13 Settembre 2018 / / Amerigo Milano

Slippers, la nuova tendenza per il gentiluomo

In Inghilterra, le slippers le conoscono da sempre. I veri gents infatti le indossano proprio come si indossa una smoking jacket o un papillon. Per chi non lo sapesse, le slippers sono una tipologia di calzatura dall'animo vintage, ma che nel corso degli ultimi anni è tornata fortemente di moda. Qualcuno le confonde con le più tipiche "friulane", ma in realtà sono due mondi davvero diversi. A partire dalla tomaia per poi arrivare fino alla sagomatura che segue il piede.

Slippers eleganti, ma soprattutto di tendenza

Che tu sia a bordo di una Porsche 356 o di un motoscafo Riva, la slipper diventa l'oggetto comodo ed elegante, che ti permette di essere sempre preciso anche quando la situazione è poco formale. Per questo vengono definite calzature eleganti, anche se l'uomo ha riscoperto questo tipo di calzatura da poco tempo, la slipper da uomo è considerata un cult di altri tempi.

SCOPRI AMERIGO MILANO

STILE UNICO E INCONFONDIBILE

Insomma, se state cercando un elemento che vi renda inconfondibili, la slipper da uomo forse è proprio quello che state cercando. Nella nostra collezione abbiamo deciso di dare spazio alla creatività, rendendo tutte le nostre slippers da uomo, calzature uniche perché fortemente personalizzabili. Proprio con l'arrivo della stagione fredda, la versione di velluto potrebbe essere perfetta, per mantenere il confort e l'eleganza che solo un vero gentleman è in grado di raccontare, con i suoi gesti e movimenti.

UN RICHIAMO ALLA TRADIZIONE E AL FUTURO

La slipper è un prodotto ricco di storia e tradizione. Le tecniche d'avanguardia di oggi permettono di riscoprire le radici di un oggetto che da sempre è stato riconosciuto come una vera e propria icona di stile. 

Slippers, quali sono le caratteristiche

Quando parliamo di scarpe da uomo e citiamo le slippers, le caratteristiche principali sono sicuramente quella estetica, che da sempre innalza lo status di questo tipo di calzatura in modo davvero eccezionale. I colori, il velluto, la matericità e la sostanza rendono questo oggetto davvero speciale. Se poi ci soffermiamo sui dettagli, come le rifiniture e le cuciture, che perfettamente si combinano alla scarpa otteniamo un risultato davvero unico. 

slippers da uomo

Artigianalità e tecnologia per il gentleman

Da sempre cerchiamo di fondere la qualità artigianale a quella tecnologica, fa parte del DNA di Amerigo Milano e poter usufruire dei vantaggi della tecnologia e metterli a disposizione dei nostri artigiani, rendono la nostra espressione di handmade davvero unica. 

E in coppia, le slippers sono ancora meglio

Sì perché il coordinato tra uomo e donna è ancora più bello. Per questo motivo abbiamo creato un Universo completo di calzature completamente personalizzabili.

Anche se vengono spesso definite scarpe, mocassini o pantofole, per noi le slippers sono un vero oggetto di culto, ricco di tradizione da rispettare, che ha segnato e continua a definire uno standard di elevata estetica e comodità.

13 Settembre 2018 / / Idee

Vi piacciono le scrivanie girevoli, di quelle che si aprono e chiudono all’occorrenza? Vediamo come costruirne una, di scrivania girevole fai da te.

Settimana scorsa ho scritto un post dedicato alle scrivanie dei bimbi ed in particolare vi ho dedicato un post per realizzarne una molto particolare. Perché si sa che una delle attività maggiormente amate dai piccoli è disegnare e scrivere, indipendentemente dalla superficie. Quindi per evitare di rovinare muri e mobili, perché non trasformare una scrivania in un grande blocco da disegno? 

Se però i vostri piccoli di casa non sono più cosi piccoli e pensate che questa idea per voi sia un po’ superata, allora magari il post di oggi fa al caso vostro. Mettiamo che stiate cercando una scrivania un po’ speciale, che abbia anche una libreria. Che si possa aprire e chiudere all’occorrenza. Però non ne trovate come dite voi. Perché non ce la costruiamo?

STEP BY STEP: LA SCRIVANIA GIREVOLE FAI DA TE

E quando quello che cerchiamo non si trova, perché non farcelo da noi? Vedrete che è più semplice di quello che sembra e i pezzi necessari non sono neanche tanti.

scrivania girevole fai da te

| 1- Libreria Kallax Ikea | 2- Doerner + Helmer 441609 perno filettato | 3- Pannello compensato multistrato pioppo | 4- SO-TECH Gamba da Tavolo Altezza Regolabile | 5- Emuca set 4 rotelle |

Ecco qui sopra l’elenco dei pezzi utilizzati per realizzare questa scrivania girevole, che come vedete è composta da una libreria aperta di Ikea, modello Kallax in bianco opaco. Essendo aperta da entrambi i lati rende facile inserire e prendere libri, quaderni e tutto quello che può servire durante lo studio o il lavoro.

La scrivania in sé è formata da un piano da 60 cm di profondità per 200 cm in lunghezza, da farsi tagliare a misura. Io ne ho scelto uno di quelli a disposizione da Leroy Merlin, in compensato multistrato di pioppo con spessore 30 mm.  Le gambe è meglio siano regolabili, in base alla dimensione del perno girevole che trovate. Quello che ho trovato su Amazon ha lunghezza totale di 4,4 cm, con perno filettato da 1 cm (L1), rondella centrale da 8 mm e perno inferiore da 2,6 cm (L2).

Le gambe sono regolabili in altezza, da 70 cm fino a 120 cm. Sotto le gambe dovranno essere incollate o avvitate due rotelle piroettanti per mobili, per garantire l’apertura e chiusura della scrivania.

Io ho scelto di fare libreria bianca e scrivania nera per dare un po’ di contrasto ma nulla vieta di fare tutto nella stessa finitura o nei colori che più preferite.

 

 

L’articolo Costruire una scrivania girevole fai da te? Il post passo passo sembra essere il primo su VHD.

13 Settembre 2018 / / Decor

Si annuncia come un’edizione dalle tante sfaccettature il prossimo HOMI, Salone degli Stili di Vita che si terrà come di consueto a Fiera Milano. Dal 14 al 17 settembre 2018 i padiglioni saranno animati dalle ultime creazioni di design ma anche accessori per la casa, la bellezza dell’abitare, ma ci sarà spazio anche per il fascino unico degli accessori per la persona. Ecco qualche anticipazione dei prodotti presenti.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Complementi d’arredo Tramato
prodotte da 0.0 Flat Floor su disegno di Gumdesign, opere in metallo acidato che giocano sul tema “vedononvedo” con sottili intrecci

La decima edizione di HOMI celebra questo importante anniversario offrendo un’ampia proposta di tipologie merceologiche e di stili, per un’esperienza multisensoriale che spazia dalle fragranze al food, dal design ai tessili per la casa. I nuovi trend sono tutti qui!

Zafferano_AiLati_Poldina_sospensione
Zafferano, Ai Lati, Poldina sospensione
Zafferano_AiLati_Poldina_colorate
Zafferano, Ai Lati, Poldina
Zafferano_tableware_Petoni-2
ZAFFERANO, tableware Petoni
PASSANTI cartone bianco carrara2
PASSANTI, cartone bianco carrara

 

Plato Design_sculture in cemento che reinterpretano icone classiche della nsotra infanzia
Plato Design
Sculture in cemento che reinterpretano icone classiche della nsotra infanzia
ART FRIGO_Abat Book su mensolaa
ART FRIGO, Abat Book su mensola
Blanc mariclo_Fantasie floreali impresse su ceramiche e decorazioni murali che creano distintive pareti couture.
BlancMariClò
Fantasie floreali impresse su ceramiche e decorazioni murali che creano distintive pareti couture.
Carta da Zucchero_accessori per tavola, in ceramica smaltata a mano.1
Carta da Zucchero accessori per tavola, in ceramica smaltata a mano
Changing Atmosphere_product 2
Changing Atmosphere
KnIndustrie_Viaggio in ItaliaPaesaggi_ disegnata da Elisa Ossino la collezione rivisita il tema classico dei piatti dipinti con scene di paesaggi evocativi e
KnIndustrie, Viaggio in Italia, Paesaggi.
Disegnata da Elisa Ossino la collezione rivisita il tema classico dei piatti dipinti con scene di paesaggi evocativi
L'originale bollilatte trasparente The Kettle in vetro borosilicato con manico in acciaio. Disegnato da Lara Caffi
The Kettle
Originale bollilatte trasparente in vetro borosilicato con manico in acciaio. Disegnato da Lara Caffi
Virginia Casa _Linea ESSENTIA_ profumatori ambiente a forma di damigelle, alcuni dai richiami occidentali ed altri che prendono spunto dall_oriente, in stile giapponese. Cipria
Virginia Casa, Linea ESSENTIA
Profumatori ambiente a forma di damigelle, alcuni dai richiami occidentali ed altri che prendono spunto dall’oriente, in stile giapponese

Tra le novità per questa edizione le 4 aree speciali di Homi:

. DA UNO A CENTO:  una selezione di autoproduzioni originali a tirature limitate

. HOMI CREAZIONI: proposte di design e artigianato di  qualità di aziende  italiane ed internazionali, selezionate per capacità tecniche e di ricerca elevatissime, dove scoprire proposte innovative ed interessanti rivisitazioni

. EDITORIA TESSILE: novità dei prodotti tessili essenziali, che ampliano  la filiera del  tessile casa già presente a HOMI con le eccellenze del settore

. HOMI FOOD, con le produzioni agroalimentari di qualità, a forte connotazione di ricerca sia nel prodotto che nel packaging, dove il food diventa  idea regalo innovativa, “oggetto” che si ispira al mondo del design

2190620 2191705
Villa D’Este, Collezione MASAI BLUS
Decori di ispirazione tribale con colori blu e riflessi dorati per un’eleganza moderna

 

13 Settembre 2018 / / Architettura

Casa Acasia progetto Studio Scaramucci

Casa Acadia è il nome del progetto curato dallo Studio Scaramucci, un’abitazione interamente realizzata in legno le cui prestazioni energetiche la rendono una Passive House.


Vorremmo una casa diversa dalle altre, ma capace di integrarsi con il nostro territorio. Vorremmo che la casa rispecchiasse un po’ il nostro animo di viaggiatori e portasse con se il nostro spirito di fotografi itineranti. Amiamo Edward Hopper, pittore del silenzio, e sarebbe un sogno se la casa ricordasse un vecchio fienile americano”.


Queste le richieste dei committenti, una coppia di viaggiatori e fotografi, per il progetto di questa casa unifamiliare nelle campagne marchigiane. 

Costruita con la collaborazione del Centro Legno e di maestranze locali, Casa Acadia è stata realizzata sotto la stretta supervisione dei committenti. I proprietari hanno potuto fortemente contaminare il progetto guidati da suggestivi ricordi, citazioni artistiche, memorie di viaggi e sogni.


Passive House
casa passiva in legno
patio in legno
Casa Acadia Passive Home
Casa Acadia progetto Studio Scaramucci
casa passiva in legno
open space casa passiva
open space casa passiva in legno
Casa Acadia Passive Home

Le foto della casa ultimata sono state realizzate direttamente dai Committenti, straordinari artisti della scrittura con la luce.

Progetto di Studio Scaramucci


13 Settembre 2018 / / diotti.com

Si annuncia come un’edizione dalle tante sfaccettature il prossimo HOMI, Salone degli Stili di Vita che si terrà come di consueto a Fiera Milano. Dal 14 al 17 settembre 2018 i padiglioni saranno animati dalle ultime creazioni di design ma anche accessori per la casa, la bellezza dell’abitare, ma ci sarà spazio anche per il fascino unico degli accessori per la persona. Ecco qualche anticipazione dei prodotti presenti.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Complementi d’arredo Tramato
prodotte da 0.0 Flat Floor su disegno di Gumdesign, opere in metallo acidato che giocano sul tema “vedononvedo” con sottili intrecci

La decima edizione di HOMI celebra questo importante anniversario offrendo un’ampia proposta di tipologie merceologiche e di stili, per un’esperienza multisensoriale che spazia dalle fragranze al food, dal design ai tessili per la casa. I nuovi trend sono tutti qui!

Zafferano_AiLati_Poldina_sospensione
Zafferano, Ai Lati, Poldina sospensione

Zafferano_AiLati_Poldina_colorate
Zafferano, Ai Lati, Poldina

Zafferano_tableware_Petoni-2
ZAFFERANO, tableware Petoni

PASSANTI cartone bianco carrara2
PASSANTI, cartone bianco carrara

 

Plato Design_sculture in cemento che reinterpretano icone classiche della nsotra infanzia
Plato Design
Sculture in cemento che reinterpretano icone classiche della nsotra infanzia

ART FRIGO_Abat Book su mensolaa
ART FRIGO, Abat Book su mensola

Blanc mariclo_Fantasie floreali impresse su ceramiche e decorazioni murali che creano distintive pareti couture.
BlancMariClò
Fantasie floreali impresse su ceramiche e decorazioni murali che creano distintive pareti couture.

Carta da Zucchero_accessori per tavola, in ceramica smaltata a mano.1
Carta da Zucchero accessori per tavola, in ceramica smaltata a mano

Changing Atmosphere_product 2
Changing Atmosphere

KnIndustrie_Viaggio in ItaliaPaesaggi_ disegnata da Elisa Ossino la collezione rivisita il tema classico dei piatti dipinti con scene di paesaggi evocativi e
KnIndustrie, Viaggio in Italia, Paesaggi.
Disegnata da Elisa Ossino la collezione rivisita il tema classico dei piatti dipinti con scene di paesaggi evocativi

L'originale bollilatte trasparente The Kettle in vetro borosilicato con manico in acciaio. Disegnato da Lara Caffi
The Kettle
Originale bollilatte trasparente in vetro borosilicato con manico in acciaio. Disegnato da Lara Caffi

Virginia Casa _Linea ESSENTIA_ profumatori ambiente a forma di damigelle, alcuni dai richiami occidentali ed altri che prendono spunto dall_oriente, in stile giapponese. Cipria
Virginia Casa, Linea ESSENTIA
Profumatori ambiente a forma di damigelle, alcuni dai richiami occidentali ed altri che prendono spunto dall’oriente, in stile giapponese

Tra le novità per questa edizione le 4 aree speciali di Homi:

. DA UNO A CENTO:  una selezione di autoproduzioni originali a tirature limitate

. HOMI CREAZIONI: proposte di design e artigianato di  qualità di aziende  italiane ed internazionali, selezionate per capacità tecniche e di ricerca elevatissime, dove scoprire proposte innovative ed interessanti rivisitazioni

. EDITORIA TESSILE: novità dei prodotti tessili essenziali, che ampliano  la filiera del  tessile casa già presente a HOMI con le eccellenze del settore

. HOMI FOOD, con le produzioni agroalimentari di qualità, a forte connotazione di ricerca sia nel prodotto che nel packaging, dove il food diventa  idea regalo innovativa, “oggetto” che si ispira al mondo del design

2190620 2191705
Villa D’Este, Collezione MASAI BLUS
Decori di ispirazione tribale con colori blu e riflessi dorati per un’eleganza moderna

 

13 Settembre 2018 / / Coffee Break

Sonora su Amazon

Sonora è una lampada a sospensione, una semisfera simbolo degli anni ’70, frutto della ricerca della semplicità e della geometria pura Vico Magistretti.

Ancora in produzione dal 1976, negli anni si sono moltiplicate le varianti:
dal modello in vetro soffiato di Murano acidato opale, a quelli in metacrilato opalino, bianco coprente, nero, trasparente, colorato o con interno decorato in foglia d’oro di vari diametri: 38, 50 e 90 cm;
fino al maestoso modello in opalino o bianco coprente di 130 centimetri di diametro

Nel 2016, in occasione della celebrazione dei 40 anni di Sonora di Vico Magistretti, Oluce ha presentato ulteriori nuove versioni con finiture in bronzo e ghiaccio effetto craquelé

Per acquistarla subito su Amazon >>> Sonora di Oluce

Design icons: Sonora by Oluce

A semisphere symbol of the 70s, Sonora is the result of the search for simplicity and pure geometry pursued by Vico Magistretti.

Still in production since 1976, over the years the variants have multiplied:
from the model in blown Murano glass opal opal, to those in opal methacrylate, opaque white, black, transparent, colored or with interior decorated in gold leaf of various diameters: 38, 50 and 90 cm;
up to the majestic model in opal or white covering of 130 cm in diameter

In 2016, on the occasion of the celebration of the 40th anniversary of Sonora by Vico Magistretti, Oluce presented further new versions with bronze and ice craquelé finishing.

Shop now on Amazon >>> Sonora by Oluce

Immagini: Oluce

_________________________
CAFElab | studio di architettura

13 Settembre 2018 / / Design

I pannelli solari termici sono una valida alternativa alle fonti tradizionali per la produzione di energia.

Pannelli solari termici tubi sottovuoto

I pannelli solari termici possono contribuire all’efficienza energetica e al rispetto dell’ambiente. L’energia solare è pulita, rinnovabile e disponibile, anche se la sua intensità varia secondo i periodi dell’anno e la latitudine.

Se desideri rendere la tua casa sempre più “smart” dotandola di pannelli solari e non sai da dove cominciare, ecco una semplice guida alla scelta.

Per cominciare, bisogna distinguere tra pannelli solari termici e pannelli fotovoltaici: in estrema sintesi, questi ultimi servono per convertire l’energia solare in energia elettrica attraverso le celle fotovoltaiche. Tornerò prossimamente su questo argomento. In questa immagine potete vedere la differenza tra i due tipi di pannelli:

differenza tra Pannelli solari termici e pannelli fotovoltaici

A sinistra, pannelli fotovoltaici; a destra, pannelli solari termici con serbatoio esterno

Pannelli solari termici

I Pannelli solari termici, tecnicamente chiamati collettori solari, servono per la produzione di acqua calda sanitaria. In commercio esistono diversi tipi di collettori solari, ma i più utilizzati sono:

1.Pannelli a lastra piana: forniscono l’acqua calda e alimentano il riscaldamento ambientale con sistemi a bassa temperatura (pannelli radianti, riscaldamento a pavimento). Sono relativamente economici e sono i più diffusi in Italia.

pannelli solari termici a lastra piana

2.Pannelli a tubi sottovuoto: hanno un maggiore rendimento, anche con la luce del sole schermata dalle nubi o debole, come nei mesi invernali, grazie ad una dispersione termica ridotta al minimo e alla maggiore efficienza del materiale assorbitore della luce solare impiegato. (vedi foto di copertina). Il sistema può essere integrato con sistemi di riscaldamento funzionanti ad alte temperature.

Come funziona l’impianto

Il funzionamento dell’impianto è relativamente semplice: all’interno dei tubi scorre un fluido termovettore che viene riscaldato dalle radiazioni solari e che, attraverso un circuito, arriva fino ad un serbatoio, nel quale cede il calore accumulato all’acqua fredda. L’acqua così riscaldata viene poi immessa nella rete idrica domestica. L’impianto termico solare va comunque combinato con un sistema di riscaldamento ausiliario.

Pannelli solari termici schema impianto

Bisogna poi distinguere tra due sistemi di circolazione:

  • Circolazione naturale: il passaggio del liquido termovettore dal pannello al serbatoio avviene senza l’ausilio di pompe elettriche. Il fluido riscaldato, essendo più leggero, sale verso l’alto, secondo i principi della convezione: esso viene raccolto nel serbatoio posizionato in cima al pannello stesso. Questo sistema non è adatto in zone soggette a gelate intense e prolungate.

Pannelli solari termici circolazione naturale

  • Circolazione forzata: il serbatoio è separato dal pannello e posizionato all’interno dell’abitazione. La circolazione del fluido è attivata da una pompa di circolazione, regolata da una centralina di controllo.

Pannelli solari termici circolazione forzata

Installazione

I pannelli solari possono essere installati sul tetto, in terrazzo o in giardino: l’importante è posizionarli nella giusta inclinazione, con il giusto orientamento e in un punto non ombreggiato, per avere il maggiore irraggiamento possibile.

Mentre per quanto riguarda l’orientamento la scelta è semplice, ovvero a sud con scarti fino a 45° verso est o ovest, per l’inclinazione la scelta è  più complessa, in quanto dipende da molti fattori. Per questo si consiglia di affidarsi ad una ditta fidata ed esperta che sappia consigliarvi in base alla posizione geografica e ambientale della vostra abitazione: inoltre, i tecnici progetteranno un impianto su misura adatto alle vostre esigenze di consumo.

Un buon isolamento termico

Un buon isolamento termico dell’abitazione, delle tubature dell’impianto e del serbatoio contribuisce ad aumentare l’efficienza dell’impianto, grazie al mantenimento dell’alta temperatura dell’acqua anche quando, per mancanza di raggi solari, i collettori funzionano a basso regime.

A proposito di coibentazione, ecco i sistemi più usati per isolare le pareti.

Gli incentivi

Fino al 31 dicembre 2018 è possibile usufruire degli incentivi, grazie al Conto Termico 2.0 GSE, un fondo creato per sostenere gli interventi di miglioramento dell’efficienza energetica. Per i pannelli solari termici, sia per i nuovi impianti che per la sostituzione dei vecchi, il bonus può essere richiesto entro 60 giorni dalla fine dei lavori, per poter ottenere un rimborso fino al 65% della spesa sostenuta. Sul sito del GSE trovate tutte le informazioni e la modulistica.

In alternativa, si può optare per l’Ecobonus, ovvero per la detrazione dall’Irpef di una quota fino al 65% delle spese sostenute, spalmate nell’arco di 10 anni.


Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi: riceverai solo una e-mail mensile che riassume i post del blog.  Basta cliccare qui e inserire il tuo indirizzo e-mail:

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER