Vendere ed acquistare case a Sanremo: valutazione e prezzi al mq

I prezzi al metro quadro possono variare di anno in anno. A Sanremo, dall’aprile del 2017 a quello del 2018, gli immobili in vendita, più richiesti, hanno raggiunto in media i 2900 euro al metro quadro.

Prezzi medi richiesti per gli immobili in vendita

Secondo i dati registrati dall’Istat, il prezzo di un immobile in vendita è diminuito del 3%, rispetto a 2017, e per la precisione, dal luglio 2016 all’aprile 2018:

  • il prezzo di un appartamento a metro quadro è cambiato dai 3.102 ai 2.902 euro;
  • il prezzo di un attico o mansarda è passato dai 3.949 ai 3.608 euro;
  • il costo una casa indipendente è cambiato dai 2.682 ai 2.208 euro;
  • i prezzi delle ville sono passate dai 3.313 ai 2.889 euro.

Ovviamente, i vari prezzi possono cambiare non solo in base al tipo di immobile, ma anche per la zona in cui sono collocati e il numero dei locali. Ad esempio sono molto ricercate le case in vendita a Sanremo con vista mare.

Le valutazioni

Per fare una valutazione immobiliare, occorre considerare le caratteristiche dell’immobile (comprese quelle architettoniche) e verificare il valore del mercato, tramite i dati forniti dall’Agenzia del Territorio. In questo caso, è bene affidarsi a un’agenzia immobiliare affidabile che sia specializzata in soluzioni professionali e sia ben radicata sul territorio.

Il comune di Sanremo è frazionato in diciannove zone immobiliari, che si possono classificare per tipologie e prezzi degli immobili. Al centro se ne possono trovare cinque, nella zona semicentrale ben otto e nella periferia sei. In queste ultime si possono trovare soprattutto ville e villini, e gli immobili di completamento nelle zone agricole.

Nella valutazione immobile, si può considerare anche quelle che sono le zone più apprezzate di Sanremo, come la Pigna, una delle zone più fotografate, il Casino, uno dei luoghi culto, o il Porto Vecchio.

Chi non vuole rivolgere ad un’agenzia, può effettuare le proprie valutazioni immobiliare su dei siti online. Nei siti più noti è possibile fare la valutazione nell’apposita sezione compilando un modulo, dove inserire:

  • l’ubicazione della casa, che comprende la provincia, il comune e l’indirizzo dove è collocata;
  • la causale di valutazione, ovvero il motivo per cui si sta effettuando la valutazione (se si vuole vendere, affittare, etc);
  • le caratteristiche della casa, nel quale si deve specificare la tipologia dell’immobile, i suoi metri quadri, l’anno della sua costruzione, il numero dei locali e gli impianti dell’edificio.

La valutazione immobiliare deve essere eseguita con la massima attenzione, valutando soprattutto l’andamento del mercato, e valutando anche se è il caso di vendere o affittare una casa in un determinato momento.

Written by: