30 Aprile 2017 / / Design

Ci occupiamo oggi nuovamente dei divani di B&B Italia, anche perché il catalogo ma soprattutto il numero di designer che collaborano con questa azienda è vastissimo.

È la volta di Patricia Urquiola, che ha realizzato numerosi progetti sia per la zona living che per la zona notte, come l’affascinante divano Bend-Sofa, un complemento di arredo che suggerisce l’idea di essere ricavato da un unico blocco di materiale reso dinamico e movimentato dalla mano di quella che per noi è una vera artista dell’interior living, e non una “semplice” progettista.

Anche questo divano, come quelli a firma di Antonio Citterio, si distingue per l’elevata componibilità: si parte dagli elementi seduta per sviluppare poi attorno ad essi qualcosa di unico che si adatta alla perfezione anche a spazi più limitati. Bend-Sofa tuttavia esprime il meglio del suo carattere quando inserito in un ambiente di ampio respiro, nel quale possono dispiegarsi le sue linee dall’andamento irregolare e solo in apparenza sconnesso, un effetto ottico questo che è reso possibile dalle vistose cuciture a contrasto.
Plasmato su una robusta struttura composta da profilati e tubolari in acciaio, Bend-Sofa ha una morbida e confortevole imbottitura in schiuma di poliuretano e può essere rivestito sia in tessuto che in pelle.
Posizionato al centro di un’area living, si rivela perfetta sintesi tra la manualità e la tecnologia, con una flessibilità d’uso che cresce ad ogni elemento aggiunto.

Il libro Skira che omaggia B&B Italia

C’è, in questo divano, tutta l’inventiva della designer spagnola, la cui abilità è fondere nei suoi progetti il design industriale con l’arte decorativa: ciò giustifica, tra l’altro, la presenza di numerose sue opere nel libro-catalogo “La lunga vita del design in Italia“, un volume edito da Skira a settembre del 2016 in celebrazione dei 50 anni di attività dell’azienda.
Il sottotitolo B&B Italia, 50 anni e oltre rende chiaro l’omaggio alla coerenza di un progetto industriale e culturale che ha segnato un’epoca.

Tra le pagine di questo volume curato da Stefano Casciani non troviamo solo un ricchissimo apparato iconografico che attraversa luoghi, storia e prodotti evidenziando le più prestigiose collaborazioni che hanno reso B&B Italia grande anche nel mondo, ma anche una serie di contributi di figure di spicco del settore quali Renzo Piano e Ferruccio De Bortoli che raccontano passato e presente del progetto B&B.

Tra scatti e testimonianze si tratta di un volume prezioso per chiunque sia appassionato di design ed amante dell’arte, e perché no anche una idea regalo da prendere seriamente in considerazione se ben si conosce la sensibilità del destinatario!

 

ShareThis

30 Aprile 2017 / / Nell'Essenziale

Ciao Amiche, oggi chiudiamo il mese di Aprile ed iniziamo Maggio con un bel tutorial per realizzare un copribarattolo in stoffa!

copribarattolo in stoffa

Il copribarattolo è un cerchio di stoffa utile a vestire i vasetti di vetro in modo da abbellirli ed identificarne il contenuto. Diciamo che visivamente appare come un bel cappellino e può essere ricamato e adornato con altri elementi decorativi.

Fino a un po di tempo fa, non sopportavo questi oggettini, li reputavo inutili. Ora che sto organizzando la mia cucina invece, li trovo indispensabili, sia dal punto di vista funzionale che decorativo. Aprire una dispensa e trovare tutti i barattolini ordinati per contenuto … non ha prezzo… aumenta a livello esponenziale la mia voglia di cucinare e di riorganizzare i miei spazi!

Questo modellino che vi propongo è realizzato in stile shabby chic ed è molto semplice da cucire.  Potreste farlo anche senza l’uso della macchina da cucire.

I barattoli che ho utilizzato io non sono in vetro ma in plastica ed hanno delle dimensioni molto piccole, sono infatti 5x5x5 cm esatti (potete comprarli a questo link Vasetti di plastica con tappo a vite, H: 45 mm, 10 pz) . Nel caso vogliate realizzare un copribarattolo di dimensioni piu grandi, basterà misurare la dimensione del coperchio ed aumentare la circonferenza del cerchio di stoffa di 3/4 cm.

Occorrente per un barattolo di circa 5x5x5cm:

  1. Stoffa 1 in stile shabby chic per il cappello 15×15 cm.
  2. Merletto bianco da 1 cm 30cm.
  3. Stoffa 2 bianca per i petali  del fiore 5x30cm.
  4. Stoffa 3 coordinata per il pistillo 5x5cm
  5. Imbottitura per il pistillo (pochissima)
  6. Filo di raffia 50cm
  7. Elastico 15 cm
  8. Feltro o pannolenci per l foglioline 5x5cm
  9. Piccoli pompon per rifinire le estremità dell’elastico.
  10. Colla a caldo
  11. Ago e filo
  12. Un barattolo su cui mettere il copribarattolo, io ho usato i vasetti di plastica con tappo a vite.

Ecco gli step per realizzare il copribarattolo in stoffa.

Step 1: Preparare il cappello tagliando un cerchio della stoffa 1 con diametro 13 cm. Fare l’orlo con punto zig zag (potete utilizzare il piedino normale oppure quello per l’orlo). Cucite il merletto sul perimetro del cerchio. Potete anche farlo a mano.

Copribarattolo in stoffa step 2

Step 2: Preparare il fiore. Tagliate 5 cerchi con la stoffa 2 (diametro 5cm), 1 cerchio con la stoffa 3. Realizzare prima la corolla piegando in due la stoffa ed eseguendo un punto filza lungo il perimetro doppiato. Cucire in questo modo tutti e cinque i petali e legare i due capi del filo in modo da chiudere la corolla. Utilizzate un filo abbastanza spesso oppure in doppio.

copribarattolo in stoffa shabby chic

Realizzate il pistillo del fiore con il cerchio in stoffa. Effettuate una piegolina intorno al perimetro ed effettuate un dei punti filza, tirate i due capi del filo, imbottite con dell’imbottitura per bambole e legate.

tutorial copribarattolo in stoffa

Realizzate un fiocco con la Rafia come nella figura seguente.copribarattolo in stoffa shabby

Legate con un nodo a cappio l’elastico intorno al barattolo, sfilatelo ed incollate il nodo sopra il fiocco di rafia. Incollate la corolla di petali sopra il nodo dell’elastico. Incollate il pistillo sopra la corolla e premete. Ritagliate le foglioline ed incollatele tra i petali e la rafia. Incollate i pompon alle estremità dei capi liberi dell’elastico.

copribarattolo in stoffa shabby

Step 3: Mantenete ben fermo il cappellino sul barattolo e infilate l’elastico con il fiore che avete appena preparato.

copribarattolo in stoffa 2

Il barattolino con copribarattolo in stoffa è pronto per essere messo in dispensa!

Vuoi rimanere sempre aggiornata con la pubblicazione dei miei tutorial??  iscriviti alla mia newsletter! riceverai una sola mail al mese contenete tutti gli aggiornamenti del blog e tutti i tutorial pubblicati nel mese precedente!

Copribarattolo in stoffa shabby chic

Con questo tutorial partecipo all’iniziativa “Handmade Earth Day 2017” del gruppo  The Creative Factory. Vi invito a fare visita alle altre crafters del team per scoprire cosa hanno creato per questo bellissimo evento!

L’articolo Copribarattolo in stoffa shabby chic: Tutorial sembra essere il primo su Nell’Essenziale.