Il colore nero

Eleganza, serietà, mistero ed estrema profondità.. il nero è il colore dell’assenza per eccellenza, un’assenza che, però, può esprimere il tutto. Ecco perché le persone che tendono a prediligere il colore nero nell’arredamento e nelle proprie scelte, si possono definire persone ribelli, sicure e determinate.

palette antica nero
Traitè des couleurs servant à la peinture à l’eau (“Trattato dei colori usati per la pittura all’acqua”) A. Boogert 1692

Il significato del colore dell’assenza:

Nella concezione occidentale, un utilizzo del nero come monocolore risalta uno stato d’animo particolare della persona che, a volte, coincide anche con il suo ‘lato oscuro’. Un esempio pratico potrebbe essere l’estrema eleganza in un abito nero o arredamento da notte che si traduce presto in seduzione.

In ogni caso, l’interesse per il colore nero può anche derivare dalla sua forte risultato che si ottiene sia in base alla paletta cromatica associata sia in base all’ambiente di riferimento.

Proprio per il suo impatto decisivo, il nero viene utilizzato spesso per contrastare altri colori, come i più tenui, riuscendo così ad esaltare un particolare in maniera raffinata.

Infatti, definito colore ausiliare dal test di Lüscher, il nero è abbinabile con qualsiasi altro colore, come il suo opposto bianco. Non solo, il nero si può definire onnipresente, uno di quei colori di cui i diversi stili, moderni e non, non possono farne a meno.

Il colore nero nell’arredamento: shabby, country e industrial style

Il nero nell’arredamento è ad oggi un must. Infatti, viene spesso utilizzato in molti stili come il moderno, l’industrial, lo shabby ed anche il country o ‘rustico’.

©Maisons du Monde France Classic chic
©Maisons du Monde France collezione Classic chic

Il colore nero nell’arredamento stile industrial

Nello stile industrial, in particolare, la tendenza è quella di riprodurre una fabbrica produttiva utilizzando elementi di arredo che rendano l’ambiente grezzo e vissuto. La linea di condotta del design rimane comunque professionale, legato al concetto di praticità.

Grazie a queste sue caratteristiche, i colori che dominano lo stile industriale sono proprio quelli scuri, con l’indispensabile utilizzo del nero, insieme al metallo, bronzo, grigio ma anche del cosiddetto ‘bianco sporco’ e nocciola.

Il Nero nello stile Shabby

Lo stile shabby tendenzialmente si propone come uno stile caratterizzato dal colore bianco in tutte le sue sfumature abbinate ai colori pastello. Negli ultimi tempi, la scelta di inserire mobili shabby di colore nero ha cominciato a riscuotere un gran successo.

il colore nero nell’arredamento shabby industrial e vintage
Esempio del colore nero nell’arredamento shabby. In foto un particolare della carta da parati di cui vi parlo nell’articolo sulla carta da parati in stile shabby.

Proprio nello stile shabby, infatti, il colore neutrale del nero offre il vantaggio di spezzare la monotonia del bianco, mettendolo in risalto. Ecco perché l’introduzione di mobili shabby bianchi con dettagli neri donano quell’eccentricità e mistero nello stile total white per eccellenza.

Elementi di arredo pitturati di nero, come le sedie, il tavolo ma anche i mobili colorati di nero, donano quel tocco di classe e serietà anche all’interno di un ambiente più shabby. Un esempio è la cucina IKEA modello HITTARP.

Baltimora scavolini nero e bianco
Cucina Scavolini modello Baltimora avorio e nero.

Il nero nello stile vintage

Un altro stile che utilizza molto il nero è anche il vintage che, sia nell’arredamento ma anche nella moda, cerca di creare un nuovo look legato all’ideale di “riciclo” o “risparmio”.
Nel vintage, cercando di “recuperare” materiali o articoli da arredo, l’utilizzo del nero assume più una funzione di copertura e protezione.

Proprio perché i particolari potrebbero essere danneggiati visto il concetto di base di “riutilizzo” dei materiali, scegliendoli di colore nero si lascia un velo di mistero sul loro reale stato, mantenendo forte il significato che lo stile vintage vuole trasmettere.

Il Nero nero nell’arredamento country

Anche lo stile country si sposa bene con il colore nero.

In generale, il forte impatto del colore nero negli ambienti, quando armonizzato con gli altri colori, riesce a creare dei piacevoli contrasti che evidenziano delle particolarità. In questo senso, l’utilizzo del colore dell’assenza giocherebbe un ruolo sofisticato ed audace. Se abbinato con i colori country pastello tipici del country francese o inglese, il colore nero potrebbe essere utilizzato sulle linee, in modo da realizzare disegni più profondi in uno sfondo tipicamente sfumato. Al contrario, invece, la nuova tendenza del country moderno  utilizza mobili con un design contemporaneo in aggiunta allo stile rustico. Il furniture moderno prediletto in questo contesto utilizza principalmente colori neutri come il bianco, il grigio o, appunto, il nero.

Tessili neri

Un esempio del colore nero utilizzato nei tessili d’arredo in stile country è il nostro coordinato Black Country, nel quale il nero è stato accostato all’avorio ed al rosa.

Runner e coprivorno nero black country con fiocco rosa
Coordinato country in nero.

Elettrodomestici neri

In commercio possiamo trovare una vasta gamma di elettrodomestici di colore nero, in particolare la linea Anni 50 della SMEG versatile ed adattabile ad ogni stile di cucina. Questa linea è disponibile in tutti i colori.

  • bollitore-smeg
  • tostapane smeg
  • impastatrice smeg
  • macchina del caffe smeg
  • frullatore smeg
  • spremiagrumi smeg
  • frigorifero nero smeg
L’influenza del colore nero nei diversi stili d’arredo

Utilizzare il colore nero è una scelta da prendere sul serio. Grazie al suo forte impatto, il nero riesce a comunicare moltissimo, dall’eleganza al mistero, dal classico al moderno, dal professionale al ribelle, il nero può anche esaltare e coprire nello stesso momento. Questo colore è un must in tutti gli stili, da considerare in base all’indole che si vuole trasmettere.

Referenze Bibliografiche

Questo articolo Il colore nero proviene da NellEssenziale.

Written by: