12 Aprile 2018 / / Non Solo Arredo

Per riscaldare la nostra casa bisogna fare la scelta giusta. Ci sono diverse opzioni, quale sia la migliore dipende da vari fattori e ovviamente dalle nostre necessità. C’è differenza tra un semplice focolare aperto, attorno al quale sedersi con gli amici per arrostire castagne in autunno e un termocamino o una stufa di ultima generazione che ci permettono, invece, di riscaldare l’intera casa.

Scegliere a seconda del budget

Se il budget a disposizione non è molto alto, sarà meglio optare per una stufa. Rispetto a quelli di un camino, i costi di una stufa sono decisamente inferiori, installazione compresa. Per risparmiare invece sul consumo del combustibile, una stufa alimentata a pellet o a legna rivestita in pietra ollare ha la particolare proprietà di accumulare il calore e sprigionarlo gradualmente nell’ambiente, il suo costo però può arrivare fino a 10.000 euro.

Con un budget alto, optare per il termocamino rappresenta l’evoluzione del classico caminetto. Alcuni modelli più recenti possono essere gestiti da una scheda elettronica per ridurre al massimo le emissioni.

Questione di design

Quando si arreda una casa il fattore estetico è decisivo; il design delle stufe può raggiungere una certa raffinatezza, ma nulla a confronto con la versatilità di un caminetto. Quest’ultimo infatti può adattarsi a qualunque tipo di arredo grazie alla creazione di un rivestimento su misura e alla possibilità di utilizzare diversi materiali. Permette inoltre di godere del vero piacere del fuoco, sia nel caso del classico caminetto che in quello del termocamino dove il fuoco è chiuso dai vetri.

Installare un camino, però, non è sempre possibile, l’impianto della casa deve essere predisposto, abbiamo bisogno di una canna fumaria di almeno 4 metri, mentre la stufa è meno soggetta ai vincoli strutturali della casa.

Il combustibile giusto

Un camino può essere alimentato solo a legna, pellet o bioetanolo, le stufe anche a gas o policombustibile. Il Bioetanolo, pur avendo un costo più elevato rispetto alla legna, non necessita di canna fumaria, può quindi essere liberamente spostato all’interno della casa.

Il Pellet è un prodotto naturale, un combustibile ecologico e facile da trasportare. È conveniente anche a livello economico, è infatti il combustibile più economico presente in commercio e si può usufruire della vendita di pellet all’ingrosso per risparmiare ulteriormente.

Riscaldamento a 360°

Se sono canalizzabili, sia i termocamini che le stufe alimentate a pellet possono riscaldare un’intera abitazione, collegando le stanze adiacenti attraverso appositi conduttori. Possono addirittura provvedere al riscaldamento dell’acqua tramite collegamento all’impianto idraulico.

A voi la scelta

Ogni scelta ha diversi benefici. Optare per una invece che per un’altra dipenderà soprattutto dalle vostre necessità e quelle della vostra casa. Una stufa alimentata a pellet ad esempio, potrà essere la scelta migliore per il vostro portafoglio, ma quella di un camino con un rivestimento fatto apposta per il design della vostra casa, è la scelta perfetta per il vostro arredamento.

ShareThis

12 Aprile 2018 / / ChiccaCasa

Da oggi, ogni giovedì ti terrò compagnia con una nuova rubrica. SAVE THE BUDGET è il mio modo per aiutarti ad arredare low cost. Ogni settimana ti proporrò una shopping list per comporre interamente una stanza a partire dal tuo tetto massimo, oppure ti mostrerò una serie di scelte di uno stesso prodotto, che rientrino nel tuo budget.
Vuoi ottenere gratuitamente la tua shopping list per ammobiliare o rinnovare una stanza? Qui trovi tutte le informazioni per partecipare e per vedere pubblicata la tua lista in un episodio di questa rubrica.

Ho voluto dedicare il nostro primo appuntamento alla camera da letto. La stanza da me più ambita in questo inizio Aprile (questo mese fa lo stesso effetto soporifero anche a te?)!

Scegliendo gli arredi per la camera della Casetta, mi sono accorta che non è facile rientrare in un budget di 2000€, lo stesso che io e la mia dolce metà avevamo prefissato per questo ambiente. In un mobilificio ci eravamo innamorati di un armadio che, da solo, costava molto di più della somma che avevamo stabilito per l’intero arredamento!

Alla fine, cercando sul web, ce l’abbiamo fatta! Siamo riusciti a rispettare il nostro tetto massimo. Ho scoperto un sacco di siti e pezzi interessanti durante questa “mission impossible”. Ed ora li condivido con te in queste 4 shopping lists. Spero ti siano utili!

Retrò Natural – 1723,35 euro
Un mood che evoca calma e serenità. Una stanza dai colori neutri e dai dettagli natural in cui chiudersi a fine giornata isolando tutto il mondo fuori. Un ambiente caldo impreziosito dai dettagli dal taglio artigianale delle canne intrecciate. 

1. Comodini Georg bianco e naturale -Kave home – Massello di mango e canne intrecciate, 183 euro cad.
2. Letto FERGUS, Maisons du Monde – Imbottito e rivestito in lino e cotone, rete inclusa, 160×200 cm, 459 euro
3. Sideboard Canne Retrò, Woodjam, acquistabile su Amazon – Massello di mango ed impagliatura di giunco, 120 x 40 x 88, 599 euro
4. Armadio Pariso, Jysk – Tre ante effetto rovere, dall’aspetto molto naturale (sembra quasi massello). Dotato di ripiani ed asta appendiabiti. 299,95 euro

Nordic Simplicity – 1363,98 euro
La purezza dello stile nordico è di per sé alienante, o, almeno, questo è l’effetto che ha su di me. Dormirei volentieri in una stanza come questa: sobria e young al tempo stesso. Il tocco di stile? Il tris di specchi a forma di sole che richiamano il motivo gold delle ante dell’armadio.


1. Comodino Finsby, Home24 – Massello di faggio con piedini obliqui e cassetto capiente. 84,99 cad.
2. Letto imbottito sfoderabile Kave Home – Grigio chiaro, imbottito con tessuto antimacchia e interamente sfoderabile. 160×200, rete esclusa. 518 euro.
A. Rete 1938, Kave Home – 160×200 in acciaio e legno di betulla. 138 euro.
3. Cassettiera ARTIC, Maisons du Monde – Grigio, con tre capienti cassetti. Ha un design pulito e dallo spirito retrò. Il piedino è in rovere sbiancato. 80x90x42, 179 euro.
4. Armadio Pax – Marnadal – Bianco con dettagli stampati ed anta scorrevole. 359 euro
5. Set 3 specchi, Maisons du Monde. Ogni specchio ha un diametro di 25 cm. Possono essere posizionati in vari modi per creare styling unici. La struttura a forma di sole è in metallo dorato. 19,99 euro il set.

Industrial Shabby – 1242,35 euro
Il fascino del grezzo e della decadenza in una sola stanza, pensata per chi non si accontenta di oggetti immacolati e perfetti, per chi ama osare e per chi si sente a proprio agio in un ambiente vissuto, dal fascino d’altri tempi.
Il black and white è il filo conduttore. Puoi creare una palette cromatica con accessori e tessili oppure tenere in primo piano il rigore sale e pepe, optando per toni di grigio e tinte neutre.


1. Comodino Rita, Kave Home – Rita è un comodino in metallo con anta bucherellata. La struttura stondata lo caratterizza. Non è facile trovare un complemento in metallo con queste forme sinuose! 122 euro cad.
2. Sixtine, letto in metallo nero, Maisons du Monde – Ha un fascino vintage Sixtine, un letto dalla struttura in metallo semplice e tondeggiante. Versione nera 160×200. 229 euro, rete esclusa.
3.Vetrina Thal bianco, Sklum – Ricorda le vecchie vetrinette da farmacia, è in acciaio e può essere comodamente spostata grazie alle ruote. I 4 ripiani la rendono una valida ed originale alternativa al classico comò. 299,40 euro
4. Armadio Hela, Jisk – Il classico armadio in stile shabby, ovvero, la versione total white dell’armadio country. Maniglie a guscio ed un sacco di spazio da sfruttare tra ante e cassetti. 399,95 euro.
Quiet and warm – 1996,06 €
Un ambiente classico, dai toni neutri e il profumo di legno. Classicità fa rima con comfort,  ed intimità. Non c’è posto più tranquillo di una stanza tradizionale riscaldata dal massello.
1. Comodino Georg naturale e bianco, Kave Home – Il massello di mango è lavorato a formare un cubo smussato. Due cassetti ed una mensola rendono questo comodino funzionale e capiente. 209 euro cad.
2. Letto Niels, Miliboo – Letto rivestito in tessuto grigio, con comoda testiera – schienale. Il design minimal e il colore neutro lo rendono perfettamente adeguato a svariati contesti. 329,40 euro,  rete inclusa.
3. Cassettiera Malm, IKEA – un  classico IKEA, bianco, essenziale ed intramontabile. Sei cassetti. 80x123cm. 99 euro.
4. Armadio Musa, Arreda Casa Online – finitura Olmo Chiaro, ante scorrevoli, due ripiani ed un’asta appendiabiti inclusi. 273x64x247 cm.  1113,06 euro
Qual è la tua preferita?
http://chiccacasa.blogspot.com/feeds/posts/default?alt=rss
12 Aprile 2018 / / Dettagli Home Decor

patio con pergolato in legno di recupero

Casa Mazzacorta, una vecchia casa immersa nelle campagne di Capoliveri, a pochi minuti dal centro abitato e a due passi dal mare, racchiude al suo interno l’essenza dell’isola e non solo. 
Una ristrutturazione completa eseguita attraverso l’uso esclusivo di materiali naturali, come il legno, elemento predominate di tutto il progetto. Dai tronchi arenati sulle spiagge dell’isola, agli assi provenienti dalle baite diroccate sulle montagne piemontesi all’insegna della eco sostenibilità in cui si crea recuperando l’esistente: compito assolto dai falegnami piemontesi Daniele Re e Gabriel Chiodo di Abete vecchio che hanno preso parte al progetto di recupero di questa casa, assieme ad altri artigiani e professionisti riuniti e coordinati dal fotografo torinese di fama internazionale, Adriano Bacchella .


A Casa Mazzacorta, si accede dopo aver varcato un cancello fatto di tavole di pioppo anticato e tenute insieme da lastre in ferro arrugginito. Il cammino di blocchi di tufo si insinua morbido fra gli ulivi e in un attimo ci si ritrova in un mare di ghiaia dove due divani in castagno galleggiano come zattere e contemplare di là, oltre il corrimano di pali d’abete recuperato, il vasto oceano di macchia mediterranea disseminata nel giardino.


casa di campagna

La casa si sviluppa su due livelli e il piano superiore è caratterizzato da una bellissima terrazza panoramica arredata con un ampio tavolo in abete vecchio spazzolato realizzato con due tavole da 10 cm, sostenuto da gambe in scatolato di ferro arrugginito. Attraverso una porta finestra scorrevole in legno di frassino si accede alla zona giorno.
Internamente è stato posato un pavimento in resina che riprende la medesima tonalità dell’intonaco. La scelta degli intonaci si sposa perfettamente con i colori del posto. Le scale cromatiche che vanno dai toni nocciola, al tortora sporcato di giallo, all’arancio, riprendono i colori del paesaggio e dei singoli elementi che lo compongono, come i tronchi lavati dal mare, la ghiaia, la terra che quando è troppo asciutta carica i toni di un rossastro, il terreno roccioso, il tufo.


terrazza panoramica
living
zona pranzo
cucina
camera da letto
bagno
Al piano inferiore si trova una grande pergola che incornicia l’intera facciata della casa. I tronchi arenati sulla spiaggia dell’isola, sono stati raccolti e reimpiegati per sostenerla, realizzata con travetti di abete vecchio recuperato, sormontati da un tetto in canne di bambù che lascia trapelare lievemente la luce del sole. Questa è la zona lounge della casa dove troviamo, tra le altre cose, un divano realizzato anch’esso con tavole di abete recuperate e piccoli legno spiaggiati e due poltroncine realizzate con i legni avanzate dalle lavorazioni.


All’interno l’ambiente è stato studiato, demolendo i muri preesistenti e realizzando un open space  in cui si è scelto di prediligere la possibilità di accogliere ospiti realizzando un soppalco con due letti ad una piazza e mezza, un ampio tavolo centrale in pioppo e altri due posti letto a scomparsa.

Sul lato orientale della casa, in quella lingua di terra delimitata dalla parete rocciosa che si innalza fino al piano superiore, si trova una pergola più piccola. Al suo interno è stata realizzata una cucina in noce nostrano sbiancato e trattato per esterni, con top in pietra. Due piastre a induzione nella parte centrale sono posizionate in modo che si possa, mentre si cucina, avere l’attenzione rivolta verso l’enorme tavolo composto da una tavola unica 100×450 in legno di cedro del libano. Un po’oltre, più in là, l’orizzonte con i contorni delle piccole dolomiti elbane che si tingono del rosso vivo del sole al tramonto.


open space piano terra
divano realizzato con tavole di legno di abete recuperate
patio con pergolato
pergola con cucina in legno di noce nostrano
cucina da giardino in legno di noce nostrano
tavolo da giardino in legno di cedro del libano
pergolato in legno di recupero
zona pranzo e cucina in giardino

La casa prosegue nel giardino e il giardino nel paesaggio, lungo un filo verde teso dalla garden designer Alessandra Puccini che lega il dentro al fuori. Nell’ottica di un tutto che armonicamente dialoga con il paesaggio circostante e con l’isola stessa.


casa di campagna
casa di campagna



sostituire gli infissi

sostituire gli infissi

La bella stagione è quella più adatta per decidere di sostituire gli infissi ed una buona scelta, per chi vuole contenere i costi ed avere comunque un prodotto affidabile, è quella delle finestre in PVC, che offrono un ottimo rapporto qualità prezzo.

Il PVC è un materiale plastico che, rispetto a legno ed alluminio, ha diverse qualità da considerare: è più economico, più semplice da lavorare, più duraturo e semplice da manutenere.

Ovviamente il costo di una finestra in PVC, come quella in un altro materiale, dipenderà dalla dimensione e dalla finitura e stile che sceglieremo.

Il PVC si adatta ad ogni tipo di arredamento, dal più classico al più moderno, potremo scegliere gli infissi in diversi colori e finiture e così, per una casa più rustica o per chi desidera un effetto naturale, potremo optare per una finitura effetto legno.

Esistono inoltre infissi in stile inglese, dal sapore industriale o più contemporaneo e numerose tipologie di apertura.

sostituire gli infissisostituire gli infissisostituire gli infissisostituire gli infissi

Gli infissi sono un elemento molto importante della nostra abitazione, che spesso viene trascurato; se vi siete resi conto durante l’inverno che necessitano di un controllo, non aspettate altro tempo, poiché si tratta di elementi che, contribuendo al mantenimento della temperatura interna, incidono direttamente sui consumi per il riscaldamento e il raffreddamento della casa.

Per questo motivo i lavori di sostituzione degli infissi rientrano tra i lavori di riqualificazione energetica per cui sono previste detrazioni al 65%.

Gli infissi in PVC si prestano a soddisfare molti tipi di esigenze, potranno fare al caso vostro anche nel caso abbiate bisogno di un prodotto blindato o bicolore, che si integri perfettamente sia all’arredo interno che all’ambiente esterno, permettendo così di rispettare eventuali vincoli condominiali o paesaggistici senza condizionare l’estetica degli ambienti.

sostituire gli infissi

sostituire gli infissi

sostituire gli infissi

Se avete la fortuna di abitare in una villetta cielo terra o ad un ultimo piano di un edificio (anche se più complesso e non sempre possibile) potete pensare anche all’idea di installare un lucernario; io lo desidero da sempre, ma purtroppo nel mio appartamento metropolitano rimarrà per sempre un’utopia!

Il lucernario è un’apertura praticata sulla copertura di un edificio per illuminare gli ambienti sottostanti e, ad esempio, il mio sogno è sempre stato quello di avere un lucernario sopra al letto per guardare le stelle o la pioggia cadere.  Anche nella zona giorno l’installazione di un lucernario renderebbe l’ambiente di certo suggestivo, oltre a far entrare molta luce naturale e a dilatare gli spazi.

Oltre alle pratiche edilizie da eseguire necessariamente, nel caso si desideri realizzare un’apertura sul tetto, il costo vivo di un lucernario dipende principalmente dalla dimensione desiderata, dal materiale scelto e dal tipo di apertura, automatizzata o meno, che può essere a bilico, a compasso o a libro.

Il lucernario valorizzerà e renderà affascinante qualsiasi ambiente, da quello classico, rustico, contemporaneo, fino a quello dal gusto più industriale, di cui è elemento caratteristico.

Ricordiamo i bellissimi loft realizzati in strutture industriali trasformate in abitazioni, con grandi lucernari sui tetti o gli affascinanti ambienti mansardati, impreziositi e resi amabilmente vivibili dalla presenza dei lucernari.

Ora che avete le idee più chiare è arrivato il momento di mettere mano ai vostri infissi e magari di regalarvi un bel lucernario!

sostituire gli infissisostituire gli infissi
sostituire gli infissisostituire gli infissisostituire gli infissi

 

L’articolo quanto costa sostituire gli infissi? proviene da Architettura e design a Roma.

12 Aprile 2018 / / Dettagli Home Decor

collezione Izipizi 2018

La linea di occhiali da sole e da lettura di design, firmati Izipizi, si rinnova nei colori: per le gamme Reading e Sun per adulti arriva il Light Tortoise, la versione più leggera e luminosa del best seller tartaruga, Lemonade è il nuovo energetico colore per la gamma SUN baby & kids, mente il sofisticato Night Blue Crystal rinnova la gamma Nautic all’insegna delle tinte marine.

 

 

NUOVA FORMA #F SUN

Nuovissima e ultra-pratica, la versione da sole degli occhiali tascabili #F, ultraleggeri e pieghevoli, ti segue ovunque! 6 Colori disponibili: Nero, Tartaruga, Verde Kaki, Blu Navy, Rosso e Grigio.

collezione Izipizi 2018


NUOVA LIMITED EDITION S/S 18 ROCK GARDEN

Ispirata alla bellezza naturale e minerale del deserto e declinata nelle 3 forme #C #D #E, la limited edition S/S 18 Rock Garden è disponibile nelle tonalità tenui del Rosa Granito, del Blu Ardesia, del Grigio Marmo e del Bianco Argilla per le versioni da lettura e da sole per adulti, nei 3 colori Rosa Granito, Blu Ardesia e Bianco Argilla per la linea Sun Junior (3-10 anni), nelle varianti Rosa Granito e Bianco Argilla per le linee Baby Sun e Sun Kids.


collezione Izipizi 2018

NUOVA FORMA #G SUN

Rotondo, elegante e iconico, è un pezzo vintage adatto ad un look old school. Il nuovo modello #G è disponibile come occhiale da sole, in 11 colori (Nero, Blu ardesia, Tartaruga chiaro, Blu Navy, Grigio Marmo, Rosso, Tartaruga, Rosa Granito, Verde, Blu Tartaruga e Bianco argilla) da abbinare ad ogni umore! 


collezione Izipizi 2018

IZIPIZI è distribuito in Italia da Moroni Gomma, Milano



12 Aprile 2018 / / Coffee Break

Questa particolarissima casa dallo stile eclettico, nasce dal mix di suggestioni e ricordi che formano la vita ed il background familiare e culturale del proprietario, Rafael Trindade, direttore creativo di branco papel de parede; ispirato dai ricordi del nonno architetto, ha tradotto in realtà cio che gli è sempre stato raccomandato, e cioè che una stanza non deve avere stanza troppo grandi, per permettere alle persone di vivere insieme dentro di esse.

An eclectic home in Brazil

This very particular eclectic style house, comes from the mix of suggestions and memories that make up the life and the familiar and cultural background of the owner, Rafael Trindade, creative director of branco papel de parede; inspired by the memories of his grandfather, he has translated into reality what has always been recommended to him, namely that a room should not have rooms that are too big to allow people to live together within them.

 

Via – Foto di Alessandro Guimarães

_________________________
CAFElab | studio di architettura

12 Aprile 2018 / / Blogger Ospiti

La luce nella nostra casa o del nostro ufficio è un fattore indispensabile che caratterizza gli spazi abitativi e condivisi. Dà forza e carattere agli ambienti, valorizza l’architettura e il nostro arredamento. Una delle novità, sempre più apprezzate nel mercato dell’illuminazione, è rappresentata dalla tecnologia a Led. In particolar modo stiamo parlando delle moderne Applique LED che rappresentano oggi la naturale evoluzione di un sistema basato in passato sulle lampadine a incandescenza. Le Applique LED garantiscono un ottimo compresso tra la qualità della luce, corretta illuminazione dell’ambiente e massimo risparmio energetico. Soluzioni di qualità che stanno trovando sempre più il favore dei clienti.
Cristalensi, storica azienda di Montelupo Fiorentino, da oltre 50 anni protagonista nel settore dell’illuminazione, ha creato un’ampia categoria di Applique LED dedicata. Da Cristalensi hai veramente l’imbarazzo della scelta. Tutti gli articoli presenti e accuratamente selezionati all’interno del catalogo aziendale, hanno design e un aspetto accattivante. Ognuno ha un proprio stile e tratti caratteristici. I materiali utilizzati coniugano il massimo della qualità e dell’efficienza, garantendo sia soluzioni più classiche e tradizionali, sia soluzioni più innovative. L’aspetto esteriore è sempre valorizzato, senza perdere mai di vista l’efficienza. Qualità che non accettano compromessi e che rappresentano un valore aggiunto in tutta la gamma dei prodotti presenti.




Il tuo arredamento è ancora più speciale

Da Cristalensi trovi uno staff attento e qualificato, disponibile a fornirti la migliore soluzione, anche nelle situazioni più complesse. Una delle caratteristiche fondamentali delle lampade a parete a led Integrato è che possono rappresentare un’opportunità concreta anche per tutti gli spazi abitativi in cui sono già presenti altre soluzioni d’illuminazione. Le Applique Led, caratterizzate da un design minimale e moderno, svolgono infatti una duplice funzione. Se da un lato illuminano gli ambienti in cui vengono collocate, dall’altro danno quel tocco speciale al tuo arredamento. Valorizzano gli ambienti, esaltando il colore delle pareti. Le Applique Led che puoi trovare da Cristalensi sono di diverse dimensioni. Ognuna è pensata specificamente per la superficie da illuminare. Le Applique Led rappresentano un tipo di illuminazione speciale, che ti permette di giocare con la luce in maniera decisamente originale, creando ambienti singolari e di carattere. Hanno un elegante design innovativo e tendenzialmente minimalista. Queste lampade a parete rivestono un’utilità non solo funzionale ma anche estetica. Ecco perché sono disponibili con linee di design gradevoli e con una gamma di colori discreti, per integrarsi in maniera ottimale negli ambienti di destinazione.

Vantaggi per i clienti

L’illuminazione Led è più efficiente dal punto di vista energetico, ha una durata maggiore ed è sostenibile. Il Led brilla, ma non satura l’ambiente e inoltre consente soluzioni di utilizzo che integrano la luce nelle nostre case. Tutte le Applique Leds che puoi trovare da Cristalensi si adattano perfettamente allo stile dell’arredamento degli ambienti in cui vengono collocati. Minima manutenzione e un ottimo rapporto tra qualità e prezzo sono altri grandi vantaggio che Cristalensi mette sempre a disposizione dei clienti.

12 Aprile 2018 / / Dettagli Home Decor

Din – Design In l'evento organizzato da Promotedesign.it

L’evento più atteso dell’anno si sta avvicinando: dal 17 al 22 aprile 2018 Milano si vestirà di Design, accogliendo esperti del settore provenienti da tutto il mondo. Il distretto di Lambrate si colorerà di creatività e innovazione, per soddisfare le aspettative del pubblico che attraverserà le vie del quartiere.


Al centro del Lambrate Design District, ormai pilastro del Fuorisalone, va in scena per il sesto anno consecutivo Din – Design In, evento organizzato da Promotedesign.it. La location non poteva che essere rappresentativa dello stile underground caratteristico di tutto il quartiere: un capannone  industriale di 2.000 metri quadri, cornice perfetta per esaltare i prodotti dei designer, delle accademie e delle aziende presenti all’evento. 

Sono 130 gli espositori che quest’anno coloreranno l’hangar in Via Massimiano 6 / Via Sbodio 9.  Tra questi il 20% sono italiani, l’80% proviene da tutto il mondo: sono presenti designer, aziende, scuole, organizzazioni e architetti di fama mondiale. I prodotti spaziano dal light design all’arredamento, fino ad arrivare agli accessori per la cucina e i complementi d’arredo per la casa. Non può mancare però lo spazio dedicato all’innovazione, con progetti sperimentali di scuole e organizzazioni di design.

Due sono infatti i progetti presentati in collaborazione con l’Unione Europea: LUMENTILE, nato da un progetto di ricerca della commissione europea H2020, e BaltSe@nior, che con un Age Simulator in 3D.


Din – Design In l'evento organizzato da Promotedesign.it

Verrà inoltre dedicata un’ampia area per l’esposizione di prodotti provenienti da importanti università di design, quali NID, Nuovo Istituto di Design, Paula Chacartegui, studentessa presentata da IED BARCELLONA,  Accademia Umprum delle arti, dell’architettura e del design di Praga e Academie Artemis di Amsterdam. 

Din – Design In l'evento organizzato da Promotedesign.it


Un’importante spazio è inoltre dedicato proprio alla Czech Design Week e KPD Russia, che nelle loro aree presenteranno i prodotti dei designer più talentuosi delle loro rispettive nazioni. 
Non mancherà anche per quest’anno l’area Temporary Shop di Artistarjewels.com e il food truck festival WEating 2018 nel giardino interno di Din – Design In.



Din – Design In l'evento organizzato da Promotedesign.it


dal 17 al 22 aprile 2018

via Massimiano 6 / via Sbodio 9 – Milano

17/21 aprile 2018 dalle h. 10:00 alle 20:00

22 aprile 2018 dalle h. 10:00 alle 18:00

Apertura Straordinaria: mercoledì 18 aprile dalle 10:00 alle 24:00

Ingresso libero



12 Aprile 2018 / / Design

Michael Carson pittura figurativa contemporanea

Colti in momenti di ozio e relax i soggetti Michael Carson trasmettono emozioni attraverso le espressioni, le pose e la tecnica pittorica

Michael Carson è un pittore contemporaneo americano nato a Minneapolis nel 1972, dove si è laureato al College of Art and Design. Attualmente vive a Phoenix, Arizona ed è uno dei pittori figurativi contemporanei più attenzionati negli Stati Uniti.

Soprannominato il “post-millennial Toulouse-Lautrec“, Michael Carson si ispira effettivamente al lavoro dei grandi artisti del passato e del presente, come Toulouse Lautrec, John Singer Sargent, Norman Rockwell, Malcolm Liepke e Milt Kobayashi, mescolando post impressionismo, realismo e immaginazione. I suoi quadri figurativi spessono ritraggono donne sole o in piccoli gruppi su sfondi indistinti e ambientazioni ridotte al minimo, anche se la moda e l’architettura sono fondamentali per la sua ispirazione.

Glamour e stilosi, eleganti e sfrontati, i suoi modelli oziano languidamente su una spiaggia o su un divano, sorseggiando un drink o leggendo una rivista, rispecchiando la quotidianità contemporanea. Colti in momenti qualsiasi, appaiono inerti nella loro apatia ma l’azione è interiore, è quello che si muove nei loro cuori e nella loro mente la storia che vuole raccontare l’artista attraverso le espressioni e le pose dei suoi protagonisti.

“Sono molto interessato alle sottigliezze dell’espressione facciale e trascorro la maggior parte del mio tempo su visi e mani perché per me raccontano la storia. Le altre cose che mi guidano sono la sperimentazione della tecnica e del materiale. Trovare nuovi modi per manipolare la vernice o la superficie per cambiare la sensazione e l’umore di un pezzo. È la cosa che mantiene il lavoro in studio fresco ed emozionante. Se mi annoio durante il processo di creazione, è la morte di quel pezzo. Si tratta di costante evoluzione e sperimentazione.”
Resident.com

Michael Carson è molto attento che il suo tratto sia immediatamente riconoscibile; ritiene che la tecnica pittorica sia una specie di impronta digitale per un artista, ciò che differenzia un pittore da un altro. Il modo in cui combina lo sfondo e il soggetto, in cui sovrappone alla pittura pattern a tinta piatta, il modo in cui schizza gocce di colore sul dipinto o in cui striscia via parti di materia per ottenere effetti traslucidi. Tutte cose che definiscono uno stile unico per un’opera d’arte.
Ma quello che colpisce maggiormente nei suoi dipinti è la grande maestria nell’uso di luci e colori attraverso i quali l’artista riesce a tirar fuori l’anima dei personaggi. Nei suoi dipinti il senso del colore è particolarissimo grazie ai contrasti che ottiene alternando campiture di colore saturo a zone di grigio desaturate, appositamente sbiadite per ottenere un effetto di fumosa distanza fra noi e i personaggi nel quadro.

• LEGGI ANCHE: La pittura figurativa di Costa Dvorezky fra barocco e impressionismo

Michael Carson pittura figurativa contemporanea

Michael Carson pittura figurativa contemporanea

Michael Carson pittura figurativa contemporanea

Michael Carson pittura figurativa contemporanea - Mick Jagger Portrait

Michael Carson – Mick Jagger Portrait

Michael Carson pittura figurativa contemporanea

Michael Carson pittura figurativa contemporanea

Michael Carson pittura figurativa contemporanea

Michael Carson pittura figurativa contemporanea

L’articolo Elogio dell’ozio nella pittura figurativa di Michael Carson proviene da Things I Like Today.