6 Agosto 2018 / / ChiccaCasa

Un carrello di metallo è di certo uno dei più comuni arredi al mondo. Ce n’è o ce n’è stato almeno uno in ogni casa.
Ho deciso di dare un nuovo aspetto al mio carrello, con un DIY facilissimo, veloce e super economico. Ho speso solo 6€ per questo restyling, tuttavia, a giudicare dal suo nuovo look sembra proprio che io l’abbia pagato una fortuna!
Ho trasformato le mensole con una pellicola effetto marmo ed ho tinto di oro la struttura tubolare per un effetto elegante e super glam.
Questo è un restyling che si abbina perfettamente ad ogni tipo di carrello in metallo e sai cosa vuol dire questo? Puoi copiarlo a prescindere da quale sia la forma del tuo carrello!
Il mio è uno scaffale a due mensole a base quadrata. I piani di appoggio sono di vetro fumè. Per rimuoverli, mi è bastato sollevarli.
Ho acquistato un rotolo di pellicola adesiva effetto marmo a pochi euro. Si tratta di uno sticker in pvc, completo di griglia sul fondo per facilitare il taglio.
Ho tagliato un quadrato di carta adesiva più grande rispetto alla mia mensola di due o tre centimetri per ogni lato.
Ho posato sul piano di lavoro la porzione di carta al contrario (la parte decorata sotto, quella quadrettata sopra). Quindi, partendo da un angolo e procedendo con molta calma ed attenzione, ho tolto la pellicola quadrettata protettiva. Mi sono aiutata tenendo fermo l’angolo opposto rispetto a quello di partenza con un vaso.
Ho sollevato la mensola tenendola ben centrata al di sopra l’adesivo. L’ho avvicinata a quest’ultimo e poi, l’ho lasciata andare facendola cadere sulla pellicola. 
Una volta attaccati vetro e adesivo, ho passato sulla superficie della mensola una tessera (quale potevo usare se non quella IKEA?) per evitare la formazione di bolle. Una volta terminato questo passaggio ho piegato i bordi in eccesso  al di sotto del vetro.

E voilà, in pochi minuti le mensole sono pronte!







Per quanto riguarda la struttura, invece, dopo aver pulito e sgrassato la superficie, l’ho levigata con della carta abrasiva a grana fine, per renderla più ruvida e far aderire meglio lo spray.
Ho scelto uno spray color oro. La vernice spray è la più adatta per le superfici tubolari e la scelgo sempre per sedie, carrelli e piccoli oggetti a base rotonda.
Dopo la levigatura, ho spolverato la struttura, ma per assicurarmi di non lasciare neanche un granello di polvere, ho fasciato la mia mano con del nastro di carta e l’ho passata su tutta la superficie.

Una sola mano di spray è stata sufficiente per coprire il colore originale del carrello. Ho esteso la verniciatura anche alle ruote.




 

Ho rimontato le mensole e voilà!
Il carrellino ora ha tutto un altro aspetto!
Sono piuttosto soddisfatta di questo makeover.
Non so ancora se utilizzare il carrello come mobile bar, o plant stand. In ogni caso, si presta benissimo ad entrambi gli usi!




Ok, la versione marmo ed oro è una delle mie preferite, ma tu puoi spaziare con la fantasia ed scegliere uno sticker con un pattern differente per rivestire le mensole ed una delle tue tinte preferite per colorare la struttura. In questo modo avrai un carrellino super personalizzato!

http://chiccacasa.blogspot.com/feeds/posts/default?alt=rss
6 Agosto 2018 / / Idee

Il mio compleanno si avvicina e quest’anno, visto che i  lavori al Bollywood Apartment stanno per iniziare,  avrei voglia di scartare  regali che riguardano oggettistica per la casa e l’arredamento. C’è un e-shop davvero carino  che consiglio agli amanti come me del design scandinavo, è  NORDDESIGN ma la cosa ancora più simpatica è che , ad aprirlo, è stata una mia amica. Quando ho scoperto che Roberta oltre che a portare avanti il suo lavoro di architetto, di blogger, nonchè di mamma, era riuscita anche ad aprire un negozio on line, gli applausi sono partiti in modalità automatica. Roberta è stata una mia compagna del master in Interior Design che seguimmo, ormai qualche anno fa, allo IED; ho dei ricordi bellissimi di quel periodo e delle esperienze che facemmo insieme…poi ognuno prese la sua strada, che tornò ad incrociarsi di nuovo quando entrambe aprimmo i nostri blog: il suo è Il Sottomarino a Pois, dateci un’occhiata, lei è un vulcano di idee e anche molto simpatica!
Su NORDDESIGN potete trovare “Una breve selezione di prodotti dei più grandi brand di design e designer indipendenti, verificati e studiati per individuare ciò che conta per ristabilire l’equilibrio in noi stessi e nell’ambiente che ci circonda”  parole di Roberta!
Tra i vari brand , troverete anche Bloomingville e Donna Wilson …adoro!
1
2
3
4
Se avete voglia di fare un po’ di shopping,  troverete prodotti scontati fino al 30% e la spedizione è velocissima, entro 2 giorni dal pagamento…io ne approfitterei!
Intanto io ho preparato una selezione dei miei prodotti preferiti,vale anche come lista dei desideri per il mio compleanno…capito amici ?! 😉

Buono shopping amici dell’Iglù, a presto!


6 Agosto 2018 / / Decor

Rendere accattivante e attraente la vetrina nel settore alimentare è molto importante per avere successo nell’attività, sia che si tratti di una panineria che di un bar o di una pasticceria. I cibi devono prendere per la gola e devono comunicare attraverso la vista sensazioni ed emozioni irresistibili. Scopriamo quanto conta una buona vetrina nel settore alimentare!

estudihac-tipics-restaurant-xativa-valencia-designboom-04
Designboom
Assicurare alla clientela una esperienza di acquisto straordinaria

Contrariamente a quanto accadeva un tempo, oggi per portare un’attività al successo bisogna essere competitivi e originali. Puntare sulla qualità dei prodotti, soprattutto nel settore alimentare, è indispensabile, ma per attirare la clientela occorre anche disporre bene la merce, renderla ben visibile in modo da catturare l’attenzione e stimolare i sensi. 

Curare la vetrina è quindi fondamentale per offrire al cliente una straordinaria esperienza di acquisto: se la vetrina è curata nei dettagli il prodotto viene valorizzato e non potrà che risultare vincente. 

 


Importante è l’aspetto emozionale della vetrina 

L’impatto emozionale della vetrina è un aspetto da non sottovalutare nell’esposizione dei prodotti alimentari: otre che ben ordinata, deve essere anche ben illuminata e i prodotti devono essere messi in evidenza, cosicché il cliente possa osservarli bene e desiderare di degustarli. 

La vetrina che accoglie i prodotti deve coniugare aspetto estetico e funzionalità: deve offrire, oltre che una visione completa degli alimenti e una luce adeguata che metta in risalto le loro caratteristiche, anche una perfetta conservazione dei prodotti. 

Le vetrine refrigerate sono tra le soluzioni più in voga, ma per colpire conta molto il design, che deve essere armonioso, gli interni devono essere spaziosi e devono assicurare una disposizione perfetta. Le schermature trasparenti devono avere una forma gradevole e devono consentire di vedere al meglio tutto ciò che è riposto all’interno della vetrina. 

bakery-food-market-cocotte-and-co-valencia-restaurante-brunch-desayunos
Trés studio
Non sottovalutare l’importanza della vetrina

Che si tratti di una piccola o grande attività commerciale nel settore food, la vetrina non va mai sottovalutata. E’ quella parte del negozio che comunica il valore del prodotto e non importa se la crisi fa pensare spesso che tutto sia lo stesso per tutti: non è affatto così, distinguersi dagli altri fa la differenza e porta a mettere in prima linea l’attività, partendo proprio dalla cura dell’immagine, e la vetrina fa parte dell’immagine. 

Elevare il valore della vetrina vuol dire quindi essere in vantaggio sugli altri: per questo è indispensabile curarne ogni aspetto, che metta in evidenza la freschezza dei prodotti e la loro bontà. Le vetrine più sofisticate sono anche dotate di moderni sistemi di controllo e permettono di impostare e variare l’illuminazione in modo automatico, creando intensità ed effetti quasi scenografici. 

The Deli
dnshaked

Una vetrina elegante e ben illuminata valorizza anche l’ambiente e la gente avrà l’impressione di trovarsi in un luogo accogliente, esteticamente piacevole e avrà più voglia di intrattenersi. Importante è la scelta dello stile delle vetrine, che devono rispecchiare anche quello degli altri arredi presenti nell’attività, così da garantire un colpo d’occhio di grande effetto, che non passa inosservato e che difficilmente si dimentica. Per questo, è bene affidarsi ad esperti del settore, come Milazzo Shop Design leader nell’arredamento bar Catania, che sapranno consigliare al meglio. 

6 Agosto 2018 / / Architettura

There are places where you feel comfortable and at home the moment you step in. That’s what I feel when I come across beautiful places like this. And Paris has that particular flair that captures the attention of everybody. In Paris you feel like stepping into an interior that carries beauty, love for design, contemporary art and classical beauty. Architectural design and styles from the different historical periods mix together in a perfect fusion that gives life to that wonderful city that we all love. Flair and beauty is not something that you can decide to create arbitrarily. We say Rome wasn’t built in a day and cities like Paris and other historical European beauties are the outcome of centuries of art, culture and let’s even say, revolutionary upheavals. Today I want to share this small but very nice Paris apartment with loads of light and the perfect mix of beautiful contemporary furniture, an airy open space living with a beautiful essential and minimalist dining area and bedroom. Please, have a virtual tour of it while dreaming about Paris. 

5 Agosto 2018 / / Architettura

Due ville di lusso ben progettate e decorate da un proprietario con grande talento.

Una fusione di architettura moderna,materiali innovativi ed eleganti mobili più tipici per la località.

La posizione è ideale, con vista mozzafiato sulla baia di Glyfadi e il Mar Egeo, in posizione panoramica e riparata dal vento sulla punta sud-occidentale di Mykonos.

Entrambe le ville hanno un ingresso che consiste in uno spazio aperto adiacente ad una confortevole zona soggiorno con sala da pranzo formale,  inondata di luce grazie alle numerose porte  francesi che conducono sulla terrazza di fronte.

Villa a Mykonos: progetto di lusso!Villa a Mykonos: progetto di lusso! Su ogni lato di questo spazio sono collocate le camere da letto per gli ospiti con accesso ad una intimità terrazza privata e, sul lato opposto, la cucina funzionale dalla quale  si accede alla terrazza con piscina. Pavimentata  in finitura industriale bianca dona un effetto unico agli spazi che circondano la splendida piscina a sfioro con ciottoli e vasca idromassaggio.

Mykonos-Villa-MYKMIN-2Mykonos-Villa-MYKMIN-4Mykonos-Villa-MYKMIN-7Al piano inferiore si trovano tre camere da letto ben arredate e con accesso a un patio arredato comune. Ciascuna ha bagno privato, aria condizionata e salottino con TV a schermo piatto.

Mykonos-Villa-MYKMIN-14Mykonos-Villa-MYKMIN-25Un vero paradiso dove poter trascrrere una vacanza da sogno.