Cersaie 2017: le novità e le tendenze di Ceramica Flaminia

Anche quest’anno ha avuto luogo il Cersaie 2017, sempre ricco di spunti originali. Uno dei protagonisti è stata l’azienda Ceramica Flaminia: vi racconto qui le novità.

English version here

……….

Anche quest’anno a Bologna si è tenuto il Cersaie 2017: dal 25 al 29 settembre tutte le ultime tendenze del settore ceramica per l’architettura e l’arredo bagno si sono messe in mostra.

Moltissime le presenze, in crescita soprattutto quelle degli stranieri. Una fiera sempre attuale, che riesce a dare prospettive nuove non solo sul mondo delle ceramiche, ma sul mondo dell’architettura e dell’interior design in generale.

Tra le tante aziende presenti in fiera, una in particolare ha impressionato in modo positivo: l’azienda Ceramica Flaminia.

Ceramica Flaminia Cersaie 2017: tendenze e novità

Da sempre leader del settore arredo bagno di design, anche quest’anno Ceramica Flaminia ha dato la sua interpretazione del modo di intendere e vivere il bagno.

Sotto la guida di Giulio Cappellini la tradizione del Made in Italy, la sperimentazione tecnologica e i prodotti di designer di fama mondiale si sono uniti per definire una nuova concezione del bagno contemporaneo.

Bagno come luogo del benessere personale, protagonista di un concept espositivo multi-sensoriale e plurinarrativo.

Cersaie 2017

Cersaie 2017

Cersaie 2017

Una grande area che suggerisce l’idea di un giardino ospita sette box, che dettano il ritmo del racconto di Giulio Cappellini. Ogni scatola è ispirata ad un ambiente diverso, è un racconto a sé.

Entrando in ognuno di questi box, la narrazione è svelata. Grazie all’esposizione sapiente dei pezzi di Ceramica Flaminia, l’uso di tappezzerie, tinture, elementi lignei e dettagli in ceramica, atmosfere uniche vengono create.

Ambienti classici e luoghi dinamici, atmosfere soft e interpretazioni di design si alternano.

Cersaie 2017

Cersaie 2017

All’interno dei box trovano posto alcune delle collezioni ceramiche più belle dell’azienda Lea Ceramiche; passeggiando da un box all’altro si possono vedere le interpretazioni della ceramica firmate da designer internazionali.

Si va da Jasper Morrison con la collezione Bonola, a Nendo con Roll e Pinch, a Cappellini con Wash. E ancora, la storica collezione Nuda di Roberto e Ludovica Palomba che si amplia, oppure la nuova collezione Box dedicata ai piccoli ambienti.

Oltre alle sperimentazioni di design, soluzioni tecniche d’avanguardia sono state proposte. Il sistema goclean®, innovazione nel campo dell’igiene domestica, e la tecnologia Plus system, sistema nato per semplificare la sostituzione dei vecchi vasi, riducendo al minimo gli interventi di demolizione.

Flaminia lighting: la nuova divisione

Ma la vitalità dell’azienda non finisce qui: oltre alle numerose novità e tendenze già presentate per il settore bagno, una nuova divisione viene presentata.

Flaminia Lighting è specializzata nella progettazione e realizzazione di lampade in ceramica; presentate in fiera le lampade Make-Up progettate da Paola Navone e messe in vetrina in tutte le loro declinazioni, anche la versione da terra. Ma anche le lampade Saltodacqua, presentate in varie finiture e anche con l’originale piantana.

Cersaie 2017

Cersaie 2017

Make-Up

Cersaie 2017

Saltodacqua

 

L’articolo Cersaie 2017: le novità e le tendenze di Ceramica Flaminia sembra essere il primo su VHD.

Written by: