14 Ottobre 2019 / / Design

Torniamo a parlare di A’ Design Award & Competition, il più importante premio internazionale di design, per presentarvi la nostra selezione dei  progetti vincitori del premio per il design di mobili, oggetti decorativi e oggetti per la casa.

A’ Design Award

Il prestigioso concorso, nato con lo scopo di promuovere sia i migliori progetti di design, che le idee di design ma anche prodotti e servizi,  è rivolto a designer, architetti, artisti e aziende di tutto il mondo e permette di far conoscere il proprio lavoro a livello internazionale. Ogni progetto candidato è sottoposto alla valutazione di una giuria composta da un team di professionisti del settore del design, aziende, tecnici, professori e membri della stampa provenienti da ogni parte del mondo.

Il concorso A’ Design Award comprende oltre 100 categorie appartenenti al mondo del design, come Furniture Design, Interior Space Design, Architecture Design, Baby, kids’ and Childrens’ Design, Lighting Design, Urban Design, Home Appliances Design, Landscape Planning and Garden Design, solo per citarne alcune. Al seguente link puoi conoscere l’elenco di tutte le categorie e scegliere quella che rappresenta il tuo lavoro.

https://competition.adesignaward.com/design-award-categories.html

Inoltre, a fine pagina, trovi elencate anche le super categorie: Good Industrial Design Award, Good Product Design Award, Good Communication Design Award, Good Service Design Award e Good Fashion Design.

 

La nostra selezione di A’ Furniture Design Award Winners

Di seguito una raccolta dei progetti di design che si sono aggiudicati il premio nelle varie edizioni del concorso

Carrello bar Vello – designer Fabricio Roncca, maggiori informazioni sul prodotto sono disponibili qui

OPEN 45 Credenza di Adam Friedman, maggiori informazioni sul prodotto sono disponibili qui

orologio da parete

Reverse Clock designer Mattice Boets – maggiori informazioni sul prodotto sono disponibili qui

Flow Chair designer  Alexander Diaz Andersson – maggiori informazioni su prodotto sono disponibili qui

 

The F – Side Table di Buzao – maggiori informazioni sul prodotto sono disponibili qui

Drum Pouf by Serge Atallah – maggiori informazioni sul prodotto sono disponibili qui

Tavolo Voltaire dsigner Stelarbloom – maggiori informazioni sul prodotto sono disponibili qui

Hug Armchair by Vinicius Lopes and Gabriela Kuniyoshi – maggiori informazioni sul prodotto sono disponibili qui

Iconic Cloud Chair  di Pia Weinberg – Maison Deux  – maggiori informazioni sul prodotto sono disponibili qui

Imnu Wall Clock by Jara Freund – maggiori informazioni sul prodotto sono disponibili qui

Renaissance Armchair designer by Zaria Ishkildina – maggiori informazioni sul prodotto sono disponibili qui

Spot Multifunctional Sofa designer Vinicius Lopes and Gabriela Kuniyoshi – maggiori informazioni sul prodotto sono disponibili qui

ANGLE Bookshelf design by Selami Gündüzeri – maggiori informazioni sul prodotto sono disponibili qui

Vigvam Hanger designe by Hochu Rayu – maggiori informazioni sul prodotto sono disponibili qui

Binhi Multifunctional Bench design by Ito Kish – maggiori informazioni sul prodotto sono disponibili qui

Sagano design by Alice Minkina – maggiori informazioni sui prodotti sono disponibili qui

The Broccoli Chair design by di Jie Luo – maggiori informazioni sul prodotto sono disponibili qui

Lynko Freestanding Modular System Nomadic design by Natalia Geci – maggiori informazioni sul prodotto sono disponibili qui

Banco Kitchen table design by LA AGENCIA – maggiori informazioni sul prodotto sono disponibili qui

Sgabello Ane designer  Troy Backhouse – maggiori informazioni sul prodotto sono disponibili qui

Bessa Lounge chair designer Simon Reynaud – maggiori informazioni sul prodotto sono disponibili qui

Cat’s Cradle Living-Room Chair by Stoel Burrowes – maggiori informazioni sul prodotto sono disponibili qui

Per conoscere gli altri prodotti vincitori del premio puoi cliccare sul seguente link: http://designmag.org

A’ Design Award categoria “Furniture”

Il concorso per la categoria “A’ Furniture, Decorative Items and Homeware Design Awards” è aperto a designer di mobili, progettisti, studi di design industriale e aziende produttrici di mobili con base in tutto il mondo.

Per partecipare al concorso A’ Design Award puoi registrarti oggi stesso cliccando sul seguente link:

https://competition.adesignaward.com/registration.php

I risultati dei vincitori saranno annunciati il ​​prossimo 15 aprile 2020.

L’articolo A’ Furniture Design Award Winners proviene da Dettagli Home Decor.

13 Ottobre 2019 / / Idee

Torniamo a parlare di materiali e oggetti di recupero per realizzare arredi interessanti e anticonvenzionali. Un elemento molto semplice da recuperare e trasformare anche in un arredo importante come un tavolo e un divano, date le sue dimensioni spesso consistenti, è il classico fusto di benzina od olio.

Arredare con i fusti di metallo può dunque essere una interessante soluzione.

La bellissima e imponete opera dell’artista Christo, denominata the wall e realizzata all’interno del gasometro di Oberhausen, in Germania, uno dei più grandi serbatoi di gas al mondo. L’installazione di Christo e Jeanne-Claude comprende 13.000 barili di petrolio multicolori che spiccano per la loro luminosità tra le tenebre.

arredare con i fusti di metallo

Non si ditrebbe ma questo fusto è in realtà un barbecue multifunzione a carbone e legna e lo trovate disponibile QUI

Un vero fusto di benzina vi sembra troppo ingombrante e impegnativo? Allora potreste cominciare da questo grazioso posacenere da automobile che trovate disponibile QUI

arredare con i fusti di metallo

Arredare con con i fusti di metallo anche il bagno è possibile! Incredibile con un fusto di metallo possiamo realizzare anche un originalissimo portalavabo

arredare con i fusti di metallo

Aziende moderne e lungimiranti come bidonedesign.it hanno realizzato dei prodotti di design molto affascinanti con i fusti di recupero, molto divertenti i vasi da esterno con i bidoni schiacciati denominati Monster!

arredare con i fusti di metallo

Un vecchio fusto può anche rinascere a nuova vinta e diventare un arredo molto elegante come lo sono i complementi disegnati dall’architetto
Francesca Cutini per Barrel12

arredare con i fusti di metallo

da un vecchio fusto di recupero possono nascere arredi molto originali e di gran carattere

Certo
potrebbe essere non facile da reperire e leggermente complesso da pulire e
riutilizzare, ma certamente non impossibile e la soddisfazione di avere un
arredo fatto con un fusto recuperato sarebbe immensa.

Se però vi piace l’idea di arredare con i fusti di metallo, ma non siete di quelli che vogliono andare alla ricerca della materia prima, sappiate che visto l’affascinante design dei barili di metallo (che evidentemente non riconosco solo io!) diverse aziende si sono messe a produrre arredi realizzati con questi elementi, dall’aspetto più o meno industriale o più o meno artistico.

Vi segnalo in particolare tre aziende che mi hanno colpito di cui due italiane; parlo di barrel12.com un progetto che nasce da un’idea dell’architetto Francesca Cutini di studio 12, bidonedesign.it un’azienda di cui adoro gli arredi con i bidoni schiacciati ed infine una società olandese indusigns.nl, i cui prodotti hanno un aspetto più industrial e meno “fighetto”, sono molto vari, artigianali e spiccano le adorabili cucce per animali.

arredare con i fusti di metallo
Barrel 12 il bidone di design
arredare con i fusti di metallo
Sono le finiture che fanno la differenza. Effetto corten+mucca ecologica
arredare con i fusti di metallo
Barrel 12 il bidone di design si apre e diventa libreria

Bidonedesign realizza complementi d’arredo fashion anche con fusti schiacciati che arredano con brio sia la zona notte…

arredare con i fusti di metallo

…che la zona giorno

Meravigliose le cucce degli olandesi di Indusigns

arredare con i fusti di metallo

Arredare con i fusti di metallo anche all’outdoor

La prima,
Barrel12, nasce dalla mente di un’architetto e designer attenta alla
sostenibilità e con un grande senso dell’estetica (non convenzionale) che ha,
tra gli altri, trasformato in vere e proprie opere d’arte alcuni dei barili usati
per realizzare la sua line d’arredi.

La seconda è un’azienda di metallizzazione e
verniciatura industriale di semilavorati, che è stata molto lungimirante
e dai propri scarti di lavorazione ha saputo creare un nuovo business interessantissimo.

Entrambe sono aziende
italiane che hanno saputo donare un’allure elegante persino ad un fusto di
benzina e hanno trovato il modo di recuperare un materiale di scarto
trasformandolo in arredo di design.

La terza azienda, come
dicevo, è olandese e i prodotti hanno un aspetto più vissuto proprio perché realizzati
artigianalmente dalle mani dei due fratelli fondatori, creativi, intraprendenti
e con le mani d’oro.

  • Barrel 12 il bidone di design
  • gli arredi di Barrel 12 spesso sono decorati in modo artistico
  • opere d’arte contemporanee
  • Bidonedesign, l’eleganza del minimalismo

Aspetto vissuto, molto industril e dall’animo rock il divanetto di Indusigns

coffetable non convenzionale
Intero o schiacciato fa la sua figura!
Tavolino industriale
Design industriale e di recupero per gli amici a quattro zampe

Dunque se vi affascina l’idea di arredare con i fusti di metallo recuperati, potrete trovare molte proposte sul mercato in diversi stili, da quello minimal a quello più rustico.

Molte altre produzioni industriali e persino un oggetto cult come una famosa linea di arredi che, a parer mio, potrebbe esser stata ispirataalla forma del fusto di metallo. Sto parlando della intramontabile serie de i componibili di Kartell disegnata da Anna Castelli Ferrieri negli anni ‘70 e ancora attualissima, forse è la mia immaginazione ma in questo articolo mi piace immaginare questo.

Per gli amanti del
vintage, in fine, come dimenticare i bidoncini/pouf contenitori degli anni 80,
coca cola, snoopy, pantera rosa, Mafalda e molte altre icone di quegli anni
troneggiavano su questo accessorio che chiunque sia nato nei fantastici anni
ottanta ha avuto nella propria cameretta!

Meravigliosa e senza tempo la serie di contenitori i”i componibili” disegnata da Anna Castelli Ferrieri negli anni ’70 per Kartell. Ideali per ogni ambiente della casa

arredare con i fusti di metallo
Una panca molto originale
arredare con i fusti di metallo
Bidone sgabello contenitore di design by Fimar
arredare con i fusti di metallo

Anche Maison du Monde ci propone la sua interpretazione del bidone d’arredo

arredare con i fusti di metallo

Come poteva risparmiarsi dall’esprimere una proprio visione del bidone d’arredo un’azienda provocatoria e sperimentale come Seletti?

I fantastici bidoni vintage anni 80, ormai entrati a far parte del campo del collezionismo, li trovate in vendita su ebay e sui siti di usato e collezionismo

Ne potete comunque anche trovare in commercio di nuovi come quello della coca cola QUI, quello arancione QUI e la coppia con la birra QUI…ma certo non sarà la stessa cosa!

Se poi anche voi avete facilmente a disposizione dei fusti e barili in metallo potreste creare dei bellissimi arredi mettendo in atto una fantastica economia circolare, come nel caso del mio cliente che lavorava nel campo delle auto e, avendo deciso di aprire un ristorante, mi ha proposto di realizzare le basi di alcuni tavoli alti con i fusti di recupero della benzina, missione pienamente riuscita per il locale Lievito 48.

Altrimenti i
fusti possono essere anche acquistati, certo in questo caso non si tratta né di
recupero né di riciclo.

Per la ristrutturazione della Pizzeria Lievito 48 abbiamo creato le basi di alcuni tavoli con dei fusti di benzina recuperati e acquistato un divanetto realizzato sempre con un fusto, poichè il tema del locale era proprio quello industriale ispirato al mondo delle automobili

Bidoni di tutte le dimensioni e colori completamente aperti o meno, li trovate QUI QUI QUI QUI e QUI!

Per arredare con i fusti di metallo una delle cose più semplici da fare è utilizzare il barile per creare basi per i tavoli, poiché sarà sufficiente sovrapporre un piano al fusto, a seconda dell’altezza del fusto potrete realizzare tavoli tavolini, piani snack.

Ancora più
semplice realizzare sgabelli pouf e tavolinetti, mobiletti d’appoggio poiché sarà
sufficiente utilizzare il barile come mamma l’ha fatto, magari personalizzandolo
con stampe o dipingendolo come fa guido Borgonovo.

Certamente
più complesso creare sedie, poltroncine e divanetti poiché la lamiera dei bidoni
dev’essere tagliata, ma con gli strumenti giusti e un po’ di manualità si rivela
essere un lavoro non troppo complesso.

  • Per una cucina o moderna o un bar un bellissimo bancone industrial style
  • Tavoli con personalità
  • Black & White
  • immagine coordinata!
  • fusti di birra in birreria
  • Design di recupero by indusigns
  • Arredamento outdoor
  • Personalizzazione
  • anche i fusti di metallo possono diventare chic!
  • personalizzazione by Guido Borgonovo
  • Colore e creatività

Il materiale,
la forma e dimensione si presta molto a realizzare anche dei mobiletti
verticali, dei barbecue, perfetti soprattutto per gli esterni e, udite udite,
un bellissimo mobile bagno con lavandino integrato, se ne trovano diversi
esempi da acquistare o realizzare.

Avevate mai pensato di realizzare un mobile da bagno con un fusto di benzina? Ebbene si è possibile e anche abbastanza semplice. Le personalizzazione possono essere le più svariate da adattare a tutti gli stili

arredare con i fusti di metallo

Mobile bar o magiolone?!

arredare con i fusti di metallo
Barrel 12 il bidone di design

Bellissimo e molto rock il bbq nascosto nel bidone. Lo potete trovare disponibile QUI

Tornando agli esterni, oltre a bbq e arredi outdoor, potrete arredare con i fusti di metalli anche gli esterni creando rastrelliere per bici, aiuole e portavasi.

Qualcuno si è
spinto anche molto oltre, creando vere e proprie giostrine, come il
meraviglioso trenino per i più piccoli che vi mostro.

Insomma ce ne è davvero per tutti i gusti e non è così difficile arredare con i fusti di metallo anche per chi non ama eccessivamente lo stile industriale perchè il risultato a seconda della finitura che si sceglie può essere vario, sempre creativo ed insolito, questo si.

Ora non resta che andare alla ricerca della materia prima e divertirsi a realizzare un nuovo arredo unico e speciale per la nostra casa.

  • Portabici
  • Aperitivi trendy in esterno
  • la semplicità…
  • Lavabo adatto anche agli esterni di Barrel12
  • Vaso da esterni su ruote by Indusigns
  • Romanticismo in giardino!
  • Raccolta differenziata con secchi di recupero

Impresa eccezionale quella di realizzare un trenino con il recupero dei fusti

L’articolo Arredare con i fusti di metallo di recupero proviene da Architettura e design a Roma.