Casetta in legno per il vostro giardino

Perché valutare una casetta in legno per il vostro giardino

Pratiche o eleganti, funzionali o d’ arredamento, sono un accessorio
irrinunciabile per dare un’ impronta personale al vostro giardino. Stiamo
parlando delle casette di legno, un elemento d’ arredo che dal concetto di
semplice rimessa per attrezzi o utensili vari, ha raggiunto ben altre
aspettative, e si rivela in continua evoluzione.

Utilizzo pratico della casetta

Il primo motivo per cui installare una casetta in legno nel
proprio giardino rimane certamente la praticità. Con l’ avvicendarsi delle
stagioni, infatti, è fondamentale avere un posto nel proprio giardino in cui
tenere al riparo tutto ciò che generalmente viene lasciato sparso per il prato:
biciclette, giocattoli da esterno, tagliaerba, utensili da giardino, secchi
dell’ immondizia e quant’ altro può tornare utile da conservare all’ asciutto.
Oltre però a proteggere questi oggetti dai possibili danni degli agenti
atmosferici come pioggia, neve o freddo, la casetta è anche una comodissima
risorsa per mantenere ordinato e pulito il vostro giardino, sia durante la vita
quotidiana che nel caso di visite impreviste: riporre tutto all’ interno della
casetta vi permetterà infatti di presentare un giardino impeccabile, confinando
l’ eventuale disordine tra quattro pareti, al sicuro da sguardi indiscreti.

Perché utilizzare il legno

Vista la natura stessa che caratterizza strutture come queste, il legno si presenta naturalmente come il miglior materiale di realizzazione per una casetta da giardino. Utilizzato a scopi di costruzione fin dagli albori dell’ edilizia, infatti, il legno ha delle ottime prerogative: possiede buone doti di isolazione, in modo tale da garantire la tenuta sia per quanto riguarda il punto di vista termico che per quello acustico. Una volta apportata l’ opportuna coibentazione, quindi, la casetta in legno si propone come un edificio capace di resistere negli anni senza rovinarsi e assicurare il comfort dell’ ambiente interno. Se tuttavia la parola “isolante” vi fa suonare un campanello di allarme, non temete: le casette in legno, infatti, non sono soggette al fastidioso fenomeno della formazione di muffa. Il materiale fibroso del legno fa sì che ci sia traspirazione con l’ esterno, evitando così l’ accumulo di umidità e relativa condensa: questa caratteristica ad esempio è un punto di forza rispetto alle analoghe costruzioni in pvc o altri materiali. Tra l’ altro, scegliere il legno vuol dire avere anche un occhio di riguardo per l’ ambiente, vista l’ origine naturale di questo materiale e la sua facilità di smaltimento rispetto a polimeri o materiale plastico.

Stile delle casette di legno

Nonostante le casette di legno siano spesso considerate il
prefabbricato per eccellenza, ad oggi offrono una notevole personalizzazione,
in modo da adattarsi e a volte persino contribuire al design dell’ abitazione.
Sugli store di professionisti del settore come La Pratolina, è possibile scegliere tra
modelli dal design squadrato, adatti ad architetture moderne e funzionali,
oppure modelli più vezzosi e tradizionali, con forme aggraziate e il tipico
aspetto della casetta in legno con porte e finestre decorate. Non va
dimenticata poi la possibilità di far realizzare una casetta di legno su misura
per le proprie esigenze, approfittando dell’ ampia personalizzazione offerta
dalle aziende artigiane che producono queste strutture.  

L’articolo Casetta in legno per il vostro giardino proviene da Architettura e design a Roma.

Written by: