5 Febbraio 2017 / / ChiccaCasa

Ho sempre pensato che se la mia casa avesse avuto stanze molto ampie, arredarla non avrebbe avuto lo stesso sapore.
Allestire una casa piccola, con strutture complicate e muri obsoleti, è senz’altro più divertente. Soprattutto, è divertente realizzare che anche se la metratura è quella che è, riesce ad entrarci tutto. 
La difficoltà sta “solo” nel bilanciare il volume occupato dai mobili con quello da lasciare “vuoto”. Questo passaggio è fondamentale per ottenere un risultato appagante dal punto di vista sia visivo che funzionale.
Quello che intendo è perfettamente esplicitato in questa casina di soli 43 metri quadrati.
In poco spazio, due tavoli: uno in cucina, per i pasti veloci, ed uno più lungo per le serate con gli amici. La zona notte è stata ricavata tra una parete ed una credenza, usata come divisorio. Un grande armadio portatutto è stato affiancato alla parete dell’ingresso. Un solo bagno, ma ben organizzato, comprensivo di lavanderia. C’è persino un’area relax esterna.
Dall’ingresso alla veranda, tutto è perfettamente coordinato e l’atmosfera è soft e calda. 
Pezzi vintage (avete visto la poltroncina in pelle?) si mescolano ad accessori di design neri, che incorniciano il tutto.
Le mosse azzeccate, che fanno apparire questi spazi affascinanti:
– la scelta dello sfondo bianco che riflette la luce naturale che filtra abbondante dalle finestre
–  l’attenzione ai dettagli, manifestata dai numerosi elementi decorativi, tutti in una palette neutra ed in stile retrò
– i tappeti rettangolari, che delineano gli spazi e separano visivamente il living dalla zona pranzo.
Una chicca d’altri tempi!

http://chiccacasa.blogspot.com/feeds/posts/default?alt=rss
5 Febbraio 2017 / / +deco

Ci sono molte cose che facciamo quotidianamente e che richiedono oggetti tecnologici. La funzionalità e l’aspetto di questi oggetti migliora di passo in passo con i progressi in ambito teconologico.

Abbiamo già parlato di un elettrodomestico che usiamo molto spesso e che vediamo nella maggiorparte delle case (a volte più di una volta), la televisione. E’ di fatto un oggetto molto difficile da posizionare in un ambiente (non importa quanto la tecnologia avanzi, le televisioni comportano sempre un grande schermo nero).

Altri, come l’aspirapolvere e la lavatrice, si possono facilmente nascondere; quelli che vi faccio vedere oggi, possono essere invece motivo di vanto.

 

Ho stilato infatti una lista degli altoparlanti più cool del momento, oggetti che vorrai posizionare al centro della tua sala.

  • Qu’est-ce Que C’est Boombox di ALAMAK!PROJECT

Questi altoparlanti, incapsulati un  una gabbia  dorata fatta a forma di stereo anni ’90, hanno ispirato la stesura di questo post.

Sono stati disegnati da Yuri Suziki per Alamak!Project e presentati l’Ottobre scorso a Berlino.

+deco_Alamak

  • Serpentine per OSLOFORM

Se vuoi qualcosa di più classico, puoi optare per Serpentine di Osloform, stereo e amplificatori con tecnologia Bang & Olufsen nella versione 230V o 115V, in grigio o in un bel verde retro’.

Il prezzo dei tre pezzi è di 3.200 euro.

+deco_serpentine_osloform+deco_osloform_2

  • Blossom 360 per LEXON

Questo altoparlante disegnato da Bebop e prodotto da Lexon è diposnibile in 5 colori.

Diffonde il suono a 360 gradi e la parte superiore, l’altoparlante, può essere spinta all’interno del corpo principale per una migliore portabilità e protezione.

+deco_lexon-blossom-360_1lexon-blossom-360-designboom-011

  • Making Weather di CREALEV TECHNOLOGY

L’ultima fatica di Richard Clarkson è un passo avanti rispetto a Smart Cloud, una lampada/altoparlante a forma di nuvola.

Making Weather è una nuvola fluttuante che diffonde musica e lampi di luce all’interno della nuvola, a mimare una temporale a suon di musica.

Guardate il video per capire meglio questo incredibile oggetto.

Il prezzo non è ancora noto ma sicuramente costerà di più di Smart Cloud che è in commercio a 3.360 dollari.

+deco_floating_cloud_crealev

The post Nuovi suoni nello spazio appeared first on Plus Deco – Interior Design Blog.