A OGNUNO LA SUA CAMERETTA.

 

CAMERETTELaura ha due fantastici figli, Rebecca di 11 anni e Giacomo di 7. Condividevano la stanza,ancora arredata con i mobili della mamma, di quando era ragazza e loro non erano neppure nei sogni. Poi un giorno Laura mi chiama e mi chiede aiuto. Perchè insomma, diciamocelo, lei non ne può più di vedere sempre gli stessi mobili, e poi  i ragazzi iniziano a crescere ed hanno bisogno ognuno del suo spazio. Allora perchè non utilizzare la stanza in più e finalmente dividerli creando ad ognuno la sua cameretta ideale?

Detto, fatto! Un pò d’ingegno e quattro chiacchiere con mamma e Rebecca ed il gioco è fatto. Rebecca ha le idee chiarissime sulla sua cameretta. Poco cose, femminili, colori tenui e dettagli in risalto da far schiantare d’invidia le amiche! La sua stanza è grande ma con un taglio “particolare”. Così l’abbiamo stravolta. Là, dove vi erano i due lettini ora c’è una bella cabina armadio, tutta sua. La parte più scura e bassa della camera era proprio questa, inserendovi la cabina la si è resa più utile e soprattutto si è chiuso quell’effetto cupo che non ci piaceva vedere.

Dove invece si trovava l’armadio abbiamo inserito lo scrittoio, grande, lungo e ben sfruttabile anche quando Rebecca sarà più grande. Così potrà godere della luce della porta finestra in fianco. La libreria invece nasce sospesa, mamma Laura è stata chiara: “non fatemi una libreria classica!”, e sia! Niente libreria a spalla portante ma una libreria mossa e sospesa, con gli schienali colorati dei colori rigorosamente scelti da Rebecca. Sopra al letto, in contrasto con i grandi pois viola, dei cubotti a giorno arredano la parete e consentono di inserire le città Lego che i ragazzi ad oggi hanno realizzato.

Giacomo invece è un super fan di Capitan America. Ed è proprio da lì che siamo partite. Anche in questa nuova stanza (fino a prima adibita ad armadi e zona stiro) i vecchi armadi in legno scuro lasciano il posto a colori neutri e chiari ed alla leggerezza. Ai quali abbiamo scelto di abbinare i colori caratteristici proprio del super eroe preferito da Giacomo. Rosso e blu.

E proprio un grande stencil raffigurante l’eroe sovrasta il letto contenitore blu. Sull’armadio, i grandi pomoli rossi di misura diversa creano un felice movimento e lo scrittoio è anche qui già pensato per essere utilizzato quando Giacomo sarà grande e avrà bisogno di spazio. Lo spazio per la libreria invece è ora utilizzato dalle mensole con pannello a lato delle quali si può vedere una parte di parete in pietra che aveva fatto il nonno e che con Laura abbiamo deciso di ricordare.

DSC_0552DSC_0551DSC_0529DSC_0581

Archiviato in:ARMADI, ARREDAMENTO, CAMERE RAGAZZI, COMPLEMENTI, DECORAZIONE, INTERNI, LACCATO, LAMINATO, LIBRERIE, MATERIA, MATERIALI, RISTRUTTURARE, TRAVI A VISTA

Written by: