19 Marzo 2018 / / Dettagli Home Decor

Climatizzatori di ultima generazione

I climatizzatori di oggi, sempre più intelligenti e smart, permettono di raggiungere la temperatura ottimale in qualsiasi stagione ponendo un’attenzione particolare ai consumi.


Con l’arrivo del caldo estivo i climatizzatori non solo ci permettono di rinfrescare le nostre case, ma rendono l’ambiente meno umido e l’aria migliora. In commercio esistono infatti moltissime soluzioni in grado anche di purificare l’aria attraverso appositi filtri, deumidificare e riscaldare durante l’inverno o nelle stagioni intermedie.  Gli attuali apparecchi dispongono infatti di una pompa di calore e, invertendo il ciclo del freddo, possono integrare o sostituire l’impianto di riscaldamento.

I climatizzatori moderni, sempre più intelligenti e smart, possono essere comandati anche da remoto tramite semplici APP per smartphome, pc e tablet, che ci consentono di programmarli anche quando siamo fuori casa, tenendo sempre sotto controllo i consumi.

In fase di acquisto, oltre al costo dell’apparecchio, è importante valutare la dimensione dell’ambiente da climatizzare, la classe di efficienza energetica del climatizzatore e il tipo di impianto che si vuole realizzare.


Impianti di climatizzazione fissi a parete: monosplit o multisplit?

I modelli di climatizzatori più utilizzati sono quelli che richiedono un impianto formato da due unità distinte collegate tra loro: l’unità esterna, ovvero il motore che produce il freddo e disperde il calore all’esterno, e quella interna, chiamata split, che distribuisce l’aria fresca eliminando il calore dalla stanza.

A seconda del numero di ambienti che si desidera climatizzare, possiamo optare per due diverse soluzioni: un monosplit in ogni stanza con un’unità interna e una esterna collegata; oppure un multisplit, con una sola unità esterna collegata a più apparecchi interni installati in diversi ambienti.

L’unità esterna e quella interna sono collegate tra loro da un cavo elettrico e da due tubi per il gas, inoltre entrambe le unità necessitano di un tubo di scarico per eliminare l’acqua di condensa che si forma quando l’apparecchio è in funzione. Se vogliamo climatizzare una casa di grandi dimensioni è sempre consigliabile scegliere di installare un monosplit con un’unità interna e una esterna collegate, così da evitare un’eccessiva lunghezza dei tubi che potrebbe influenzare le prestazioni di raffrescamento.


Le unità interne si distinguono inoltre in 4 diverse tipologie: split a parete, il più utilizzato, climatizzatori a pavimento, che emanano l’aria dal basso verso l’alto, sistemi canalizzabili a soffitto e modelli a “casetta”,  adatti per i grandi spazi.

Per ottenere un adeguato comfort termico, è consigliabile prevedere l’installazione di un’unità interna per ogni stanza della casa . Il sistema multisplit è certamente più costoso ma permette una migliore efficienza rispetto a tanti monosplit indipendenti, con una riduzione dei consumi quando si utilizzano simultaneamente più elementi.


Grazie a tecnologie e funzioni innovative, oggi, i climatizzatori moderni garantiscono un maggior comfort termico risparmiando energia.


Climatizzatori di ultima generazione

Climatizzatori con tecnologia INVERTER

Grazie alla tecnologia inverter, possiamo variare la potenza dell’apparecchio in modo graduale a seconda delle effettive necessità. Il climatizzatore con motore inverter raffredda l’ambiente velocemente e una volta raggiunta la temperatura desiderata, modula la potenza variando la velocità del compressore portandola al minimo per mantenere la temperatura impostata. Il sistema Inverter riduce i costi energetici del 30-40%.


Funzione Modalità Intelligente
Nel corso della giornata le esigenze di raffrescamento possono variare. I moderni climatizzatori dispongono di sensori in grado di rilevare la presenza, la posizione e il movimento delle persone nell’ambiente climatizzato, garantendo così un ottimale controllo della temperatura. Quando siamo fuori casa, il climatizzatore opera in modalità di risparmio che può portare fino al 40% di consumo in meno di energia.


Funzione Notturna
Nel corso della notte la temperatura del corpo diminuisce ma grazie alla funzione notturna il climatizzatore si regola in automatico per garantire il giusto comfort.


Climatizzatori di ultima generazione


In aggiunta a tutto ciò vi sono inoltre alcuni accorgimenti da seguire che permettono di godere di un comfort ottimale e di risparmiare in bolletta.


  • Impostare la temperatura ambiente tra i 25 e 27°C, tenendo presente che la differenza tra la temperatura interna e quella esterna non dovrebbe mai superare i -7°C;
  • quando si attiva la funzione di deumidificazione l’umidità diminuisce, si consuma meno e si garantisce il fresco senza dover abbassare troppo la temperatura;
  • non dimentichiamo di attivare sempre il sensore di movimento, se presente, in modo tale che l’apparecchio possa andare automaticamente in modalità stand-by quando non rileva nessuna presenza nella stanza;
  • una corretta pulizia dei filtri del climatizzatore permette di avere sempre la massima efficienza e di diffondere un’aria pulita e sana;
  • isolare completamente l’ambiente che si sta climatizzando, chiudendo bene porte e finestre, in modo che l’apparecchio non debba lavorare a ritmi troppo elevati per compensare la differenza di temperatura tra interno ed esterno;
  • eseguire periodicamente la manutenzione dell’impianto di climatizzazione controllando nello specifico il refrigerante e sostituendo i filtri consumati.
Climatizzatori di ultima generazione

Per la realizzazione di un impianto di fisso con unità interne ed esterne, occorre sempre affidarsi a un professionista che ci possa fornire la certificazione del lavoro eseguito. Per legge, infatti, l’installazione deve necessariamente essere eseguita da un tecnico abilitato e in possesso del cosiddetto “patentino frigoristi” secondo le certificazioni F-Gas.

Se state valutando di dotare la vostra casa di un impianto di climatizzazione vi ricordiamo che potrete usufruire delle detrazioni fiscali. Grazie infatti alla proroga del bonus ristrutturazioni e del bonus mobili al 50%, così come dell’Ecobonus al 65%, anche per le spese sostenute nel 2018 sarà possibile beneficiare delle detrazioni Irpef per l’acquisto di climatizzatori. Per questa tipologia di spesa sono previste diverse opzioni, tutto dipende se l’acquisto del climatizzatore è legato alle spese di ristrutturazione o se sia stato sostenuto senza aver ristrutturato la casa.

19 Marzo 2018 / / Home Lacò

Oggi vi porto in Grecia, alla scoperta di Sophia-Ethernity Today, fra oggetti dal sapore antico della cultura classica in un viaggio fra i colori del design contemporaneo.

Gli oggetti di Sophia-Ethernity Today, combinano cultura greca antica e design per la casa attraverso coloratissimi oggetti d’arredo e quasi mitologici.

Amo la Grecia, la loro arte, il suono della lingua e quando ho visto gli oggetti di Sophia-Eternity Today mi son detta “Eureka”.

Questa linea di oggetti, creata dalla designer greca Alexandra e realizzata interamente in Greca, mette insieme eternità e modernità, arte e antica saggezza greca in chiave contemporanea attraverso una palette coloratissima, tonalità sofisticate, toni ricchi e metallici.

Io personalmente adoro i busti e i volti di colore blu che mi ricordano Yves Klein, mitico inventore del “blu ultra terreno” .

I busti di Igeia, divinità della salute, di Ermes, della Nike di Samotrace, o dell’efebo di Maratona, sono reinterpretati in chiave fantastica, coloratissima e ci riportano indietro nel tempo.

 

01 – busto di Igeia, divinità graca della salute
02 – Nike di Samotrace
03 -Ermes divinità messaggero degli dei
04 – Torso di uomo

La designer ha saputo interpretare in chiave contemporanea il patrimonio culturale greco, motivi geometrici contemporanei si alternano a motivi astratti che accompagnano eroi e divinità, per decorare oggetti d’arte e oggetti di design di alta qualità. Oltre a busti e volti, alcuni dei caratteri distintivi della “grecità” come armonia, equilibrio, dialogo e utopia, vengono portati anche sulla tavola, nello stile di vita, nell’arte murale, in oggetti per la casa come cuscini, poster e ferma libri.

Vi lascio ad una carrelata di immagini che spero vi piaccia ed il link dove potrete trovare prezzi e informazioni di questa linea di oggetti per la casa “mitologici”:

http://www.sophia.com.gr/

L’articolo Il design di SOPHIA-ETHERNITY TODAY. L’antica cultura classica nella casa contemporanea proviene da .

19 Marzo 2018 / / Voglia Casa

SPECIALE BAMBINI, THINK GREEN.
“Una famiglia, un’arte, una passione che il tempo ha lasciato inalterate. Qui risiede la forza e il successo di un’ azienda italiana leader nella produzione e commercializzazione di filati”.
Concept by Elena Boggia.

19 Marzo 2018 / / Dettagli Home Decor

collezione outdoor primavera 2018 di Habitat

Per la primavera 2018 Habitat propone un raffinato tocco di nero in versione outdoor.

Il nero, elegante come una rondine a primavera, un filo che attraversa materiali, smalti, tessuti e finiture: talvolta dosato e accostato ai colori Habitat pieni di energia, talvolta abbinato ai materiali grezzi e semplici, come legno, grès e lino. Scopri gli arredi e gli accessori all’insegna del colore più intrigante che ci sia.


collezione outdoor primavera 2018 di Habitat

LESLIE cuscino in cotone con ricami a rilievo, €35 – BLYTH tavolino contenitore, laccato e bambù, in diverse misure e finiture, da €119collezione outdoor primavera 2018 di Habitat


ALEX divano con imbottitura in piuma e rivestimento in tessuto 100% cotone e lino naturale, diverse misure a partire da €1294


collezione outdoor primavera 2018 di Habitat

Stone, designer Eugeni Quitllet

Si definisce designer e sognatore, il catalano Eugeni Quitllet firma una sedia moderna e senza tempo. Seduta e schienale rappresentano due pietre scolpite e levigate dai movimenti delle onde. Rotonda e sensuale, la “pietra” è realizzata in polipropilene monoblocco, un materiale forte, leggero, elegante. Stone è disponibile in diversi colori matt e nella nuove esclusive finiture lucida oro e rame e argento, €149.


collezione outdoor primavera 2018 di Habitat

LOUNES tappeto di ispirazione berbera in cotone ed altre fibre dimensioni 170×240, €229

19 Marzo 2018 / / Arredamento Perfetto

Nuovi tipi di illuminazione per il tuo bagno.

Un bagno sempre più di design con l'illuminazione adeguata

Nel cercare casa sarà sicuramente capitato a tutti di trovare bagni ciechi, quindi senza alcun tipo di fonte di luce naturale. Le domande quindi sorgono spontanee: come fare ad illuminare un bagno senza finestra? Come renderlo arioso e luminoso con questo vincolo progettuale?

Molti sono i dubbi e le perplessità da tenere in considerazione quando ci si trova davanti ad un bagno di questo tipo, ma con pochi e semplici passi, si troverà la giusta soluzione per un design bagno impeccabile. Inutile dire che la luce dovrà essere più naturale e più chiara possibile in modo tale da ricreare quella di una vera finestra.

Nell’illuminare la sala relax, bisogna tenere conto di tre punti fondamentali sui quali è d’obbligo focalizzarsi. In primis si ha bisogno di un’illuminazione generale, cioè la luce della stanza, deve essere preferibilmente calda e accogliente. La zona lavabo necessita di un tipo di luce più forte collocata dietro il lavandino per garantire un’ottima visibilità per il make up o per la rasatura.
Infine con la giusta illuminazione è possibile evidenziare il design bagno. Infatti,per alcune scelte stilistiche si sente la necessità di dover dar luce a determinate zone piuttosto che ad altre, quindi si deve ricorrere a punti che danno profondità e volume alla stanza.

E’ buona abitudine scegliere un’illuminazione in linea con il mood generale della sala relax.
Se si predilige il vintage la scelta ricadrà su prodotti con finiture metalliche in centro al bagno e delle applique sui lati della specchiera.

Se invece preferite qualcosa di moderno e minimal concentratevi sui led. Faretti o strisce luminose sono la soluzione ideale per sottolineare la contemporaneità degli arredi.

Cercate il vostro stile e non preoccupatevi se non ci sono finestre, con un’illuminazione adeguata il vostro bagno apparirà luminoso e ben areato.

19 Marzo 2018 / / Things I Like Today

César Santillán illustrazioni minimaliste

Le illustrazioni minimaliste di César Santillán sono ridotte all’essenziale, immagini estremamente stilizzate che emergono dal fondo grazie a contrasti di colore

Pace, serenità e una delicata sensualità sono le sensazioni trasmesse dalle illustrazioni minimaliste di César Santillán. Immagini molto belle e particolari, al limite dell’astratto.
Art director e illustratore messicano, César crea le sue tavole in vettoriale con pochissimi tratti, riducendo all’essenziale un disegno composto solo di poche forme curve. Attraverso la purezza della geometria e col solo uso del colore, riesce a far emergere le sue figure femminili.
Punti di vista insoliti e angolazioni cinematografiche, contribuiscono a rendere più interessanti i gesti ordinari e i momenti di solitudine, di intimità o di relax delle sue protagoniste.

César Santillán illustrazioni minimaliste realizzate in vettoriale

César Santillán illustrazioni minimaliste realizzate in vettoriale

Non si trovano molte informazioni su questo originale illustratore ma sul suo sito si legge:

César Santillán. Designer messicano si è laureato presso la School of Design dell’Istituto Nazionale di Belle Arti. Ha sviluppato una carriera editoriale nel giornale “Reforma”.
In ambito accademico è stato professore universitario in Tipografia e Disegno Editoriale. I suoi numerosi premi nazionali lo hanno portato a condividere la sua esperienza in conferenze e a collaborare a progetti in tutto il mondo. Attualmente dirige “Santillán Design” ed è Art Director presso due agenzie di Città del Messico e Cancun.
Santillán Design

César Santillán utilizza spesso la tecnica dello spazio negativo, accostando delicati gradienti di colore, tanto che a volte gli occhi si devono adattare all’immagine per mettere a fuoco cosa rappresenta.

• LEGGI ANCHE: Illustrazioni retrò di Mads Berg, un modernissimo mix dal passato

Illustrazioni minimaliste César Santillán

Una collaborazione con l’animatore spagnolo Álvaro Abrante

César Santillán illustrazioni minimaliste

Le illustrazioni minimaliste di César Santillán a volte possono risultare quasi astratte

Illustrazioni minimaliste realizzate in vettoriale

César Santillán illustrazioni vettoriali minimaliste

Illustrazioni vettoriali realizzate attraverso gradienti di colore

César Santillán illustrazioni minimaliste vettoriali

19 Marzo 2018 / / La Gatta Sul Tetto

il nuovo catalogo di primavera Sostrene Grene

Buondì cari amici! Oggi voglio condividere con voi le bellissime immagini del nuovo catalogo di primavera del marchio danese Søstrene Grene.

Purtroppo non è (ancora) possibile acquistare queste meraviglie in Italia, ma concedetemi di dedicargli un post, se non altro per godersi l’atmosfera scandinava e lo styling curatissimo, e per rubare qualche ispirazione. Per mia fortuna le sorelle Anna e Clara, fondatrici del brand nato nel 1978, hanno aperto un negozio dalle mie parti, quindi penso di fare presto una visita per qualche acquisto, visto che i prezzi sono abbordabilissimi. Il design è minimalista, ma le forme e i colori hanno un’impronta molto femminile che ne smorza un po’ il rigore: il risultato sono questi oggetti dalle linee leggere che accarezzano i sensi e donano una sensazione di serenità. Piccoli mobili come i pouf, le panche, lo scaffale in vetro e ottone, arredano con discrezione mentre gli accessori per la tavola, i vasi e i tappeti riscaldano l’ambiente. Il tutto giocato sui colori di tendenza, ancora in sfumature pastello ma un po’ più saturi rispetto alle scorse collezioni. Buona ispirazione!

il nuovo catalogo di primavera Sostrene Grene panca

il nuovo catalogo di primavera Sostrene Grene

il nuovo catalogo di primavera Sostrene Grene

il nuovo catalogo di primavera Sostrene Grene vaso

il nuovo catalogo di primavera Sostrene Grene vasi

il nuovo catalogo di primavera Sostrene Grene panca

il nuovo catalogo di primavera Sostrene Grene accessori tavola

il nuovo catalogo di primavera Sostrene Grene vetrina

The post Il nuovo catalogo primavera di Søstrene Grene appeared first on La gatta sul tetto.