25 Febbraio 2018 / / Dettagli Home Decor

La trasformazione di una vecchia falegnameria in un moderno loft

Nel cuore di Parigi, all’interno di un cortile, una vecchia falegnameria è stata recuperata e trasformata in un moderno loft che ospita una famiglia composta da genitori e 5 bambini.

Lo spazio, di ben 320 mq, si sviluppa su due piani ed è caratterizzato da un enorme lucernario che lo rende luminosissimo.  Considerando l’ampia superficie, i progettisti hanno optato per un lay out originale, inserendo delle piccole scatole che rappresentano diverse funzioni.


Il piano terra è l’ambiente principale del loft che ospita la zona giorno, la sala tv, la cucina e la sala da pranzo, quest’ultima collocata in una delle scatole. Si tratta di una scatola nera, disposta al centro e piena di luce naturale che filtra attraverso le aperture presenti nel suo soffitto.


La trasformazione di una vecchia falegnameria in un moderno loft
La trasformazione di una vecchia falegnameria in un moderno loft
La trasformazione di una vecchia falegnameria in un moderno loft
La trasformazione di una vecchia falegnameria in un moderno loft
La trasformazione di una vecchia falegnameria in un moderno loft
La trasformazione di una vecchia falegnameria in un moderno loft

Il piano superiore, invece, rappresenta lo spazio più intimo dell’abitazione, in cui si trovano tutte le camere da letto
Il corridio che serve tutte le stanze è dotato di un corrimano in acciaio perforato e di un pavimento flessibile per aggiungere un ulteriore tocco moderno.
Le camerette dei bambini, caratterizzate da porte di colore blu, sono stata concepite come se fossero casette, ognuna con un colore diverso all’interno, scelto in base alla personalità dei bambini.

La trasformazione di una vecchia falegnameria in un moderno loft
La trasformazione di una vecchia falegnameria in un moderno loft
La trasformazione di una vecchia falegnameria in un moderno loft
La trasformazione di una vecchia falegnameria in un moderno loft
La trasformazione di una vecchia falegnameria in un moderno loft

Progetto studio Agnes et Agnes 
Fotografie: Cecile Septet

25 Febbraio 2018 / / Decor

Sarah Joncas - Mind Mischief - Olio e acrilico

L’artista canadese Sarah Joncas richiama nei suoi dipinti il suo passato da illustratrice inserendo elementi grafici che sembrano usciti da un cartoon

La giovane artista canadese Sarah Joncas, nata nel 1986, sin da piccola ha dimostrato un grande amore per il disegno. Crescendo, questa passione si è sviluppata negli anni passando gradualmente dal disegno alla grafica, all’illustrazione fino al mondo dell’arte, quando si è laureata all’Ontario College of Art and Design.

I suoi dipinti  sono pervasi da atmosfere soffuse e fiabesche che trasmettono sentimenti di nostalgia e malanconia e si affacciano alla soglia del surrealismo. Sarah Joncas si concentra sui ritratti femminili per esprimere una vasta gamma di sensazioni ed emozioni ed esplorare l’inconscio attraverso un suo personale simbolismo. Ma pur essendo un modo per rappresentare sentimenti e stati d’animo, i suoi ritratti non sono autobiografici.

Sarah Joncas - Day Dream

Day Dream

Tecnica mista olio e acrilico, due facce della stessa medaglia

Le sue immagini sono molto particolari perchè Sarah Joncas accosta parti perfettamente rifinite e realistiche realizzate con la pittura ad olio (come la pelle, gli occhi, l’incarnato dei visi) a elementi stilizzati e piatti, dipinti con colori acrilici. Collage virtuali in cui gli elementi grafici – che a volte ricordano quasi lo stile dei cartoon – si sovrappongono in modo incongruo e spiazzante. Sono evidenti in questa alternanza visiva i riferimenti alla sua passione per anime e manga e alla sua formazione da illustratrice. Ma questo contrasto crea una tensione visiva e un’ambiguità che rende questi dipinti estremamente interessanti e il suo stile assolutamente personale.

Sarah Joncas painting portraits - Cecaelia

Cecaelia

La natura ci ricorda che esiste

Un altro aspetto ricorrente in queste opere sono i numerosi elementi naturalistici e organici che si intrecciano alle figure femminili – fiori, farfalle, animali – e che in alcuni pezzi richiamano alla mente l’estetica dell’Art Nouveau. Sarah ne parla così:

Come molte persone amo molto la natura. Quando vivevo in un ambiente meno urbanizzato, ho sempre trovato grande ispirazione dall’andare a passeggiare nella natura da solo, immergendomi nel paesaggio. Mi sembrava di fuggire in un altro mondo. Mi piace molto l’idea che le persone si siano evolute da specie e luoghi più antichi, e che in qualche modo una loro reminiscenza appaia come uno spettro simbolico nel mio lavoro, facendo riferimento a quella connessione. Che è ancora parte di noi e ci chiama, indipendentemente dal mondo artificiale che stiamo creando.
Beautiful Bizarre

Immerse in atmosfere ovattate e intriganti, le sue protagoniste sono colte in un momento di quiete, nel mezzo di azioni e storie misteriose che ci viene chiesto di interpretare attraverso la nostra sensibilità. Gli ultimi lavori di Sarah Joncas sono stati recentemente esposti alla Thinkspace Gallery a Los Angeles come parte della mostra Betwixt and Between.

Sarah Joncas - Absolution

Sarah Joncas – Absolution

Sarah Joncas - Divine Light

Divine Light

Sarah Joncas - Sakura

Sakura

Sarah Joncas - Gravity

Sarah Joncas – Gravity

Sarah Joncas - Primordial

Primordial

25 Febbraio 2018 / / Coffee Break

 

Questo loft dallo stile davvero particolare, un mix tra neo rustico, eclettico e naturalmente boho, si trova a Los Angeles. Le mura e i soffitti scarni in calcestruzzo a vista e i pavimenti in resina bianchi sono arricchiti e caratterizzati in maniera incredibile da un arredo realizzato da tanti tantissimi libri (i proprietari dicono quasi 1000!), tantissime Bistrot Light sospese (in Italia conosciute come “catenarie”), legno chiaro naturale e greenery mood, verde. Soprattutto le piante infatti spuntano da ogni dove, quasi come in una giungla, crescendo rigogliose grazie alla luce che entra dalle grandi finestre. Un dettaglio che pensiamo ciascuno di noi, in fondo in fondo desidera, la sedia di corda, usata come altalena, nella zona notte!

A Boho style loft in LA


This truly distinctive loft, a mix of neo rustic, eclectic and naturally boho, is located in Los Angeles. The walls and the bare concrete ceilings and the white resin floors are enriched and characterized in an incredible way by a furniture made from many books (owners say almost 1000!), many suspended  Bistrot lights, light wood furnitures and greenery. In fact, especially the plants sprout from everywhere, almost like in a jungle, growing luxuriant thanks to the light that comes from the large windows. A detail that we think each of us deep down desires, the rope chair, used as a swing, in the sleeping area!

Via

_________________________
CAFElab | studio di architettura