3 Gennaio 2020 / / Amerigo Milano

Amerigo Milano è un Concept Store ubicato nel centro storico di Monza dove vengono esposti è una selezione di oggetti esclusivi e personalizzabili.

Un ambiente accogliente dove andare non solo a fare shopping, ma anche a scoprire le nuove tendenze.

La boutique Amerigo Concept Store è collocata in uno spazio molto raffinato dove fare shopping diventa un’esperienza.

Il negozio comunica attraverso storytelling e spazi esperenziali.

Amerigo concept store monza

Amerigo Milano Concept Store presenta una collezione di accessori iconici per la casa ed il lifestyle, ispirati al patrimonio culturale dello stile milanese ed interpretati in chiave contemporanea.

Le creazioni Amerigo Milano sono pezzi unici, realizzati a mano e customizzati per esprimere così la personalità dei proprietari, persone in grado di apprezzare il contenuto artistico degli oggetti e la ricerca dell'eccellenza in ogni dettaglio.

Amerigo milano concept store

Il concept store di Monza punta sul genius loci, sulla cultura e sulla specificità locali per trasformare lo shopping in qualcosa di memorabile.

Appena entrati nel negozio il visitatore viene trasportato in un’altra realtà grazie anche all’uso sapiente di profumi e musica.

L’idea è un luogo che permetta al cliente di vivere un’esperienza intima in uno spazio dall’eleganza senza tempo.

amerigo concept store

Amerigo Milano concept store trasmette il piacere di sentirsi a casa più che in un punto vendita ...

Amerigo Milano Concept Store

Via Carlo Alberto 35 MONZA

www.amerigomilano.com

23 Dicembre 2019 / / Amerigo Milano

In questa stagione i colori del nostro giardino o del nostro terrazzo sono meravigliosi.

Un tripudio di tonalità e di emozioni, ma anche quanta fatica per mantenerli in salute.

Chi ha la fortuna di avere un piccolo o grande giardino sotto casa sa quanto è difficile trovare giardinieri all’altezza di curarlo.

Perché, soprattutto con piante e fiori, l’improvvisazione è bandita: bisogna affidarsi assolutamente a professionisti che conoscono la botanica, che sanno scegliere le piante per quel determinato clima e per quel terreno, che sono informati sulle modalità e tempi di irrigazione. Giardinieri professionisti, così come è previsto dalla legge.

giardiniere

Dal 2016, infatti, in Italia è stata introdotta la figura professionale del giardiniere che, per lavoro, si occupa della manutenzione del verde. Ma che cosa fanno esattamente i giardinieri? Non si occupano solo della manutenzione delle piante, dei fiori e del prato.

I giardinieri si occupano anche della progettazione di un giardino, elemento questo fondamentale perché la scelta di alberi sbagliati potrebbe compromettere il futuro del nostro piccolo (o grande) paradiso verde sotto casa.

Scegliere il giardiniere ( o i giardinieri) migliori per il nostro giardino condominiale o privato, o anche per il nostro angolo di verde sul balcone, è fondamentale.

Un aiuto prezioso arriva da Homedeal, il sito Internet dove trovare i professionisti vicino a casa e ricevere gratuitamente i preventivi.

Poi spetterà a voi scegliere a chi affidare il vostro giardino. Su Homedeal ci sono anche interessanti suggerimenti che vi aiuteranno a muovervi meglio nella scelta dei giardinieri.

giardino di casa

Tra gli elementi di valutazione la grandezza del giardino: si potrà decidere se affidarsi periodicamente al professionista , oppure affidargli tutto l’anno la cura del giardino.

Non è solo una questione di budget, ma anche di servizi che vengono richiesti ai giardinieri: la progettazione di un giardino compresi anche gli impianti di irrigazione e le pavimentazioni, oppure i semplici servizi base di potatura, manutenzione e pulizia del verde. Il prezzo può variare da 10 euro all’ora per i lavori base, a 25 euro all’ora per la manutenzione delle piante. Un discorso a parte riguarda invece l’irrigazione del giardino.

giardino di casa

Anche in questo caso su Homedeal è possibile richiedere preventivi gratuiti, ma soprattutto farsi un’idea di quanto costa e di come scegliere l’impianto di irrigazione più adatto, passando da un centinaio di euro per un terrazzo fino a 2 mila euro per giardini oltre i 200 metri quadrati. Prima di scegliere il tipo di irrigazione del giardino bisogna aver chiaro anche il tipo di terreno, ricordandosi che in primavera e in estate l’irrigazione dovrà essere più regolare, mentre in autunno sarà sufficiente irrigarlo una volta alla settimana.

Poi ci sarà solo l’imbarazzo della scelta sul tipo di irrigazione del giardino: se automatica o manuale, a pioggia o a goccia, a manichette e tubi forati oppure per scorrimento.

Scelte consultabili anche su Homedeal per non arrivare impreparati al colloquio con il giardiniere.

Barbara Apicella

Redazione Amerigo Milano

19 Dicembre 2019 / / Amerigo Milano

Convertirsi ai pannelli solari e al fotovoltaico adesso conviene.

Oggi installare pannelli solari sul tetto della propria casa o del condominio fa bene sia all’ambiente sia al portafoglio.

Negli ultimi anni i costi di queste soluzioni energetiche green sono calati sensibilmente e l’investimento iniziale è senza dubbio più abbordabile rispetto a una decina di anni fa.

fotovoltaico

Tra l’altro nel 2016 l’Agenzia Internazionale dell’Energia (IEI) ha riconosciuto all’Italia il primato iniziale per l’utilizzo dell’energia solare, seguita dalla Grecia e dalla Germania.

Naturalmente bisogna optare per le soluzioni più adatte alle proprie necessità, scegliendo tra i pannelli fotovoltaici (adibiti alla produzione di energia pulita) e i pannelli solari termici (che sfruttano il sole per la produzione di acqua calda sanitaria).

La scelta del pannelli solari varia (così come il prezzo) per il tipo di silicio che compone la cosiddetta “cella fotovoltaica” e per le dimensioni dell’impianto.

Dimensioni strettamente legate al numero di componenti del nucleo familiari (e quindi al consumo dell’energia), ma anche alle dimensioni del tetto. Per esempio l’installazione di pannelli solari per un’abitazione con un solo inquilino si aggira intorno ai 6.000 euro (con un risparmio annuo sulle bollette di circa 500 euro), mentre quello per una famiglia di quattro persone costa circa 12.000 euro (con un risparmio annuo di circa 1.200 euro).

pannelli solari

Una volta deciso di installare i pannelli solari bisognerà scegliere se optare per un impianto fotovoltaico isolato o connesso alla rete elettrica: il primo viene utilizzato in quelle situazioni dove non è possibile allacciarsi alla rete elettrica come per esempio nei rifugio di montagna, mentre il secondo è l’ideale per il nucleo familiare riuscendo ad alleggerire parecchio il costo delle bollette producendosi in proprio una buna fetta di energia.

Muoversi nella fitta rete dell’energia rinnovabile è spesso difficile.

pannelli solari

Vi viene in aiuto Homedeal la piattaforma dove trovare i migliori professionisti della zona specializzati nell’installazione dei pannelli fotovoltaici, ricevendo gratuitamente il preventivo. Ma su Homedeal troverete anche informazioni utili e aggiornate sul tema del fotovoltaico, aiutandovi a scegliere l’impianto più adatto alla vostra situazione e anche alle vostre tasche. Per esempio scoprirete che i pannelli solari più costosi sono quellia silicio monocristallino, ma al tempo stesso sono quelli più performanenti.

O ancora che i pannelli solari producono energia pulita utilizzabile anche per chi utilizza come metodo di riscaldamento la pompa di calore.

Barbara Apicella

Readazione Amerigo Milano

12 Dicembre 2019 / / Amerigo Milano

Interventi di edilizia: è il momento giusto per farli.

Se volete rinnovare la vostra casa o il vostro condominio, con piccoli o grandi lavori, non rimandate. Ma evitate il fai da te.

Con le detrazioni fiscali fino al 65 per cento e il costo dei materiali pressoché stabile da sette anni questo è il momento buono per aprire un cantiere in casa.

Fino alla fine del 2019 sono previste detrazioni fiscali per lavori di ristrutturazione e di riqualificazione energetica, con un limite di spesa fino a 96 mila euro.

Le detrazioni comprendono diversi tipi di lavori di edilizia: manutenzione ordinaria e straordinaria, ristrutturazioni, restauri, lavori condominiali, riparazioni in seguito a calamità, smantellamento di materiali tossici come per esempio l’amianto.

ristrutturazione edile

Non ci sono più scuse per rinviare un lavoro di edilizia. L’importante è affidarsi a un professionista: quando si tratta di interventi di edilizia bisogna chiamare solo gli addetti ai lavori.

L’azienda edile è in grado di eseguire piccoli e grandi interventi, ristrutturazione interne ed esterne: dalla posa del pavimento alla ricostruzioni delle pareti, dalla realizzazione del tetto alla tinteggiatura dei muri.

Certo il prezzo varia non solo in base al lavoro da eseguire, ma anche per il materiale scelto.

Il prezzo è certamente diverso se si scelgono pietre naturali, oppure materiali artificiali, o ancora plastica, metallo o legno.

Un altro fattore discriminante sulla fattura finale è il tipo di intervento di edilizia che bisogna fare: dalla più economica tinteggiatura che parte da 8 euro al metro quadrato, alla più costosa ricostruzione delle pareti che parte da circa 30 euro al metro quadrato, alla realizzazione del tetto in legno che può arrivare fino a 170 euro al metro quadrato.

Per iniziare affidatevi alla rete: sulla piattaforma Homedeal potrete trovare i professionisti dell’edilizia più vicini a voi e richiedere preventivi gratuiti.

Oltre a leggere interessanti notizie in merito agli interventi, come per esempio le caratteristiche dei materiali e la loro minore o maggiore facilità di posa e di manutenzione.

Sempre su Homedeal, in tema di edilizia, troverete informazioni utili anche sull’intervento di realizzazione del cappotto termico esterno.

cappotto termico

Un lavoro attorno al quale pullulano numerose leggende metropolitane.

Anche in questo caso se avete intenzione di realizzare un cappotto termico esterno innanzitutto informatevi. I prezzi del cappotto termico esterno  (calcolato a metro quadro) variano a seconda dal materiale: dai 40 euro (manodopera compresa) del pannello in sughero, oppure in fibra di legno o di carbonio, al più costoso in lana di roccia che arriva anche ad 80 euro al metro quadrato (manodopera compresa).

Ma anche in base allo stato dell’immobile e alla difficoltà del cantiere.

edilizia

Mettere al caldo la propria abitazione con un cappotto termico esterno è importante: non solo per risparmiare sulle bollette, ma anche perché la creazione di un cappotto termico esterno previene la formazione di muffe e condense.

Una sorta di “lifting” che ritarda gli effetti dell’invecchiamento dello stabile proteggendolo da crepe e da spaccature.

Barbara Apicella

redazione Amerigo Milano

4 Dicembre 2019 / / Amerigo Milano

Sabato 7 Dicembre, alle ore 18.00, presso Amerigo Milano Concept store (Monza), si tiene l’ultimo l’incontro OFF, quello con lo Studio grafico KOK di Milano.

Occasione propizia per conoscere tutti i segreti creativi dell’agenda-catalogo, novità e anima di questa ottava edizione della Biennale Monza.

BIENNALE DI MONZA

Gianluca Codeghini e Rosella Colombo, titolari dello studio, hanno così modo di spiegare il nuovo logo della Biennale Monza, le strategie adottate nel comunicare l’inaugurazione e le principali caratteristiche tecniche e concettuali della pubblicazione.

Riflessioni sulla creatività grafica e sulla forza persuasiva delle forme che forano il muro della percezione e vanno dritte al cuore del lettore; non solo per immagini.

Sabato 7 Dicembre - Ore 18.00

Amerigo Milano  Concept Store

Via Carlo Alberto 35 Monza

25 Novembre 2019 / / Amerigo Milano

Le umili babbucce realizzate nelle campagne friulane sono l’ultimo baluardo delle trendsetter più ricercate.

Nate da materiali poveri e riciclati, oggi sono riproposte da nuovi brand capaci di recuperare antiche tradizioni per conquistare il mondo.

Incomparabili. Non solo per il tocco eccentrico e stylish, ma anche per la loro comodità.

La più classica delle pantofole diventa vero oggetto del desiderio e viene re-interpretata dai designer in passerella come l'alternativa più divertente ai classici sandali e mocassini.

pantofole fashion

Un oggetto folkloristico si trasfomra in un must have. Una scarpa contadina in una creazione esclusiva e genderless.

E perfino Kate Moss, che di tacchi da sogno è una collezionista, non ha contato nemmeno fino a Two per farsi convincere, che quelle Friulane slippers di velluto rosso erano fatte per lei. Lasciate quindi a casa i tacchi dodici: se volete davvero stupire con il vostro look rifatevi con un comodissimo paio di babbucce.

Da portare con pantaloni cropped e una classica camicia bianca oversize, per uno stile un po’ mannish con un pizzico di estro in più.

Anche il brand Amerigo Milano presenta la sua collezione di Slippers.

scarpe pantofola

Vere e proprie opere “Made in Italy“, prodotti unici che vanno oltre le mode correnti: le slippers di Amerigo Milano vengono ancora lavorate “a mano” da esperti artigiani, senza fretta, con grande pazienza, amore e precisione e si nobilitano attraverso l’uso quotidiano e con il passare del tempo.

scarpe a pantofola

Ma le slippers diventano anche il nuovo dress code per stare in casa.

pantofole da casa eleganti

Ora che siamo in inverno, e si ha però voglia di togliersi le calze, è bene anche avere delle pantofole carine oltre che calde.

Le nuove pantofole da casa sono oggetti che hanno il potere di evocare emozioni, ricordi e sensazioni, che solo le cose semplici e “sincere” riescono a trasmettere.

slippers shoes

Le Slippers da donna in velluto di Amerigo Milano sono splendide calzature da indossare in casa, come pantofole di lusso, o fuori casa, come preziose espadrillas.

In vendita da

Amerigo Concept Store

Via Carlo Alberto 35 MONZA

oppure ONLINE www.amerigomilano.com 

Matteo arch. Perego

Redazione Amerigo Milano

23 Novembre 2019 / / Amerigo Milano

Tinteggiare casa non è più un gioco da ragazzi.

Oggi se volete rinfrescare e rinnovare le pareti dovete affidarvi a imbianchini doc. Veri e propri professionisti, con tanto di attestato, che non si limitano a stendere la vernice, ma effettuano un vero e proprio studio dello stato di salute dei muri, evitando che dopo pochi mesi dall’intervento si formino muffa o crepature.

È superato l’affidarsi all’amico che imbianca la casa come secondo lavoro, e anche la scelta di mettersi in ferie per qualche giorno per ritinteggiare le pareti di casa è da scartare.

Le pareti della nostra casa vanno affidate a chi per professione le imbianca.

imbianchini

Gli imbianchini moderni prima di mettersi al lavoro vi presenteranno una serie di opzioni sul tipo di vernice da utilizzare o sulle modalità di interventi. Non pensate di cavarvela solo con la scelta del colore.

Nel preventivo incideranno, oltre alla grandezza della parete da tinteggiare, anche il tipo di materiale dalla più costosa idropittura il cui costo può oscillare (per una superficie di 25 metri quadrati) tra i 300 e i 610 euro, alla più economia pittura a calce che per la stessa superficie costa tra i 175 e i 450 euro.

Ma potrete scegliere anche la più tradizionale vernice a tempera (tra i 250 e i 360 euro per 25 metri quadrati), o quella a smalto (tra i 230 e i 560 metri quadrati).

Scelto il tipo di vernice potrete farvi consigliare dagli imbianchini anche sulla tecnica di intervento scegliendo tra la spugnatura, la cenciatura, la velatura, lo spatolato o il rullo decorativo regalando così alla vostra stanza una personalità unica e particolare.

imbiancare casa

Dalla semplice spugnatura al più complicato effetto spatolato che necessita la mano dell’imbianchino esperto.

Ma prima di iniziare a tinteggiare bisognerà sistemare la parete e il tempo impiegato dagli imbianchini a carteggiare o rimuovere la carta da parati inciderà sul costo finale del lavoro. Una volta compreso il tipo e la mole di lavoro non vi resterà che scegliere il professionista. Accertandovi, anche attraverso il sito Internet dell’impresa, degli attestati degli imbianchini, fondamentale per la scelta di quelli più adatta alle nostre esigenze.

Vi verrà in aiuto Homedeal, il sito dove trovare i professionisti che lavorano nella vostra zona e ricevere preventivi gratuiti.

Il costo degli imbianchini locali varia a seconda delle città. Per esempio a Milano gli imbianchini chiedono in media tra i 200 i 480 euro per tinteggiare un locale di 15 metri quadrati (comprensivo di interventi di preparazione della parete). A Napoli gli imbianchini locali sono più economici: lo stesso intervento costa tra i 120 e i 390 euro.

Su Homedeal potrete trovare anche i costi e i contatti con gli imbianchini locali di Parma, Brescia, Padova, Bergamo, Firenze, Torino e Roma ai quali chiedere gratuitamente i preventivi per rifare il look alle pareti del vostro appartamento.

Barbara Apicella

Redazione Amerigo Milano 

29 Ottobre 2019 / / Amerigo Milano

Che stiamo mettendo a dura prova il pianeta che ci ospita, è un dato di fatto.

La moda, in particolare, è un settore altamente inquinante e comporta un elevato consumo di risorse.

La buona notizia è che la sostenibilità dei processi produttivi è al primo posto nelle preoccupazioni dei brand, il panorama delle eco-fibre è in continuo viluppo e ottenere certificazioni green è un obiettivo sempre più vicino per tantissimi marchi. La moda del futuro sarà e dovrà essere sempre più green.

L’idea alla base dell'eco-fashion è la continua ricerca di materiali che siano ecologici e rinnovabili, non dannosi per l’ambiente e con il minimo spreco di risorse naturali.

Fare acquisti più intelligenti significa anche scegliere capi realizzati con fibre sostenibili ed ecologiche ; tutto questo è vantaggioso per l’ambiente, per i lavoratori coinvolti nel processo di produzione e anche per la nostra salute. 

Il seme della moda eco-compatibile è stato piantato nei primi anni 90 e oggi sembrano spuntare splendidi fiori: infatti nei primi anni 90 gli stilisti hanno iniziato a sperimentare i primi tessuti eco-compatibili: la borsa in carta di Amerigo Milano ne è un bellissimo esempio!

borsa birkin in carta

Amerigo Milano Concept Store ha inventato una borsa modello Birkin in carta: si tratta di un modello in carta lavabile. Una borsa dalle forme eleganti che riprende un’icona di stile trasformandola in un oggetto fashion eco-sostenibile.

borsa birkin in carta

Questa borsa iconica in carta è realizzata con amore e rispetto per la natura: i materiali che utilizzano sono tutti riciclati e sono soggetti a particolari trattamenti che li rendono unici, duraturi e confortevoli. L’intera catena di produzione è made in Italy.

Ha doppio manico e chiusura frontale con gancetto centrale in metallo senza nichel, cinturino esterno che gira intorno alla parte superiore e una tasca interna con cerniera per documenti e piccoli oggetti e una taschina per cellulare.

borsa in carta hermes birkin

Una curiosità? E’ lavabile in lavatrice a 30° con sapone neutro!

In vendita da:

Amerigo Concept Store

Via Carlo Alberto 35 MONZA

Oppure in vendita Online 

ACQUISTA

Amerigo Milano 

via Carlo Alberto 35 Monza

store@amerigomilano.com

29 Ottobre 2019 / / Amerigo Milano

Cambiarli  non è solo un’esigenza estetica, ma anche un modo per risparmiare sulle bollette. Nuovi infissi in legno o in pvc per ridurre le dispersioni di calore per la gioia del portafogli e anche dell’ambiente.
Una spesa importante per la famiglia che spesso si trova di fronte a un grande enigma: meglio scegliere gli infissi in legno oppure le finestre  in pvc?

infisso per inverno

Dipende, prima di tutto, dal budget che si ha a disposizione e poi anche dallo stile che si vuole donare alla casa.
Per prima cosa facciamo chiarezza: entrambe le soluzioni sono ottimali per chiudere definitivamente con gli sprechi e al tempo stesso rispettare l’ambiente.

Naturalmente per chi opta per gli infissi in legno il prezzo è un po’ più alto, rispetto a chi sceglie le finestre in pvc.

Varie le componenti che definiscono il prezzo finale: non solo il numero di infissi da posizionare, ma anche il tipo di apertura delle finestre e la scelta del legno per realizzarle; dalla più economica finestra a due ante in okumè massello che parte da 199 euro al metro quadrato alla più pregiata finestra a due ante in rovere lamellare che arriva a 286 euro al metro quadrato.

Una via di mezzo per chi opta per il mogano lamellare che parte da 224 euro al metro quadrato.

Fondamentale è anche la durata degli infissi in legno  che nella fase di produzione vengono sottoposti a precisi interventi che garantiscono al legno caratteristiche di indeformabilità, oltre a una serie di particolari trattamenti di verniciatura.

infissi in legno

Gli infissi in legno sono eterni purché sottoposti a manutenzione periodica e pulizia con prodotti specifici.
C’è chi, però, al calore e alla tradizione degli infissi in legno (adatti peraltro a qualsiasi tipo di arredamento) preferiscono le finestre  in pvc potendo scegliere tra la classica colorazione bianca e quella effetto legno.

Mentre per una normalissima finestra (60 X 100) bianca il costo si aggira tra i 90 e i 100 euro, per quella con l’effetto legno il costo è leggermente superiore (tra i 100 e i 130 euro).

Per chi non ha un ampio budget, ma desidera comunque mettere al caldo la famiglia per l’inverno, la scelta degli infissi in pvc è certamente la migliore. Sono finestre che necessitano poca manutenzione, che garantiscono isolamento termico e acustico, durano nel tempo e sono riciclabili.

infissi

Una volta definito quanti soldi si possono spendere, e quindi scelto tra gli infissi in legno e le finestre in pvc,  arriva il momento di affidarsi allo specialista.

Ma chi scegliere? Sulla piattaforma Homedeal troverete i migliori professionisti della vostra zona ai quali potrete richiedere preventivi gratuiti.

Ma troverete anche utili informazioni sulle detrazioni fiscali garantite dal Governo, i costi diversi a seconda del materiale e le caratteristiche delle due diverse soluzioni.

Barbara Apicella

Redazione Amerigo Milano 

25 Ottobre 2019 / / Amerigo Milano

La Biennale Giovani di Monza si mette in bella mostra anche in pieno centro storico.

Una visione moderna delle arti e la contemporaneità della città, vuole sperimentare nuovi dialoghi, per una evoluzione delle arti al passo con i tempi.

E’ la Biennale OFF, una serie di iniziative che vedono il coinvolgimento della città. Ideati e realizzati dai tutor, gli eventi della Biennale OFF offrono allo spettatore la possibilità di assistere a performance e ammirare installazioni anche fuori dall’Orangerie, in conformità alla volontà di rendere Monza “città del contemporaneo”.

Ed è così che in una delle vie più prestigiose di Monza, un intero palazzo si trasforma in un’opera d’arte contemporanea. In via Carlo Alberto sulla facciata di un palazzo storico, compare una grande scritta TUTTO VERO!

biennale giovani monza

Amerigo Milano Concept Store per celebrare la Biennale di Monza ha pensato bene di appellarsi alle soluzioni grafiche create dagli allievi dell’Accademia di Firenze, sotto la regia di Paolo Parisi.

La scritta TUTTO VERO! è esposta a grandi lettere, secondo dieci filoni stilistici quali quelli adottati in altrettanti regimi del passato.

tutto vero biennale monza

«Tutto vero!» ha quindi un valore critico intrinseco: mette in crisi il concetto stesso di verità come si desume anche dalla seconda parte del lavoro, quello dei manifesti esposti in città secondo quattro tipologie diverse, ciascuna a detrimento dell’idea univoca e monosemica di manifesto pubblico.

biennale monza tutto vero

Ecco gli eventi che si svolgeranno all’interno dello Spazio Amerigo Concept Store durante la Biennale Giovani di Monza:

Giovedì 28 novembre h 18.00

Amerigo Concept Store via Carlo Alberto 35 MONZA

TUTTO VERO!: workshop degli allievi dell’Accademia di Belle Arti di Firenze coordinati da Paolo Parisi. Saranno presenti i partecipanti al workshop, Paolo Parisi e il direttore dell’Accademia di BB. AA. di Firenze. Introduce Matteo Perego titolare del negozio, modera Daniele Astrologo.

Sabato 7 dicembre h 18.00

Amerigo Concept Store via Carlo Alberto 35 MONZA

KOK in OFF: soluzioni grafiche emergenti. Presentazione dell’agenda della Biennale con Gianluca Codeghini e Rosella Colombo dello studio grafico KOK (Milano). Introduce Matteo Perego, titolare del negozio, modera Daniele Astrologo.

Amerigo Milano - Concept store

Via Carlo Alberto 35, Monza

Orari di apertura lunedì - sabato 10.00-13.00 / 14.00-19.00 https://www.amerigomilano.com/it/showroom