9 Febbraio 2017 / / Design

Una nuova famiglia di prodotti si aggiunge alla collezione INOUT

Anche nel 2017 è nata una nuova famiglia di prodotti che Gervasoni ha presentato per la prima volta a Maison&Objet Parigi. 

Quella tra Gervasoni e Paola Navone è una collaborazione diventata nel tempo una bellissima complicità creativa. Da questa preziosa sintonia è nata una nuova famiglia di divani, una poltrona e un nuovo piano di tavolo in vetro che aggiungono un tocco inatteso alla collezione INOUT.
Una serie di prodotti pensati per arredare in modo raffinato e informale l’esterno in qualsiasi modo lo si intenda: un giardino, una veranda o una terrazza urbana. Ma sono perfetti anche indoor, in una casa dallo spirito giovane e fresco. 

Una nuova famiglia di prodotti si aggiunge alla collezione INOUT
Una nuova famiglia di prodotti si aggiunge alla collezione INOUT
Una nuova famiglia di prodotti si aggiunge alla collezione INOUT

Le sedute INOUT – la sedia 865, la poltrona 861 e il divano 863 – in teak invecchiato e corda in pvc intrecciata con trama larga e irregolare, dal fascino esotico e naturale. Poltrona e divano hanno seduta e cuscini-schienale realizzati con imbottitura idrorepellente e rivestimento in tessuto da esterno.

Una nuova famiglia di prodotti si aggiunge alla collezione INOUT
Il nuovo table TOP Stone Dust, un piano in vetro temperato che, grazie a una tecnica innovativa ha l’aspetto della pietra con lo spessore di una lastra di vetro. Resistente alle condizioni esterne quindi perfetto per l’outdoor, il piano può essere abbinato a tutti i tavoli delle collezioni Gervasoni.
Una nuova famiglia di prodotti si aggiunge alla collezione INOUT
La poltrona INOUT 419 pensata per il relax all’aria aperta. È realizzata con una speciale imbottitura idrorepellente e rivestimento in tessuto da esterno. Ha uno spirito informale e una forma giocosa, morbida e  panciuta che invita a sedersi liberamente concedendosi un momento di vero relax. Con un pizzico di ironia questa seduta gonfia e soffice è proposta con un rivestimento 3D da esterno che simula la texture nodosa del legno. 

Una nuova famiglia di prodotti si aggiunge alla collezione INOUT

I divani INOUT 621 622 623 proposti in tre misure differenti. Sono realizzati con un “guscio” in kubu rattan naturale intrecciato a mano che accoglie la seduta imbottita e cuscini/schienale. Le forme sono abbondanti – quasi fuori scala – morbide e arrotondate e danno al divano un’aria esotica e accogliente. Abbinato ai divani anche il nuovo tavolino INOUT 626 dalle forme smussate che ricordano quelle di un sasso. Come il divano anche il tavolino è realizzato in kubu rattan naturale. Il particolare colore tendente al grigio della fibra dona ai pezzi intrecciati un’aria raffinata e delicatamente vissuta.
Una nuova famiglia di prodotti si aggiunge alla collezione INOUT
Lo stile è naturalmente quello eclettico e non convenzionale che appartiene a Paola Navone. Il savoir faire è quello che da sempre contraddistingue Gervasoni. 

9 Febbraio 2017 / / Idee

Parliamo continuamente delle case e di come renderle sempre più belle: ma davvero, che significato ha la casa? In che modo ci rappresenta e presenta al mondo? 

English version >> http://bit.ly/2k4uKxS

……….

Essendo questo un blog di interior design, ovviamente l’argomento è sempre la casa. Riflettendo un po’ in questi giorni sugli argomenti di cui parlare in queste settimane, mi è venuto il dubbio che non sempre si abbia la giusta conoscenza del significato vero e proprio della parola.

Fin dalle prime albe dell’uomo, il bisogno di avere un posto chiuso in cui rifugiarsi e proteggersi è stato viscerale.

Da qui il percorso di costruzione è stato un crescendo: architetture sempre più sofisticate e tecnologicamente complicate, per soddisfare tutte le nostre esigenze.

Ma vediamo un po’ quali sono i significati celati dietro al nostro modo di vivere.

ABITARE COME ABITARSI 

Eh si perché alla fine le nostre case non sono altro che lo specchio di noi stessi. Ogni elemento architettonico delle nostre dimore ha un significato profondo.

Lo sapevate che le scale simboleggiano la necessità dell’uomo di salire, di comunicare, il contatto tra cielo e terra?

Che l’atrio fa percepire agli altri il modo in cui li accogliamo? Un atrio buio sta a significare che non siamo così contenti che qualcuno invada la nostra privacy, mentre un ingresso open space comunica l’esatto contrario.

casa

casa


La #casa è la rappresentazione del nostro interno. Di #noistessi. Di un luogo dove stare bene.
Condividi il Tweet


Le forme curve favoriscono l’accoglienza, perché ricordano le forme materne dell’utero ed evocano sensazioni di rifugio e protezione.

Quindi anche se non lo facciamo consciamente, tutto quello che scegliamo per arredare le nostre case ci rappresenta. È il riflesso del nostro mondo interiore.

Case ordinate, non sovraffollate di oggetti rispecchiano persone serene, così come dimore claustrofobiche per quantità di accessori e arredi possono rivelare stati d’ansia o ossessioni.

Ogni stanza ha poi un suo significato: il salotto come luogo dell’apparire e il bagno come luogo terapeutico della cura del sè.

casa

casa


La casa è lo specchio del mondo in cui viviamo.
Condividi il Tweet


Come fare quindi per rendere la casa un luogo terapeutico? Molte le discipline sempre più attente alla progettazione consapevole, come la bio-architettura e il Feng Shui.

A voi quindi la scelta tra l’utilizzo di materiali da costruzione sani e rispettosi dell’ambiente, oppure l’organizzazione dello spazio in base alle energie dell’ambiente.

 

L’articolo La casa è il nostro specchio: che cosa rivela di voi? sembra essere il primo su VHD.

9 Febbraio 2017 / / Coffee Break

Lo stile di quest’appartamento nel quartiere gotico di Barcellona è senz’altro quello di un loft newyorkese; l’architetto Laguna ne ha rivelato e riportato alla luce la struttura muraria storica, ha recuperato i soffitti in legno ed inserito un pavimento omogeneo in parquet. Tra gli arredi, spicca la Eames Lounge in pelle bianca, classico senza tempo del design internazionale.

Via


_________________________

CAFElab | studio di architettura


9 Febbraio 2017 / / Dettagli Home Decor

La trasformazione di un antico trabocco in una vera e propria "Stanza sul mare"

Sulla spiaggia di Pescara, Studio Zero85 ha trasformato una vecchia struttura per la pesca in una vera e propria “stanza sul mare”

Il trabocco è un’antica macchina da pesca tipica della costa adriatica. Realizzato in legno è costituito da una piattaforma protesa sul mare ancorata alla roccia da grossi tronchi, dalla quale si allungano, sospesi a qualche metro dall’acqua, due o più lunghi bracci che sostengono un’enorme rete a maglie strette.
Il progetto di Studio Zero85, pur modificando la funzione primitiva della struttura, mantiene un profondo rapporto visivo tra il mare e la ‘stanza’ attraverso la grande vetrata rivolta verso il mare. Internamene prevale un’atmosfera minimalista: pavimento in legno, arredi artigianali mixati a mobili di design con l’aggiunta di qualche complemento su misura. All’esterno, naturalmente, non poteva mancare una fantastica terrazza vista mare perfettamente attrezzata.

La trasformazione di un antico trabocco in una vera e propria "Stanza sul mare"
La trasformazione di un antico trabocco in una vera e propria "Stanza sul mare"
La trasformazione di un antico trabocco in una vera e propria "Stanza sul mare"
La trasformazione di un antico trabocco in una vera e propria "Stanza sul mare"
La trasformazione di un antico trabocco in una vera e propria "Stanza sul mare"
La trasformazione di un antico trabocco in una vera e propria "Stanza sul mare"
La trasformazione di un antico trabocco in una vera e propria "Stanza sul mare"
La trasformazione di un antico trabocco in una vera e propria "Stanza sul mare"
La trasformazione di un antico trabocco in una vera e propria "Stanza sul mare"




8 Febbraio 2017 / / Voglia Casa

Capitale scandinava. Un appartamento.

Stile utilizzato, colore scelto e disposzione degli arredi sono originali e tipicamente nordici!

Il bianco, che di per sè può sembrare asettico, in questo progetto è il vero padrone e crea un’atmosfera accogliente, serena e rilassata.

Sfogliate le immagini e vedrete!

BD1 BD2 BD03 BD3 BD4 BD5 BD6 BD7 BD8 BD9 BD10 BD11 BD14 BD15 BD16