18 Gennaio 2020 / / Coffee Break


A Londra c'è in affitto questo affascinante appartamento, arredato nei lussureggianti toni di una giungla tropicale, con legni caldi e piante a profusione; l'effetto finale è davvero sofisticato ed intrigante.

A charming London apartment

In London there is this charming apartment for rent, furnished in the lush tones of a tropical jungle, with warm woods and profusion of plants; the final effect is truly sophisticated and intriguing.


 








Via
18 Gennaio 2020 / / Case e Interni

interni dai toni neutri

Il beige è il nuovo grigio? Sempre più spesso negli interni nordici vediamo che le pareti grigio antracite e i toni grigio perla stanno lasciando il posto a qualcosa di più caldo: una combinazione di colori ispirata alla natura con sfumature di bianco che si amalgamano a tonalità sabbiose (ma anche ai grigi chiari) inserendo poi toni cammello, senape o mattone.




Amiamo ancora i toni grigi, non fraintendeteci, ma le nuove tonalità neutre possono offrire nuove opzioni nella decorazione d'interni che non possiamo farci sfuggire.

Il beige non deve essere per forza noioso. Se pensiamo al beige, probabilmente ci vengono in mente immagini d'interni insipidi, decorati con vernice avorio o caffè latte. Oggi i beige sono stati rivisitati in chiave contemporanea, sia che vengano utilizzati per pavimenti in resina, su mobili dalle finiture opache, su semplici tessuti in lino, per non parlare dei caldi complementi in legno chiaro.

Una stanza grigio-beige può sembrare subito elegante, tranquilla e serena, come attesta questo appartamento svedese, che per motivi di budget non ha subito una grande ristrutturazione, ma un relooking parziale, grazie a nuovi arredi e una studiata palette di colori neutri.

In questa casa il beige è uno sfondo neutro per inserire pezzi vintage e accenti più colorati. Il legno color “biscotto” del pavimento, del top cucina, delle sedie (CH24 | Wishbone Chair o Y Chair, modello Hans J. Wegner progettato esclusivamente per Carl Hansen & Søn nel 1949) si sposa alla perfezione con la cucina color sabbia. L'arredamento lineare dai colori chiari, mostra una forte connotazione scandinava ed è impreziosito dalle trame dei tessuti e da alcuni oggetti e mobili vintage che aggiungono carattere all'insieme.

I consigli per copiare lo stile

Come per tutti gli interni dai toni neutri, per rendere interessanti gli ambienti beige, aggiungere profondità allo spazio, è indispensabile giocare con:

  • le trame (contrasti tra morbido e duro, liscio e ruvido per esempio)
  • le fantasie (anche se è solo un tono su tono)
  • le piante, che danno un po' di freschezza ad un interno neutro
  • qualcosa di personale ed originale (arredi ed oggetti vintage, ad esempio)

Per cui se ami i toni neutri, ma temi siano troppo freddi per la tua casa (specialmente nelle stanze esposte a nord), i nuovi grigio-beige sono moderni e freschi, ma molto più caldi dei grigi, indipendentemente da dove vengono utilizzati. I delicati toni di grigio-beige insieme al bianco e al legno chiaro, trasformeranno qualsiasi interno in uno spazio leggero, arioso e accogliente. Beige is the new Grey!















Fonte: Alvhem

Anna e Marco - CASE E INTERNI
18 Gennaio 2020 / / diotti.com

Aggiornato al 21 Febbraio, 2020 -

Oggi parliamo di un angolo della casa decisamente amato, ovvero il caminetto. Che sia un caminetto in stile shabby o un caminetto country chic questa struttura è sicuramente una parte della casa davvero suggestiva che saprà valorizzare al meglio il tuo arredamento.

Caminetto in stile shabby e caminetto country chic toppino
Caminetto in stile country realizzato da Toppino Home Design. La struttura incorpora anche un forno a legna.

Il caminetto in stile Shabby: cosa lo differenzia da quello Country chic?

Ci sono alcune differenze tra lo stile Country e lo stile Shabby che nel caminetto sono evidenti. Vediamo in modo dettagliato le due tipologie gli aspetti che li distinguono:

Caminetto Country chic

Nello stile Country il caminetto è il cuore della casa ed oltre ad essere un’eccellente fonte di calore, rappresenta anche un luogo di ritrovo e un invito alla convivialità. Può essere collocato in diverse stanze, ma spesso lo si può trovare in cucina o in taverna, proprio per ricordare la sua antica funzione di luogo dove si cucina. Infine, tradizionalmente funziona a legna, ma lo si può anche trovare elettrico.

Caminetto country
Caminetto country nella taverna di una villa in Puglia.

Caminetto in stile Shabby

Il caminetto nello stile Shabby, perde un po’ della sua primaria funzione ma acquista un aspetto decorativo davvero romantico e suggestivo. Ḕ infatti perfetto per creare un angolo suggestivo all’interno di una stanza da letto o un salotto, dove leggere, scambiare quattro chiacchiere o ascoltare buona musica. Il vantaggio del caminetto in stile shabby è che spesso, proprio per la sua funzione decorativa, è finto, quindi non necessita di una canna fumaria per realizzarlo.

caminetto in polistirolo per creare il tuo Natale shabby
Finto caminetto shabby in polistirolo realizzato a scopo decorativo.

Differenze principali tra il camino in stile country ed il caminetto shabby

Le principali differenze tra stile shabby e stile country sono i colori, ma non solo, nel caso del caminetto ci sono sostanziali differenze strutturali e funzionali.

caminetto shabby
Tavoli della collezione Stoccolma di Marchi cucine. Sul retro un caminetto in stile shabby.

Struttura

Nello stile Country il caminetto è più massiccio, può avere varie forme (frontale, angolare…) e spesso presenta mensole, nicchie o un basamento. Nello stile Shabby invece ha una forma quasi sempre squadrata ed è meno voluminoso. La cornice spesso è decorata con un fregio.

Funzionalità

Il caminetto Country è quasi sempre funzionante e conserva il suo utilizzo primario di scaldare una stanza. Il caminetto Shabby invece può essere funzionante oppure no, infatti spesso ha un ruolo puramente estetico.

Materiali

Nello stile Country vengono solitamente utilizzati legno, pietra e mattoni a vista, sia nella cornice che sul basamento, i cui colori sono naturali. Il caminetto Shabby invece è più spesso in muratura dipinta, mentre i mattoni vengono impiegati per “chiuderlo” nel caso fosse stato anticamente un camino vero che ora è stato riadattato ad una funzione di abbellimento. Spesso inoltre viene usato il ferro battuto per le griglie poste a decorazione.

Colori

I colori country sono prevalentemente colori scuri come marrone, rosso e grigio tipici di legna, mattoni e pietra. Nello Shabby prevalgono il bianco che dona luminosità ed i colori pastello sbiancati. Non mancano poi tocchi di grigio tortora e beige.

Camino rustico
Camino rustico in una villa al mare.

Decorazioni

Sul basamento del caminetto Country non manca mai la legna. Sulla mensola sono posti inoltre piatti, pentole in rame, presine e altri oggetti che ricordano la cucina. Il caminetto in stile Shabby invece è decorato con fiori in bellissime tonalità pastello, lanterne e candele. Queste possono essere poste all’interno del caminetto stesso per simulare il fuoco. Non mancano infine grandi specchi e candelabri, che danno al tutto un tocco di eleganza.

Tabella riassuntiva

Ecco di seguito una tabella che riassume le principali differenze tra camino shabby e country.

Caminetto countrycaminetto shabby
StrutturaMassiccio, con basamento e mensole .Meno voluminoso, lineare, squadrato
FunzionalitàQuasi sempre funzionanteDecorativo
MaterialiLegno, pietra, mattoniMuratura verniciata, mattoni
ColoriMarrone, rosso, grigio scuro Bianco, grigio tortora
DecorazioniPiatti, pentole, presineCandele, candelabri, fiori, specchi

E tu preferisci un caminetto in stile shabby o in stile country chic?

Questo articolo Caminetto in stile shabby e caminetto country chic proviene da NellEssenziale.