7 Dicembre 2019 / / Blog

E’ arrivato un momento importante nella mia vita, il cambio del cuscino del letto!

Dovete sapere che per me il cuscino era come la coperta per Linus, mi seguiva da quando ero bambina, da Bolzano è arrivato a Siracusa, poi a Milano, ha fatto quattro traslochi e nel frattempo si è sostanzialmente ridotto…Così nella nuova casa ho deciso di dare un taglio al passato e di dirgli addio… Ma come sostituirlo, quale scegliere?

Lo volevo di qualità e con caratteristiche essenziali per dormire bene (facile direte voi ma è una scelta che ha richiesto tempo!). Alla fine mi sono affidata al Nuovo Cuscino Rio di Cinelli Piume e Piumini e me ne sono semplicemente innamorata.

Come prima cosa, non so rinunciare al cuscino in piuma d’oca tant’è che quando viaggio difficilmente riesco a riposare bene se il cuscino è di altro materiale e il Nuovo Cuscino Rio di CinelliPiumini contiene sia piume che piumette d’oca, che sostengono bene la testa e l’avvolgono in una nuvola di morbidezza. La camera centrale ha un’imbottitura 30% piumino e 70% piumette per  conferire maggiore stabilità mentre le due camere esterne sono riempite di 100% piumino per dare comfort e sofficità. Inoltre dovete sapere che la piuma è un termoregolatore, quindi si adatta alla temperatura del corpo senza mai surriscaldare la testa.

Per provarlo non poteva esserci giorno migliore di venerdì, quando mio marito era a Londra per lavoro e Sara era a casa con l’influenza…e visto che quando il gatto non c’è i topi ballano, Sara si è trasferita nel lettone.

Abbiamo dormito tutta la notte abbracciate e al risveglio eravamo entrambe riposate. Sara è anche allergica agli acari e il fatto che il cuscino sia in materiale naturale e anallergico le ha permesso di riposare in tranquillità.

Al mattino era così piena di energie che sottrarsi al gioco è stato impossibile. Potevamo astenerci dalla battaglia dei cuscini? Per fortuna i guanciali di CinelliPiumini sono così resistenti che nessuna piuma è sfuggita.

E soprattutto nessun animale è stato maltrattato perché l’azienda ha ottenuto importanti certificazioni che attestano la tracciabilità della materia prima e la tutela del benessere animale.

La morbidezza dei guanciali di Cinelli ha aperto le porte al mese più caldo e soffice dell’anno

e adesso siamo certi che il nostro riposo sarà magico come il Natale!

 

7 Dicembre 2019 / / Case e Interni

DIY – Ghirlanda di Natale fai da te con perle di legno

Cerchi una decorazione natalizia moderna, minimal ed elegante da fare con le tue mani? Queste ghirlande di perle di legno in stile scandinavo sono così facili da realizzare e così belle su qualsiasi albero di Natale, mensola del camino o ciotola.


Questo è un progetto fai da te incredibilmente semplice, ma il risultato è favoloso! E' così facile da realizzare una volta che hai tutti i materiali a disposizione. Sul web i tutorial non mancano, ma in fondo... si tratta solo di infilare delle perle!

Inizia a procurarti i materiali: spago, un ago grosso (se necessario) e perline di legno di varie dimensioni.

Puoi decidere di tingere alcune perle di legno per poi mescolarle alle altre perle di legno naturale. Per dipingere le perle, usa un pennello e vernice acrilica. Infila le perle su spiedini di legno e lasciale sospese su tazze o altri oggetti per farle asciugare facilmente.

Per creare la ghirlanda, inizia lasciando un po' di spago libero per poterla appendere e fai un grosso nodo. Quindi procedi infilando le perle fino a raggiungere la lunghezza desiderata. Puoi alternare le grandezze o scegliere un look più casuale, ci sono così tante varianti! Puoi anche decidere di alternare ogni tanto le perle con delle nappine o pompon.


[fonte qui]


Ora puoi appendere la tua ghirlanda dove vuoi o appoggiarla semplicemente dentro una ciotola!

La ghirlanda in stile nordico scandinavo è perfetta per Natale, ma è bella anche tutto l'anno!

DIY – Ghirlanda di Natale fai da te con perle di legno
[fonte qui]

DIY – Ghirlanda di Natale fai da te con perle di legno
[fonte qui]

DIY – Ghirlanda di Natale fai da te con perle di legno
[fonte qui]

DIY – Ghirlanda di Natale fai da te con perle di legno
[fonte qui]

DIY – Ghirlanda di Natale fai da te con perle di legno
[fonte qui]

DIY – Ghirlanda di Natale fai da te con perle di legno
[fonte qui]

[fonte qui]


Anna e Marco - CASE E INTERNI
7 Dicembre 2019 / / Charme and More

Un tuffo nel blu, o meglio nel Classic Blue (PANTONE 19-4052) decretato da Pantone come il colore del 2020.

Una sfumatura di blu intenso che rievoca il momento magico dell’ora blu che si verifica poco prima dell’alba e del tramonto.

ispiranzion-in-blu-il-cielo

Semplice e elegante è un colore rassicurante che infonde nell’animo umano un senso di pace e di tranquillità.

Una tonalità stabile che facilita la concentrazione, invita alla riflessione e favorisce l’innovazione e il cambiamento.

pantone-color-of-the-year-2020-classic-blue-lee-eiseman-quote-it
Ph via

Una nuance che sarà il punto di riferimento per lo stile per il prossimo anno e che influenzerà  lo sviluppo e la creazione dei prodotti in molteplici settori, quali moda, design, grafica, arredamento di interni.

Ecco una raccolta di immagini con idee & ispirazioni da indossare e da vivere.

Bracciale con nastro di Ursa Major Ph via
Bracciale con nastro di Ursa Major
Ph via
Photo by Julie Soefer Via Vogue Living
Photo by Julie Soefer
Via Vogue Living
Maglione da donna oversize in lana merino di Atuko
Maglione da donna oversize in lana merino di Atuko
Ph via
Ph via
Ph via
Ph via
tampa moderna d’arte minimalista dell’artista bulgara Boriana M
Stampa moderna d’arte minimalista dell’artista bulgara Boriana M

Immagine in evidenza

Stampa moderna d’arte minimalista dell’artista bulgara Boriana M – Maglione da donna oversize in lana merino di Atuko

Ti è piaciuto questo post?

Condividilo sui tuoi canali social usando uno dei tasti qui sotto e seguimi  su Instagram , Facebook e Pinterest.

𝐿𝑒𝓉’𝓈 𝓀𝑒𝑒𝓅 𝒾𝓃 𝓉𝑜𝓊𝒸𝒽! 

*Questo post contiene link affiliati.
 

L’articolo Ispirazioni in blu: Trend, Stile, Lifestyle, Home Décor proviene da Charme and More.