Mobili da bagno, colori fluo e personalizzazione: ecco le nuove tendenze dell’arredo bagno

Vi ho già detto in passato quanto
il bagno sia passato dall’essere una stanza esclusivamente di servizio a cui
non dare troppa attenzione, ad un ambiente molto importante della casa. Ai
giorni nostri le cose sono profondamente cambiate, il bagno è una stanza con
pari dignità rispetto alle altre, anzi forse sta riscuotendo maggiore interesse
anche da parte di architetti e designer che amano cimentarsi in un arredo bagno che sia elegante,
personalizzato
e sempre di tendenza.

I primi elementi a dare il carattere alla stanza sono i mobili da bagno, come quelli di Arcshop, che sanno regalare allo spazio un’atmosfera unica e ricercata. Ecco perché non si dovrà sottovalutare la scelta dei mobili così come quella del rivenditore che dovrà essere affidabile e proporre prodotti di alta qualità. L’arredo bagno che si può trovare corrisponde alle diverse esigenze e gusti personali.

I mobili dovranno essere flessibili, confortevoli e pensati per durare nel tempo, ideali per ogni tipologia di cliente. Basta quindi mobili da paret, così come il total white, oggi le tendenze cercano il colore, la flessibilità degli arredi, sistemazioni che non siano fisse.

Insomma, uno spazio da vivere come tutte le altre stanze della casa.

Nuove tendenze nell’arredo bagno

Colori fluo e arredi minimal

Pochi ma buoni, si direbbe in alcuni
casi. Per l’arredo bagno è davvero così. Gli arredi di queste stanze secondo le
nuove tendenze sono minimal e pochi, in modo da lasciare spazio alla stanza di
parlare, di raccontare di sé senza essere soffocata da oggetti, elementi,
dettagli, spesso inutili.

Anche i mobili sono essenziali, la loro funzione è quella di essere utili
certo, ma anche piacevoli, personalizzati. Tutto deve rispecchiare la
personalità e i gusti degli abitanti della casa. Certo, il carattere
minimalista sembrerebbe non riuscire a rispondere alla perfezione a questo
criterio ma non è così. L’essenzialità riesce a descrivere un ambiente e chi lo
abita.

I colori sono fluo, nelle tonalità che vanno dal rosa al giallo, dal verde all’azzurro, in una perfetta sintonia di nuance che trasmettono energia, accoglienza, unicità.

Tornano le piastrelle  

Tra i ritorni di fiamma, dopo un
periodo trascorso in qualche angolo dimenticato, c’è anche quello delle piastrelle. Le versioni sono più
sbarazzine, con forme non tradizionali.
Ci sono quelle esagonali, ci sono quelle rettangolari, ci sono quelle quadrate.
A fare tendenza, in questo caso, non è certo la piastrella in sé, ma il modo di
posizionarle. Nel 2019 le tendenze per l’arredo bagno vogliono la fuga in
vista. Questa è sì una scelta di design, ma anche pratica. Pulire le fughe non
è mai stata una delle cose più semplici, ecco perché vanno di moda in vista,
che facciano contrasto con il colore della piastrella. Contrasto che è
assolutamente voluto.

Di tendenza anche le piastrelle di colori e dimensioni diverse
tra loro per creare un ambiente dinamico e di tendenza.

L’importanza dello specchio

Lo specchio è uno degli elementi che non possono mancare in un bagno di tendenza dove niente è lasciato al caso. Potrà essere rettangolare, quadrato o tondo o meglio ancora di una forma particolare, l’importante è che non manchi e che si faccia notare perché, nella sua semplicità, conferisce il carattere deciso e personale di una stanza.   

L’articolo Mobili da bagno, colori fluo e personalizzazione: ecco le nuove tendenze dell’arredo bagno proviene da Architettura e design a Roma.

Written by: