La cameretta nel bosco

Buoni propositi per il nuovo anno…continuare a realizzare la cameretta perfetta, bellissima e comodissima, per bambini e genitori felici.

Questa che vi sto per raccontare è la cameretta per due bambine la cui esigenza era di avere una zona notte nella parte inferiore e una zona gioco (prima) e studio (successivamente) nel soppalco superiore.

La stanza aveva il soffitto molto alto ma non era ampissima, inoltre le due pareti lunghe erano occupate una dalla finestra e l’altra dalla porta, quindi lo spazio per posizionare un ampio armadio era limitato e la progettazione in generale ha richiesto un po’ di lavoro.

Proposta 1

Alla fine sono giunta a due proposte: una con soppalco più piccolo, scala contenitore superaccessoriata, con cassetti, libreria e comodini integrati e l’armadio posto sulla parete della portafinestra, a tutt’altezza con apertura ad ante scorrevoli, di più semplice realizzazione nel complesso.

Proposta 2

L’altra proposta prevede invece un soppalco più lungo che occupa praticamente metà stanza e l’armadio a tutta altezza e tutta parete posto sulla parete corta della camera, dietro al soppalco, accessibile sia dalla parte bassa che dalla parte alta del soppalco.

In questo modo si sarebbe riusciti ad avere un armadio e un soppalco più ampio ma certamente la struttura si rivela essere molto imponente, di complessa realizzazione e occupa più di metà stanza, si è dunque optato per la prima proposta che permette comunque di aumentare lo spazio con il soppalco e di moltiplicare i contenitori grazie alla scala.

La struttura è dipinta di bianco con piccoli dettagli rosa, per renderla piu legere e non eccessivamente leziosa.

Dettagli decorativi

La parete di fronte ai letti viene decorata da una carta da parati che riproduce una foresta incanta e da poter decorare con specchi, casette per uccelli, lampade ed elementi poco ingombranti ma molto decorativi degni di una cameretta da bosco incantato.

Trova spazio vicino alla porta finestra anche una Swing chair, realizzata in rattan, materiale naturale che ben si addice all’ambientazione, avvolgente come un nido e divertente come un’altalena.

La carta da parati Wood & stars è disponibile in vari colori, per questo progetto ho scelto il color tortora , un colore naturale e rilassante e che si abbina bene al bianco e rosa dei mobili.

Questa adorabile lampada da parete a forma di nido con due uccellini, perfetta per il concept della cameretta, la trovate QUI

Anche la carta da parati di Muralswallpaper è molto graziosa anche se più infantile rispetto alla precedente. Io ho preferito proporre uno stile meno naïf , ma per chi ama gli animaletti questa è perfetta.

Un meraviglioso angolo relax che sembra perfetto per una casetta nel bosco: 1 swing chair Oeuf Sika design, 2 casette per uccelli in legno di Maison du Monde 3 tavolino in abete a forma di tronco sempre maison du Monde

Swing Chair

Ho scelto lo storico modello Euf (Uovo) di Sica Design, disegnato nel 1959 un vero pezzo storico di design ma ne esistono di tantissimi tipi tutte molto affascinanti e confortevoli.

L’ideale è attaccare questo genere di poltrona direttamente al soffitto e solitamente non ci sono particolari problemi per farlo, a meno che non si tratti di un solaio in cemento armato cosa che di solito in un appartamento non accade, altrimenti ne esistono anche modeli con base d’appoggio a terra meno suggestivi ma comunque confortevoli.

In questo caso però, dato il poco spazio disponibile vicino alla portafinestra, dove volevamo posizionare la poltrona, la versione con base non si sarebbe potuta inserire, fortunatamente è stato possibile appenderla a soffitto.

swing chair Oeuf Sika design,

Swing chair in cotone intrecciato disponibile QUI

Poltrona sospesa con supporto disponibile QUI

Poltrona sospesa a sacco con fantasia Hello Kitty, disponibile QUI anche in altre fantasie

L’articolo La cameretta nel bosco proviene da Architettura e design a Roma.

Written by: