1 Febbraio 2018 / / Dettagli Home Decor

Clas One è uno dei tre modelli della Gamma ONE di Ariston

Clas One è uno dei tre modelli della Gamma ONE di Ariston, la nuova generazione di caldaie a condensazione.

 

Disponibile anche nella versione 30L, con componenti maggiorati inclusi di serie, Clas One è la scelta ideale per chi ha la necessità di sostituire la propria caldaia con una a condensazione in presenza di un impianto di vecchia generazione.

Rispetto ai modelli Alteas One e Genus One,  entrambe smart e sempre connesse, Clas One, la caldaia a condensazione in classe energetica A, dispone della predisposizione per la connettività smart grazie alla compatibilità con il termostato Cube S NET.

Grazie al design pulito e lineare, Clas One  può essere facilmente inserita in qualsiasi ambiente e stile della casa.

Nella parte frontale, un comodo e pratico display LCD multifunzione, permette una facile gestione della caldaia.


Clas One è uno dei tre modelli della Gamma ONE di Ariston
Clas One è uno dei tre modelli della Gamma ONE di Ariston

Acquistando una caldaia a condensazione della serie ONE si potrà beneficiare degli incentivi statali previsti per gli interventi di ristrutturazione edilizia e di efficienza energetica. In più, grazie alla qualità massima e alle eccellenti performance delle caldaie serie ONE, previa sottoscrizione di un contratto di manutenzione, Ariston offre 10 anni di assistenza garantita su parti di ricambio originali, manodopera, chiamata ed intervento.

1 Febbraio 2018 / / Coffee Break

Con la Primavera in arrivo, già si comincia a pensare a cosa fare ai propri giardini, terrazzi e balconi… lo sapevate che potete usufruire di una detrazione fiscale, il Bonus Verde 2018, per acquisti di piante e per tanti altri lavori sulle aree all’aperto?

Il Bonus Verde è una detrazione fiscale del nuovo testo della Legge di Bilancio 2018 e sostanzialmente consiste in una detrazione per la sistemazione del verde di aree di pertinenza delle unità immobiliari di qualsiasi genere, in parole semplici quindi giardini, terrazzi e balconi, anche condominiali, e naturalmente, recupero di giardini di interesse storico.

Ma quanto si detrae e come?

Il Bonus Verde è del 36%, e permette di detrarre fino a 5.000 € sull’ IRPEF, divisi in 10 quote annuali di pari importo. Le spese sostenute devono essere docuemntate e perciò è necessario pagare con bonifici, via bancomat o carta di credito, assegni.

Una nota importante riguarda il fatto che il Bonus Verde non è a persona ma è legato alla casa, perciò se si hanno due immobili raddoppia, sommando le due detrazioni.

Chi può usufruire del Bonus Verde 2018?
Possono usufruire del Bonus Verde 2018 privati e condomini, per lavori come:
– sistemazione del verde di aree scoperte come giardini, terrazzi e balconi, anche condominiali;
– fornitura di piante, siepi o arbusti e riqualificazione di prati;
– recupero di giardini di interesse storico.
– rifacimento di impianti di irrigazione;
– grandi potature.
_________________________
CAFElab | studio di architettura

1 Febbraio 2018 / / Dettagli Home Decor

il migliore del test di Altroconsumo

Emma Materasso è risultato essere il migliore del test di Altroconsumo tra più di 50 modelli testati in Italia. Io lo sto utilizzando da 1 mese e….

Da tempo pensavo di sostituire i due vecchi materassi a molle con un modello più adatto alle mie esigenze. Quando si hanno problemi di schiena e cervicale, come nel mio caso, il materasso è un elemento importantissimo per il nostro benessere e la scelta non deve mai essere sottovalutata.

Naturalmente, come per la scelta di qualsiasi altro elemento d’arredo per la nostra casa, anche “l’occhio vuole la sua parte”, infatti desideravo un materasso che fosse comodo e bello da vedere. Dopo mesi di ricerche ecco Emma Matarasso, un prodotto di qualità, dal design piacevole e dalla struttura innovativa che mi ha finalmente permesso di dormire bene e di svegliarmi riposata già dalla prima notte.


il migliore del test di Altroconsumo
Il design moderno e il rivestimento in bianco e grigio, estremamente morbido al tatto, rendono il materasso Emma un prodotto molto raffinato e confortevole.

Alto 25 cm, deve la sua comodità ai materiali di qualità che lo compongono: schiuma Airgocell, schiuma viscoelastica e schiuma di poliuretano.

La schiuma Airgocell® , materiale in grado di garantire un’ottima traspirabilità e una temperatura piacevole per il sonno, ci regala il massimo comfort grazie allo scarico preciso della pressione. Lo strato in memory foam viscoelastico è utile per distribuire correttamente la pressione del corpo, mentre ilpoliuretano espanso, sostiene il corpo dove serve.  

Il materasso Emma è anche molto pratico, infatti il rivestimento esterno dotato di comoda cerniera, è completamente sfoderabile e lavabile in lavatrice. Ogni strato che compone il materasso Emma rispetta l’OEKO-TEX®, standard 100, classe 1, che corrisponde allo standard massimo.


Acquistare il materasso Emma è facile e veloce, basta andare nel sito www.emma-materasso.it, scegliere la dimensione e in pochi click l’ordine è fatto. La spedizione è completamente gratuita in tutta Italia.  Grazie alle sue caratteristiche si tratta di un materasso adatto a tutti, ma per essere certi che sia proprio così, l’azienda offre 100 notti di prova gratuita a partire dal giorno della consegna, con la possibilità di restituirlo senza alcun costo.  

Emma Materasso offre inoltre una garanzia legale di ben 10 anni.


il migliore del test di Altroconsumo

Il materasso viene spedito sottovuoto all’interno di uno scatolone. All’arrivo è bastato toglierlo dal suo imballo, srotolarlo, rimuovere la pellicola utilizzando l’apposito taglierino in dotazione, e dopo qualche secondo il nuovo materasso matrimoniale era pronto per l’uso.
E’ trascorso poco più di un mese da quando è arrivato il materasso Emmae in famiglia pensiamo tutti che sia proprio il materasso perfetto!


il migliore del test di Altroconsumo

Per maggiori informazioni www.emma.materasso.it