Letto con box contenitore: si o no?

Letto con box contenitore si o no? Per noi assolutamente si!

Si perché è comodo, bello, pratico e funzionale ed è la risposta a tutti i problemi di spazio. Da elemento dedicato esclusivamente al riposo e al benessere, il letto è diventato un arredo contenitivo, perfetto per case piccole e camere da letto realizzate sfruttando pochissimi metri quadri. È sufficiente sollevare la rete letto per godere di un capiente vano interno nel quale riporre biancheria, cuscini, coperte e anche i vestiti dopo il cambio di stagione.

Tuttavia, se stai leggendo questo articolo è perché probabilmente non ti basta sapere che il box contenitore si rivelerà il tuo fedele alleato per mantenere ordine in casa. Probabilmente i tuoi dubbi riguardano altri aspetti collegati alla presenza di un box che rimarrà spesso chiuso e non sempre agibile.

  • Il box contenitore diventerà un ricettacolo di polvere?
  • Nel box contenitore si formeranno muffe e odori poco gradevoli?
  • Quante volte posso aprire e chiudere il box prima che i pistoni si rompano?

È arrivato il momento di rispondere a tutte queste domande e di sfatare i falsi miti.

LETTO CONTENITORE vs POLVERE

Premessa: la polvere si forma ovunque, non solo in presenza di un letto con box contenitore. E questo, te lo assicuro, è una verità assoluta. Ti sfido a trovare un posto immune dal deposito di piccoli e leggeri pelucchi e pulviscoli.
Forse inutile ma certo doveroso aggiungere che, il segreto è solo e solamente uno: pulire, con frequenza e costanza.

Assodato che non è il letto contenitore a portare con sé la polvere, qualche consiglio posso comunque dartelo.

Se non vuoi avere polvere sotto il letto puoi:

1) Scegliere un modello rialzato da terra con piedini abbastanza alti da permettere il passaggio almeno di un panno elettrostatico e di uno straccio bagnato.

Letto contenitore imbottito Boston con piedini alti cm 12 o 8

2) Scegliere un letto con fondi alzabili e removibili. Per pulire il pavimento ti basterà sollevare il letto in posizione di “alzata semplice”, svuotare il box, afferrare le maniglie laterali dei fondi e alzarli.

Dettaglio dei fondi alzabili e rimovibili di un letto contenitore

3) Scegliere un letto interamente alzabile dotato di innovativo sistema Clean Up System, un meccanismo che permette di portare la struttura del letto a 13 cm da terra. Il movimento è permesso da due leve posizionate sulle fasce laterali del giroletto, una barra trasversale centrale, delle ruote gommate antitraccia. Per scoprire il funzionamento completo di questo meccanismo leggi l’articolo dedicato a “Come pulire sotto al letto contenitore”.

Alzando il letto di 13 cm è possibile pulire il pavimento con aspirapolvere, scopa, panno swiffer, robot

Se non vuoi avere polvere dentro il letto contenitore puoi semplicemente svuotare frequentemente l’interno, aspirare con una comune aspirapolvere e pulire con un panno umido.

LETTO CONTENITORE vs MUFFE E ODORI

I motivi che portano alla formazione di muffa in casa sono: mancato o insufficiente ricambio di aria, mancanza di luce, accumuli di acqua, grande umidità. Sono proprio gli ambienti più umidi e poco arieggiati ad essere maggiormente coinvolti da queste spiacevoli situazioni.
Quello che è certo è che le muffe non si formano per colpa degli arredi ma, piuttosto, per via delle cattive abitudini e della cattiva manutenzione di chi abita e gestisce la casa.

Per evitare il formarsi di muffe all’interno del letto con contenitore è sufficiente aprire regolarmente il box e far prendere aria al vano interno.

LETTO CONTENITORE vs PISTONI A GAS

L’apertura del box contenitore è generalmente permessa da un sistema di pistoni a gas. Le energie generate dalle molle a gas e da chi apre il box permettono infatti una facile, veloce e sicura apertura del letto.
I pistoni a gas sono soggetti ad usura e si tratta di un logorio inevitabile, un naturale sviluppo di qualsiasi parte meccanica. Impossibile stabilire quante volte si può aprire e chiudere il letto prima che il meccanismo si incanti o perda la sua efficacia. Quello che è certo è che tutti i nostri letti contenitore sono realizzati con materiali di qualità e sistemi studiati e testati prima di essere utilizzati. I pistoni sono testati per durare anni.
In più, c’è la garanzia: in accordo con il Codice del Consumo, il letto è venduto accompagnato da regolare fattura di vendita con garanzia di 24 mesi sui difetti di conformità.

Letto contenitore Cuff con apertura a doppia alzata

Adesso che ho risposto a tutte le domande, sono riuscita a convincerti che un letto contenitore è il giusto compromesso per una camera da letto bella e funzionale?
Se hai ancora qualche dubbio, se vuoi avere maggiori informazioni sui nostri letti, se vuoi scoprire di più sui fondi letto alzabili e sul meccanismo Clean Up System contatta il nostro Servizio Clienti. Siamo a tua completa disposizione, pronti a rispondere ad ogni tua esigenza -ed emergenza- arredativa. Clicca qui sotto…

Written by: