Come arredare in modo armonioso (ma con personalità!) tutta la casa

arredare in modo armonioso (ma con personalità!) tutta la casa

Chi non vorrebbe una casa accogliente, un arredamento unico e armonioso, insomma la casa dei sogni? Non c’è niente di più stimolante che arredare la propria casa, ma non neghiamo che può essere molto difficile!

Quando si ha a che fare con l’arredamento di un’intera casa, come si possono combinare tutti i diversi arredi ed elementi in modo armonioso?

Le case che abbinano in modo perfetto più stili, sono anche quelle più belle, interessanti e ricche di personalità. Ma come è possibile combinare stili differenti senza correre il rischio di creare una casa che manca di coesione e sembra un’accozzaglia di cose casuali? Oppure, viceversa, come si può evitare di creare ambienti con arredi perfettamente “abbinati”, ma che mancano di carattere?

Anche se rimaniamo convinti che l’ideale sia rivolgersi ad un professionista, è comunque possibile creare atmosfere armoniose tenendo conto di alcuni semplici, ma essenziali consigli!

Come arredare in modo armonioso (ma con personalità!) tutta la casa
CREA UNA COMBINAZIONE DI COLORI

La scelta dei colori è uno dei modi più semplici per assicurare armonia in uno spazio. Ragionare sul colore nell’arredamento di una casa, ha un impatto enorme su come si percepisce un ambiente.

Il nostro consiglio è quello di pensare ai colori che utilizzerai in tutta la casa, piuttosto che scegliere una combinazione stanza per stanza. Puoi sicuramente giocare con accenti di colore diverse nelle stanze, ma è utile scegliere una combinazione di colori di base da cui partire, che sarà il motivo conduttore di tutta la casa.

I colori vanno scelti e dosati in base alla tipologia degli spazi: dimensioni, proporzioni, luminosità naturale.

In caso di dubbio, opta per toni neutri e sobri. Le pareti bianche non sono tristi, al contrario, allargano lo spazio e diventano una tela su cui intervenire con mobili, oggetti e complementi. Il grigio così trendy, può rendere un pezzo vecchio molto contemporaneo e rinnovare completamente uno spazio. Senza contare le molte sfumature proposte. A questa tavolozza neutra puoi aggiungere gli accenti di colore, che creano interesse.

palette colori
CREA UNA BACHECA DELLE ISPIRAZIONI

C’è un trucco che usano i professionisti: creare una moodboard. E’ una bacheca dove si appuntano tutte le ispirazioni legate al progetto da realizzare: ritagli di riviste, schizzi, tessuti, combinazioni di colori e qualsiasi altra cosa permetta di definire l’insieme.

Vale veramente la pena creare una bacheca delle ispirazioni quando ti approcci alla progettazione di uno spazio interno, sia che tu abbia le idee chiare o no. Ne puoi creare anche una virtuale con Pinterest, anche se una bacheca fisica è più facile da modificare. E’ un modo davvero utile per visualizzare tutte le idee, evitando che l’entusiasmo e la sovraesposizione agli stimoli (è facile innamorarsi di tanti stili di arredamento diversi) ti portino ad un insieme poco armonioso.

Noi cominciamo sempre con una moodboard in cui inseriamo i primi schizzi degli ambienti, i colori base, gli stili e i mobili che pensiamo adatti al progetto. Da qui partiamo per affinare lo stile secondo le richieste del cliente, aggiungendo o cambiando foto ed elementi a seconda di come si combinano meglio insieme.

moodboard
MESCOLA E ABBINA I TUOI MOBILI

Se leggi il nostro blog, saprai ormai che il trend prevalente nell’interior design di questi anni è quello che si concentra su un mix di stili e arredi ben equilibrati, piuttosto che puntare su un solo linguaggio. Questo per evitare che la tua casa risulti un po’ anonima, come l’esposizione di uno showroom.

Sappiamo che il concetto di “mix and match” può essere difficile da attuare, senza i giusti accorgimenti. Ma noi ti invitiamo a sperimentare, selezionando ad esempio un paio di stili differenti. Scegliere alcuni stili che si combinano bene insieme (ad esempio scandinavo e shabby chic o industriale e vintage anni ’50) e usarli in tutta la casa è un ottimo modo per aggiungere personalità, ma avere comunque un aspetto armonioso.

arredare in modo armonioso (ma con personalità!) tutta la casa

[fonte]

NON INGOMBRARE LO SPAZIO

Solo perché hai appena comprato una casa nuova, non significa che devi comprare tutti i mobili che trovi in giro e che reputi belli. Guarda con attenzione le dimensioni delle stanze e pensa alle tue esigenze.

Rimani sull’essenziale e con il tempo e l’esperienza, aggiungerai nuovi elementi che si adattano al tuo stile personale. Ricorda che “meno è meglio”!

arredare in modo armonioso (ma con personalità!) tutta la casa

[fonte]

DECIDI UN TEMA PER I TESSUTI

Gli elementi tessili, come i tappeti, i tessuti degli arredi imbottiti, le tende e i cuscini aggiungono personalità e permettono un relooking della casa, senza fare nulla di permanente. Ma anche qui è utile prendere in considerazione un tema generale in tutte le stanze.

I tessuti neutri funzionano sempre, ma se stai cercando di aggiungere note di colore o fantasie, si può giocare con stili che si combinano bene assieme o colori e fantasie complementari. Per aggiungere uniformità, senza diventare noioso, un ambiente deve trovare la giusta armonia nei tessuti, sia che si tratti di nuance, fantasie o trame.

arredare in modo armonioso (ma con personalità!) tutta la casa

[fonte]

SPERIMENTA CON I COMPLEMENTI D’ARREDO

Ecco il settore dove si può sperimentare per dare personalità: i complementi d’arredo destinati alla decorazione della casa. Quadri, vasi, candele, cornici, cesti… tutti questi oggetti si legheranno grazie alla combinazione di colori prescelta, ma puoi anche osare un po’ di più, in modo che ci sia in ogni stanza un elemento “imprevisto” che attiri l’attenzione.

Non c’è bisogno di aggiungere elementi decorativi ovunque, il minimalismo è sempre la scelta migliore, quando non si hanno davvero le idee chiare.

arredare in modo armonioso (ma con personalità!) tutta la casa

[fonte]

NON DIMENTICARE IL LATO GREEN

Infine, cosa si può usare per legare tutti gli ambienti? Le piante certamente, che portano un po’ di natura e freschezza in tutta la casa. Le piante sono un’ispirazione senza tempo, perfetta per l’interior design. Bastano poche piante d’appartamento o un mazzo di fiori freschi sul tavolo per rendere più accogliente una stanza.

Per chi non ha il pollice verde, piante grasse, succulente e cactus sono diventati i beniamini dell’interior design. Non ci sono più scuse. E’ sempre possibile decorare un angolo con fiori o piante stagionali. Un bel modo per avere sempre un nuovo “arredamento”, senza dover spendere molto.

arredare in modo armonioso (ma con personalità!) tutta la casa

[fonte]

[fonte immagine di apertura]

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo su Facebook o Pinterest!

    
    
Anna e Marco – CASE E INTERNI

Written by: