10 Aprile 2017 / / Design

Installazione tessile BRIGHT & DARK di Society Limonta al Fuorisalone 2017

Due set, due case, una total Bright e una total Dark, presentate l’una accanto all’altra nello spazio di Via Palermo 1.

Nella filosofia cromatica del marchio tessile Made in Italy, anche i due classici estremi, i non colori per eccellenza, sono soggetti a sfumature, chiaroscuri, desaturazione.

Il neronon è assoluto, ma si declina nell’antracite, un colore ‘ombra’ pulito, elegante, silenzioso, così come il bianco, nel suo evidente e totale riverbero della luce, prende vita su lino, lana o cotone con sfumature lievemente differenti. Anche in assenza di colore, l’impatto con la materia tessile mantiene la ricchezza, ottenuta dalla varietà di fibre, texture e volumi.

Di seguito alcuni scatti fotografici della bellissima installazione tessile Bright & Dark organizzata in occasione del Fuorisalone 2017.


Installazione tessile BRIGHT & DARK di Society Limonta al Fuorisalone 2017
Installazione tessile BRIGHT & DARK di Society Limonta al Fuorisalone 2017
Installazione tessile BRIGHT & DARK di Society Limonta al Fuorisalone 2017
Installazione tessile BRIGHT & DARK di Society Limonta al Fuorisalone 2017
Installazione tessile BRIGHT & DARK di Society Limonta al Fuorisalone 2017
Installazione tessile BRIGHT & DARK di Society Limonta al Fuorisalone 2017


10 Aprile 2017 / / Arredamento Perfetto

Avete problemi di spazio e state cercando una soluzione per poter conservare al meglio il vostro guardaroba? Se la risposta è sì, questo articolo farà sicuramente al caso vostro, in quanto oggi vogliamo parlarvi degli armadi ad angolo, considerati il tipo di guardaroba ideale per sfruttare al meglio lo spazio in un determinato ambiente. 
Nonostante le soluzioni di armadi lineari rimangono sempre le preferite parlando di arredamento, può capitare che una particolare composizione della camera non permetta l’inserimento degli stessi o perché presenti numerose finestre oppure per la posizione delle porte che può rendere difficoltoso l’inserimento del mobilio ed è proprio in queste circostanze che è si è spinti a cercare una soluzione alternativa, e tra queste la migliore sembra essere quella degliarmadi ad angolo
Armadio ad angolo
Questi tipi di armadio risultano essere piuttosto comodi e funzionali e soprattutto perfetti per poter sfruttare gli angoli ed ancora porzioni di parete in modo intelligente; la loro modulabilità li rende ideali per poter essere inseriti in ogni tipo di ambiente, dalle camere da letto alle camerette, alle camere guardaroba e per finire ai saloni. 
A seconda dell’uso e anche della camera nella quale poi andranno collocati, è possibile scegliere tra diverse soluzioni come armadi ad angolo con una sola anta o armadi ad angolo a due ante e ancora armadi ad angolo a più ante. 
Per quanto riguarda la prima soluzione, ovvero quella di armadi ad angolo con una sola anta, questi vengono utilizzati per lo più per gli spazi molto ristretti e come dice la parola stessa, hanno una sola anta e sono molto capienti e comodi in quanto sfruttano l’angolo per il minor spazio possibile. 
Per quanto riguarda, invece, la seconda soluzione ovvero quella degli armadi ad angolo a due ante,questi sono un classico e sono molto interessanti perché sfruttano completamente l’angolo permettendo di risolvere in modo intelligente il problema degli spazi. 
E’ possibile scegliere inoltre tra le ante battenti o scorrevoli a seconda del proprio gusto. 
L'angolo con ante scorrevoli
Infine la terza soluzione è quella dell’armadio ad angolo a più ante, si tratta per lo più di un armadio che integra uno lineare e viene scelto per sfruttare due pareti di una stessa camera; anche in questo caso le ante possono essere scorrevoli o battenti. 
Composzione armadio ad angolo a più ante
Unico difetto degli armadi ad angolo può coincidere con la loro profondità, nel senso che in alcuni casi può risultare difficile raggiungere gli indumenti collocati nella parte centrale, dunque, quando vi accingete a comprare questo determinato tipo di armadio tenete conto di questo fattore.

10 Aprile 2017 / / GiCiArch

Il battiscopa o zoccolino è un elemento di protezione fondamentale, esistono tante tipologie in commercio e, oltre al lato funzionale bisogna valutare bene anche quello estetico. Lo stile moderno e minimale punta su linee esseziali e pulite, questa tendenza ha pian piano coinvolto tutti gli elementi dell’arredare casa ed anche alcune rifiniture. Oggi possiamo trovare il battiscopa minimal ossia il battiscopa filomuro, che diventa un vero elemento di arredo raffinato.

Il battiscopa o zoccolino non è un elemento da trascurare, poichè le sue funzioni sono molteplici. Protegge la parte inferiore della parete, sopratutto quando si effettuano le operazioni di pulizia della casa, nasconde il giunto tra muro e pavimento e le sue naturali imperfezioni, può esser utilizzato per mimetizzare il passaggio dei cavi elettrici.

Troviamo tantissime tipologie di battiscopa in commercio, in cui le principali differenze riguardano il materiale di cui sono composti. I più attuali sono sicuramente i battiscopa filomuro, che seguono la tendenza minimale delle porte filomuro, che scompaiono completamente sulla parete.

Per poter ottenere questo particolare effetto “mimetico” è necessario prevedere la realizzazione di una tamponatura in cartongesso.

Le aziende che producono battiscopa filomuro sono diverse, ho scelto alcuni dei modelli più interessanti.

battiscopa_1000x720Fig. 1 Syntesis di Eclisse

Battiscopa-per-Cartongesso-Metal-Line-100Fig. 2 Profilpas mod. Meta Line

Proskirting_flat-640x480Fig. 3 Proskirting Flat di Progress Profiles

 

Foto da:

http://www.cosedicasa.com

http://www.weprofile.it

10 Aprile 2017 / / Design

Il designer d’interni DenisKrasikov ha sviluppato il progetto per questo loft di 45 mq nel cuore Praga per una giovane coppia.
Un progetto scandito dallo stile nordico dove ogni soluzione è stata pensata per ottenere il maggior comfort. Per amplificare visivamente lo spazio, anche in altezza, è stato scelto il bianco per tutte le pareti e il soffitto. 
La zona giorno è un open space con una sola parete in mattoni che separa la zona pranzo e cucina dal living, arredata con pezzi di design firmati Ikea, Hay, Muuto, un mix di stile scandinavo, industriale e accenti rustici. La palette cromatica degli arredi gioca su combinazioni di bianco-nero e grigio-giallo per aggiungere un vivace tocco di colore all’ambiente. Nella zona giorno è stato ricavato un angolo dedicato alla zona studio, attrezzato con un semplice tavolo posto proprio sotto la finestra. 
Grazie all’ampia altezza del tetto è stato creato un piccolo soppalco destinato alla zona notte, al quale si accede direttamente dalla zona giorno con una scala in legno e metallo. Il letto matrimoniale è stato realizzato riciclando dei pallet, di fianco è stato inserito uno stand per gli abiti, sospeso su catene. Nella zona sotto il soppalco è stata invece creata una vera e propria cabina armadio chiusa da una tenda.


Il progetto di un loft di 45mq con originali soluzioni salvaspazio
Il progetto di un loft di 45mq con originali soluzioni salvaspazio
Il progetto di un loft di 45mq con originali soluzioni salvaspazio
Il progetto di un loft di 45mq con originali soluzioni salvaspazio
Il progetto di un loft di 45mq con originali soluzioni salvaspazio
Il progetto di un loft di 45mq con originali soluzioni salvaspazio
Il progetto di un loft di 45mq con originali soluzioni salvaspazio
Il progetto di un loft di 45mq con originali soluzioni salvaspazio
Il progetto di un loft di 45mq con originali soluzioni salvaspazio
Il progetto di un loft di 45mq con originali soluzioni salvaspazio

10 Aprile 2017 / / Design

Casa Eliptica photo Fernando Guerra

Elliptic House è una stupenda villa sul mare affacciata sull’Oceano Atlantico che sembra scolpita dall’azione del vento

La Elliptic House o Casa Elíptica, è una villa progettata per essere sia una residenza funzionale sia una scultura ma è soprattutto un bellissimo esempio di architettura contemporanea.
Si trova a Praia da Luz, in Algarve, nel sud del Portogallo ed è stata completata nel 2014. Il progetto dello studio portoghese Mario Martins Atelier si proponeva di sfruttare al massimo la spettacolare location di fronte all’Oceano Atlantico e cogliere con un unico sguardo l’intero panorama da tutta la casa, cercando un equilibrio fra contrasti dinamici.

La forma ovale della Elliptic House esplora il modo in cui gli elementi naturali possono influenzare la geometria e la forma della costruzione. La curva esterna dell’edificio è stata sagomata come se fosse stata scolpita dall’azione del vento e del mare così come l’ampio ovale sospeso che delimita il patio centrale della casa, come in un abbraccio.

Elliptic House - Mario Martins Atelier Architettura Contemporanea

Architettura contemporanea dalle forme scultoree

Elliptic House è il risultato di un’idea. E’ basata su una forma geometrica e un volume sagomati dal paesaggio. Si è cercato un equilibrio tra pieno e vuoto, peso e leggerezza, luce e ombra, l’oggetto e la sua rappresentazione. E’ una relazione fra il reale e l’immaginario, fra uno spazio fisico e uno virtuale. Con la sua base ellittica, la casa è volutamente organica e scultorea. E’ sagomata dal vento e dal mare che vogliono abbracciare l’ampio ovale fluttuante che sottilmente delimita il cortile centrale della casa.

L’aspetto essenziale dei volumi e la geometria quasi astratta delle forme architettoniche, si riflettono negli interni minimalisti, caratterizzati da colori chiari e luminosi. Gli spazi si susseguono in modo fluido annullando il concetto di interno e esterno, ispirando nuove relazioni fra la casa e i suoi abitanti che possono fruire degli spazi in modo inedito, quasi inconsapevoli di dove inizino e finiscano gli ambienti.

LEGGI ANCHE: Una villa hollywoodiana icona dell’architettura moderna

Architettura Contemporanea - Elliptic House Mario Martins Atelier

Elliptic House di Mario Martins Atelier – Foto di Fernando Guerra

Interni minimalisti e funzionali

La villa di 450 mq si compone di 4 camere da letto ciascuna con bagno privato e di un ampio open space di 80 mq che comprende cucina, sala da pranzo e soggiorno con camino. Tutto il fronte della casa si affaccia sulla spiaggia e sul mare con una vista panoramica a 180°. Dalle vetrate perimetrali si accede alla terrazza coperta con barbecue, piscina, idromassaggio e giardino. Qui si è sovrastati dall’emozionante spazio ovale di cielo ritagliato nella copertura.
All’interno una scala curva, caratterizzata da un’ampio oblò circolare, conduce al piano superiore dove è ricavata una suite con terrazza panoramica. Nel basamento invece sono ospitati il garage, la cantina e una palestra.

Per integrarsi all’ambiente preesistente il bianco accecante della casa richiama quello delle altre abitazioni già presenti nella zona.  Le forme fluide e organiche della villa si accompagnano a una grande attenzione per lo sviluppo verticale degli elementi che sottolinano uno slancio dinamico verso l’alto. Nella parte posteriore della costruzione, la curva della parete esterna è tagliata da elementi frangisole che alleggeriscono il volume esterno e rendono il suo aspetto ancora più unico.

La bellezza della Elliptic House è esaltata al massimo dalle fotografie di Fernando Guerra, uno dei fotografi di architettura internazionali più apprezzati e premiati che è riuscito a rendere ancora più suggestiva questa splendida villa sul mare.

LEGGI ANCHE: Fotografia di Architettura vivace ed espressiva di Fernando Guerra

Elliptic House - Mario Martins Architettura Contemporanea

Elliptic House villa sul mare Algarve

Architettura Contemporanea - Elliptic House Ph. Fernando Guerra

Elliptic House Architettura Contemporanea Portogallo

Architettura Contemporanea - Elliptic House - Algarve

Villa sul mare Elliptic House - Mario Martins Atelier