13 Febbraio 2018 / / Maison Rock Coucou

Oggi è San Valentino, la festa degli innamorati.

Se anche voi, come me, resterete a casa e avete in mente di preparare una cena per due, un pò più accurata del solito, siete capitati nel post giusto!!
Ho infatti pensato a qualche idea per rendere la tavola un pò più graziosa e intima, con quel tocco in più che sicuramente sarà gradito.
I consigli sono rivolti a chiunque apparecchierà, sia che sia lei, come nel mio caso, che sia LUI.
Lo scrivo in maiuscolo perché mi piace l’idea di un marito, o fidanzato, che si ingegna a cucinare e ad apparecchiare una bella tavola.
Perciò, saranno consigli molto facili da mettere in pratica e super veloci, basta solo un pò di inventiva.

Innanzitutto, quali sono gli ingredienti più importanti per decorare la tavola in modo semplice ed elegante?
Ovviamente sono i fiori e le candele!

Non è necessaria una composizione del fioraio, sarebbe troppo impostata e forse anche ingombrante.
E non andrebbero bene nemmeno il bouquet o il mazzo di fiori che avere regalato o ricevuto, perché troppo alto. Allora optate per dei semplicissimi mazzolini corti.
Avete presente quelli che creiamo quando raccogliamo i fiori in campagna?
Ecco, devono essere proprio così, semplici, misti, molto casual.

Se non avete un giardino dove raccoglierli, andate al mercato dei fiori e acquistate quelli che più vi piacciono.
Le rose rosse sono belle, sceglietele aperte e abbinatele ad altre rosse, oppure a quelle che hanno una tonalità un pò più chiara e un pò più scura. Oppure combinatele con altri fiori, vedete quelli che più vi piacciono. Andrebbero benissimo anche dei gelsomini raccolti in una siepe!

Questi piccoli mazzolini andranno poi inseriti in piccole bottiglie di vetro, che potranno essere di quelle riciclate (barattoli, bottigliette di succhi di frutta…), oppure in un bicchiere profondo decorato, o dentro delle ampolline graziose che avete in casa.
Il segreto è mischiare!! E metterne più di uno.

Se non avete bottiglie, adattate bicchieri e coppette per il dessert;
sono ancora più carine se le mettete una diversa dall’altra!

Un’altra idea è quella di raccogliere un lungo tralcio di edera e di intervallarlo con mazzolini di tre rose.

Mentre, se i fiori non sono proprio il vostro forte o non riuscite a procurarveli, perché non giocare con frutta, candele e foglie?

E mi raccomando, non dimenticatevi le candele!!
Dentro i barattolini sono ancora più cool!!

Ma soprattutto, voletevi bene, perché l’amore è una grande forza e un dono preziosissimo.
Imparate ad amare, ad accettarvi e ad accettare l’altro per quello che è.
Percorrere la vita in due è un grande progetto, a cui dedicarsi con passione.
Io, nei miei alti e bassi, come è normale in tutte le coppie sane, sono felice di aver trovato il mio compagno di vita e di questo ne sono tanto grata.

Con amore
Elena

Vi metto il link di altri due post che ho scritto gli anni precedenti sempre in occasione della festa di San Valentino:
Come realizzare un centrotavola in 5 minuti
Consigli su come apparecchiare la tavola e scegliere il giusto bouquet

Link delle immagini, in ordine di comparsa:

http://www.deerpearlflowers.com/43-romantic-wedding-ideas-with-candles/

13 Febbraio 2018 / / Design

baldacchini e ciel de lit

Ciel del lit in versione country chic

 baldacchini e ciel de lit

Tanta creatività e poesia per un ciel de lit unconventional

baldacchini e ciel de lit

Baldacchino stile classico

baldacchini e ciel de lit

Baldacchino area gioco, dimesnione 90x230x480cm, disponibile QUI

baldacchini e ciel de lit

Baldacchino dalle linee geometriche contemporaneebaldacchini e ciel de lit

Ciel de lit perfetto per creare un ambiente riparato e protetto intorno al lettino dei nostri piccoli

Per una vera principessa il ciel de lit con tenda rosa che trovate QUI

 

baldacchini e ciel de litDiverse tipologie

baldacchini e ciel de lit

Romantico e molto adatto anche per rendere speciale un letto singolo

baldacchini e ciel de lit

Una soluzione creativa potrebbe anche essere quella di usare uno stichers o realizzare un disegno dietro la testata del letto per imitare un ciel de lit

baldacchini e ciel de lit

Lusso minimal in montagna

In occasione di un giorno romantico come quello di San Valentino parliamo di un elemento particolarmente sentimentale e decorativo come il baldacchino o ciel de lit.

Chi non desidererebbe, per una fuga romantica o per il proprio nido d’amore, un letto con un bel baldacchino sopra?

Secondo me quasi tutti, anche chi ora leggendo sta facendo un’espressione inorridita, scopriranno che ne esiste una varietà infinita di tipologie per cui impossibile non trovarne uno che piaccia; dal più classico al più moderno, passando per il meraviglioso ed amatissimo eclettico, perché lo sapete, e non ditelo all’architetto, a noi le cose strane ci piacciono proprio!

Il baldacchino, simbolo di eleganza e nobiltà dai tempi più antichi, prende il suo nome dal drappo di stoffa che lo sovrastava, chiamato così per i tessuti provenienti da Baghdad (antica Babilonia), città famosa per i suoi setifici, che in origine veniva chiamata Baldac o Baldacco.

baldacchini e ciel de lit

Il baldacchino è perfetto per gli ambienti rustici…

baldacchini e ciel de lit

…Ma ne esistono versioni ultramoderne come quello di Fluo che integra alla struttura uno schermo interattivo.

baldacchini e ciel de lit

Classico, moderno, minimale bohemienne, il baldacchino può avere mille interpretazioni

baldacchini e ciel de lit

Eclettico, decor, elegante e creativo

baldacchini e ciel de lit

Ogni ambiente può essere arricchito da un baldacchino secondo il proprio stile

baldacchini e ciel de lit 

Classico e chic nella versione più sontuosa. Per ricreare quest0atmosfera cominciate dallo specchio tondo con cornice spessa e scura che trovate QUI

baldacchini e ciel de lit

Stile baita

baldacchini e ciel de lit

Romantico

 

baldacchini e ciel de lit

Modello classico in ferro battuto disponibile QUI

baldacchini e ciel de lit

Il baldacchino è spesso espressione di grande femminilità

baldacchini e ciel de lit

Il baldacchino è un complemento d’arredo per chi ama coccolarsi

Siamo abituati a vederlo posizionato sui letti matrimoniali ma può essere messo tranquillamente anche su un letto singolo, (magari su quello dei nostri figli nella loro camera dei sogni) e addirittura sopra al divano.

Mentre il baldacchino è un Tettuccio ornamentale in stoffa, sostenuto da quattro o più aste, il ciel de lit è spesso un piccolo baldacchino o drappo attaccato alla parete dietro al letto o sospeso ad un gancio sul soffitto. Molto decorito può essere interpretato in maniera classica o contemporanea.

Tramite il ciel de lit si possono creare anche piccoli rifugi o alcove per grandi e piccini, molto boho-chic, molto romantici, molto decorativi e molto coccolosi, perfetti per tutti quelli che a volte hanno bisogno di un posto tutto per loro.

baldacchini e ciel de lit

un elegante ciel de lit con lunga tenda da attaccare a soffittoper creare una morbida e confortevole alcova in versione contemporanea, disponibile QUI

baldacchini e ciel de lit

Una semplice zanzariera luminosa e abbiamo creato un angolo davvero speciale

baldacchini e ciel de lit

Creare un piccolo salottino bohemienne può essere semplice.

  

Potete realizzare un piccolo angolo privato nella cameretta anche con il ciel de lit con tenda rosa e Corona che trovate QUI

baldacchini e ciel de lit

Ciel de lit per il lettino nello stile che preferite: circus, gipsy…

baldacchini e ciel de lit

…o classico, disponibile QUI

baldacchini e ciel de lit baldacchini e ciel de lit

Per le bimbe un po’ più grandi vere ambientazioni da favola

baldacchini e ciel de lit

Classico stile shabby chic

baldacchini e ciel de lit

Il ciel de lit è adatto anche ad un letto singolo

baldacchini e ciel de lit

Interpretazione contemporanea

baldacchini e ciel de lit

Di legno con tenda in cotone

baldacchini e ciel de lit

Di ferro con zanzariera

Il ciel de lit è un complemento che si presta ad arredamenti ed interpretazioni squisitamente eclettiche

Esiste poi il filone dei letti a baldacchino moderni e minimali, composti dalla sola struttura lineare alla quale non viene sovrapposto nessun tessuto, anche molte aziende hanno realizzato diversi modelli di questo genere, spesso anche abbastanza cosi. Ne esiste poi la versione nordica, bassa e in legno naturale, graziosa nella declinazione a casetta, perfetta anche per le camerette.

baldacchini e ciel de lit

baldacchini e ciel de lit

Minimale in stile nordico

baldacchini e ciel de lit

Di design il modello  Jasmine di Domus arte design by Enrico Bedin

baldacchini e ciel de lit

Le linee sono minimali ma il ferro battuta riporta ad un gusto retròbaldacchini e ciel de lit

Fashion e di design il modello Xam di studiocontrodesign  in tubolare di acciaio verniciato sezione 3×3

baldacchini e ciel de lit baldacchini e ciel de lit

I baldacchini moderni hanno forme lineari e mantengono solo la struttura.

baldacchini e ciel de lit

Si può alleggerire un baldacchino classico e renderlo più moderno dipingendolo di bianco ed eliminando le cortine.

baldacchini e ciel de lit

Molto graziose e dal sapore nordico le versioni a “casetta”

baldacchini e ciel de lit

Bellissime in legno naturale e rasoterra, da arricchire con accessori

Spesso in un’interpretazione moderna, minimale, mediterranea o coloniale, il tessuto del baldacchino e del ciel de lit vengono sostituiti da una bianca e vaporosa zanzariera.

baldacchini e ciel de lit

un bel velo bianco sospeso a soffitto con un semplice attacco, per immergersi in un mondo fatato.

baldacchini e ciel de lit

Zanzariera a baldacchino per letto matrimoniale 220x220x210 disponibile QUI

baldacchini e ciel de lit

per un’atmosfera orientale…

baldacchini e ciel de lit

…o contemporanea

baldacchini e ciel de lit

Nordica e minimale ma molto romantica

baldacchini e ciel de lit

Sotto ad una nuvola bianca

Effetto meravigliosamente Mediterraneo con i colori del cielo e del mare

baldacchini e ciel de litEtnico/rustico, con i colori della terra

baldacchini e ciel de lit

Un baldacchino da Sioux

baldacchini e ciel de litrClassico

Per gli amanti dello stile boho-chic il baldacchino è d’obbligo, con sovrabbondanza di tessuti, lucine, ed emozioni.

baldacchini e ciel de lit

Una pioggia di luci

baldacchini e ciel de lit

Apparentemente improvvisato.

baldacchini e ciel de lit

Sotto un magico tendone total white

baldacchini e ciel de lit

Candide frange

baldacchini e ciel de lit

Il letto bohemienne dell’adorabile casa boho chic di Carley Summers, stilista e fotografo di interni.

baldachini e ciel de lit

Pioggia di stelle per i piccoli cuccioli

baldachini e ciel de lit

un angolo stiloso e bohemienne

baldacchini e ciel de lit

Stile Gipsybaldacchini e ciel de lit

O allegramente principesco!

baldacchini e ciel de lit

Anche lo stile boho chic si presta a tante interpretazioni ed è sempre perfetto per accogliere un baldacchino!

Sia il ciel de lit che il baldacchino possono essere realizzati con un buon fai da te, il primo può essere fatto di legno, di ferro o anche con cornici in gesso o polistirolo.

baldacchini e ciel de lit

Supporto pr ciel de lit da culla disponibile QUI
baldacchini e ciel de lit

Questo romantico ciel de lit è sorretto da un ramo artistico

 

I ciel de lit in ferro battuto sono tra i più classici e romantici, per gli amanti dell shabby

alia baldacchini e ciel de lit

Questo semplice ma scenografico ciel de lit è realizzato con del tulle bianco e una ghirlanda di vimini intrecciato

baldacchini e ciel de lit

Vari esempi

baldacchini e ciel de lit

Asta decorativa in ferro battuto per realizzare con semplicità un ciel de lit, disponibile QUI

baldacchini e ciel de litbaldacchini e ciel de lit

Due graziosi ciel de lit per la cameretta del bimbe. A sinistra ciel de lit in tessuto decorato disponibile QUI e a destra ciel de lit zanzariera rosa che trovate QUI

baldacchini e ciel de lit

Romantico ed elegante, il classico ciel de lit impreziosisce in un colpo il letto, la parete e l’intera stanza.

Per quanto riguarda il baldacchino possiamo crearne uno senza struttura portante in basso, semplicemente agganciando al soffitto bastoni per tende o delle strutture di forma rettangolare o circolare o posizionando dei ganci. E’ possibile fare in modo che il tessuto rimanga sospeso sul letto o scenda in morbide tende, a sconda dell’effetto che vogliamo ottenere.

Per la creazione di un baldacchino fai da te è possibile utilizzare inoltre, anche i tubi idraulici per un effetto industriale oppure l’intramontabile legno, magari dei veri e propri rami di albero, per un risultato da fiaba; con questi elementi si può costruire anche la struttura vera e propria del baldacchino.

baldacchini e ciel de lit

Baldacchino realizzato con tende su binari fissate a soffitto

baldacchini e ciel de lit

Baldacchino in baboo

baldacchini e ciel de lit

Ciel de lit in stile industriale realizzato con tubi idraulici

baldacchini e ciel de lit

Con i tubi idraulici è possibile realizzare in modo abbastanza semplice anche un letto a baldacchino

baldacchini e ciel de lit

Baldacchino da foresta incantata

baldacchini e ciel de lit

Sembra una zattera in mezzo al mare questo romantico letto con ciel de lit realizzato con  tronchi di recupero

Il baldacchino può essere perfetto per diverse stanze della casa, indubbiamente per la camera da letto, la nostra o quella dei bambini. A partire dalla culla fino alla camera dei ragazzi il baldacchino o ciel de lit saranno certamente un elemento decorativo molto apprezzabile nella camera dei nostri figli.

baldacchini e ciel de lit 

Ciel de lit è ideale per la culla

baldacchini e ciel de lit

ma può essere perfetto per la camera di una bambina

baldacchini e ciel de lit

Un ciel de lit stellato per un rifugio magico su  http://www.haba-petite-enfance.fr

 

baldacchini e ciel de lit

Un bellissimo ciel de lit stellato e delle applique a forma di nuvola che abbiamo recentemente realizzato anche noi di Non ditelo all’Architetto.

baldacchini e ciel de lit

Il grigio è un colore molto belle, attuale ed elegante anche per un ciel de lit che si tratti di una culla o di un piccolo angolo gioco

baldacchini e ciel de lit

Chic e un pò retrò il ciel de lit viene utilizzato spesso sopra ai lettini dei neonati e può essere interpretato in tanti modi, donando sempre un tocco di eleganza.

Anche per la cameretta delle bambine più grandi può essere un accessorio molto apprezzato che le bimbe adoreranno

baldacchini e ciel de lit

Anche per i maschietti ovviamente si può scegliere un dolce ciel de lit come quello che trovate QUI

baldacchini e ciel de lit

Anche un letto a castello può avere il suo ciel de lit

Per i più audaci ed amanti di uno stile bohemienne, inoltre, il baldacchino può essere posizionato anche sul divano in salotto o in terrazza.

La versione dei letti a baldacchino da esterni può essere anche molto fashion e lussuosa, diverse aziende ne realizzano per arredare in modo indimenticabile terrazzo, giardino o bordo piscina.

baldacchini e ciel de lit

Divano a baldacchino da esetrni by ViaDurini

baldacchini e ciel de lit

Lo scheletro in ferro di un baldacchino diventa un’originale decorazione per il salottobaldacchini e ciel de lit

Divanetto romantico con ciel de lit per un angolo speciale della casa

baldacchini e ciel de lit

Un’idea creativa originale può essere quella di mettere un ciel de lit sopra alla porta per creare una specie di antingresso riservato oppure celare una porta non proprio bellissima.

baldacchini e ciel de lit

Non si sai mai come arredare la parete dietro al divano e il ciel de lit potrebbe essere la soluzione che stavate cercando

baldacchini e ciel de lit

Romantico e dal gusto shabby il ciel de lit è perfetto anche per decorare angoli di relax in salottini al chiuso o all’aperto

baldacchini e ciel de lit

Letto a baldacchino da esterno di Vondom modello Vela by Ramon Esteve baldacchini e ciel de lit

Divano a baldacchino da esterni con tende di Tuuci,  modello Mercury baldacchini e ciel de lit

Letto a baldacchino da esterni di Tribu in teak modello Pavilion by Monica Armani  baldacchini e ciel de lit

Niente di più bello, elegante e confortevole che un bel divano baldacchino da esterni sul quale rilassarsi

Infine un ciel de lit o baldacchino possono essere inseriti persino in bagno dagli amanti dello stile shabby e retrò su una bella vasca da bagno in stile vintage.

baldacchini e ciel de lit

Il ciel de lit è un elemento elegantissimo perfetto anche per creare una zona relaz con vasca da bagno in vari ambienti

baldacchini e ciel de lit 

Per gli amanti dello shabby in bagno non può mancare una Vasca su piedini e magari sormontata da uno scenografico ciel de lit

baldacchini e ciel de lit 

Ambiente eclettico che mixa lo stile industriale a sanitari stile inglese il tutto completato due ciel de lit uno che nasconde probabilmente lo scaldabagno e uno che sorregge la tenda della doccia

baldacchini e ciel de lit

Ambientazioni principesche, bastano pocchi tocchi sapienti per rendere un bagno davvero speciale

baldacchini e ciel de lit

nteIrpretazione contemporane quella  disegnata da Romano Adolini per Colacril.

 

Bella ed elegante la versione total white con rubinetteria doccia rame

baldacchini e ciel de lit

Barra doccia circolare per un ciel de lit anche in bagno, disponibile QUI

Sono convinta che, alla fine di questo articolo, anche chi fino ad oggi non aveva mai considerato baldacchini e ciel de lit complementi d’arredo adatti alla propria casa, ora si ricrederà, perché nella vita e nell’arredamento…mai dire mai.

L’articolo baldacchini e ciel de lit tutto quello che non sapevate! proviene da Architettura e design a Roma.

13 Febbraio 2018 / / Dettagli Home Decor

BURVIK tavolino trasportabile

Questo mese, IKEA presenta un assortimento di prodotti che rende più allegra e divertente la vita quotidiana. Mobili, complementi e accessori dallo stile moderno, caratterizzati da color blocking, forme semplici e da un uso innovativo dei materiali. Tra le novità troviamo una serie di divani componibili, che include elementi con fodere divertenti facili da coordinare tra loro, due tavolini e lampade a sospensione dal design moderno.

Ai più piccoli sono dedicati nuovi mobili per la cameretta, una collezione di tessili e materassi, tutti sviluppati pensando alla nostra priorità: la sicurezza dei bambini. Per il bagno IKEA propone un assortimento di docce che permettono di risparmiare acqua ed energia. Infine, tra le novità di febbraio troviamo anche orologi con nuove funzioni.

BURVIK tavolino trasportabile
Porta un elemento di design in soggiorno con il tavolino BURVIK, facile da spostare grazie al pratico manico.


HALLAN mobile metallo
Tieni in ordine i tuoi oggetti personali nel mobile in metallo HÄLLAN, dal design intramontabile. Combina i diversi elementi come preferisci e crea una soluzione adatta a ogni esigenza, sia in ufficio che a casa.

serie componibile KUNGSHAMN

Libera la tua creatività con la serie componibile KUNGSHAMN, che ti permette di unire facilmente diversi elementi per creare la soluzione più adatta al tuo spazio e al tuo budget.


serie per neonati SOLGUL

Con il lettino, il fasciatoio e il guardaroba della serie per neonati SOLGUL, sviluppata pensando soprattutto alla sicurezza dei bambini, puoi creare una cameretta perfettamente coordinata.

lampada KRUX
La lampada da parete e la lampada da lavoro KRUX donano allegria alla cameretta. Sono dotate di simpatiche orecchie e sono state progettate pensando alla sicurezza dei bambini.

orologi serie STOLPA e PANORERA

I nuovi orologi da tavolo e da parete di IKEA, serie STOLPA e PANORERA, sono dotati di movimento al quarzo e quindi sono molto silenziosi. 


servizio tavola KRUSTAD
La serie KRUSTAD in porcellana è leggera e al tempo stesso durevole. Con il suo motivo in rilievo e la chiara tonalità di grigio, dona eleganza alla tua tavola.


Per scoprire tutte le novità di febbraio e acquistare online i prodotti, vai su www.ikea.com

13 Febbraio 2018 / / ArchitettaMI

Mi sono resa conto con gli anni che le case che mi piacciono non sono perfette. Nel senso che non rappresentano un unico stile, ma sono il coesistere di situazioni diverse. Amo i contrasti, ciò che non sembra finito, ma che in realtà è meticolosamente studiato.

Quando mi sono imbattuta nella casa che sto per mostrarvi è stato amore a prima vista. In primis per la bellissima luce che entra in cucina e poi perché uno stile raw, che sembrerebbe una connotazione stilista più maschile, qui viene declinata al femminile grazie ai colori pastello, le carte da parati romantiche, gli specchi anni ’40/’50.

L’ingresso dal giardino è evidenziato da un cambio di pavimentazione. Potete trovare un pattern simile nella collezione Playone di DSG.

La cucina è basica e senza fronzoli ma impreziosita dalle piastrelle lucide color menta, da uno specchio e una vetrinetta.

Se vi piace il mood potete trovare piastrelle simili nella collezione Colore e Colore di Ceramica Bardelli e complementi in stile presso il Mercatino di Penelope.

Meraviglioso il contrasto che si viene a creare con il muro in mattoni.

Quest’ultimo nel soggiorno è verniciato di bianco, ma conserva lo stesso il suo carattere crudo, che fa da contraltare alla carta da parati floreale.

La parete con la finestra è dipinta di un azzurro tenue e l’essenza è decisamente eterea a differenza della parete di fronte ricoperta dalla libreria.

La libreria è la famosa String, presente in quasi tutte le stanze della casa.

Lo stesso azzurro del living lo ritroviamo nell’area studio, mentre altre carte da parati sono presenti nell’ingresso

e in camera da letto.

Qui la palette colori si estende alle tonalità del rosa, ripetuta anche nella camera della bimba e in bagno attraverso una tenda doccia un po’ fru fru, che si stacca con il resto dell’ambiente black and white.

Cosa ne dite non è bellissima?

Se vi è piaciuto questo mix, fatto di contrasti, vi suggerisco alcune aziende che possono aiutarvi a replicarne il linguaggio.

Le carte da parati floreali le potete trovare da Cole&Son o da BorasTapeter.

Colori pastello per le pareti nella collezione Emulsion matt di Wilson and Morris.

Se volete recuperare un vecchio calorifero e pitturarlo di nero o andare sopra a dei vecchi mattoni come nel living provate con Re-design di Kerakoll Design House.

Se avete bisogno di altre indicazioni scrivetemi pure qui o sui social 😉

 

Il tour completo della casa lo trovate da Decoholic.

13 Febbraio 2018 / / Coffee Break

In nostro rinnovato ecommerce è on-line!

Dopo un intenso lavoro siamo orgogliosi di presentavi il nostro rinnovato e-commerce: cafelab digital shop
Una grafica essenziale e un processo semplificato di scelta e acquisto degli articoli sono le caratteristiche della nuova piattaforma, interamente dedicata a tutti quelli che devono ristrutturare la propria casa e ai professionisti che lavorano nel campo delle ristrutturazioni.

Chi, come noi, fa il progettista di professione e chi si è trovato a ristrutturare una casa sa bene che non è tutto rose e fiori: che si tratti di realizzare il proprio sogno o quello del proprio cliente, una ristrutturazione richiede tanto tempo e tanta dedizione.

Come affrontare una ristrutturazione? Senza spiacevoli intoppi? Senza ritardi? Senza spendere un sacco di soldi in spese non previste?
Il nostro studio di architettura ha elaborato una serie di documenti, moduli e check list che crediamo possano aiutare in maniera determinante chiunque si trova ad affrontare una ristrutturazione.

Per i progettisti ci sono moduli personalizzabili gestire in maniera organizzata un progetto di ristrutturazione

Per i privati che devono ristrutturare casa ci sono checklist per gli acquisti, il capitolato di appalto con l’impresa con decine di voci già pronte da personalizzare, contratti e molto altro.

Tutti questi moduli sono utilizzati quotidianamente nel nostro studio di architettura e sono pensati per essere utilizzati sia dai privati che dai professionisti; sono liberamente personalizzabili e disponibili nei formati più comuni: Office, OpenOffice e Rich Text Format

_________________________
CAFElab | studio di architettura

13 Febbraio 2018 / / Home Lacò

Oggi intervistiamo Grazia Di Lenge, una bravissima home stager con la quale ho avuto la fortuna di collaborare e che ci racconterà  in cosa consiste “l’HOME STAGING” e i vantaggi  che  si possono ottenere  da questo  intervento/consulenza nella vendita o nell’affitto di un’immobile.

1) Ciao Grazia, raccontaci cosa fai e in cosa consiste il lavoro “dell’home stager “e perchè questa figura oggi è sempre più richiesta?

“L’ espressione che più rappresenta il mio lavoro è quella di ” METTERE IN SCENA LA CASA” , ossia esaltare le potenzialità  e le qualità di un immobile, migliorarne l’immagine e favorirne la vendita o l’affitto nel tempo più breve e al miglior prezzo possibile.  Lo scopo è quello di mettere in risalto i pregi di un immobile per renderlo più accogliente e piacevole. Non tutte le persone sono in grado di immaginare oltre a ciò che vedono. Io cerco di rendere più facile l’immedesimazione dei visitatori nella potenziale nuova casa. E’ nei primi 90 secondi che si decide se quella casa potrebbe essere la nostra nuova casa. Ecco perché ritengo sia importante far capire al proprietario che la sua casa è una delle tante sul mercato e che promuoverla e presentarla al meglio ai potenziali clienti, può fare la differenza.

Perchè quando vendiamo una macchina la ripuliamo e la tiriamo a lucido  e non facciamo lo stesso per la casa che vogliamo vendere o affittare?

Oggi si cerca casa soprattutto sul WEB, dove si trovano innumerevoli offerte di immobili; le proposte più accattivanti sono sicuramente quelle che al primo impatto attirano l’attenzione. Ecco perchè è importante valorizzare con delle belle immagini da subito la casa che si vuole mettere sul mercato, perchè una casa presentata bene, suscita subito interesse e voglia di approfondire la ricerca.”

Intervento di homestaging/relooking casa per affitti brevi a Milano. L’intervento ha previsto l’inserimento di un tappeto, un tavolino e l’integrazione di alcuni cuscini e complementi d’arredo ed eliminazione di mobili e oggettistica superflua… i feedback degli ospiti sono risultati da subito molto positivi.
L’immobile prima dell’intervento

2) In pratica quindi quando entri in un appartamento come organizzi il tuo intervento?

“Come prima cosa, effettuo un sopralluogo, perchè tutti gli immobili presentano condizioni diverse e per fare emergere il meglio di un ambiente ne devo analizzare le criticità e i punti di forza, ma se dovessi sintetizzare direi che prima prevedo, se necessario, un operazione di “decluttering” per eliminare tutti gli oggetti inutili che soffocano lo spazio e/o effetti personali che legano la casa al vecchio proprietario e che quindi non permettono ai potenziali clienti di immedesimarsi nella nuova casa. Un altro aspetto da non trascurare e l’ordine e la pulizia che rendono più accogliente l’ambiente. A questo punto arriva la fase dell’allestimento, che è la vera arte dell’home stager, cioè mettere in scena la casa con pochi tocchi ma efficacissimi per ottenere un risultato che “colpisce ” a livello emozionale un potenziale cliente e lo fa letteralmente innamorare. In ultimo viene realizzato un servizio fotografico che è il biglietto da visita della casa sul web.”

PRIMA: Sareste incuriositi, durante la ricerca di una casa, da una immagine del genere? Non Credo!
DOPO: Ecco come si trasforma la stanza dopo l’intervento di home staging di un professionista, che con il corretto utilizzo di pochi e semplici oggetti trasforma un ambiente nella casa dei sogni. Questo immobile era fermo sul mercato da circa 1 anno. Dal momento in cui è stato pubblicato “steggiato” ha ottenuto innumerevoli visite ed è stato venduto 1 una settimana.

3) Quali sono i vantaggi di chi si affida all’home stager e quanto costa?

“I vantaggi sono molteplici, quelli che ritengo più  importanti sono: Attirare l’attenzione dei clienti, differenziare il prodotto sul mercato per contrastare la concorrenza e generare un maggior numero di offerte e visite sul proprio immobile, ridurre i margini di negoziazione e le lunghe trattative evitando discussioni sulla qualità dell’immobile. L’obiettivo finale è quello senz’altro di ridurre i tempi di vendita ed ottenere il miglior prezzo.

Il costo dell’intervento di un homestager è piuttosto contenuto ed è ampiamente recuperato se si pensa alla riduzione sui margini di negoziazione e sulle spese (spese condominiali, imposte, tasse, utenze, etc.) che  un immobile invenduto deve comunque sostenere. Il prezzo di questo servizio è sicuramente legato alle dimensioni e condizioni dell’immobile. Un bilocale per esempio, può partire da circa 550 euro comprensivo di consulenza ed allestimento.”

Alcuni esempi di prima e dopo vi mostreranno come con un budget davvero ridotto si possono ottenere ottimi risulatti

L’appartamento prima dell’intervento si presentava già in buono stato. Il reloking dell’home-stager  ha però accellerato i tempi di vendita.
Gli interventi sono stati minimi ma hanno permesso di esprimere le potenzialità degli ambienti. Ora la casa (affitti brevi) ottiene parecchie visite e feedback molto positivi dai suoi ospiti. Prima dell’intervento la casa era rimasta sfitta per diverso tempo.

Ecco come si presentava, la camera di questo appartamento prima dell’intervento

intervista all’home stager

 

Grazia Di Lenge, Home Stager di Milano, per info contattare: graziadilenge@hotmail.it

 

 

L’articolo Intervista all’Home Stager: nuova figura professionale che mette in “scena la casa” proviene da .

13 Febbraio 2018 / / Design

READ IN ENGLISH

Cucina color pastello: un trend dai paesi nordici

Fino a qualche anno fa, per le cucine era molto diffusa la scelta del bianco: l’opzione total white era ritenuta tra le più eleganti, affascinanti e alla moda. Tuttavia è inevitabile che le tendenze risentano dell’influsso degli altri paesi e che, quindi, vadano incontro a trasformazioni con il passare del tempo. Ultimamente è giunto dalle località nordiche un trend differente, incentrato sulle cucine color pastello e sui grigi di varie tonalità.

Ottime soluzioni sono il rosa quarzo, l’antracite, l’azzurro, il giallo primula, il verde menta. Si tratta di colori tenui, fiabeschi, in grado di conferire all’ambiente un suggestivo tocco di dolcezza: non a caso, essi sono dominanti in stili retrò e romantici. Queste tinte sono l’ideale per le cucine alla moda, non solo per le ante e per i cassetti, ma anche per il tavolo e persino per il frigorifero. Sono, tra l’altro, colori semplici da combinare tra loro proprio grazie alla tipica delicatezza: puoi ottenere eccellenti risultati accostando un grigio chiaro a un rosa oppure a un azzurro cielo.

La scelta di Reform

Queste tonalità primaverili sono state adottate anche da Reform, il brand danese che permette di personalizzare le cucine Ikea. Le ultime collezioni messe a disposizione presentano diversi colori pastello e le varie sfumature dei grigi. Tali articoli suggeriscono sensazioni di calore e di intimità, rivelandosi dunque perfetti per l’ambiente che simboleggia il focolare domestico.

Il bianco, candido e freddo, viene sostituito dal rosa antico, dall’ocra, dal grigio fumo, colori che testimoniano amore per l’eleganza e al tempo stesso per la semplicità. In aggiunta, queste soluzioni si sposano in maniera eccellente con il legno, materiale spesso utilizzato per fabbricare i mobili delle cucine.

Sul sito di Reform sono colpita dalla varietà di finiture: queste ultime spaziano dal blu notte al verde pistacchio, dall’acquamarina al perla, fino ad arrivare a tinte più particolari come il polvere, il malva e il verde oliva.

A mio avviso le cucine color pastello, come verde o rosa antico, sono belle ma si adattano a pochi contesti. Li approverei in situazioni dove lo spazio a disposizione è ampio e luminoso. Invece ritengo che le tonalità dei grigi siano più facili da abbinare, se si è stufi del solito bianco!

Alcuni consigli pratici

Puoi servirti dei colori pastello non solo per le basi della cucina, ma anche per i pensili. Potrai creare un piacevole contrasto con la carta da parati, con le piastrelle o con l‘intonaco del rivestimento. Una cucina moderna possiede complementi d’arredo essenziali, in armonia tra loro dal punto di vista delle tonalità e delle forme. Alcuni preferiscono un tavolo dello stesso colore della mobilia, altri ne prediligono uno in legno lasciato al naturale. Il materiale in questione possiede infatti suggestive venature, ottime da accostare alle tinte tenui. Un altro suggerimento consiste nell’utilizzare servizi di piatti e tazzine che si intonino al contesto: è importante che tali elementi siano a loro volta integrati nello spazio, come autentici oggetti ornamentali oltre che utili.

L’articolo Cucina bianca…addio? proviene da easyrelooking.

13 Febbraio 2018 / / Nook Twelve

Suq is an editorial hybrid, a fusion between a travel diary and a photo album that aims to present ad share the underlayer of an island that has been paralyzed by the symbols of its folkloristic iconography for too long.

Suq Magazine Unconventional Sicily - Nook Twelve

Suq is like a breeze in late spring.

It’s freshness on a frosty morning. Touching the cheeks, giving you goosebumps.

Making you nostalgic.

Suq Magazine Unconventional Sicily - Nook Twelve

Suq is a startup founded in Sicily by a group of creatives and travelers who one day decided to explore the island’s unconventional heritage. A heritage made of places, people, businesses, arts, and symbols that are currently hidden. A heritage made of everything we can touch, but also of everything we can only feel when we’re in touch with our senses. So only at first sight it may seem like a magazine, because it’s actually photography, story, emotion, journey, nostalgia, desire, and beauty, that of a new culture and a new way of seeing and experiencing Sicily.

Suq Magazine Unconventional Sicily - Nook Twelve

In a country where footprints are wiped out by the wind, in order to exist one has to keep on impressing his tracks on the path. To go on the bare rock, to listen, to observe. To travel.

This quote sums up perfectly the whole idea behind Suq. And is my favorite one.

Suq Magazine Unconventional Sicily - Nook Twelve

I knew I would be nicely surprised, it’s something you just know. Sicily has a sentimental place in my heart and finding out about this project made me extremely happy. It’s not every day you stumble upon things like this here, unconventional. Suq shows the other side of Sicily, the unexplored and authentic one. The graphic design is by Nomad Studio, the creative director behind the project is Francesco Cusumano. The magazine is available online at suqmagazine.com and selected stores in Italy in both italian and english.

 Suq Magazine Unconventional Sicily - Nook Twelve

Suq Magazine Unconventional Sicily - Nook Twelve

Suq Magazine Unconventional Sicily - Nook Twelve

Suq Magazine Unconventional Sicily - Nook Twelve

This post is not sponsored. It aims to promote and support a project that we truly love. <3

The post Suq. Unconventional Sicily – Stories about beauty, territory and culture appeared first on Nook Twelve.

13 Febbraio 2018 / / Coffee Break

Il designer Thomas Sciskala ha immaginato questa sorta di capanna tra gli alberi, un vero loft in mezzo alla natura, con grandi e luminose aperture per un contatto visivo diretto con la natura e un open space che mette in comunicazione tutte le zone della casa. La particolare geometria del volume, dovuta soprattutto al particolare tetto in legno, è interrotta soltanto da un muro centrale, che divide piuttosto simbolicamente la zona giorno dalla zona notte.

A loft in nature

The designer Thomas Sciskala has imagined this kind of hut in the trees, a real loft, with large and bright openings for direct contact with nature and an open space that connects all areas of the house. The particular geometry of the volume, due above all to the particular wooden roof, is interrupted only by a central wall, which rather symbolically divides the living area from the sleeping area.

Via

_________________________
CAFElab | studio di architettura