15 Maggio 2019 / / Architettura

La primavera è il momento ideale per svolgere lavori di ripristino della facciata e di tutte le parti in muratura che subiscono l’aggressione degli agenti atmosferici durante la stagione invernale. MaxMeyer propone una gamma di idropitture semplici da applicare

MaxMeyer – il marchio di Cromology Italia che si rivolge, con una gamma dedicata, agli appassionati di fai da te – presenta le pitture per esterni.

Con l’arrivo della bella stagione si torna ad utilizzare l’esterno della casa e i difetti estetici di facciate e altre parti in muratura saltano subito all’occhio. Così, la primavera, grazie anche al clima più mite, diventa il periodo ideale per effettuare i lavori di ristrutturazione e manutenzione degli edifici.

Per la tinteggiatura delle facciate e di tutti gli elementi in muratura in esterno, MaxMeyer ha sviluppato una gamma di pitture estremamente efficaci:

  1. Resistenti alla muffa;
  2. Facili da applicare;
  3. Elevato potere riempitivo e mascherante;
  4. Idrorepellenti: le pitture MaxMeyer al quarzo e acrilsilossanica garantiscono una buona resistenza agli agenti atmosferici e agli sbalzi di temperatura;
  5. Con proprietà elastomeriche: la pittura acrilsilossanica, grazie all’additivo elastomerico, contribuisce a contenere l’eventuale formazione di crepe;
  6. Resistenza nel tempo: le pitture MaxMeyer aderiscono perfettamente al muro, sono estremamente resistenti e garantiscono un’elevata durata nel tempo.

 QUARZO FINE E QUARZO RIEMPITIVO MAXMEYER

Quarzo Riempitivo è la pittura per esterni MaxMeyer:

  1. Ideale per esterni poco esposti al sole
  2. A elevato potere riempitivo e mascherante
  3. Che, grazie agli speciali preservanti, garantisce una protezione preventiva dalla formazione di alghe e funghi
  4. Colorabile a tintometro per ottenere qualsiasi colorazione desiderata

Quarzo fine – la pittura per esterni MaxMeyer ideale per imbiancare le pareti esterne della casa. Quarzo fine di MaxMeyer si contraddistingue per:

  1. Potere mascherante
  2. Finitura opaca
  3. Facilità d’uso
  4. Applicabilità su superfici nuove e già tinteggiate
  5. Disponibile in colore bianco

PITTURA ACRILSILOSSANICA E ACRILICA LISCIA MAXMEYER

Acrilsilossanica – la pittura per esterni MaxMeyer garantisce:

  1. Elevato potere riempitivo e mascherante
  2. Ottime proprietà idrorepellenti, grazie all’additivo contenuto al suo interno, che lo rende ideale per un’elevata durata nel tempo
  3. Prevenzione nella formazione di crepe, grazie all’additivo elastomerico
  4. Alta adesione al supporto
  5. Colorabile a tintometro per ottenere qualsiasi colorazione desiderata

Acrilica liscia – la pittura per esterni MaxMeyer che si contraddistingue per:

  1. Elevata lavabilità
  2. Ottima adesione
  3. Elevato potere mascherante
  4. Disponibile in colore bianco

L’articolo Ripristino della facciata: le pitture MaxMeyer per i Bricoleur più esigenti proviene da Dettagli Home Decor.

15 Maggio 2019 / / Room by Room

La sedia è quella cosa composta da un po’ di gambe, un sedile e uno schienale.
La sedia è sedia, poltrona, divano, puff, panca e sedile.
La sedia è un ingombro spaziale dentro tutte le case.(Alessandro Mendini)
Sicuramente è il complemento d’arredo più semplice ma allo stesso tempo più difficile da scegliere. Completare l’arredamento di un ambiente, significa spaziare con colori forme e materiali, creando contrasti o abbinamenti equilibrati. Le sedie, infatti, non solo rispondono ad un aspetto funzionale ma contribuiscono allo stile finale di un ambiente interno. Per questo è importante tenere conto del posizionamento di questi complementi: che sia per uno stile d’arredo classico o per uno stile d’arredo moderno, esistono moltissimi modelli di sedie che contribuiscono all’efficacia di un progetto di interior design.
COR | ALVO
design by Jehs+Laub
È una sedia o una poltroncina? Si! Perché scegliere quando puoi avere il meglio di entrambi i mondi? Questo è quello che si sono chiesti i designer di Jehs + Laub, così hanno progettato questa comoda sedia con il suo elegante guscio opaco e i cuscini di seduta rimovibili.‎
AGAPECASA | TRE3
design by Angelo Mangiarotti
Una comoda seduta realizzata con materiali tradizionali come il legno e il cuoio, definita da dettagli costruttivi asciutti e raffinati.‎ Una seggiola con tre gambe a sezione rettangolare, due anteriori ai lati e una posteriore centrale, unite da una solida struttura trasversale a T, che risulta stabile quanto una sedia tradizionale a quattro gambe.‎ Nella gamba posteriore più alta si inserisce un foglio di cuoio che scendendo disegna dolcemente, senza soluzione di continuità, lo schienale e il sedile.‎ Rilettura di una tipologia di seggiola già altre volte reinterpretata dai protagonisti del design nordico, la “3T” avvicina Angelo Mangiarotti all’opera di un altro grande maestro del Novecento, Carlo Scarpa, la cui lezione ha condizionato tutti gli autori che vedevano nell’attenzione ai dettagli un universo da esplorare e onorare.‎
BUZZISPACE | BUZZI FLOAT
design by Alain Gilles
BuzziFloat è una sedia minimal, dal design intenzionalmente semplice che si fonde con l’ambiente circostante.‎
ALESSI | PIANA
design by David Chipperfield
Piana, disegnata da David Chipperfield, è una sedia pieghevole e facilmente accatastabile in diversi colori.‎ Il suo disegno minimale si inserisce all’interno del contesto concettuale dell’estetica di Chipperfield.‎ La Sedia “Piana” è utilizzabile nelle attività di prevenzione incendi elencate nel D.‎ P.‎ R.‎ 1-08-2011, n.‎ 151 per le quali sussistono specifiche disposizioni di legge che ne prescrivono la classificazione di reazione al fuoco.‎
15 Maggio 2019 / / Interiors

In un appartamento milanese ristrutturato dallo studio Marcante Testa, delicati accordi di colore e un’atmosfera densa di ricordi.

Delicati accordi di colore in un appartamento milanese Marcante Testa

Oggi vi presento un appartamento milanese di circa 150mq, ristrutturato dallo studio degli architetti Andrea Marcante e Adelaide Testa. Per cominciare, La distribuzione degli spazi, tipica degli appartamenti milanesi d’epoca, è rimasta tale e quale. 

L’ingresso con i mobili vintage e Il disimpegno.

Gli architetti hanno giocato sui colori, sui materiali, e sulle inconfondibili soluzioni decorative che sono la firma dello studio.

Filo conduttore della decorazione, le fronde degli alberi che si intravvedono dalle finestre e i materiali che ricordano la casa della nonna. In particolare, i laminati, il midollino, le coperte di lino ricamato, cui si aggiungono i mobili vintage di recupero.

Delicati accordi di colore in un appartamento milanese Marcante Testa
Cucina su disegno Marcante-Testa con piano in laminato Polaris di Abet Laminati.

Gli arredi sono in gran parte disegnati su misura, come il separé in MDF laccato verde con il fondo in paglia di Vienna. 

Delicati accordi di colore in un appartamento milanese Marcante Testa

Oppure come il tavolo con il piano in laminato finto marmo, che ricorda i tavoli delle cucine anni ’60.

Delicati accordi di colore in un appartamento milanese Marcante Testa
Carta da parati Chiavi Segrete di Fornasetti per Cole&Son, sedie Hubsch, lampada Formakami di &Tradition

Sul pavimento della zona giorno, una striscia perimetrale in resina di un pallido verde menta definisce gli spazi e li collega in un filo invisibile.

Delicati accordi di colore in un appartamento milanese Marcante Testa

La carta da parati a motivi vegetali, si accorda alle fronde degli alberi del cortile, che sembrano entrare nel soggiorno. In definitiva, tra i colori è il verde a dominare, in tutte le sue gradazioni, accompagnato dall’azzurro.

Lampada a sospensione Suzie di Colonel, vestiaire con struttura metallica su disegno Marcante-Testa, carta da parati Svenskt Tenn, lampada da tavolo Cement di Servomuto , coffee table Fontana Arte

Passato e presente dialogano tra loro in perfetto equilibrio, in un interno elegante, leggero e giocoso allo stesso tempo.

Mobile e armadio su disegno Marcante-Testa, lavabo Ceramica Globo, rubinetteria Bellosta serie Life, rivestimento e pavimento in  resina by Rezina

Scopri le altre bellissime case della rubrica House Tour


Ph Carla Ripamonti /Progetto Studio Marcante Testa /Source: Milk Decoration


Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi, riceverai solo una e-mail mensile che riassume i post del blog, e la guida Interior Trends 2109 in regalo. Basta cliccare sul link qui sotto e inserire il tuo indirizzo e-mail: