9 Luglio 2017 / / Design

Tossicità degli Alchilfenoli nei tessuti

Ciao a tutte e bentornate! oggi parleremo della tossicità degli Alchilfenoli nei tessuti. Per avere un quadro completo della tossicità dei tessuti ti rimando a questo articolo: Tossicità dei tessuti: l’importanza di scegliere la qualità.

Tossicità degli Alchilfenoli nei tessuti

Gli Alchilfenoli o alkylphenol

Gli Alchilfenoli sono composti di sintesi utilizzati nei processi di lavorazione dei tessuti come lavaggio e tintura.

Sono caratterizzati da un gruppo fenolico legato ad uno o più gruppi alchilici R variabili. Possono essere naturali o sintetici e si abbreviano con NP.

Comprendono:

  • Nonilfenoli
  • Ectilfenoli
  • Etossilati

Gli alchilfenoli più usati sono quelli sintetici come i  nonilfenoli etossilati (NPE) e gli ottilfenoli etossilati (OPE).

Sono sostanze principalmente utilizzate come tensioattivi, emulsificatori, disperdenti e imbibenti sia in varie applicazioni industriali sia in prodotti cosmetici, di tolettatura e prodotti parafarmaceutici. Sono utilizzati come antiossidanti in alcuni tipi di plastica.

Nei tessuti si riscontrano perché sono utilizzati nel lavaggio e tintura delle stoffe.

Tossicità degli Alchilfenoli sugli esseri viventi

Gli alchilfenoli sono persistenti, bioaccumulabili e tossici per gli organismi acquatici. Sono molecole molto attive a livello fisiologico e sono responsabili di dermatiti ed allergie (1).

Sono persistenti nell’ambiente, non si degradano e possono accumularsi negli organismi viventi fino ad arrivare all’uomo attraverso la contaminazione della catena alimentare (2).

Negli organismi vegetali causa tossicità acuta e cronica e compromissione dell’attività ormonale (3). Infatti la somiglianza con gli ormoni estrogeni naturali interferisce con lo sviluppo sessuale di molti organismi. Nei pesci sono causa di femminilizzazione.

Test in vitro su cellule germinali hanno dimostrato la relazione tra tumori germinali testicolari ed esposizione ad Alchilfenoli (4).

Visto il largo uso fatto di queste sostanze, dal 2015 l’Europa applica una rigida regolamentazione sui nonilfenoli. Vi è infatti un divieto di utilizzo in molte applicazioni.

Sugli Alchilfenoli ho raccontato tutto quello che ho trovato in rete, nel caso mi giungessero nuove notizie le aggiungerò al post. Gli articoli SCIENTIFICI da cui ho estratto le conclusioni sono alla fine del post nella bibliografia, se volete leggerli basta cliccare sul link.

Bibliografia

  1. Karci. Chemosphere. 2014;99:1.
  2. Kovarova et Al. Pol J Vet Sci. 2013;16:763.
  3. Esteban et Al. Environ Pollut. 2016;216:480.
  4. Ajj et Al. PLoS One. 2013;23:8

L’articolo Tossicità degli Alchilfenoli nei tessuti sembra essere il primo su Nell’Essenziale.

9 Luglio 2017 / / Creative & Ordinette

We finally made it! I am in a definitely vacation mood and guess where…..in Greece again. This year we are staying in the Chalkidiki region in Greece enjoying some beautiful sunny dasys surrounded by the Aegean Sea and a wonderful natural park of pine trees. Chalkidiki looks like a fork on tje map and it is made up of three peninsulas. We have chosen the central peninsula, the quiet family-friendly Sithonia. Let me share with you sone very nice pictures from the city of Thessaloniki, the second biggest city of Greece after Athens. Kisses and hugs to all of you! Of course there will be a full account of my trip here in the days to come so please, stay tuned!!

9 Luglio 2017 / / Design

I bellissimi acquerelli dell’illustratore Bao Pham ci portano in un mondo fiorito, poetico e sognante dal fascino tutto orientale

Nonostante sia attivissimo su tutti i social network, da Facebook a Instagram, da DeviantArt a Etsy, è quasi impossibile trovare informazioni su Thienbao aka Bao Pham. Quello che sappiamo di lui (a parte che è una persona riservata) è che è un illustratore freelance di origini vietnamite. All’età di 11 anni si è trasferito negli Stati Uniti e si è laureato in Pittura all’Università dell’Iowa.
Ha sempre amato disegnare e dipingere e per lungo tempo si è esercitato con la pittura digitale affinando il suo talento. I suoi ultimi lavori però sono realizzati con tecniche tradizionali, olii, acquerelli, colori acrilici, tempere o pittura gouache su cartoncino.

Ho iniziato a disegnare gli “anime” poi lentamente mi sono spostato verso soggetti più realistici.
L’estate prima del college ho scoperto la pittura. Non è tanto la pittura in se quanto l’uso del colore per creare immagini. Uso i colori in modo piuttosto naturale e sono sempre stato a mio agio con loro. Penso sempre a colori e ultimamente questa è stata la forza che mi ha spito a realizzare la maggior parte dei miei dipinti. Il colore è ovunque e se ti fermi a guardare potresti scoprire una tavolozza già pronta per te.

LEGGI ANCHE: Acquerelli di Kelogsloops, macchie di colore e di bellezza

Bao Pham acquerelli

In ogni caso le sue illustrazioni parlano da sole, così delicate e poetiche esprimono tutto il fascino della sua cultura d’origine. Volti femminili decorati da farfalle foglie e fiori che sbocciano fra i capelli. Visi pieni di dolcezza e femminilità, quasi sempre con gli occhi chiusi e un’espressione sognante a suggerire un mondo interiore dove regnano pace e tranquillità. I colori tenui e delicati, dalle tonalità naturali sottolineano lo stato di grazia di queste bellissime illustrazioni dal fascino orientale.

Potete scoprire le opere di Bao Pham sui suoi canali social ma soprattutto sul YouTube dove l’artista ha pubblicato moltissimi video in timelapse dei suoi lavori più belli.

Bao Pham gouache, 2016

Bao Pham pittura gouache

Bao Pham acquerello

Bao Pham pittura a gouache

Bao Pham acquerelli, watercolor

Bao Pham digital painting

Bao Pham gouache

9 Luglio 2017 / / Coffee Break

Irene, la proprietaria di questo appartamento nel centro di Madrid, ha incaricato, con successo, i designers di Emmme Studio di creare un interno caratterizzato da colori vividi e geometrie di ispirazione scandinava.

A colorful house in Madrid

Irene, the owner of this house in the center of Madrid, has asked with success to the designers of Emmme Studio to create an interior characterized by bold colors and scandinavian geometry.

Via

_________________________
CAFElab | studio di architettura