Tendenze arredamento 2018: colori, stili e accessori

Tendenze Arredamento Tavoli di design Luce di Cappellini

Le tendenze arredamento 2018 puntano tutto su bellezza e comfort, attraverso colori luminosi, materiali naturali e oggetti versatili capaci di adattarsi alle esigenze di una casa moderna

Seguire i trend del momento è importante non solo nel mondo della moda ma anche nell’interior design: tutte le nostre case, infatti, sono accessoriate e decorate con soluzioni che sono anche il frutto delle scelte e delle proposte dei designer di oggi e di ieri. Proposte che si rinnovano di anno in anno: che si tratti di carta da parati, di librerie o di piastrelle, vale la pena di sapere quali sono le tendenze arredamento più in voga nel 2018, in modo tale da riuscire a rendere più contemporanei gli ambienti in cui viviamo.

I colori

Un ruolo di primo piano, nell’arredamento, è quello che spetta alle tonalità cromatiche, ed è per questo che è utile conoscere i colori di tendenza in questi mesi. L’ultra violet, il rosso e l’oro sono destinati a essere i protagonisti, e in particolare il primo avrà una parte fondamentale, essendo stato selezionato da Pantone in qualità di colore 2018: si tratta di una nuance di viola molto accesa, che ben si adatta a valorizzare locali un po’ spenti. Per chi non ritiene consigliabile una tinta così coraggiosa, in ogni caso, va bene anche un più tradizionale blu profondo.
Ma come sfruttare questi colori? Per esempio attraverso finiture in oro per i vasi in ceramica posizionati sui tavoli di design, che hanno il pregio di illuminare sia in senso letterale che in senso metaforico la zona living. Anche le trasparenze, insieme ai colori vivaci, possono raggiungere lo stesso obiettivo, un esempio su tutti i bellissimi tavoli di design Cappellini denominati “LUCE”.Tendenze Arredamento Tavoli design Luce di Cappellini

Il ritorno al passato

Lo stile vintage è una costante nel settore dell’interior design, e lo si può rintracciare anche nella scelta di materiali che appartengono – per così dire – alla tradizione classica. Gli esempi che possono essere proposti sono diversi, dal velluto al marmo, passando per l’ottone e il rame, ma è bene non dimenticare la pelle con lavorazione nabuk, che secondo gli esperti avrà un ruolo importante nella produzione di accessori per la casa nei prossimi mesi, complice la sua capacità di garantire una morbidezza accogliente che ben si sposa in contesti in apparenza austeri.
Anche il design ecosostenibile, però, si farà sentire: un trend che si diffonderà, come si suol dire, a macchia d’olio, con complementi di arredo, divani e molte altre proposte ricavate da materiali riciclati, con l’obiettivo di ridurre l’impatto ambientale.

tendenze arredamento vintage recupero riuso

La carta da parati

Nel 2018 la carta da parati torna ad essere un elemento decorativo che può rendere la nostra casa ancora più accogliente e originale. Anche l’arredo bagno, un ambiente che è sempre stato ostico per questo prodotto, può trarre vantaggio dalle nuove soluzioni in fatto di tappezzeria. Infatti non ci si deve preoccupare del classico problema dell’umidità: la carta da parati di ultima generazione ha poco a che spartire con le soluzioni del passato, in virtù di un avanzamento tecnologico che permette di avere a che fare con superfici impermeabilizzate.

Tendenze arredamento: carte da parati impermeabilizzate per il bagno

Tendenze arredamento: carta da parati impermeabilizzata per il bagno

Mobili multifunzione

Per quel che riguarda i mobili, poi, la parola d’ordine da rispettare è “polivalenza”: via libera ai complementi di arredo e ai mobili multifunzione, che si dimostrano adatti in modo particolare in tutti quei contesti in cui lo spazio è poco. Negli appartamenti dalla volumetria contenuta, insomma, c’è bisogno di soluzioni salvaspazio e originali, come gli appendiabiti per l’ingresso che integrano la mensola e lo specchio, le pareti attrezzate, i pouf a matrioska che contengono degli sgabelli al proprio interno, tavolini da caffè che si trasformano in scrittoi, letti per bambini integrati con cassetti e scafali. La qualità estetica si coniuga con la praticità e con la funzionalità, per un mix vincente. Proprio come accade con lo stile più in voga del 2018, quello industrial, che rispetto agli anni passati diventa più elegante e più leggero, abbandonando i materiali come il ferro e il cemento e indirizzandosi verso strutture molto più ariose.

tendenze arredamento - mobili multifunzione

L’articolo Tendenze arredamento 2018: colori, stili e accessori proviene da Things I Like Today.

Written by: