Lavorare a maglia: 3° lezione {il metodo continentale}

Nei miei corsi dal vivo la spiegazione dei primi tre argomenti, il linguaggio, gli strumenti e il metodo continentale, avviene al primo incontro, durante il quale distribuisco le dispense informative sui primi due argomenti, rispondo alle domande degli allievi e mostro materialmente la tecnica che mi accingo a spiegare in questa lezione; il tutto in un tempo piuttosto breve.

Per questo corso di maglia “virtuale”, invece, ho pensato che la soluzione migliore fosse dividere questi argomenti in singole lezioni per consentire a chi legge di avere il tempo di ricercarli online.

Quindi la terza lezione di maglia sul blog, così come la prima e la seconda, sarà ancora una lezione teorica, per conoscere e non per fare.

LEZIONI DI MAGLIA PER PRINCIPIANTI – METODO CONTINENTALE – FERRI CIRCOLARI

Per imparare a lavorare a maglia in maniera semplice e veloce.

Lezione 3 – Metodo Continentale {Continental Style}

Per lavorare a maglia si possono usare diversi metodi: quello che uso io e che mi ha portato ad amare tanto la maglia è il Metodo Continentale {Continental Style} che però, molto probabilmente, non è il metodo che abbiamo visto usare alla nostre nonne.

lavorare a maglia

Infatti, come accennavo nella lezione precedente, il modo tradizionalmente usato in Italia per lavorare a maglia è quello chiamato Metodo Inglese {English style}, praticato con lunghi ferri dritti, almeno uno dei quali è bloccato sotto l’ascella, generalmente il destro.

In realtà, però, il Metodo English può essere usato anche con ferri circolari perché la caratteristica intrinseca del metodo non è nel tipo di ferro con cui si pratica, ma nel fatto che il filo del lavoro si tiene con la mano destra e per lavorare a maglia si fa un movimento del braccio (da destra verso sinistra) chiamato “gettato”.

Anche il Metodo Continentale {Continental Style} si può praticare sia con ferri dritti che con ferri circolari, tuttavia è caratterizzato da una “presa” degli strumenti completamente diversa dal Metodo Inglese: entrambi i ferri sono liberi, il filo del lavoro si tiene nella mano sinistra e non c’è movimento di “gettato”; questa “presa” è particolarmente agevolata se si usano ferri più “corti” come quelli circolari, appunto.

Sebbene i due metodi producano esattamente lo stesso tipo di risultato, è mia opinione, e di moltissime altre magliaie, che il Metodo Continentale porti un dispendio di energie minori rispetto al Metodo Inglese e una postura del corpo meno sbilanciata.

Inoltre, il Metodo Continentale può avere una certa facilità di esecuzione per chi sappia già lavorare all’uncinetto in quanto la presa del ferro della mano destra è identica alla presa dell’uncinetto e il movimento per lavorare i punti è esattamente lo stesso che si fa con l’uncinetto per prendere le maglie dall’indice della mano sinistra.

Al contrario, per i principianti assoluti, la scarsa dimestichezza con gli strumenti del mestiere può rappresentare una grande difficoltà che vede solo una soluzione: la pratica!

Mi piace paragonare l’uso dei ferri da maglia all’uso delle posate perché, esattamente come per le posate, i ferri da maglia sono due prolungamenti degli arti che diventano più maneggevoli tanto più si utilizzano.

Con il tempo il modo di muovere questi strumenti si personalizza rendendoli un tutt’uno con le nostre mani.

Ad ogni modo, prima di maneggiare autonomamente i ferri vi consiglio di guardare questi video tutorial sia sul Metodo  “Tradizionale” English che sul Metodo Continentale, oppure questo video esplicativo in Italiano, e di osservare attentamente le dispense allegate a questo post.

Nella prossima lezione monteremo le maglie e lavoreremo dei fantastici punti dritti.

Troverete file più esaustivi su questo argomento nel gruppo chiuso di Facebook Riprendiamo il Filo; le lettrici di Benedetta saranno le benvenute inviando una richiesta d’iscrizione e rispondendo alla domanda per l’ammissione con la frase: “Leggo Artigianamente”

Oppure, per approfondimenti, lezioni dal vero o in Chat, contattatemi privatamente: annagreco@me.com

Prossima lezione?  Montare le maglie {Cast On}

 

The post Lavorare a maglia: 3° lezione {il metodo continentale} appeared first on Artigianamente Blog – artigianato, stile & design.

Written by: