10 (+1) camerette colorate per bambini super moderni

Non sai come rinnovare la stanza dei bambini? Lasciati ispirare dalla nostra selezione di 11 camerette colorate moderne e super originali.

Fai il pieno di idee, prendi spunto dai nostri abbinamenti di colore e organizza una camera per ragazza, bambino o adolescente all’insegna dell’eleganza.

Cameretta color tortora, grigio e bianco cemento

Cameretta color tortora, grigio e bianco

Cameretta per ragazzo grigia

Questa camera da ragazzo gioca con colori naturali e finiture materiche per stupire con effetti speciali. Color tortora e grigio antracite si sposano alla perfezione con il metallo brunito delle strutture, un abbinamento che evoca il mix & match tipico dello stile industriale.

Una stanza colorata dai toni chiari, dominata da un grande armadio bianco in effetto cemento, alternativa contemporanea ai classici armadi da cameretta laccati.

Il tocco in più? I ripiani delle mensole in color rame: è tutto ciò che serve per dare il giusto twist cromatico a una camera per ragazzi che gioca sui toni del bianco, del grigio scuro e del tortora chiaro.

Cameretta in legno chiaro, con tocchi di grigio e dettagli d’azzurro

Cameretta in legno chiaro, grigio e azzurro

Cameretta per bambino in legno chiaro

Chi dice azzurro, dice cameretta per bambino…. oppure no?

Bando ai pregiudizi! Finalmente, anche le bambine possono rivendicare il diritto di giocare, studiare e riposare in una camera da letto azzurra, a maggior ragione se la stanza ruota attorno ad una finitura rassicurante come l’olmo chiaro, rallegrata da tocchi di celeste.

Legno a parte, questa cameretta dallo stile nordico dimostra ancora una volta come il grigio (perla) sia una tinta unisex, senza tempo e sempre attuale, perfetta anche quando i bambini saranno cresciuti.

Cameretta beige e rosa: il paradiso delle bambine

Cameretta beige e rosa

Cameretta per bambina rosa e beige

Prendi un lettino rosa, un armadio in olmo sbiancato (o bianco, come preferisci), aggiungi qualche tocco di viola e… voilà! Ecco a te la perfetta camera da bambina.

I colori sono quelli tipici dell’universo femminile, rischiarati da un prezioso effetto legno che ha un doppio vantaggio.

Il primo: sarà difficile stancarsene.

Il secondo: se un domani tua figlia decidesse di cambiare letto, sedia o comodino, non rischierai di incappare in abbinamenti sbagliati.

Il consiglio? Cura i dettagli, anche quelli meno visibili. Se non vuoi azzardare con troppi colori, opta per un effetto ton sur ton ma sbizzarrisciti con le finiture. Ti piace il legno? Abbinaci del beige chiaro.

Cameretta verde scuro (e come abbinarla)

Cameretta verde scuro

Camera da letto verde per un ragazzo

Pastello, prato, malva, petrolio, menta, mela: il verde, in tutte le sue gradazioni, non passa mai di moda, anche quando si parla di arredamento per cameretta.

La conferma arriva dalla cromoterapia, secondo cui l’uso del verde nella camera da letto aiuterebbe a creare un’atmosfera distesa e rilassante, motivo in più per adottarlo nella stanza dei ragazzi.

Il verde si sposa con i colori vivaci (motivo del successo delle camerette che abbinano verde, giallo e arancione), con le tinte neutre – tortora e beige in primis – e con quelle delicate come il lilla.

Funzionano benissimo anche le camere total green che alternano colori saturi come il verde acido a sfumature più tenui o ad essenze chiare.

Cameretta grigia per due adolescenti

Cameretta grigia con due letti

Cameretta per ragazzi grigia

Camerette di colore grigio: o le ami, o le ami. Sì, perché è davvero difficile resistere al fascino di questa tinta, tornata alla ribalta con la tendenza scandinava.

Da alcuni considerato smorto, in realtà il grigio è una tinta molto versatile, meno scontata del bianco e altrettanto utile per illuminare stanze piccoline.

In versione chiara, il grigio è utilizzato come colore base per le pareti o per enfatizzare arredi gialli, rossi o blu; in versione scura, invece, diventa colore d’elezione per un armadio, un letto, un tappeto o uno scrittoio.

Qualche abbinamento per la cameretta di una bambina? Grigio e rosa, senza dubbio. E per la stanza di una ragazza? Grigio e bianco, un accostamento sempre vincente.

Cameretta in legno con sfumature blu avio e verde muschio

Cameretta in legno, blu avio e verde muschio

Cameretta a ponte in legno e laccato

Hanno segnato l’infanzia di intere generazioni; hanno conquistato il cuore di centinaia di genitori; sono state il nido di decine e decine di bambini. Di cosa parlo? Delle camerette color legno, che continuano a suscitare una sincera ammirazione.

Niente a che vedere, però, con le classiche camere da ragazzi in color ciliegio, noce o in finitura naturale: le stanzette moderne celebrano tinte chiare e venature delicate, e fanno dell’olmo bianco uno dei capisaldi della tendenza contemporanea.

Se l’abbinamento bianco-legno è in assoluto uno dei più riusciti per le camere dei ragazzi, è altrettanto vero che le essenze legnose si sposano perfettamente a tinte pastello come l’azzurro polvere, il color carta da zucchero o il verde muschio.

Cameretta gialla, grigia e bianca per teenager al top

Cameretta gialla, grigia e bianca

Cameretta colorata in grigio e giallo

Durante la scelta dei colori, bisogna ricordarsi che la cameretta è il luogo deputato allo studio, motivo per cui tinte molto sature potrebbero incidere negativamente sulla concentrazione. Anche in questo, la cromoterapia dà una grande mano, eleggendo il giallo come colore dell’intelletto, della creatività e della concentrazione.

Adatto sia ai maschi che alle femmine, il giallo può essere utilizzato per colorare una parete o, come spesso accade, per dare qualche tocco di colore senza strafare (mai dimenticarsi che less is more!).

La testiera del letto, le gambe della scrivania o lo schienale della libreria: tanto basta per dare alla stanza dei ragazzi quel tocco di modernità che fa la differenza.

Se ti piace l’idea di inserire nella cameretta un colore vivace e luminoso, con il giallo non puoi sbagliare! Il consiglio è di scegliere finiture neutre per gli arredi (laminato in legno naturale e grigio laccato vanno benissimo), a cui aggiungere dettagli color miele, senape oppure ocra.

Cameretta rossa e grigia per una ragazza moderna

Cameretta rossa e grigia

Cameretta rossa da ragazza

Mai sentito parlare della Stanza Rossa, celebre quadro di Matisse? Beh, sembra quasi che il pittore francese abbia anticipato la tendenza!

Caldo e saturo, il rosso è un colore ricco di contraddizioni, che suscita fascino e reticenza quando è legato alla zona notte. Il segreto sta tutto nell’equilibrio: se ben dosato e abbinato correttamente, può essere adottato anche per decorare la stanza dei più piccoli.

Gli abbinamenti classici sono quelli con il bianco e il grigio chiaro… ma qualcuno azzarda con camerette rosse e blu (da molti considerati i nuovi rosa e azzurro) in pieno stile marinaretto.

Di norma, le camerette rosse vengono associate al pubblico femminile, tant’è che gradazioni di carminio, cremisi o amaranto fanno la loro comparsa nelle stanze delle ragazze adolescenti.

Il consiglio: se temi di esagerare, confina il rosso a colore della scrivania o dell’armadio e riequilibrane l’effetto tinteggiando le pareti della stanza in color tortora.

Cameretta a ponte bianca e verde pastello

Cameretta a ponte bianca e verde pastello

Cameretta a ponte verde e bianca

Quando si parla di camerette condivise, la scelta dei colori si fa ancora più difficile. Se poi la stanza ospita un bimbo e una bimba… si scatena il panico!

In casi come questo, la scelta migliore è optare per tinte unisex, che esulano dall’antica (e antiquata) divisione tra colori da maschi e colori da femmine. Eliminati glicine e celeste, entrano in campo tutte le sfumature di arancione o blu, sia in versione pastello che in gradazioni squillanti.

Impara ad utilizzare i colori a tuo vantaggio, anche per differenziare gli arredi. Immagina la camera a ponte di due gemelli: basterà scegliere pensili e mensole di colori diversi (verde prato e giallo paglierino, per esempio, che con il bianco ci vanno a nozze) per dedicare ad ogni bambino uno spazio contenitivo tutto suo… ed evitare così inutili litigi.

Cameretta azzurra da bambini: versione #1

Cameretta azzurra per bambini

Cameretta azzurra per due bambini

E per la camera di due fratelli piccoli? La scelta è quasi scontata: dominano l’azzurro, il celeste e il turchese, tipici colori da maschietto.

Per evitare l’effetto bebé tipico delle camerette dei neonati, però, è consigliabile dedicare un ruolo predominante a tinte neutre come l’avorio o il panna, ottime alternative al bianco ottico e al taupe.

Le camere azzurre si sposano alla perfezione con il blu, ma non sdegnano abbinamenti più moderni con il verde acqua o il giallo senape, come dimostra questa cameretta con letto a castello lineare.

Bonus! Camera da ragazzi azzurra: versione #2

Camera da letto azzurra per ragazzi

Camera da letto colorata
per due fratelli grandi

Prima o poi accade: i bambini crescono e le esigenze cambiano. E se dovessi mai trovarti nella situazione di dover rinnovare la cameretta, il mio consiglio è uno solo: sii lungimirante!

Immagina i tuoi figli come se fossero già dei piccoli adulti, e accompagnali nel loro percorso di crescita allestendo una camera da grandi, colorata sì, ma con le dovute precauzioni.

Questo non significa che siano da escludere il blu cielo o l’acquamarina: basterà orientarsi su sfumature delicate e senza tempo, adatte anche alla stanza di uno o due adolescenti.

In questa cameretta con letto a castello sfalsato, è il color avio a farla da padrona. Discreto ma presente, offre il giusto compromesso tra eleganza e modernità, poiché non satura l’ambiente e si presta a innumerevoli abbinamenti.

Da non perdere:

Clicca qui per chiedere un progetto personalizzato dal rivenditore Clever più vicino a te.

Written by: