sensori, che vengono posizionati ad hoc.

Per ottenere un miglior risultato il nostro consiglio è quello di affidavi agli esperti che, direttamente a casa vostra, realizzeranno un piano personalizzato, a seconda delle caratteristiche specifiche dell’edificio e in base alle necessità da soddisfare.

Costa meno di quanto si possa pensare. Fino ad alcuni anni fa, installare un sistema di allarme richiedeva un investimento importante, poiché l’installazione era collegata alla predisposizione di un impianto elettrico cablato. Ma oggi questi costi sono stati annullati, dato che i nuovi prodotti ci permettono di utilizzare la tecnologia wireless.

Anche le agevolazioni fiscali, fortunatamente, sembrano essere un buon incentivo. Infatti, anche per l’anno 2017, coloro che hanno intenzione di installare un impianto di allarme per la propria casa possono godere di ottimi sconti fiscali: tutti i cittadini possono detrarre il 50% delle spese sostenute con il Bonus ristrutturazioni prorogato fino al 31 dicembre 2017. Le agevolazioni però non terminano qui. C’è anche l’Iva agevolata al 10%, ma in questo caso solo sui beni significativi.

Allarme per la casa

Come vedete, dunque, i buoni motivi per installare un sistema di allarme sono davvero tanti. Certo è che installare un sistema di allarme è un ottimo deterrente per chi volesse tentare intrusioni e furti in casa vostra, ma occorre affidarsi alle mani di esperti per installare un sistema intelligente e non incorrere così in problemi e falsi allarmi.

14 Gennaio 2017 / / Dettagli Home Decor

dettagli home decor

Personalizzare un mobile con le maniglie è semplicissimo. Ecco alcuni consigli utili, alcune idee, ma soprattutto tutte le indicazioni su dove acquistarle.

Maniglie per mobili: un’ampia scelta

Volete rendere i vostri mobili ancora più unici? Volete dare un tocco di personalità all’arredamento di casa e far diventare verdi di invidia amici e parenti? Basta davvero poco. Come esperti arredatori, infatti, potete giocare con le maniglie e donare ai mobili una nuova vita, un nuovo aspetto. 

Internet è un’ampia finestra dove potete cercare e confrontare le varie offerte proposte dai tantissimi e-commerce specializzati nella vendita di mobili ma solo pochi permetto anche di acquistare maniglie e pomoli. L’importante è sempre tenere presente che la vostra scelta di acquisto deve ricadere su siti che vi garantiscono la qualità e la provenienza del prodotto, meglio se Made in Italy.

Dove acquistare le maniglie per i vostri mobili?

Questo è il caso di Mobilinolimit.it, e-commerce specializzato nella vendita di mobili in legno, che sul proprio sito mette a disposizione una sezione dedicata dove è possibile  acquistare online pomelli, pomoli e maniglie per mobili. Grazie all’ampia offerta, potete trovare tutto quello che fa al caso vostro. Sarà divertente dare libero sfogo alla vostra creatività e scegliere così la maniglia o il pomolo ideale per personalizzare il mobile desiderato in relazione al contesto di arredo e ambiente: mobili bagno, comò e comodini per la camera da letto, librerie e vetrine per il soggiorno, cristalliere e credenze per la cucina ecc, ecc …

Trovare prodotti di ottima qualità e rigorosamente Made in Italy. Scegliere, data la vasta offerta, sarà però difficilissimo. Fra quelle con Swarovski, quelle della linea Contemporanea, o della linea Decor, per non contare la linea Classic e quella denominata Scintille, sarà difficile non volerle tutte. Ogni creazione vi aprirà davanti un nuovo mondo e una nuova idea per personalizzare, con gusto, la vostra casa e renderla sempre di più vostra.

Maniglie per mobili: Swarovski e Scintille

Volete far splendere i vostri mobili di luce propria? La stanza vi sembra un po’ buia e volete donarle qualche tocco di luce? Se vi state ispirando alla Regina delle Nevi o semplicemente amate le cose che luccicano, per far fare ad ogni armadio, cassettiera o comodino vere e proprie scintille due sono le linee che fanno al caso vostro.

dettagli home decor

Sul portale vi dovrete indirizzare nella sezione dedicata ai prodotti con Swarovski o alla sezione della linea Scintille. Da un lato vi sono: linee squadrate, finiture lucide – oro o cromo – e i minuscoli brillantini che donano un effetto mille-luci e che sono la soluzione ideale per ambienti eleganti e ricercati. Dall’altro, invece, vi sono: finiture lucide e la brillantezza degli elementi Swarovski certificati. Rettangolari o circolari con taglio diamante, renderanno il vostro arredamento più lussuoso andando a completare soprattutto, con un tocco di eleganza ed unicità, lo stile dei vari salotti, ma anche delle camere e dei bagni.


Maniglie per mobili: stile Classic, Decor o Contemporaneo

Non amate i brillantini? Nessun problema. Sempre su Mobilinolimit.it potrete trovare ciò che fa per voi. La linea contemporanea, ad esempio, con maniglie e pomelli in zama pressofusa con finiture bronzo, oro, cromo, bianco e argento antico sono la soluzione ideale anche per quanto riguarda il rapporto fra qualità e prezzo.
Se scegliete, invece, la linea decorpotrete cercare ciò che desiderate fra maniglie e pomelli in grado di evidenziare sia uno stile classico, ma anche uno stile moderno, ma soprattutto potrete scegliere oggetti versatili, in grado, cioè, di adattarsi a diverse tipologie di mobili. I materiali utilizzati sono sempre di alta qualità e soprattutto Made in Italy.

Dulcis in fundo vi è la linea classic che racchiude al suo interno una vasta offerta di maniglie, pomelli, bocchette e chiavi per mobili con finiture in ottone, argento invecchiato, antica Firenze con dettagli in stile classico. Maniglie e pomoli dalle forme semplici ed essenziali per chi ha mobili di arte povera o una casa arredata in stile provenzale o shabby chic, ma anche prodotti con decori floreali per mobili più sofisticati e particolari.