Credenza noce: caratteristiche, lavorazioni, foto gallery

In questo articolo parliamo di:

Il legno noce: caratteristiche e proprietà

Il legno noce è un legno semiduro, facile da lavorare e assemblare. Per tagliarlo è consigliato seguire il senso delle fibre e delle venature.
Il legno noce è sensibile all’umidità ma non si deforma facilmente, ha una buona stabilità dimensionale e nel tempo mantiene la forma.
Ha una buona resistenza alle sollecitazioni e un’ottima resistenza a torsione, flessione e compressione.
Non si impregna con vernici e cere, le sostanze agiscono solo sulla superficie e non intaccano la parte interna del legno.

Per tutte queste proprietà il legno noce è spesso impiegato nella realizzazione di mobili e arredamento. Avere una credenza in noce significa avere un mobile di qualità, dall’eleganza senza tempo, prezioso e dalla presenza calda e affascinante.

Immagini di credenze moderne in legno noce

SCOPRI DOKI: credenza a 3 ante cm 200 in legno noce naturale

SCOPRI AIKO: credenza a 3 ante cm 192 in legno noce naturale con frontali effetto sega

SCOPRI SEKI: credenza a 3 ante cm 188 in legno noce con frontali ondulati

SCOPRI KEITA: credenza a 2-3 ante in radica di noce

Lavorazione delle ante delle credenze

Alcune credenze in vendita online su ArredaClick propongono nuovi ed innovativi concetti stilistici, soluzioni lontane dalle credenze in legno noce classiche, vicine piuttosto ai concetti di moderno e contemporaneo.
Per rispondere alle richieste dei clienti e per stare al passo con i tempi e le tendenze dell’interior design, vengono appunto realizzate credenze moderne in legno. Dalle mani esperte di maestri artigiani e con l’impiego di macchinari all’avanguardia prendono forma credenze di qualità, massima espressione dell’eccellenza qualitativa Made in Italy. Mobili di stile, dal sapore autentico che si fanno notare sia per venature e texture sia per la lavorazione delle ante in legno. Lisce, curve, ondulate, a listelli di legno, in radica di noce, con giochi di spessori, intagliate, segate, con lavorazione patchwork o pantografate. Chi più ne ha più ne metta. Insomma, il legno al centro di tutta la produzione, proposto in un’ottica moderna.

 

Credenza in legno noce con ante lisce
Ante in massello di noce “scortecciato” con bordo irregolare e piacevolmente imperfetto che ricorda la forma discontinua del tronco di legno. Per aprirle è sufficiente afferrare il bordo superiore e tirare verso di sè.

Credenza ante scortecciate Doki

 

Credenza in radica di noce
Ante in radica di noce, un legno pregiato tratto dalla radice del noce. L’anta è formata da un pannello sul quale sono stati incollati pezzettini di cortecce. Un artigiano esperto ha realizzato un difficile gioco di incastri ricercando i pezzi migliori, rompendoli se necessario e abbinandoli uno ad uno. Il risultato è un anta fatta a mano, unica, mai uguale a sè stessa, sempre diversa dalle altre.

Credenza in radica di noce Keita

Credenza con ante curve a listelli di legno noce
Ante ondulate formate da un doppio legno, un listello in noce e un listello in wengè. Questa particolarità si nota aprendo l’anta e guardandola dall’interno. Dall’esterno la credenza sembra avere ante lavorate e giochi di luce/ombra – chiaro/scuro. I listelli sagomati diventano anche delle pratiche maniglie che agevolano l’apertura dell’anta.Credenza in legno con ante a listelli Seki

 

Credenza noce con ante ad effetto segato
L’anta è formata da un pannello di legno massello sopra il quale vengono incollati altri pannelli più piccoli e di spessore differente. I pannelli vengono applicati da entrambi i lati per mantenere l’anta dritta e stabile ed evitare che si pieghi e si muova. L’abbinamento di pannelli di profondità diversa dona alla credenza un effetto lavorato e scavato.

 

Credenza in legno massello di noce Aiko

 

Credenza in legno con ante con disegno geometrico
Ante lavorate e incise a mano caratterizzate da linee regolari in rilievo che formano decori geometrici. Un’anta dall’aspetto elegante e raffinato che dimostra tutta la maestria artigianale degli esperti artigiani che la realizzano a mano.

Credenza moderna in legno noce Keita

Come pulire una credenza in legno noce

Le credenze in legno noce sono di solito rifinite con un olio che non modifica nè l’aspetto nè la texture. Si tratta di un olio protettivo naturale che mantiene la naturalezza del legno e ne esalta la brillantezza, sempre nel rispetto dell’ambiente e della salute.

Per la pulizia quotidiana è sufficiente spolverare la credenza con un panno morbido asciutto, meglio se antistatico.
Per mantenere la lucidità del mobile è consigliato utilizzare mensilmente un cera spray già pronta per l’uso.
Per pulire e nutrire il legno, per togliere eventuali graffi e per rinnovare l’originale bellezza e brillantezza consigliamo, una o due volte l’anno, di passare sulla credenza una soluzione di cera d’api e acquaragia, lasciare agire per circa 24 ore e poi lucidare con un panno di lana.

Desideri maggiori informazioni sulle credenze mostrate in questo articolo? Vuoi sapere dove e come acquistarle? Vuoi un preventivo?
Clicca qui sotto e chiedi all’Arredatore. Consulenza gratuita e senza obbligo d’acquisto.

Written by: