8 Aprile 2018 / / Design

C’è un appartamento  al  piano nobile di un edificio della Palermo vecchia (Palazzo Torre Pirajino) che è  anche un museo: il museo della maiolica, gestito dall’Associazione Culturale Stanze al Genio e visitabile tutto l’anno su appuntamento.
Non voglio parlarvi delle meraviglie che potrete scoprire visitando il museo, ma mostrarvi la casa in sè, restaurata molto bene, eliminando tutte le aggiunte, le pareti divisorie realizzate nel tempo dai precedenti proprietari, e riportando alla luce gli elementi fondamentali che la caratterizzano.
In particolare mi ha affascinato il modo in cui l’arredamento tra il vintage, il modernariato ed il design contemporaneo si integra efficacemente con le collezioni esposte, rendendolo un museo “abitabile”.
Sicuramente una visita da non perdere per chi si trova a Palermo che quest’anno, ve lo ricordo, è la capitale italiana della cultura.

In Palermo a habitable museum

There is a flat on the main floor of an old Palermo building (Palazzo Torre Pirajino) which is also a museum: the majolica museum, run by the Stanze al Genio Cultural Association and open all year round by appointment.
I do not want to talk about the wonders that you can discover by visiting the museum, but show you the house itself, restored very well, eliminating all additions, partitions made over time by previous owners, and bringing to light the fundamental elements that characterize it.
In particular, I was fascinated by the way in which the furniture between vintage, modern and contemporary design is integrated effectively with the collections on display, making it a “habitable” museum.
Definitely a visit not to be missed for those who are in Palermo
this year the capital of Italian culture.










8 Aprile 2018 / / Nell'Essenziale

Oggi, dopo molte richieste, ho deciso di svelarti alcuni degli accorgimenti che utilizzo per realizzare le foto che pubblico sui miei social! Ho raggruppato i miei consigli in un Pdf che potrai leggere anche dal cellulare in pochi minuti, qui ti consiglio come fotografare le tue creazioni handmade. Lo faccio perché credo nel lavoro artigianale e  perché so che vorresti fotografare anche tu le tue realizzazioni e renderle ancora più belle!

Tuttavia ricorda che questi sono solo piccoli accorgimenti e non un corso di fotografia!

Per realizzare delle belle foto per i tuoi prodotti non ti serve una macchina fotografica professionale, io faccio tutto con il cellulare. Quindi l’unico consiglio di acquisto che ti faccio è quello di investire in un telefono con un buona fotocamera!

Come fotografare le tue creazioni handmade con il tuo telefono

Ho realizzato per te un Pdf free che ti spiega come fotografare le tue realizzazioni, il Pdf si chiama:

"<yoastmark

Riassunto ed indice del pdf  – Fotografa le tue  Creazioni DA SOGNO –

  1. Introduzione              Pag. 4

  2. La luce                       Pag. 9

  3. Come fotografare      Pag. 12

  4. La light box                Pag. 18

  5. Le InFotografie           Pag. 20

  6. CREA e non Copiare  Pag. 21

 

Introduzione: ti spiego perché ho realizzato questo pdf free, perché può aiutarti e perché devi imparare a fotografare cio che crei.

La luce: accenno ai tre tipi di luce e quale devi utilizzare.

Come fotografare: come preparare la tua realizzazione per le foto.

La light box: cos’è e link per imparare a costruirla.

Le InFotografie: cosa sono e quando utilizzarle.

CREA e non Copiare: perché utilizzare foto tue è sempre meglio (ne ho parlato anche qui: Crea non copiare)

 

Alla fine del pdf troverai link consigliati ed altri utili info!

Eccone un piccolo estratto del mini E-Book:

Questo e-book può aiutarti se:

Sei una crafter hobbista e vuoi crescere imparando a fotografare ciò che crei.

Se vuoi vendere ciò che crei  tramite un marketplace o dai tuoi social e ti servono belle foto fai da te.

O semplicemente se vuoi mostrare agli altri ciò che realizzi…

……….

Ci sono tre tipi di fonti luminose che puoi utilizzare per fare una foto:

Luce frontale

la luce frontale è la luce che arriva frontalmente  all’oggetto. Crea foto piacevoli, è questa la luce che dobbiamo accuratamente ricercare nelle nostre foto.

La luce posteriore

La luce posteriore è la luce che arriva da dietro all’oggetto che vogliamo fotografare.

Questa fonte di luce se non è molto forte, permette di creare un alone luminoso intorno al soggetto fotografato. Serve solo se vogliamo eseguire foto sceniche da inserire nei i social.

Luce laterale

la luce laterale crea ombre che evidenziano la discontinuità delle superfici inquadrate. Questo tipo di illuminazione viene sfruttata per evidenziare le irregolarità di una superficie.

La luce laterale amplifica esageratamente le pieghe dei tessuti:

ATTENZIONE!!!

Se nelle tue foto le creazioni sembrano tutte stropicciate ……

Scarica l’E-Book e leggi il resto!

 

Ti consiglio di leggere l’articolo di CeLeste Creazioni su Come fare una Light Box fai da te per fotografare piccoli oggetti.

Puoi scaricare il Pdf inserendo la tua mail qui

 

Questo articolo Come fotografare le tue creazioni handmade proviene da Nell’Essenziale.