ArredobagnoArredobagnoArredobagnoArredobagno

L’importanza dell’arredo bagno
Il bagno è un ambiente molto importante della casa. Letteralmente indispensabile nel momento del bisogno, questo luogo è anche la zona in cui prendersi cura di sé.
Hai mai pensato infatti a quante volte prima di un evento importante hai trascorso il tempo di preparazione in bagno? Che tu sia uomo o donna, che sia stato per un primo appuntamento o per un colloquio di lavoro, con buona probabilità hai passato parte del tuo tempo a sistemarti in bagno pregando che tutto andasse secondo i tuoi desideri. Non è infatti un caso se numerose statistiche rivelano che proprio in questa stanza si prendono decisioni importanti. É un luogo intimo in cui puoi essere solo e vivere anche momenti di relax, come un bagno caldo o una doccia rinfrescante dopo una giornata trascorsa fuori.

ArredobagnoArredobagnoArredobagnoArredobagno

Gli elementi essenziali dell’arredo bagno
Per il ruolo che svolge, il bagno, deve essere prima di tutto funzionale. I sanitari e gli arredi devono essere pensati per favorire la rapidità di utilizzo e allo stesso tempo il giusto relax in funzione delle esigenze del momento.
In base agli spazi disponibili è possibile scegliere i sanitari più adatti. Naturalmente sono indispensabili wc e lavandino. Il bidet può essere sacrificato in un bagno se in casa è presente un doppio servizio in cui è già installato. Un’attenzione particolare deve essere prestata nella scelta di vasca o doccia. Di solito la decisione viene presa in funzione degli spazi. Chi deve accontentarsi della doccia oggi però può contare su modelli particolarmente confortevoli. Concentrarsi su servizi e arredi però non basta. Perché il bagno possa essere il luogo in cui tu possa rilassarti deve essere dotato degli accessori giusti e deve avere un sistema di illuminazione pensato per le diverse esigenze funzionali.

Arredobagno

ArredobagnoArredobagnoArredobagno

Come scegliere l’arredobagno comodamente da casa
Arredare il bagno può essere un’attività comoda e divertente soprattutto se puoi svolgerla in orari comodi e magari da casa tua. Puoi adottare questa soluzione andando sul bagnoshop.com. Il sito è specializzato nel settore dell’arredo bagno e ti permette di navigare tra le tante soluzioni disponibili. Trovare ciò che vuoi è molto semplice perché la suddivisione per categorie consente di effettuare ricerche mirate e allo stesso tempo di avere una visione di insieme. Oltre a garantire la qualità dei materiali con cui sono realizzati i prodotti venduti, bagnoshop.com offre un interessante rapporto qualità prezzo. E se sei un amante delle offerte speciali puoi consultare la sezione dedicata e riuscire ad ottenere sconti imperdibili.

ArredobagnoArredobagno

L’articolo Scegliere l’arredobagno comodamente da casa proviene da Architettura e design a Roma.

16 Marzo 2018 / / Paz Garden

Voglio salutare questa ultima settimana d’inverno con una sorpresa (leggi anche nuova succosa rubrica per Design addicted) che spero ti piacerà.

Prima però urge una piccola premessa 😉
L’anno scorso mi ero regalata il corso “BLOGGING YOUR WAY” della mitica Holly Becker di DECOR8, un corso speciale che mi ha regalato un momento di emozione incredibile quando Holly mi ha inserita nella sua lezione dal titolo Students who have great blogs + Why insieme ad altri 4 studenti per spiegare a tutti gli altri i punti di forza dei Blog da lei nominati.
Inutile raccontarvi la gioia, l’eccitazione e la sorpresa nel vedere il mio lavoro di piccola blogger enfatizzato così calorosamente proprio da lei, la numero 1 delle Bloggers a tema Interni + Decorazione.

Tutto questo piccolo riassunto delle mie motivazioni è per dirvi che grazie ad un utilissimo punto di vista esterno, ho compreso ancora meglio in cosa per esperienza posso davvero esservi utile, quali sono i miei punti di forza e cosa questo Blog può darvi di diverso rispetto a tutti gli altri presenti nella blogosfera.

Quindi ecco una raccolta di Post nuova di zecca e ricca di consigli, una sorta di piccola guida divisa per capitoli che vuole regalarvi quello che ho imparato in questi anni passati a progettare (anche) con lo STUDIO PAZ  piccoli e grandi Giardini ricchi di Cuore e Colore.
Benvenuti quindi nel mondo del Garden Design in stile Paz ovviamente, siete pronti a prendere appunti ;-)?

Che cosa è il GARDEN DESIGN?
Parlare di Progettazione o Design di Giardini significa aver colto quanto sia sempre importante (io direi fondamentale) il ruolo del PROGETTARE  (dal latino: pro avanti jacere gettare, ovvero: Ciò che viene gettato davanti.) inteso come saper anticipare e trovare già soluzioni efficaci ad eventuali problematiche, o bisogni e persino cambiamenti di quello che è l’oggetto della nostra Progettazione.
Questo è quello che amo del mio lavoro, e che ancora mi appassiona tantissimo ogni qualvolta comincio un nuovo progetto in qualità di designer.

Photos 1. 2. 3. Landscape & Garden projects by STUDIO PAZ

Pertanto, che sia la nostra camera da letto o il Giardino dei nostri sogni, diventa davvero necessario progettare al meglio il nostro Spazio per riuscire a viverlo al meglio delle sue possibilità.
Sapendo in partenza che le esigenze cambieranno, si potranno pianificare le cose evitando in futuro un eventuale dispendio di energie, anche a livello economico, il che non guasta mai, vero?

La seconda domanda davvero importante è il titolo del Post di oggi e cioè…
Tu COSA VUOI davvero dal tuo Giardino?

Piccolo o grande che sia, il tuo Spazio esterno rappresenta il prolungamento naturale della tua Casa e della tua dimensione ideale a livello psicofisico, pertanto potresti chiederti se quello di cui hai realmente bisogno sia uno spazio dove rilassarti, più contemplativo dove poter ammirare piante e fiori, sperimentando il benessere del giardinaggio e dello sporcarsi le mani di terra, o magari sogni un luogo dedicato allo stare insieme, pronto in un attimo ad accogliere tutti i tuoi amici e il tuo bisogno di far festa?
Forse invece avete bisogno di un piccolo spazio in più dedicato solo ai bambini e ai loro giochi?
Sarà un luogo che vivrete intensamente o solo ogni tanto?
Definire quello che più vi farebbe star bene o meglio, renderà il lavoro di progettazione davvero molto più semplice e calibrato sulla piena soddisfazione dei vostri reali desideri, a medio e lungo termine, credimi!!!

Photo via HOME BEAUTIFUL
Project by ANGUS THOMPSON DESIGN
Project by ANGUS THOMPSON DESIGN
Photo via DOMINO
Project by GARDEN CLUB LONDON

Vi lascio con l’ultima riflessione per oggi 😉

Quale EMOZIONE vorresti provare?
Inutile dire che anche il più piccolo spazio esterno provoca una quantità incredibile di sensazioni a livello fisico, con ripercussioni immediate di benessere a livello psichico. Per questo è davvero importante riflettere su qual è l’emozione che più vorresti provare quando trascorrerai il tuo Tempo in Giardino.
Potresti desiderare essere circondato da colori e stimoli sensoriali più vibranti ed allegri o magari ricercare un senso di pace e tranquillità che ti porti via, anche solo per un attimo, dallo stress quotidiano.
Che sia un’oasi di relax o uno spazio frizzante ed energico quello che cerchi, tutte queste decisioni sono alla base delle linee guida che il tuo progetto dovrà rispecchiare ed assecondare, per assomigliare davvero a Te e a quello che sogni.

Spero davvero che questa Rubrica possa aiutarvi a tirar fuori il meglio delle vostre riflessioni, o anche solo darvi la spinta che ci vuole per cominciare a prendervi cura del vostro piccolo angolo di Paradiso, perchè quello è il vero significato della parola Giardino, siete d’accordo con me ;-)?

P.S. vi anticipo già che la settimana prossima parleremo anche di quale STILE vorreste dare al vostro Giardino e di quanta MANUTENZIONE (leggi anche soldi e tempo) potreste dedicargli. 

SalvaSalva

16 Marzo 2018 / / Baliz Room

Al giorno d’oggi andare alla ricerca della leggerezza può essere una vera e propria missione. Lo sanno bene Silvia Cruciani e Federica D’Angelo, che della leggerezza hanno fatto la propria bussola per dare vita a  Scritture Leggere.

Silvia e Federica, infatti, con il loro lavoro, trasformano le parole in arte. Come? Le rivestono di colori, dandogli forme diverse e giocando con le proporzioni, arrivando ad una composizione grafica unica nel suo genere. Il risultato sono tele speciali, costruite con le parole più significative delle vite di ogni cliente, un inimitabile “racconto visivo”, come loro stesse amano definirlo.

Siete curiosi di saperne di più? Seguitemi tra le collezioni di Scritture Leggere  : )

Collezione “Parole di famiglia”

La collezione “Parole di famiglia” fa per voi se cercate un tributo speciale alla storia della vostra famiglia. Nella tela saranno raccolte tutte quelle parole che vi rappresentano in maniera unica, come le date più importanti, i viaggi, i nomignoli, le cose che vi piace fare insieme, i vostri colori preferiti e qualsiasi altro dettaglio che vi rappresenta. Secondo me è un’idea molto romantica per le coppie, ma anche per una famiglia che ha tanto da raccontare, e da ricordare.

balizroom-interiorblog-scritture leggere-tela-parole-famiglia-sposi

balizroom-interiorblog-scritture leggere-tela-berlino-parole-famiglia-cameradaletto

balizroom-interiorblog-scritture leggere-tela-parole-famiglia-coppia

parole-famiglia-003

Collezione “Città”

Questa collezione è l’ideale per gli amanti dei viaggi, che una volta tornati a casa non smettono di sognare ad occhi aperti. Dal design minimal, bianco su nero, con un tocco di rosso, ma anche personalizzabile secondo le vostre preferenze, trovo sia un bellissimo modo di ricordare sempre i momenti di scoperta di nuovi luoghi, e tornare indietro con la mente a quelle strade, a quei profumi e a quella bellezza che si è incontrata durante il viaggio.

balizroom-interiorblog-scritture leggere-tela-citta-newyorkbalizroom-interiorblog-scritture leggere-tela-berlinobalizroom-interiorblog-scritture leggere-tela-città-parigibalizroom-interiorblog-scritture leggere-tela-instanbul

Collezione “Umorismo in cucina”

Scritture Leggere si arricchisce anche di preziose collaborazioni, come quella con Stefano Giometti, che ha dato vita a “Umorismo in cucina”. Nelle quattro tele di questa collezione, le battute derivate dai giochi di parole sono essenziali, ma esilaranti. Le alterazioni grafiche e calligrafiche enfatizzano questi simpatici paradossi, mentre la scelta del colore giallo trasporta in un mood di assoluto divertimento.  Le sceglierei senza dubbio per una casa in cui le risate non mancano mai! La mia preferita è “Uovo andiamo al  sodo” : D

Vi sono piaciute queste collezioni? Ora vi racconterò anche da dove e come è nata l’idea di Scritture Leggere….

Scritture Leggere nasce nel 2007 da un progetto di Silvia, laureata in Lettere, che unisce il suo profondo amore per la parola scritta alla sua professione di grafica.  Le parole, oltre a essere veicolo di significato, si rivestono, con il lavoro di Silvia,  di una componente artistica, diventando esse stesse forme di espressione.

Il progetto viene presentato nel 2011 all’allora Macef , il Salone Internazionale della Casa (l’attuale Homi),  occasione durante la quale riceve ottimi riscontri e calamita l’interesse del pubblico del Salone.

Con questo salto nel panorama dell’arredo contemporaneo, Scritture Leggere si arricchisce di una serie di collezioni, dedicate a coppie, bambini, ragazzi, aprendosi a nuovi ambiti. Ciò che non cambia è l’importanza della personalizzazione, nella ferma convinzione che se le parole sono univoche, di certo le sensazioni e le emozioni che possono suscitare sono sempre estremamente personali.

balizroom-interiorblog-scritture leggere-silvia-cruciani-federica-dangelo

Nel 2017, dieci anni dopo la prima scrittura leggera, Silvia, insieme a Federica, architetto professionista e amica storica, dà un nuovo slancio all’attività, inserendosi in un network commerciale più definito. L’offerta di Scritture Leggere, inoltre, si arricchisce del contributo di Federica che, con la sua esperienza, offre soluzioni di arredo in cui i pezzi delle collezioni siano integrati alla perfezione.

_________________________________

Spero che questa nuova scoperta vi sia piaciuta, con Scritture Leggere da oggi avete tante idee in più per impreziosire la vostra casa e dare corpo ai vostri ricordi.

Io ringrazio ancora Silvia e Federica per avermi dato la possibilità di raccontarvi del loro lavoro e della loro storia. Se volete scoprire tutte le loro collezioni, visitate il loro sito, o seguitele su Facebook e Instagram per tutte le novità ; )

Noi ci aggiorniamo al prossimo post!

Baci,

Baliz

16 Marzo 2018 / / Dettagli Home Decor

Progettato spesso in grande economia di spazio, anche il secondo bagno può contare su soluzioni di design

Quando la famiglia è numerosa poter disporre di un secondo bagno, se pur piccolo, è certamente un grande vantaggio.  Se state valutando di ricavare un bagno extra nel vostro appartamento, ma temete di non avere sufficiente spazio,  tenete presente che in questo caso i Regolamenti Edilizi non impongono dimensioni minime. Il secondo bagno può essere infatti ricavato in un locale di servizio, oppure nella camera da letto, inserendo tutti e 4 i sanitari o solo gli  elementi necessari. L’unico vincolo da rispettare riguarda lo scarico, se il wc è lontano dalla colonna di scarico sarà indispensabile installare un trituratore, così come per l’eventuale mancanza di finestre sarà necessario inserire una ventola. 

Caratterizzato spesso da dimensioni decisamente ridotte e studiato per garantire la massima praticità d’uso, anche il secondo bagno può contare su soluzioni di design, grazie anche alle nuove collezioni di sanitari e arredi, pensati per i piccoli spazi e dall’estetica accattivante.

Dai sanitari all’arredo bagno, ecco per voi alcune interessanti soluzioni per un secondo bagno dal formato extra small, tutte selezionate nell’e-commerce tipidacasa.it, lo store specializzato nella vendita di prodotti di design per il bagno e la casa proposti ad un prezzo scontato.

I sanitari? Meglio sospesi

I sanitari sospesi, dal design compatto e dalle linee più snelle, sono la scelta ideale in quanto lo spazio risulterà visivamente più ampio e leggero, inoltre il pavimento sarà più igienico perché più facile da pulire.

wc e bidet sospesi modello Vignoni di Simas
wc e bidet sospesi modello Vignoni di Simas

Il Lavabo mini, meglio se a doppia funzione

Per quanto riguarda il lavabo il nostro consiglio è quello di optare per un modello mini che possa essere fissato a parete o collocato sopra un piano. Se poi il lavabo offre una doppia funzione, meglio ancora, proprio come il mini lavabo-lavatoio TINO.


mini lavabo-lavatoio TINO

In ceramica fire clay, TINO misura L60XP50xH30 ed è disponibile in diverse colorazioni. TINO è un lavabo sospeso ma per chi predilige un supporto e magari un piano d’appoggio minimale, ecco le tre alternative per completarlo.

Lavabo TINO con gambe in legno di frassino
Lavabo TINO con gambe in legno di frassino

Lavabo TINO con struttura sospesa realizzata in metallo finitura Corten
Lavabo TINO con struttura sospesa realizzata in metallo finitura Corten

Ideale anche per spazi non troppo ampi, TINO può essere inoltre abbinato al mobile in legno massello dotato di due pratici cassetti. Il risultato è un’estetica ben caratterizzata ma di grande leggerezza.

lavabo TINO con mobile legno massello

Vasca da bagno o doccia?

Quando la priorità è lo spazio, con la doccia ne avrete certamente di più, soprattutto se integrata nel pavimento, ma se proprio non potete rinunciare alla vasca da bagno allora meglio optare per una dimensione più contenuta.


vasca da bagno UNICO MINI

La vasca da bagno UNICO MINI è realizzata in corian e la sua dimensione è di soli 120 cm x 80, caratteristica che la rende perfetta anche per i bambini. 


Nel sito tipidacasa.ittroverete inoltre moltissimi complementi per completare il vostro secondo bagno, dall’illuminazione alla rubinetteria, ma anche termoarredi e tanti accessori di design come, ad esempio, i mini box contenitori Geelli Bocs da fissare a parete senza dover forare il muro.


mini box contenitori Geelli Bocs

Disponibili in tantissimi colori di tendenza, la parte retro della mensola è adesiva grazie al gel poliuretanico, protetto da una pellicola trasparente che viene tolta nel momento in cui la mensola deve essere fissata alla parete.


Acquistare su tipidacasa.it è facile e veloce, l’offerta è molto ampia e tutti i prodotti sono sempre proposti a un prezzo scontato che li rende molto appetibili, inoltre, tipidacasa.it offre la possibilità di usufruire dell’agevolazione IVA al 4% o il 10%, motivo in più per ricavare il secondo bagno o rinnovare quello esistente.


Per maggiori informazioni www.tipidacasa.it

Tipidicasa.it lo trovi anche su Facebook  Twitter   Instagram