11 Ottobre 2013 / / Coffee Break

Ormai è iniziato l’autunno…un assaggio della collezione autunno/inverno 2013 di Tine K Home!


_________________________

CAFElab | studio di architettura


10 Ottobre 2013 / / Decor

In questi giorni sono alla disperata ricerca di una carta da parati da mettere dietro il letto e su una parete nel corridoio. Ce ne sono tantissime e alcune ve le ho già mostrate qui e qui, ma ho capito che urge un post più completo con foto e indirizzi.

Detto questo, come saprete, avevo partecipato al Pin Contest di Abilmente, la più creativa delle fiere, a Vicenza. Ebbene, sono arrivata terza con il primo dei miei progettini handmade. Sono molto molto contenta. Così ho deciso di mostrarvi i primi tre classificati tra i participanti della sezione “home decor”. Devo ammettere di avere un debole per il progetto che ha vinto il primo premio, a mio avviso meritatissimo!

Sono inoltre stata inclusa in BlogArredamento, “un network che riunisce, sotto lo stesso tetto, i migliori blog italiani dedicati all’arredamento d’interni, al design e all’architettura“. Ne faceva già parte uno dei miei blog preferiti, ma ne troverete tanti altri e potrete, così, seguire giornalmente gli ultimi post dei blog che fanno parte di questa biblioteca virtuale. Sono molto felice di parteciparvi anche io e ancora più felice della recensione che hanno scritto di “a casa di Ro”..spero di esserne all’altezza.

Prima classificata: Lallabel di Vivere a piedi nudi.
seconda classificata: Claudia Landoni
Terza classificata: io :-)
La recensione di "a casa di Ro" su Blog Arredamento
recensione

E dopo questo post un po’ autocelebrativo, nel prossimo vi mostro un po’ di foto del Mercante in Fiera.

Ti potrebbe piacere:

10 Ottobre 2013 / / Decor

dettagli home decor
Un
appartamento in Svezia completamente rinnovato, 
ricco
di particolari che lo rendono accogliente
 e tanto bianco per ampliare lo spazio.

Situato al piano
terra e dotato di un piccolo spazio esterno attrezzato, questo delizioso
appartamento ha una superficie complessiva di 75mq ed è stato progettato in
modo pratico e funzionale. Il colore bianco, filo conduttore, lo troviamo nel pavimento
in resina, nella cucina e in altri elementi d’arredo presenti nei diversi
ambienti. Una grande tela bianca dove spiccano con eleganza naturale arredi e
complementi recuperati che si  mescolano
perfettamente con le scelte di design.
Entrando si accede
direttamente nella zona giorno, un grande open space che ospita la cucina, la zona
pranzo e il living. Nella stanza i diversi elementi in legno contrastano piacevolmente
con il colore bianco e donano calore all’ambiente. 
Naturalmente ritroviamo
il bianco nella camera da letto dove spicca la testata del letto fatta con
vecchi bancali recuperati. Il bagno, caratterizzato dal bianco e nero, ha un’impronta
decisamente moderna ma, la vasca da bagno con i piedini dona allo spazio un’
eleganza retrò molto affascinante.


dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
dettagli home decor
(immagini via www.perjansson.se)

dettagli
elisabetta

10 Ottobre 2013 / / Decor

Cosa c’è di più romantico e rilassante del fuoco scoppiettante del caminetto? Ma se il caminetto non l’avete o non avete intenzione di imbarcarvi in costosi lavori di ristrutturazione ed opere murarie c’è una soluzione più semplice: i biocaminetti.

Cosa sono i biocaminetti e come funzionano?
La definizione corretta sarebbe “caminetti a bioetanolo”. Il bioetanolo è un combustibile naturale prodotto tramite un processo di fermentazione di prodotti agricoli ricchi di zucchero, come la canna da zucchero, la canna comune, tronchi di pianta o cellulosa.
Il bioetanolo può essere prodotto riutilizzando prodotti agricoli di scarto, rendendo possibile un processo “eco friendly” di smaltimento intelligente, significativo sia dal punto di vista economico che ecologico. Il combustibile è inodore e anallergico inoltre non produce alcun residuo per un biocaminetto libero da manutenzioni e pulizia del focolare. Le emissioni nocive sono praticamente inesistenti: infatti la quantità di anidride carbonica prodotta è pari a quella prodotta da una persona in una stanza.

Il funzionamento è semplice: il biocaminetto è dotato di un bruciatore in cui va versato il bioetanolo. Con l’acquisto di un biocamino solitamente viene fornito un kit completo di attrezzi per l’accensione e lo spegnimento, ma anche accessori come tronchetti effetto legno. Biocaminetti come Turandot possono essere completati con un kit di aromaterapia.

I modelli
I biocaminetti possono essere posizionati a parete, a incasso o free standing.
Vulcano, nella primissima immagine di questo articolo, è un esempio di modello free-standing. Se questa opzione è quella che fa per voi considerate anche una soluzione bifacciale come Boheme: una splendida idea per dividere con classe due ambienti contigui. Anche il biocaminetto a parete offre modelli moderni pensati per una casa contemporanea in cui essenzialità e minimalismo la fanno da padrone. Alcuni, come il modello Graffiti, giocano un forte ruolo decorativo, arredando la parete con un oggetto che possiamo ben definire di design.Se poi volete davvero distinguervi, o magari avete un locale e siete alla ricerca di arredi ultra-caratterizzanti, non fatevi scappare il biocaminetto firmato: Fuochino Pop Art è unico nel suo genere ed è creato da un’artista italiano esponente della Neo-Pop Art. C’mon Let’s Pop!

Cosa bisogna sapere prima di acquistare un biocaminetto…
I biocaminetti sono complementi moderni che offrono le romantiche suggestioni che solo la fiamma viva del camino può trasmettere. Allo stesso tempo non sono da intendersi come sostituto del riscaldamento domestico, pur emanando un piacevole calore e creando la stessa atmosfera unica. Se state prendendo in considerazione l’acquisto di un biocaminetto controllate attentamente: la capacità del bruciatore, l’autonomia ed il costo orario di consumo. Altro fattore è il volume minimo della stanza: fondamentale per stabilire se il biocaminetto che state valutando può essere inserito nella stanza in cui avete in mente di collocarlo.

Vi lascio con una gallery di biocaminetti tutta foto e fiamme! Ispiratevi e riscaldatevi…
biocaminetti-aidabiocaminetti-aida-01biocaminetti-aida-02
biocaminetti-figarobiocaminetti-graffitibiocaminetti-nabucco
biocaminetti-nabucco-02biocaminetti-otellobiocaminetti-paso-doble
biocaminetti-rigolettobiocaminetti-rigoletto-terrabiocaminetti-turandot-02

10 Ottobre 2013 / / Coffee Break

Questa casa atelier di un pittore olandese a Laren, Olanda, risale al 1913; completamente ristrutturata dagli attuali proprietari, uno dei quali anch’esso pittore, ha privilegiato i dettagli e l’inserimento di arredi per creare un mood dal sapore etnico e colorato.

_________________________

CAFElab | studio di architettura


10 Ottobre 2013 / / Decor

Stamattina, appena sveglia, Pinterest mi ha dato una buona notizia… Siamo arrivati a 5000! Forse perché sono una pinnatrice compulsiva? 🙂
In ogni caso proprio da questo meraviglioso social network arriva la maggior parte delle mie immagini-ispirazioni per la rubrica di Room & Cola.. Quindi reggetevi forte per l’episodio di oggi 🙂

 
 
Fonti immagini: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7
9 Ottobre 2013 / / Decor

Innanzitutto volevo ringraziarvi per i numerosi commenti e i preziosi consigli che mi avete lasciato sul post di ieri 🙂 E’ stato utilissimo perchè a quanto pare non avevo la minima idea dell’impegno che sarebbe servito per mantenere una cucina in acciaio… Quindi GRAZIE! 🙂

Tornando all’argomento di oggi, non vedo proprio l’ora di mostrarvi questa bellissima casa con dettagli vintage e romantici appartenente a Ylva Mazetti, apparsa su Elle… Ma lascio giudicare a voi 🙂

 

 
Fotografie della favolosa Petra Bindel (questa donna è una garanzia!)
 
7 Ottobre 2013 / / Decor

Per motli di voi l’autunno sarà ancora alle porte, ma qui in Brianza ci ha già regalato giorni di pioggia ininterrotta. Non ci possiamo lamentare del tutto perché conosciamo il nostro autunno e sappiamo che ci riserverà splendide giornate di sole coronate da rilassanti passeggiate nei boschi. Le nostre case cominciano come noi ad adattarsi all’autunno e mentre i primi fuochi scoppiettano nei camini anche i tappeti cominciano a far capolino da ripostigli e armadi. Dopo il lungo letargo estivo i pavimenti ritrovano il calore e il colore del tappeto: un complemento che in fatto di home decor gioca un ruolo fondamentale e contribuisce alla creazione di ambientazioni e stili. Il tappeto scalda la casa e contribuisce a renderla più accogliente, diventando di volta in volta oggetto decorativo, luogo di incontro, postazione di gioco.
Mentre l’antico persiano e il kilim giocano il loro ruolo di opere d’arte “incalpestabili”, i tappeti contemporanei si adattano perfettamente all’uso quotidiano e sono davvero pronti ad affrontare situazioni-limite: dall’amico a 4 zampe… …agli infiniti giochi dei bambini……fino all’amico sbadato che lascia cadere qualche goccia di vino. La casa si prepara all’autunno, ad accogliere indoor i vostri amici, ad affrontare i compleanni dei più piccoli e i piedini dei loro amichetti: per aiutarvi a superare con classe ed originalità la stagione fredda abbiamo pensato ad una fantastica promozione sui tappeti design di Natalia Pepe.I tappeti di design creati da Natalia Pepe sono realizzati tramite hand-tufting: una lavorazione contemporanea che consente, grazie all’utilizzo di uno strumento ad aria compressa, la creazione di dettagli estremamente precisi. Questa meticolosa tecnica rende inoltre possibile giocare su diversi spessori donando al tappeto un inaspettato effetto tridimensionale. In alcuni casi intorno alle decorazioni viene effettuato il carving che consiste in un leggero intaglio dei contorni che mette ulteriormente in evidenza il decoro. L’altezza del pelo va dai 5 millimetri ai 3 centimetri. La base dei tappeti è costituita da un filato 100% lana vergine neozelandese, una delle più pregiate lane celebrate per il candore del manto che favorisce una colorazione brillante. I disegni sono realizzati con filato di viscosa, lucente e morbido, che consente la creazione di decori cangianti.Allora? siete pronti ad arredare casa per l’autunno? o siete ancora con la testa fra le nuvole memori delle avventure estive?
La promozione non dura per sempre, avete tempo fino al 13 ottobre per regalare alla vostra casa uno degli strabilianti tappeti design by Natalia Pepe.
Affrettatevi, occasioni come queste vanno colte al volo…

7 Ottobre 2013 / / Decor

dettagli home decor
Come promesso ecco in anteprima “Stars&Stripes”,
la prima collezione di cuscini e accessori casa firmata
dettagli home design
, nata dalla collaborazione con la giovane
designer Miriam Sironi, specializzata nel design tessile.

La collezione si compone di cuscini 40×40 proposti
in 7 differenti varianti perfettamente combinabili tra loro; canovacci da
cucina 50×70 e tovagliette americane 35×50, tutto in tessuto 100% cotone e made
in Italy. 


dettagli home decor
Stars&Stripes è una linea pensata per una
casa giovane e di tendenza, 
caratterizzata da uno stile minimal e con un mood
rigorosamente black&white
dettagli home decor
dettagli home decor
la collezione Stars&Stripes sarà presto
in vendita on line su 
Continuate a seguirci numerosi,
la prossima settimana presenteremo la
collezione
Organica” che porterà un tocco green nelle
nostre case!


dettagli

7 Ottobre 2013 / / Decor