Pittura per pareti

Desiderare di rendere più simile a noi e personalizzare, dunque, la propria abitazione è un istinto che da sempre è proprio dell’essere umano: anche gli antichi pitturavano le pareti delle grotte e vi disegnavano sopra perciò è del tutto legittimo che questa propensione faccia parte anche di noi.
Certo, le cose da allora sono cambiate e non disegniamo più scene di caccia alle pareti ma rendiamo queste più personali e intime attraverso la pittura per interni: esistono tantissimi modi per dare allegria o un tocco di personalità alle stanze che si abitano. Innanzitutto, si può approfittare del momento in cui bisogna imbiancare casa: dopo aver rinfrescato le pareti ci si può sbizzarrire usando vernici di qualità come quelle prodotte da Maxmeyer, le quali assicurano un’ottima presa e una vasta scelta di colori.
In molti, per dare profondità ad una stanza dalle dimensioni non estese, come consiglia il noto architetto Annamaria Scevola nei suoi libri molto apprezzati dagli amanti del bricolage e del design degli interni, colorano una sola parete della stanza, preferibilmente con un colore scuro, in modo da ottenere un effetto di tromp d’oil.
Si può utilizzare una pittura per pareti per caratterizzare qualsiasi stanza, anche quella del bagno: le camere poco illuminate possono essere rese più allegre mediante l’utilizzo di colori chiari, caldi, come il giallo o l’arancione che richiamano la luce solare.
Per le camere dei bambini, invece, sono particolarmente consigliate le vernici color pastello, non solo rosa o celeste, ma anche verde o violetto: le stanze dipinte risultano spesso più vitali, sono abitate con maggior entusiasmo e soprattutto hanno il potere di aggiustare le dimensioni anche se solo con un effetto ottico.
Accanto ad un arredamento di un determinato tipo è importante scegliere il colore delle pareti della camera; per esempio, se si possiede uno stile moderno, sarà perfetto optare per le vernici con effetti come quello metallico mentre se si predilige lo stile antico, anche in questo caso i colori hanno la loro importanza e diventa fondamentale servirsi di una tintura adatta.
Anche nel caso dei locali pubblici si può testare l’importanza delle sfumature: i colori hanno un impatto immediato nei confronti di chi osserva e si trova all’interno dell’ambiente: queste devono dare un effetto rilassante e in armonia con l’arredamento.
Creare il proprio stile all’interno del luogo di lavoro, sia questo un pub o un ufficio è molto importante sia per chi ci lavora, sia per chi deve entrarci: per i primi è importante che questo sia rispondente ai propri gusti a causa del molto tempo che si deve trascorrere all’interno di questo, mentre i secondi devono trovare un’atmosfera accogliente e tranquillizzante.
L’effetto si ottiene con la perfetta combinazione tra l’arredamento e i colori utilizzati per le pareti.
Conoscendone l’importanza, la pittura per pareti Maxmeyer è stata studiata perchè le tonalità non risultino fastidiose, il colore duri nel tempo, eliminando così il problema di dover rifare spesso tutto il lavoro e soprattutto perchè le sfumature combacino con il resto dell’ambiente, lasciando soddisfatto sia colui che le stende, sicuro di ottenere un risultato perfetto secondo le aspettative sia chi dovrà godere dell’effetto. Usando un po’ di creatività, immaginazione e prendendo spunto dai testi di interior design, ognuno può con poco sforzo riuscire a creare un ambiente perfetto per le proprie esigenze ottenendo risultati da professionista attraverso l’utilizzo di prodotti di qualità studiati proprio perchè possano essere usati anche da neofiti.

 

Written by: